Autore Topic: Restauro Diamond X-50  (Letto 1873 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Stefano IU8IXZ

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 1
  • Sesso: Maschio
Restauro Diamond X-50
« il: Ven 08 Mag, 16:22 2020 »

Ciao a tutti, ieri mi hanno regalato una Diamond X-50 https://amzn.to/3j4bZuS che era installata su un tetto da oltre 10 anni. L’antenna è completamente rovinata esternamente come si può vedere dalle foto, internamente la devo ancora smontare. Una volta scartavetrata per bene che tipologia di vernice devo usare per rifare lo strato esterno ??

Grazie in anticipo a tutti

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2297
  • Karma: 248
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #1 il: Ven 08 Mag, 16:27 2020 »
Dunque, bisogna vedere con quanto resterà in mano dopo la carta vetrata.... https://amzn.to/3BPUhEh
Se il tubo in vetronite sarà ridotto ai minimi storici, tanto vale pensare di sostituirlo integralmente.
In secondo luogo se fuori è messa male, probabilmente dentro è anche peggio. Se non ricordo male dovrebbe trattarsi di un sistema collineare, per cui va verificato non solo lo stato dello stilo radiante ma anche e soprattutto le condizioni del piccolo transistor che dovrebbe trovarsi alla base. Solo una volta smontata avrà idea di cosa poter fare....
73 de IW3HQD

Offline ALL MODE

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 397
  • Karma: 12
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #2 il: Ven 08 Mag, 16:39 2020 »
Ciao. Prima di metterci le mani devi provarla sennò fai tutto per niente, è probabile che sia da buttare e un rosmetro saprà già dirti tante cose. A guardarla è un pezzo di ossido da rottamare e difficilmente all’interno sarà messa meglio.

All'interno poi ci sono dei condensatori che forse sono andati ma se è anche tutto ossidato peggio ancora. La foto che posto è della X30 https://amzn.to/3fbEW77 ma dovrebbe essere lo stesso anche per la X50 e puoi fartene un'idea.

Offline Stefano IU8IXZ

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 1
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #3 il: Ven 08 Mag, 16:56 2020 »
Ok, perfetto già mi avete dato degli ottimi consigli. Esternamente SEMBREREBBE che sia solo la vernice rovinata,
Oggi ho fatto una passata leggera leggera con la carta vetrata da 120 e già si vedeva più pulita sul pezzetto dove l’ho passata. L’intenzione mia era passare prima con la carta vetrata da 120 e poi rifinire con la 180, per poi passare alla verniciatura.


Ora ammesso che vada tutto bene, che tipologia di vernice ci vorrebbe ?? Il GealCoat https://amzn.to/3l8XqJf che si usa per le barche può andar bene ??

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2297
  • Karma: 248
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #4 il: Ven 08 Mag, 17:23 2020 »
Prima di fare tutto ciò, le consiglio di smontarla e di vedere come è messa dentro. Se all'interno è marcia, corre il rischio di fare tutto il lavoro per niente. Se non riesce a smontarla, provi almeno con un rosmetro e controlli se ci sono stazionarie elevate o se addirittura l'antenna è in corto. La verniciatura a mio avviso è l'ultimo dei pensieri....
73 de IW3HQD

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3499
  • Karma: 301
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #5 il: Ven 08 Mag, 17:41 2020 »
Ciao Stefano, dalla foto il tubo in vetroresina è molto logoro, quando esce fuori dalla vernice la treccia di vetro il sistema è quasi sempre compromesso.
In tutti i casi la cosa più giusta è smontarla e verificare internamente lo stato di conservazione degli stili interni e dei condensatori,  nella peggiore potresti trovare acqua ossido e i condensatori spaccati insomma di tutto.
Quando l'antenna è in buone condizioni si utilizza la vernice epossidica, anche quella flatting marina funziona bene, ma nessuno lo fà inizialmente.
Io con queste antenne ho chiuso da anni e non ne voglio più sentirne parlare, in giro ci sono molte recensioni e dritte che ho lasciato.
L'antenna è elettricamente a massa con il tester puoi verificare ma non ti gioverà a molto.
Se funziona solo un rosmetro oppure un buon analizzatore di antenna ti sarà utilie per verificare il funzionamento.
Ti auguro un buon lavoro.
   
73 de IW9BID

Offline Stefano IU8IXZ

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 1
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #6 il: Ven 08 Mag, 18:23 2020 »
Perfetto, grazie degli ulteriori consigli. Naturalmente prima di fare il lavoro sul guscio vedrò come si comporta con il rosmetro e poi la smonterò per vedere l’interno. Al 95% troverò ossido all’interno anche perché in cima al guscio in vetroresina c’è una piccola fessura d’ala quale sicuramente sarà errata acqua.
Poi quando la giro sento come se l’antenna è staccata dal connettore a batte tra il tappo e la base quindi va aperta in ogni caso

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3499
  • Karma: 301
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #7 il: Ven 08 Mag, 20:14 2020 »
Perfetto, grazie degli ulteriori consigli. Naturalmente prima di fare il lavoro sul guscio vedrò come si comporta con il rosmetro e poi la smonterò per vedere l’interno. Al 95% troverò ossido all’interno anche perché in cima al guscio in vetroresina c’è una piccola fessura d’ala quale sicuramente sarà errata acqua.
Poi quando la giro sento come se l’antenna è staccata dal connettore a batte tra il tappo e la base quindi va aperta in ogni caso

La fessura è una brutta notizia, comunque si può  riparare con della vetroresina che trovi nei rivenditori di vernici per auto.
Ovviamente la ripari se il gioco ne vale la candela,  non è detta l'ultima parola solo smontando l'antenna lo scoprirai.
Per smontarla guarda il supporto di base in alluminio, accanto al lato del connettore SO-239 https://amzn.to/3laJ6jC c'è  una vite a grano svitala con una chiave a brugola cosi sfili lo stilo interno compreso il sistema di adattamento di impedenza, a quel punto vedi, pulisci disincrosta e se ti giova qualche dritta fatti vivo.
Saluti.
73 de IW9BID

SWL-181-TO

  • Visitatore
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #8 il: Ven 08 Mag, 20:27 2020 »
Scusate. Capisco tutto. Ma sapete quanto costa una x50? A meno che non sia il ricordo di nonno, io l'avrei già buttata nel cassonetto.

Offline Stefano IU8IXZ

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 1
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #9 il: Ven 08 Mag, 22:07 2020 »
Non appena avrò smontato documento il tutto con foto e tornerò a scrivere senz’altro, già mi siete stai molto d’aiuto.
Ammetto che non avrei pensato a tutte queste possibili rogne, anche perché mi hanno detto che il proprietario che era un’ingeniere l’ha lasciata funzionante.
Comunque immaginavo che bisognava smontarla per pulirla, e sopratutto per il rumore che sento, ma non pensavo a corti circuiti condensatori rotti ecc ecc

L prima prova che faró sarà con il rosmetro e vediamo se funziona, dopodiché procederò un osso per volta

Offline ALL MODE

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 397
  • Karma: 12
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #10 il: Ven 08 Mag, 22:21 2020 »
E' talmente ossidata che ormai sarà diventata un blocco unico e sarà impossibile aprirla se non rompendo tutto, rimaniamo però in attesa del possibile miracolo.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3499
  • Karma: 301
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #11 il: Sab 09 Mag, 07:20 2020 »
Dato che siamo in un forum un posto dove esponiamo anche opinioni personali sempre inerenti il settore che riguarda il radiantismo  dico la mia pesonalissima su questa antenna che di certo vale poco non è una cima e chi più ne ha più ne metta.
Tuttavia è come sempre accade nella vita reale noi siamo sperimentatori quindi anche se il restauro è quasi fallimentare dal punto di vista pratico ed economico tentare di ripristinare questa antenna non lo è affatto dal punto di vista tecnico, elettrico e meccanico.
Un aggeggio simile destinato al cassonetto diventa di fatto una buona scuola per imparare e capire cone funzionano ovvero come e perché se si approfondisce con spirito diligente ed introspettivo il complesso mondo delle antenne che non sono dei pezzi di filo e metallo.
Nel mio intervento iniziale in merito a questo argomento x50 credo di essere stato chiaro, ma non avevo affrontato l'argomento su questo ultimo pensiero che distingue e và oltre il reale valore dell'oggetto.
Quindi in sintesi Stefano se affronti la questione sotto questo aspetto e vai fino in fondo di sicuro tra lavoro vernice forse pezzi spenderà molto di più di una nuova, magari il risultato non ti sarà favorevole ma il bagaglio personale resterà tuo.
Ti auguro un buon restauro.
73 de IW9BID

SWL-181-TO

  • Visitatore
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #12 il: Sab 09 Mag, 08:33 2020 »
Verissimo. Anzi sacrosanto.
La mia era una considerazione prettamente economica .
Da un punto di vista formativo/tecnico anche la riparazione di un frullatore a immersione da 9,9 euro al Lidl ha valenza didattica.

Offline ALL MODE

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 397
  • Karma: 12
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #13 il: Sab 09 Mag, 09:30 2020 »
Se guardiamo la cosa dal punto di vista didattico allora non ci sono limiti se non quelli economici, però verniciarla prima di verificare se funziona allora no anche se trovo sia divertente verniciare le antenne ma purtroppo non è gratis. :)

SWL-181-TO

  • Visitatore
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #14 il: Sab 09 Mag, 10:01 2020 »
Smontare, guardare, capire. È fantastico.
Ma non mi arrampico sul tetto per montare una antenna riverniciata con acrilico e (forse) fessurata.
Ho sul tetto una x300 https://amzn.to/3BSIDby da 6 anni. Prossimamente la sostituirò con una x500, finirà nel cassonetto. Ha fatto egregiamente il suo dovere.  Sono antenne che funzionano molto bene. Il rapporto prezzo prestazioni è al top.  In montagna ho una x50, scelta per la sua elevata resistenza in condizioni severe. Qui quando tira vento non si scherza. La flessione è notevole. Ecco il motivo per il quale non vernicerei mai una antenna. L'adesione della vernice dovrebbe essere perfetta, elastica. Al limite una resina poliuretanica o una vernice poliuretanica. Ma costa come l'antenna.

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2297
  • Karma: 248
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #15 il: Sab 09 Mag, 10:09 2020 »
Come per tutte le antenne in vetronite, molti purtroppo sottovalutano una manutenzione iniziale che richiederebbe in realtà pochissimi minuti: dopo avere verificato il corretto assemblaggio dello stilo radiante, si tratta di sigillare con poco silicone tutti gli elementi di giunzione esterni, tranne il piccolo forellino che si trova alla base e che serve a smaltire l'eventuale formazione di umidità o condensa interna. L'uso di prodotti nautici di tipo isolante e impermeabile sono altresì consigliati, ma senza eccessi.
La mia X-300 è sul tetto da più di 20 anni e la vetronite è ancora immacolata, come si vede dalle foto. I ROS sono di 1:1 a centro banda V e 1:3 a centro banda U. Di più non posso chiedere....
73 de IW3HQD

SWL-181-TO

  • Visitatore
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #16 il: Sab 09 Mag, 11:04 2020 »
Infatti la mia x300 è ancora perfetta. La sostituisco solo perché è nel contesto di altri lavori. Ho già comprato una x500 nuova nuova. Anche io avevo usato silicone nautico sulle giunzioni. Qui da me tra trombe d'aria e temporali sempre più violenti la vita delle antenne è dura. Però anche il mio inverted v autocostruito multibanda è su da 6anni. Al momento tiene.

Offline Stefano IU8IXZ

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 1
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #17 il: Sab 09 Mag, 11:55 2020 »
Stamattina velocemente ho provato a togliere lo stilo centrale con tutta la base dove c’è il connettore ma non esce perché è incollata dall’ossido. Se la riscaldo con un cannello o con la pistola termica per far dilatare l’alluminio la rovino ??

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2297
  • Karma: 248
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #18 il: Sab 09 Mag, 12:05 2020 »
Stamattina velocemente ho provato a togliere lo stilo centrale con tutta la base dove c’è il connettore ma non esce perché è incollata dall’ossido. Se la riscaldo con un cannello o con la pistola termica per far dilatare l’alluminio la rovino ??
Niente riscaldamenti forzati! Nelle condizioni in cui è l'antenna si potrebbero arrecare ulteriori danni.
Piuttosto, provare con un disincrostante o con l'universale WD40. https://amzn.to/3BVbax1
73 de IW3HQD

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3499
  • Karma: 301
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #19 il: Sab 09 Mag, 13:32 2020 »
Stamattina velocemente ho provato a togliere lo stilo centrale con tutta la base dove c’è il connettore ma non esce perché è incollata dall’ossido. Se la riscaldo con un cannello o con la pistola termica per far dilatare l’alluminio la rovino ??
Niente riscaldamenti forzati! Nelle condizioni in cui è l'antenna si potrebbero arrecare ulteriori danni.
Piuttosto, provare con un disincrostante o con l'universale WD40. https://amzn.to/3BVbax1

Quoto al 101% poiché subito dopo il connettore c'è la linea coassiale in aria e dopo il sistema di accordo che  è avvolto su una colonnetta di nylon e con il calore si scioglie ho addirittura va a fuoco.
Vai di sbloccate!
Domanda, ai svitato il grano con la chiave a brugola che si trova nella base accanto al connettore?
Se ai fatto ciò per non rovinare SO-239 usa un vecchio connettore PL https://amzn.to/3lbjvXt lo serri e usi una chiave per idraulica alias pinza a pappagallo e sbocchi forzando leggermente nei due sensi di rotazione.
73 de IW9BID

Offline Stefano IU8IXZ

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 1
  • Sesso: Maschio
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #20 il: Sab 09 Mag, 16:20 2020 »
Stamattina velocemente ho provato a togliere lo stilo centrale con tutta la base dove c’è il connettore ma non esce perché è incollata dall’ossido. Se la riscaldo con un cannello o con la pistola termica per far dilatare l’alluminio la rovino ??
Niente riscaldamenti forzati! Nelle condizioni in cui è l'antenna si potrebbero arrecare ulteriori danni.
Piuttosto, provare con un disincrostante o con l'universale WD40. https://amzn.to/3xe6D5g

Quoto al 101% poiché subito dopo il connettore c'è la linea coassiale in aria e dopo il sistema di accordo che  è avvolto su una colonnetta di nylon e con il calore si scioglie ho addirittura va a fuoco.
Vai di sbloccate!
Domanda, ai svitato il grano con la chiave a brugola che si trova nella base accanto al connettore?
Se ai fatto ciò per non rovinare SO-239 usa un vecchio connettore PL https://amzn.to/3lbjvXt lo serri e usi una chiave per idraulica alias pinza a pappagallo e sbocchi forzando leggermente nei due sensi di rotazione.

Sisi il grano l’ho rimosso, con un pó di fatica ma l’ho tirato via integro, proverò con svitol che è anche adatto alla pulizia dei contatti elettrico e con chiave a pappagallo https://amzn.to/2V5vv29

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3499
  • Karma: 301
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Restauro Diamond X-50
« Risposta #21 il: Sab 09 Mag, 17:27 2020 »
Ok, devi verificare se per caso la base sottostante è filettata con il supporto in alluminio poiché porrebbe essere una antenna clone infatti quella originale ha solo il grano di blocco.
Guarda con molta attenzione questa cosa.
73 de IW9BID

 

free countersfree countersfree counters