FRG-8800 Warm-up

Aperto da Libra, Mer 14 Dicembre, 08:00 2022

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Senza nome 1

"In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei" (Disclaimer)

Libra

Salve a tutti,

volevo chiedere delle informazioni su questo ricevitore che posseggo da tempo.
Quanto tempo ci vuole per fare degli ascolti corretti in SSB?
Ho letto sul manuale d'uso, ci vuole come minimo un ora di riscaldamento, per usare la banda laterale e l'ECSS.
A freddo funziona, ma mi sembra che dopo un'ora passata vada meglio.
Chiedo anche a chi lo ha avuto, quali sono i pro e contro di questo ricevitore.

Grazie a tutti,

Libra

Franco10

Ciao, non so dove hai letto questa cosa ma di certo l'hai interpretata male. Non serve nessun tempo di riscaldamento, mica è una radio a valvole degli anni 40 e non funziona meglio dopo un'ora, al massimo rimanendo acceso diverso tempo può diventare più stabile di frequenza ma nulla più.


CitazioneChiedo anche a chi lo ha avuto, quali sono i pro e contro di questo ricevitore.
Parliamo di un progetto del 1985 ed è già tanto se quelli che si trovano ancora in circolazione non abbiano difetti tali dovuti al tempo e all'uso da renderlo poco usabile, per il resto è un ricevitore conosciuto e ancora molto apprezzato.

Libra

Grazie Franco.

Siamo già fortunati che funzioni.

Grazie,

Libra

ALL MODE

Lo yaesu frg8800 rimane ancora oggi un ricevitore hf molto ricercato, in fondo deve solo ricevere e non fare operazioni di calcolo o fotografie di ultima generazione come se fosse uno smartphone, basta che sia in condizioni accettabili e sa ancora dare molte soddisfazioni, il resto lo fa l'antenna o le antenne adatte senza le quali ogni ricevitore non vale praticamente nulla, va poi anche detto che non c'è molta scelta tra i ricevitori hf da base specie tra quelli ancora in commercio tra l'altro super costosi, meglio dunque su un bel vintage e l'8800 è forse il mio preferito anche se non è l'unico.

charles_forever

Bah, in realtà, se uno si mette ad ascoltare qualcosa su un vecchio Hammarlund a valvole degli anni 50-60 ascolta benissimo, l'apparecchio lavora che è uno spettacolo, alla faccia dei moderni... Ovvio che un moderno sia un po' più raffinato, soprattutto sulla lettura della frequenza. Infatti, se si va su quelle "ruote" di super ex CB sui 40 o sugli 80 metri, come ti presenti, cominciano a dirti che ti ricevono a 3.647 punto tre, mentre loro sono a punto zero, e per tutto il QSO ti ripetono "inutile, inutile, caro IU4FMS, non ti ricevo perché adesso sei a punto 2,3 e sei incomprensibile. Poi senti uno in 40 metri che chiama dalla Transnistria, gli rispondi, ti copia perfettamente, ti da 5/9.
Il vecchio va benissimo, finché dura (teste a parte!...)!... Poi bisogna ripararlo, e possono nascere i guai.

Charles
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe.

tecnico

Si ma i vecchi li ripari (quasi) sempre.

Questo capita anche a me sui 144 e oltre, scivoli, sei fuori frequenza... etc etc.
Ma io uso un IC-202 !! O un BigEar (marchiato FDK) spesso collegato al transverter FDK o Al SGLabs.
Più che un TCXO ho un OV.AC ( Oscillatore variabile a caxxo).
Il fatto è che sono spesso limitati. Usano le radio come usano la tostiera (non tutti, ovvio).
Non ho bisogno di indossare maschere. Posso piacere o non  piacere, non è un problema mio. Del resto nemmeno a me piacciono tutti. Anzi mi piacciono in pochi. Molto pochi. Anzi quasi nessuno.

charles_forever

Di solito sono ex "Grandi comunicatori CB", e gli sono rimaste appiccicate tutte le CiBioterie varie... Non ho mai sentito un vecchio radioamatore parlare della centratura in frequenza dell'interlocutore. Tu parla che ti centro io e ti capisco. A loro è rimasta la CiBioteria di farti sapere che il tuo "baracco" è starato o da riparare, mentre da riparare è soltanto la loro testa...

Charles
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe.

-

Prodotti interessanti da acquistare

Sezione articoli utili da avere

 

free countersfree countersfree counters