Autore Topic: Riparazione rosmetro  (Letto 425 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vam

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: 0
Riparazione rosmetro
« il: Ven 03 Dic, 07:09 2021 »

Buongiorno a tutti
Ho un Zetagi TM999 https://amzn.to/34gd7rz che non legge alcun segnale. L'ho comprato in un mercatino e quindi non conosco la sua storia. Da cosa partire per trovare il guasto? Grazie

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2230
  • Karma: 113
  • Sesso: Maschio
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #1 il: Ven 03 Dic, 07:38 2021 »
Buongiorno.
Detta così potrebbe essere qualsiasi cosa... Innanzitutto, una domanda: non legge la RF in uscita e conseguentemente nemmeno quella di rientro?
Bisogna comunque aprirlo e lavorare col tester: potrebbe esserci per prima cosa qualche interruzione, facilmente individuabile con i puntali; oppure potrebbe essere saltato qualche condensatore: adesso non ricordo se quel modello monta quelli a secco o no. In quel caso un tentativo di riparazione è possibile a patto che non ci siano altri danni collaterali, a patto di trovare i pezzi a sostituire e a patto di saperci fare col saldatore.
Comunque sia, per prima cosa verifichi che non ci siano interruzioni.
73 de IW3HQD

Offline Vam

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: 0
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #2 il: Ven 03 Dic, 08:18 2021 »
Ti ringrazio per la risposta e fornisco qualche info in più..
Lo strumento lo volevo utilizzare per la messa a punto della parte TX del Qrp Iler20. Lo so che le frequenze 14 e 27 non sono adiacenti, ma ho pensato che la componentistica dello zg possa gestire frequenze più basse. Ovviamente l'accordatore non lo considero. Mi serve solo la funzione wattmetro e giusto a livello grossolano.
Dispongo di un ricevitore hf con ssb e ho verificato con carico fittizio la presenza della portante. Fatta questa premessa ti confermo che il rosmetro all'interno è messo bene, nessun segno di bruciature o lavori con il saldatore. I condensatori sono ceramici saldati anche su PCB, quest'ultima saldata a massa sulle viti del contenitore. Per rispondere alle tue domande... Non legge i watt, non si calibra il f. S.... Morto.
E se fosse lo strumento indicatore?  Dovrebbe essere un micro amperometro, come posso verificarlo?

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2230
  • Karma: 113
  • Sesso: Maschio
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #3 il: Ven 03 Dic, 08:28 2021 »
Domanda sciocca, ma tanto vale farla....
Che range di frequenza copre quel rosmetro?
73 de IW3HQD

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3392
  • Karma: 107
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #4 il: Ven 03 Dic, 09:29 2021 »
Domanda sciocca, ma tanto vale farla....
Che range di frequenza copre quel rosmetro?

Ciao, ti rispondo io, è studiato solo per la gamma CB.
Forse riuscirà anche a funzionare in gamma OM ma di sicuro con un margine di errore alto.
Nulla di più nulla di meno.

I diodi rivelatori sono del comuni diodi al Germanio AA-119, sempre ammesso che siano fregati ma non è detto ovviamente vanno provati.
Forse lo strumentino da 100 micro-amp. da provare oppure i commutatori anche questi da provare.
Ma potrebbe essere la potenza irrisoria di pilotaggio e la gamma non adatta a questo economico strumento.
Insomma se sai il fatto tuo sai come ripararlo sempre ammesso che sia guasto cosa tutta da verificare con i test opportuni.
Buon lavoro e saluti per tutti.

Saluti per tutti e buon lavoro di riparazione.
73 de IW9BID

Offline Vam

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: 0
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #5 il: Ven 03 Dic, 11:57 2021 »
Confermo la frequenza per cui è stato progettato è la 27 mhz. Il TX dovrebbe erogare 4 o 5 W dopo la messa a punto, che dovrebbero bastare, vista la presenza di un selettore 1-10 10-100 W. Ammettiamo che la potenza in uscita non sia sufficiente in quanto non ancora calibrato, ma un minimo accenno di movimento la lancetta dovrebbe darlo o sbaglio? Purtroppo non ho altri rtx in hf per provare, solo apparato in Vhf e qui effettivamente il salto di frequenza è ben superiore. Per testare il diodo al germanio userò il multimetro https://amzn.to/34bQ4y6 come per un diodo al silicio, oppure c'è una procedura differente? Mentre per lo strumento micro amperometro come posso fare?

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3392
  • Karma: 107
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #6 il: Ven 03 Dic, 18:54 2021 »
Ciao, il diodo al germanio  lo testi  con un tester scala a Ohm x 100
Ne verifichi la conducibilità in una sola direzione.
Lo strumentino sempre scala a Ohm x 1000 occhio al rispetto  delle polarità.

Buon lavoro.
73 de IW9BID

Offline Vam

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: 0
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #7 il: Ven 03 Dic, 19:55 2021 »
Grazie. Vi aggiornerò.

Offline IU8QGL

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1439
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #8 il: Sab 04 Dic, 11:49 2021 »
Vam, ma hai pensato che ripararlo ti costa più che prenderne uno nuovo?

Offline Vam

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: 0
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #9 il: Sab 04 Dic, 13:18 2021 »
Guarda, lo faccio per divertimento. Ovviamente se fosse un diodo o un condensatore, probabilmente li trovo ancora nella mia cassetta di componenti di 30 anni fa. Se fosse lo strumento indicatore dovrei invece acquistarlo e li bisogna valutare la convenienza.

Offline Vam

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
  • Karma: 0
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #10 il: Mar 25 Gen, 00:03 2022 »
Aggiornamento.... Riparato, un diodo fuori uso e quindi ne ho messi due nuovi che avevo nel cassetto.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3392
  • Karma: 107
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Riparazione rosmetro
« Risposta #11 il: Mar 25 Gen, 06:30 2022 »
Aggiornamento.... Riparato, un diodo fuori uso e quindi ne ho messi due nuovi che avevo nel cassetto.

Ciao, generalmente sono dei diodi al germanio tipo AA119, tuttavia anche se simili si richiede sempre la taratura dello strumento.
Di certo è stata una buona cosa ripristinarlo con poco,  ma temo per la precisione della lettura che comunque in gamma cb perdona il temine lascia il tempo che trova poichè se gli strumenti sono approssimativi oppure starati a che giovano?   

Saluti cordiali.
73 de IW9BID

 

free countersfree countersfree counters