Autore Topic: Extreme IW2EN  (Letto 333 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IW2CMO

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Extreme IW2EN
« il: Mer 07 Apr, 17:29 2021 »

Buon giorno a tutti,

qualcuno ha dei commenti per diretta esperienza relativamente all' antenna HF in oggetto ? Vorrei abbinarla ad uno Yaesu FTDX10 e prima di procedere preferisco avere qualche commento. Grazie in anticipo   

Costantino
Costantino

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1281
  • Karma: 84
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #1 il: Mer 07 Apr, 17:45 2021 »
Buonasera.
Posso riportare quanto detto da un collega OM non iscritto su questo forum, ma che ha montato e utilizzato tale antenna consigliandomela.
Mi ha riferito di essersi trovato molto bene e che le due uniche accortezze da fare sono un adeguato RF-choke e la stesura di tre radiali di 4, 6 e 9 metri fatti con spezzone di cavo elettrico gettato sui coppi. Naturalmente è imperativo l'accordatore d'antenna. Non va montata particolarmente in alto e nemmeno troppo esposta poiché, moto leggera, non va d'accordo con sfuriate di vento troppo impertinenti.
Tutto ciò per interposta persona. Io amo i dipoli....
73 de IW3HQD

Offline IK3OCA

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 323
  • Karma: 35
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #2 il: Mer 07 Apr, 19:21 2021 »
Salve, un radioamatore a mio parere molto competente, IZ2UUF (vedi anche il suo sito) ha effettuato delle prove su antenna di IW2EN con con le conclusioni che l'abbattimento del ROS si bassa sull'instaurazione, nei fatti, di un carico fittizio in parallelo, con le implicite conclusioni che è meglio stare lontano da quel genere di antenna e altre simili.

Ecco il link:
http://www.arifidenza.it/forum/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=266938

Io ringrazio IZ2UUF per avere avuto come pochi il coraggio di dire pubblicamente la verità.

73 Rosario

Offline IW2CMO

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #3 il: Mer 07 Apr, 21:28 2021 »
Pareri contrastanti come leggo...grazie Rosario. Ma a questo punto, dovendo montare un antenna verticale che faccio ?  Suggerimenti alternativi da chi ha più esperienza di me in HF ?

Costantino
Costantino

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2340
  • Karma: 95
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #4 il: Mer 07 Apr, 21:40 2021 »
Salve, un radioamatore a mio parere molto competente, IZ2UUF (vedi anche il suo sito) ha effettuato delle prove su antenna di IW2EN con con le conclusioni che l'abbattimento del ROS si bassa sull'instaurazione, nei fatti, di un carico fittizio in parallelo, con le implicite conclusioni che è meglio stare lontano da quel genere di antenna e altre simili.

Ecco il link:
http://www.arifidenza.it/forum/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=266938

Io ringrazio IZ2UUF per avere avuto come pochi il coraggio di dire pubblicamente la verità.

73 Rosario

Mi associo a quanto scrive Rosario, non desidero infierire di più.
Io non vendo antenne e non sono un negoziante ma stai alla larga da questi accrocchi miracolosi e dei sui simili.
Poi de gustibus.
73 de IW9BID

Offline nuvivar

  • Newbie
  • *
  • Post: 22
  • Karma: 0
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #5 il: Gio 08 Apr, 10:57 2021 »
Aggiungo:
https://officinahf.jimdofree.com/antenne-hf-mf/hf-commerciali-bb6w-bb7w/

Giusto per....

Ma la mamma dei creduloni è sempre incinta..
Quindi vai di tactical antenna, magic wave, super wave, ultra flexible hi gain..

Offline Pompistic

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 79
  • Karma: -1
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #6 il: Gio 08 Apr, 10:57 2021 »
Aggiungo:
https://officinahf.jimdofree.com/antenne-hf-mf/hf-commerciali-bb6w-bb7w/

Giusto per....

Ma la mamma dei creduloni è sempre incinta..
Quindi vai di tactical antenna, magic wave, super wave, ultra flexible hi gain..
Addirittura in qualche lettura mi sono imbattuto in:
Sistema usato anche dai militari!  Si si, come no. Per cucinare la carne in scatola.


Offline IK3OCA

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 323
  • Karma: 35
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #7 il: Gio 08 Apr, 11:29 2021 »
Salve, da quanto leggo su CSY & Son, la “extreme” consiste in uno stilo di 8 metri con configurazione minima di 2 radiali “uno da 5 (metri suppongo) per le bande più alte uno da 12mt per  30-40mt” e “SWR medio 2:1”.

https://www.csyeson.it/it/antenne-e-supporti/1989-iw2en-extreme-1kw.html

Come ha riferito IZ2UUF la riduzione del ROS (=SWR) accade mediante le perdite che avvengono nel trasformatore posto alla base: questo non stupisce nessuno fra quelli che hanno voluto quel genere di antenne, dato che il disadattamento e le conseguenti perdite sono dovute al rapporto fisso del trasformatore contro alla grande variabilità dell’impedenza dell’antenna in relazione alla frequenza.
Le antenne cosiddette Rybakov, consistenti in una canna da pesca con un filo e magari anche senza radili funzionano allo stesso modo: l’energia che l’antenna non accoglie per disadattamento di impedenza viene in massima parte dispersa in calore dal trasformatore “un-un” posto alla base e il ROS misurato è ovviamente basso.

Ma c’è chi ha provato l’antenna e dice che riesce a fare collegamenti e su questo non c’è da dubitare, perché anche se la potenza immessa, supponiamo 100 watts, venisse dispersa per il 70%, rimarrebbero 30 watt, più che sufficienti per la maggior parte del QSO; basti pensare che per i collegamenti in SSB fra navi militari USA le potenze impiegate sono di 20 Watt.
Questo lo sa bene chi pratica QRP compreso il sottoscritto, che con 5 watt o meno ha collegato tutto o gran parte del mondo.

Che avvenga effettivamente riscaldamento nel trasformatore e in modo non trascurabile, disperdendo in calore i nostri preziosi watt, lo afferma proprio il costruttore IW2EN che propone la sostituzione del trasformatore con un altro in cui i toroidi “sopportano temperature di esercizio molto elevate”.
https://www.iw2en.com/ant-verticale-extreme/

E’ ovvio che commercianti e costruttori vogliano decantare le meraviglie dei propri prodotti perché  loro devono vendere, e sta al compratore accorto capire cosa ci sta sotto: per esempio la dicitura di “SWR medio 2,0:1” che indica Csy & Son potrebbe far pensare che l’antenna presenti un ROS frequentemente basso, ma la dicitura “medio” indica, appunto, una media, senza indicare dove si arriva coi massimi che rendono inutilizzabile l’antenna.

Morale: se uno si installa uno stilo di 8 metri (anche meno) e i radiali indicati, con un accordatore d’antenna si evitano le perdite di antenne come la Extreme, la Rybakov e simili, e si possono fare o i QSO con efficacia sicuramente maggiore.

73 Rosario

Offline IW2CMO

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #8 il: Gio 08 Apr, 21:36 2021 »
Grazie Rosario per tutti i chiarimenti. Mi hanno parlato anche della Prosistel 10 15 20 40 Mt ma non saprei.
Il mio obiettivo è avere un sistema di antenne diciamo a copertura continua per sfruttare al massimo l’ FTDX 10 quindi cerco un aiuto che mi possa suggerire quali antenne acquistare diciamo con un budget di circa € 400/500 al massimo. Come accennavo, mi avvicino ora alle HF quindi non ho esperienza e cerco qualcuno che mi possa guidare tenendo in considerazione i parametri accennati, considerando antenna verticale da montare dal sottotetto con eventuale dipolo Grazie mille del cortese supporto e magari di una precisa indicazione su antenne e modelli.
Costantino
Costantino

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2340
  • Karma: 95
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #9 il: Gio 08 Apr, 22:47 2021 »
Costantino parti con un buon budget, tuttavia devi comprendere che diventa complesso indicarti  marca è modello di antenna poichè spesso le scelte si elaborano tenendo conto della location, quindi spazio disponibile, se monobanda multibanda, se caricata oppure senza, radiali si ho nò,  alternative  tante ma ci vuole anche manico nella scelta.
Quindi è difficile e complicato.
Personalmente ritengo che se usi una trappolata tipo la prosistel devi fare la taratura è la messa a punto, se usi una verticale multibanda senza trappole aumenta l'efficienza e allarga la banda passante ma devi fare la stessa cosa della trappolata compresa la risintonizzazione finale a causa della mutua influenza tra filo e filo, ovviamente I radiali sono d'obbigo.
In alternativa usi una canna da pesca alta il più possibile che supporta un filo elettrico  accordatore da palo collegato al filo e radiali anche corti pochi metri ma tanti, l'accordatore da palo ti consentirà di andare su tutte le frequenze con un rendimento buono almeno affichè ci sia una buona relazione con la lunghezza dell'antenna ad esempio se il tuo filo è lungo 10 metri farai bene dai 10 fino ai 40 metri dopo saranno prestazioni mediocri ho scadenti, ma se allunghi il filo e la fai diventare  una L rovesciata fino a 23/26 metri allora farai bene anche I 60 e 80 metri I 160 saranno complicati.
Tutto questo senza tarare l'antenna fà tutto il tuner remoto non ci saranno trasformatori del cavolo intermediari che si cuccano watt a sbafo.
La spesa  sta tutta nel tuner da palo il costo dell'antenna è esiguo quindi scegli tu e solo tu.
Saluti.
73 de IW9BID

Offline charles_forever

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 506
  • Karma: 23
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #10 il: Ven 09 Apr, 09:53 2021 »
Socc'mel che razza di confusione!...
Cerchiamo di chiarire... Io ho ambedue le antenne, Rybakov (o canna da pesca) e "Extreme" di IW2EN.
Rybakov è un'antenna non-risonante. Extreme è una end-fed. Quindi non sono nemmeno lontane parenti.
Cominciamo dalla Rybakov. Tale antenna è per definizione non-risonante, cioè non presenta un'impedenza di 50 Ohm al suo connettore. Che impedenza presenta, quindi? Presenta un'impedenza di più di 200 Ohm, a patto che la sua lunghezza sia superiore a quella di un quarto d'onda della frequenza o delle frequenze che si voglia/vogliano usare. Quindi, una canna da pesca di 9,70 metri avrà un'impedenza alta su tutte le bande fino ai 30 metri, dai 40 in giù avrà impedenza bassa.
Se si usasse un accordatore da palo, come fanno le navi, zero problemi. Però le Rybakov non hanno accordatori da palo, di solito. Hanno un trasformatore 1:4 (un-un), che divide per quattro l'impedenza alta dell'antenna e restituisce quindi dei valori abbastanza vicini a 50 Ohm. Stop. Un'antenna di 9,70 mt non riuscirà a tirare fuori un'impedenza accettabile in 40, 80 e 160 mt, lì inteverrà ovviamente l'accordatore interno (in casa), e si riuscirà ancora a fare qualche QSO decente in 40 metri. Per uscire sulle ande basse ci vorrebbero antenne da 20 metri ed oltre (come fanno gli Americani). Per la Rybakov è molto importante il sistema di terra. Se è posta sul terreno, è più facile che vadano bene un paio di puntazze di rame o di ferro zincato, che non i radiali. Se è posta su terrazze o tetti, l'unico sistema di terra che l'antenna vede è la calza del coassiale, perciò sarebbe opportuno dotarla di una decina di radiali, di lunghezza casuale, sempre non-quarto d'onda rispetto alle frequenze in gioco.
La "Extreme" di IW2EN è un'antenna end-fed, quindi un dipolo alimentato ad un'estremità. Esattamente come l'antenna Ringo dei CB. La Ringo è una end-fed. Tali antenne non hanno bisogno di alcun radiale di terra, ma hanno un'impedenza di migliaia di Ohm. Ecco perché le end-fed hanno degli autotrasformatori che moltiplicano per 48 oppure per 64 l'impedenza di 50 Ohm del RTX. Sono dei banali dipoli... Ovviamente, dove non arrivano, ad esempio sugli 80 metri, hanno una bobina di carica come qualunque dipolo, e rendono poco e male come qualunque dipolo caricato... Nelle altre bande l'antenna scappa via, altro che resistenza virtuale e carico fittizio!...
Ovviamente, il panorama non è ristretto solo a Rybakov e antenna Extreme, ma ti posso garantire che ci sono un sacco di verticali trappolate che ti mostrano un bel ROS, ma escono malissimo, poi ci sono i dipoli, che fino ai 20 metri, insomma, ci possono stare... Sulle bande basse ciao dipolo, dove cavolo lo metti?!?...
Dal mio punto di vista, evita le verticali e i dipoli trappolate/trappolati, ed anche caricati. Poi vedi tu. Io ho due antenne: una Extreme di IW2EN ed una Rybakov di 9,7 mt autocostruita. Altro non cerco (a parte qualcosa in 80/160 mt che devo ancora decidere).

Charles
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe.

Offline IK3OCA

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 323
  • Karma: 35
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #11 il: Ven 09 Apr, 11:07 2021 »
Salve charles_forever, ciao a tutti! Charles non c'è alcuna confusione perchè la extreme di iw2en, contrariamente a quanto affermi, NON è un'antenna end fed, tant'è che necessita di radiali di lunghezza notevole. Forse sei stato male informato.

73 Rosario

Offline charles_forever

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 506
  • Karma: 23
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #12 il: Ven 09 Apr, 15:22 2021 »
Vero. Chiedo venia, l'età la fa da padrona e la mia memoria va a farsi benedire!!... L'antenna end-fed di IW2EN, che io possiedo, è la "Infiity Halfwave". La "Extreme" è una normalissima Rybakov di 8 metri, che io non ho acquistato, nonostante stimi IW2EN, per la lunghezza scarsa, e mi sono autocostruito una Rybakov di 9,70 metri di lunghezza, piantata nel prato davanti a casa mia. 2 puntazze fanno da specchio di terra, ho provato anche a srotolare un paio di radiali lunghi 9 e 7 metri, non è cambiato assolutamente niente. Stupisce il fatto che il ROS si mantenga tutto sommato entro limiti accettabili, anche senza accordatore, a parte sui 40 metri. Immagino che sugli 80 nemmeno si riesca ad accordarla o quasi, non ho provato. Praticamente sorda come una zucca sui 160, dove è lunga meno di 1/16 d'onda, ha l'efficienza di un ferro da stiro...

Charles
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe.

Offline IW2CMO

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #13 il: Ven 09 Apr, 19:12 2021 »
Grazie ragazzi, pensate a me che dopo questo spiegamento di tecnicità devo acquistare l’ antenna 😂 non so quando mai mi sentirete in HF...
Costantino
Costantino

Offline IU3KBB

  • Newbie
  • *
  • Post: 17
  • Karma: 0
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #14 il: Ven 09 Apr, 22:15 2021 »
Aggiungo qualcosina della mia piccola esperienza, soprattutto sulle antenne Prosistel, solide robuste cosa che nn guasta,se hai qualche problema o dubbio, ne rispondono con competenza e serietà, sempre.
Io amo i dipoli specialmente quelli rigidi a v proprio della prosistel.
Uso i miei 130 watt, l ho issata più che potevo.
Ho avuto e ho tutt ora risultati ottimi, in primis la sicurezza, dopo vento a più di 100 all ora non ha fatto una piega.. Io abito a Venezia e la bora ci spazza anche i camini...
Devi trovare una tua dimensione, spazio a disposizione, vicini di casa, insomma non è solo la disponibilità economica.
Il radioamatore è un anima in pena... Prova e riprova sperimentare è il suo scopo.
L unica cosa che ti consiglio, occhio alla robustezza.
Ultimamente il tempo si scatena in modo estremo..
La mia v ha la lunghezza dei bracci di 8 metri.
Tubi rigi in alluminio.
Ho passato del cavo in nylondalla punta fino all uscita di ogni braccio e ho fissato i due cavi interni al palo della antenna.
Se si spezzano restano comunque attaccati ma non mi cadono in strada...
L avevo pensato questo sistema quando avevo anch io intenzione di acquistare una verticale...
Buona ricerca!

Offline IK3OCA

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 323
  • Karma: 35
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #15 il: Ven 09 Apr, 23:39 2021 »
Salve, dò ragione a IU3KBB riguardo alla ricerca della giusta dimensione riguardo a spazio, vicinanze, ecc. e io sostengo che l'antenna migliore, di tantissime ottime che ci sono, è quella più adatta alla situazione e questo fa anche capire che se qualcuno dice che si trova bene con la sua antenna, bisogna anche poter valutare in quale situazione si trova quell'antenna e se, in quella situazione, poteva essere impiegata un'antenna più opportuna.

Tutto questo non per complicare le cose, ma perchè l'antenna rappresenta proprio il cuore della stazione radio, e una scelta non opportuna determina tutto il futuro della stazione.

73 Rosario






Offline IW2CMO

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #16 il: Sab 10 Apr, 10:58 2021 »
Concordo con voi in primis sulla sicurezza, non escludo a priori i dipoli ma come sappiamo, serve generalmente più spazio. La robustezza altro parametro fondamentale perchè ormai viviamo ai tropici e le tempeste sono frequenti...non dimenticherei infine le performance, la chiave di tutto. Preferisco rompervi le scatole per settimane ma alla fine prendere l' antenna giusta perchè è la base della stazione e non vorrei commettere errori quindi se avete altri commenti e suggerimenti, sono qui ringraziandovi ancora per le vostre osservazioni.

Costantino
Costantino

Offline charles_forever

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 506
  • Karma: 23
  • Sesso: Maschio
Re:Extreme IW2EN
« Risposta #17 il: Dom 11 Apr, 15:23 2021 »
Purtroppo la solfa è sempre la solita, valida tanto per OM quanto per CB: sulle Onde Corte ci vogliono antenne di grandi dimensioni. Fanno sbudellare dal ridere quei sedicenti costruttori di antenne per "Cranti Ammodulatori", su Facebook, che pubblicizzano come antenne del miracolo delle banalissime antenne caricate. Ovviamente le costruiscono con dei bobinoni giganteschi per poter reggere la potenza di un "Micio 4ventole", che spara fuori dei Kilowatt, ma con quelle specie di carichi fittizi che usano la stragrande maggioranza della potenza va a scaldare le carrozzerie dei camion...
Per via della mia grande esperienza in siti disagevoli, io ho fatto le mie scelte: Canna da pesca; dipoli a "V" invertita; Antenne a telaio per le Onde Medie e Mediocorte. Sono i minimi ingombri possibili per non scadere nel mondo "caricato". Mantengono ottime efficienze, anche la Canna che non è risonante.
Ovvio che un dipolo a "V" potrà essere utile in CB, oppure 10-12-15 metri, un dipolo a "V" per i 20 metri misura circa 5 metri per braccio, ed ha bisogno di un supporto di più o meno 3 / 4 metri, già abbastanza grandino.
Per le bande molto basse si può optare per una bella antenna a telaio. Pochi esempi da cui prendere spunto, antenna che fa paura a molti, perché tra le armature del condensatore di accordo ci sono tensioni di migliaia di Volt, pericolosissime. Oltretutto, in 80 e in 160 metri è praticamente impossibile il QRP. La minima potenza con cui si può tentare di uscire è circa 30 Watt, altrimenti è praticamente inutile, a causa dell'energia dell'onda a quelle frequenze.
Tra dipolo e telaio c'è la canna da pesca, ma bisogna rendersi conto che, se si posta una Rybakov di tre metri e mezzo, funziona bene solo sui 10, 12 metri e CB. Almeno 6 / 7 metri per arrivare ai 20 metri, se si scende di frequenza la Rybakov fa schifo. Un Americano ha messo in giardino una Rybakov di 22 metri di lunghezza, fa paura davvero, ha una serie di tiranti che sembra un ponte sospeso, ma dice che funziona da paura!... Difficile comunque trovare canne da pesca lunghe più di 10 metri, se le trovi costano care arrabbiate, tanto valeva prendersi una verticale già fatta (anche se io non mi fido assolutamente delle caricate e delle trappolate...).
Altra alternativa è l'Antenna magnetica EH, di minuscole dimensioni, ma non fanno altro che parlarne male tutti quelli che l'hanno provata...

Charles
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe.

 

free countersfree countersfree counters