commutatori

Aperto da simona70 IU5HIU, Ven 07 Luglio, 16:17 2023

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Senza nome 1

"In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei" (Disclaimer)

simona70 IU5HIU

Salve, da un po' uso commutatori di antenna al contrario per usare 1 linea di antenna con varie radio. Non avendone mai aperto uno, pensavo che commutasse sia il polo caldo che la massa....

Forse per fortuna, o anche per utilizzo limitato, non ho ancora avuto problemi (tx massimi di 100W), ma vorrei stare tranquilla.

Pertanto chiedo se un amplitec M-SW-2000, o peggio Opek SX-5, o dispositivi del genere sono davvero così pericolosi.

Ho trovato a giro il consiglio di collegare un wattmetro (lato RTX) sulla seconda uscita del commutatore e ho collegato un carico fittizio sull'altra porta del wattmetro, per misurare eventuale RF residua sparata su altro canale del commutatore. Sinceramente non ho mai misurato niente mentre sull'altro lato l'RTX è in trasmissione. Questa è una prova "definitiva"? Perlomeno con la potenza usata al momento dall'RTX?

Vorrei, se possibile, avere anche qualche nome di prodotto serio da usare allo scopo come commutatore a 5 vie.
Qualcosa che si possa attaccare lateralmente con viti autofilettanti a un armadietto di legno.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondere.
73
Simona IU5HIU

Joe Gage

Ciao.
La tua è una prassi pericolosissima per gli apparati. Il commutatore d'antenna serve appunto per commutare le antenne da usarsi su uno stesso apparato, ma non il contrario. In questo modo rischi rientri di RF che ti friggono i finali degli apparati in ricezione.
Esistono commutatori d'antenna che fanno anche da commutatori di apparato, ma sono in genere dispositivi professionali dal costo proibitivo anche perchè utilizzano metalli pregiati per le linee di commutazione e dispositivi di isolamento che prevengono i danni da RF.
Commutatori d'antenna seri ce ne sono, io uso sia DAIWA che Diamond, molti loro prodotti sono anche dotati nella linea neutra per la cortocircuitazione delle antenne quando si lascia la stazione.
"Il sonno della ragione genera mostri"

RadioMen

CitazioneForse per fortuna, o anche per utilizzo limitato, non ho ancora avuto problemi (tx massimi di 100W), ma vorrei stare tranquilla.
Con 100 watt io non lo farei mai con entrambi gli rtx accesi.

L'MFJ produce alcuni commutatori appositamente pensati per commutare più rtx e perfino su più antenne diverse, insomma veramente a piacimento, vedi l'MFJ 1700C e 4726. https://amzn.to/4akjJCS

simona70 IU5HIU

Grazie... penso di orientarmi seriamente sui prodotti da te consigliati. Comunque se gli RTX sono tutti spenti eccetto uno cambia qualcosa?
Simona IU5HIU

simona70 IU5HIU

Ciao.. stavo guardando l'MFJ-4726. Non trovo però info sulla dimensione. E poi vedo la tabellina SWR. Il dispositivo stesso induce ROS? Funziona anche a 50MHz? Ho trovato l'oggetto su ebay ed ho provato a chiedere info sull'ingombro a lui.

E poi questo va bene fino a 50MHz. Non gestisce le UHF. Le mie radio hanno per lo più doppio connettore di antenna e sul ramo 144/433 ho lo stesso "problema". Pure la sopra dovrei pilotare 2 antenne diverse su 4 radio.
Simona IU5HIU

RadioMen

CitazioneComunque se gli RTX sono tutti spenti eccetto uno cambia qualcosa?
Il rischio è che possa avvenire un rientro di radiofrequenza quindi se si decide di trasmettere è meglio lasciare accese solo l'rtx in uso, è una precauzione specie se si usano alte potenze, ad esempio tu lasceresti accesi due o più rtx mentre hai acceso l'amplificatore da 500 watt! I due MFJ in questione però sono sicuri e non ti preoccupare più di tanto, il problema riguarda i commutatori quelli classici per le antenne usati però per commutare gli rtx, anzi mi pare di aver capito che l'MFJ 4726 abbia anche la comuttazione automatica grazie a dei relè interni.

CitazioneFunziona anche a 50MHz?
E' garantito fino a 150 Mhz.

Citazionepoi vedo la tabellina SWR. Il dispositivo stesso induce ROS?
Non introduce alcun ros rilevante, al massimo come per tutti gli accrocchi interposti tra radio e antenna, questo può variare a livello sinusoidale.

CitazioneNon trovo però info sulla dimensione.
La dimensione è 20,5 x 13 x 11

simona70 IU5HIU

Grazie. Davvero grazie per le info. Dovrei avere posto. E questo per quanto riguarda HF+50.
E invece per 144/433 è tutto un altro problema?
Simona IU5HIU

simona70 IU5HIU

Non voglio essere noiosa, ma vorrei capire. Spero non sia un problema.
Il problema sussiste solo se tra le radio collegate sul commutatore una trasmette e l'altra e accesa (in ricezione presumibilmente), oppure il danno avviene anche sulle radio spente?
Simona IU5HIU

RadioMen

CitazioneE invece per 144/433 è tutto un altro problema?
Fino a 150 mhz non ci sono problemi ma andando oltre si potrebbe avere troppa attenuazione in ricezione anche se bisogna sempre provare, tuttavia al di la di questo, qui siamo in presenza non di un normale commutatore meccanico ma di qualcosa di più sofisticato e per capirlo basta guardare la foto dell'interno ed è meglio rispettare le specifiche.

CitazioneIl problema sussiste solo se tra le radio collegate sul commutatore una trasmette e l'altra e accesa (in ricezione presumibilmente), oppure il danno avviene anche sulle radio spente?
Un possibile danno potrebbe avvenire quando l'altra radio è accesa, difficilmente invece si arriverebbe a danneggiare la componentistica di un apparato spento, ci vorrebbe ancora più sfortuna e potenze esagerate.

NANO

Ma avete mai sentito parlare della separazione tra i due ingressi (o uscite a seconda come si usa il commutatore). Si misura in dB e dovrebbe essere almeno -60/-80 dB in HF/VHF.

simona70 IU5HIU

Citazione di: NANO il Sab 08 Luglio, 00:12 2023Ma avete mai sentito parlare della separazione tra i due ingressi (o uscite a seconda come si usa il commutatore). Si misura in dB e dovrebbe essere almeno -60/-80 dB in HF/VHF.

Si... qualcuno ha tali dati sui commutatori che avevo menzionato all'inizio o su questi modelli MFJ?
Simona IU5HIU

RadioMen

CitazioneMa avete mai sentito parlare della separazione tra i due ingressi (o uscite a seconda come si usa il commutatore). Si misura in dB e dovrebbe essere almeno -60/-80 dB in HF/VHF.
Se lo si usa per commutare le antenne e non gli rtx è un parametro da considerare ma al di la di questo il rischio rimane.

CitazioneSi... qualcuno ha tali dati sui commutatori che avevo menzionato all'inizio o su questi modelli MFJ?
L'Amplitec è un buon commutatore ma gli Opek è meglio evitarli.

AMPLITEC M-SW-2000
CARATTERISTICHE5-WAY antenna switch
100 khz-54 MHz
2000 W
145x110x60
0,7 kg

Opek CX-5
Potenza massima: Massima 1KW (P.E.P. DC-200MHz) e 500W (P.E.P. 200-500MHz)
Gamma operativa: 0~500 MHz
Impedenza: 50 Ohm
Perdita di inserzione: < 0.2 dB
Isolamento: (a 300 MHz tra 2 vie)> 50 dB
Connettori:SO-239


simona70 IU5HIU

Sul MFJ manca il dato sui db. Idem per l'Amplitec. Sull'Opteck da 50db che credo sia misero. Comunque ragazzi grazie veramente per tutti questi dati. Siete i migliori.
Simona IU5HIU

RadioMen

Io ho fatto una ricerca veloce ma se ti servono tutte le caratteristiche compresa quella dell'isolamento espresso in dB, li  trovi parecchie informazioni, spesso sono scritte nei siti di vendita ma anche nei manuali in PDF.

simona70 IU5HIU

E' forse solo una curiosità.
Ho scaricato il manuale del MFJ-4726.
C'è una inquietante tabellina, che da newbba non capisco bene che parla di sinistri SWL a 2,2 (ma anche a 54MHz).

"Tables 1 & 2 show the SWR for each Antenna and Transceiver Connection. To
determine the best Antenna and Transceiver combination for your particular
frequency, simply choose the connections with the best SWR on the desired
frequency and match them.
For Example: At 150MHz, the best Antenna connection is 2 or 3 and the best
Transceiver connection is B or C. Therefore, I will connect my Antenna to
connection 2 or 3 and my Transceiver to connection B or C."

Ma di db non dice niente.
Simona IU5HIU

simona70 IU5HIU

Ragazzi. Vado a nanna. Grazie di tutte le info e della infinita pazienza.
Simona IU5HIU

IU2IDU

Ciao a tutti, io utilizzo da 7 anni un COAX SWITCH https://amzn.to/3RYTye5 della DIAMOND per commutare due radio monobanda (VHF+UHF) sulla verticale DIAMOND X-700HN.

DIAMOND COAX SWITCH ISOLATION <-- ISOLAMENTO (dB)

CX210N
Dimensions:71Wx57Hx42Dmm / Weight:440g
Frequency range:DC to 3000MHz
Impedance:50ohms / Connector:N-J
VSWR:Less than 1.05:1(DC to 500MHz),less than 1.1:1(500 to 1000MHz),less than 1.15:1(1000 to 2000MHz),less than 1.2:1(2000 to 3000MHz)
Insertion loss:Less than 0.05dB(DC to 500MHz),less than 0.1dB(500 to 1000MHz),less than 0.15dB(1000 to 2000MHz),less than 0.2dB(2000 to 3000MHz)
Isolation:More than 70dB(DC to 200MHz),more than 60dB(200 to 1000MHz),more than 55dB (1000 to 2000MHz),more than 50dB(2000 to 3000MHz)
Max.power rating:1.5KW


Nel mio caso parliamo di 50W in UHF e 100W in VHF. Ho aperto il commutatore ed è fisicamente impossibile che i due contatti possano interferire tra loro, tanto che su alcuni siti americani ho letto la dicitura "ideale anche per collegare 1 antenna a 2 RTX".
Ora in HF uso solo una radio YAESU FTdx3000 e per due anni ho avuto contemporaneamente anche un FT991A che sfruttavo sulle VHF/UHF in banda laterale, ma per tenerlo come muletto del 3000 ho acquistato un ALPHA DELTA modello DELTA-2 (PL) e per lo stesso motivo posso dirvi che funziona benissimo anche al contrario. Ho fatto anche qualche test di continuità elettrica e non c'è alcuna conduzione sulla commutazione esclusa, proprio perché fisicamente impossibile per la distanza fisica dei due connettori.

Da ieri sera sto cercando (per linkarlo nella discussone) un commutatore in vendita su un sito italiano perché avevo letto la stessa dicitura "livello di isolamento perfetto anche per commutare un'antenna a due ricetrasmettitori".

https://www.sat-online.ch/shop/Albrecht-CX-201-PL-commutatore-2-vie--21332.html

Ho trovato questa, ma sono certo che non è la pagina che ricordavo...anche perchè parla di "RADIO CB". Ricordo proprio un'inserzione sul sito di un negozio italiano con tutte le tabelle di isolamento e questa dicitura riferita alle RADIO HF.

Anche questo modello della PROXEL da 74€ offre un buon livello di isolamento Proxel CO-3 m PL ma per quella cifra opterei per gli ALPHA DELTA.

Se invece volete spendere qualcosa in più esiste anche il MicroHAM u2R SO2R-Station controller concepito per gestire due radio sullo stesso sistema d'antenna, peraltro osservato in funzione diverse volte nelle stazioni contest dove questa configurazione si vede spesso. Anche gli ALPHA DELTA si sono visti spesso nelle configurazioni da contest, ma ormai sono stati sostituiti dai controller di stazione.

Se vi interessa, ho visto anche un venditore su EBAY che costruisce commutatori a relé per più radio https://www.ebay.it/itm/304901944622?hash=item46fd92752e:g:6ZkAAOSw8LxkM9Ot

Su HAMRADIO SHOP ho visto anche questo (usato), ma eventualmente potete fare una ricerca sul nuovo prendendo come riferimento il modello KR5L KE-ARS38 - Commutatore coassiale 6 RTX + 2 amplificatori con contatti PTT

Per i più smanettoni è interessante questo documento dell'ARI PISA 3 antenne per 2 RTX

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
UNITA' COTA 686-SM - Associazione Radioamatori Carabinieri


RadioMen

Ottima carrellata di alternative IU2IDU, i sistemi non mancano anche se non sempre economici, mal che vada si stacca e riattacca a mano hi. :)

RadioMen

CitazioneHo scaricato il manuale del MFJ-4726.
C'è una inquietante tabellina, che da newbba non capisco bene che parla di sinistri SWL a 2,2 (ma anche a 54MHz)
Leggendo la tabella si capisce la particolarità di questo commutatore e già il fatfo che ogni connettore non mantiene uguali le stazionarie parla da sé,  di fatto mantiene un ros stabile fino a 30 mhz fino ad arrivare a 2.2 a 150 Mhz sul connettore 6, per l'uso solo HF rimane però un'ottima soluzione.

simona70 IU5HIU

Si... ma quindi è sconsigliato per i 6m?
Qualcuno sarebbe in grado di far capire a una deficiente cosa significa costruttivamente la tabellina dei ros?
Un commutatore che aggiunge non solo perdita ma proprio ros?
Tale circuito sarà anche fantastico per alcune caratteristiche. Spero.
Simona IU5HIU

RadioMen

1.5 fino a 2.1 in base al connettore scelto è un possibile ros che potresti ritrovarti con il commutatore inserito ma non è un grosso problema, 1.5 è basso e 2.1 non è così alto come si è portati a credere, poi volendo c'è sempre l'accordatore d'antenna che interviene.

simona70 IU5HIU

sui 50mhz io non ho accordatore.... vado con una verticale monobanda 5/8 principalmente su un FT991A.
Uso un MFT 993B 1-30MHz. Avrei anche un LDG AT-200pro2 ma preferisco usare l'MFJ, Mi dà la lettura del ROS sul display... è più comodo.
Simona IU5HIU

simona70 IU5HIU

Se mi permettete vorrei aggiungere alla discussione un altro modello specifico.
Ho visto che si trova più o meno simile di molti produttori diversi.
Un commento? Qualcuno lo conosce?

Simona IU5HIU

RadioMen

Senza marca e modello potrebbe essere qualsiasi cosa, io però posso consigliarti assolutamente i Daiwa e non ti sbagli purché siano originali, sono quelli costruiti meglio sotto tutti i punti di vista, il resto che trovi in giro sono quasi tutte mezze porcherie, basta che guardi queste due foto, uno è un Daiwa e l'altro direi del Mulino Bianco marchiato Opek, tu quale sceglieresti! :)

simona70 IU5HIU

Esteticamente sono molto diversi. Non è che puoi rischiare di confonderti. Invece del modello che ho posto io esiste praticamente identico con marchi diversi. Tanto dal sospettare che il produttore possa essere unico. Daiwa incluso. Non mi piace spendere il doppio solo per un marchio.

Comunque riconosco che quelli da te mostrati sono davvero qualitativamente molto diversi.
Simona IU5HIU

RadioMen

E' un Proxel o comunque rimarchiato Proxel CO-401 ed è anche abbastanza costoso, sarebbe però da guardarlo dentro, conta solo come è costruito.


-

Prodotti interessanti da acquistare

Sezione articoli utili da avere

 

free countersfree countersfree counters