Autore Topic: autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)  (Letto 316 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« il: Dom 16 Mag, 18:12 2021 »

Salve a tutti.    avrei bisogno del parere di qualche antennista...  çç39

Premesso che dopo tanti anni  a servizio alla nostra casetta in campagna oggi abbiamo disdetto l' adsl satellitare di Open Sky, visto che il rapporto tra prestazioni e costi era diventato oramai imbarazzante, ed a casa mia finalmente abbiamo un quasi decente collegamento 4g con operatore Iliad (wind)...
Dopo anni in cui ho dovuto montare un ripetitore/ampli  900 mhz per poter almeno telefonare senza uscir a fare il rabdomante di segnale in giardino... anche in inverno.  Ora disabilitato anche lui.
Quasi decente... significa che viaggiamo sui -110Db... ciò nonostante abbiamo deciso di votarci a router e SIM  per avere internet in casa.

Ho provato ad acquistare un nuovo amplificatore-ripetitore, che dovrebbe lavorare addirittura su 4 bande, in maniera da avere una buona ricezione da tutti i dispositivi telefonici in casa ( con la sim tim che uso per lavoro, a casa mia ancora a malapena ci telefoni)  e si spera un collegamento internet  a casa un po' più stabile, e ragionevolmente prestazionale .

https://www.amazon.it/gp/product/B08LV5J2HC/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o04_s00?ie=UTF8&psc=1

Chiaramente a corredo viene fornita una antenna direzionale logaritmica dai 700 ai 2700 mhz...  da installare sul tetto in direzione del migliore ripetitore a disposizione.  E mi par di aver capito che stabilità di collegamento e guadagno... li fan tutti l' antenna!

E veniamo al dunque.  Avendo materiale, manualità ed un po' di voglia... dopo aver trovato alcuni "calcolatori" in rete per realizzare tutto nelle esatte misure, mi piacerebbe provare  a  realizzare una antenna , sempre direzionale, ma YAGI, con il più alto guadagno possibile (tipo 21 elementi, 15 Db?   çç49) specializzata sulla frequenza di download da parte del mio operatore, ovvero 1835 mhz.
 Anche perchè una cosa del genere, pur volendo comprarla,  in commercio non l'ho trovata. çç54

Domande... perchè ho tanta curiosità ma poche basi:  çç34

1) volendo metterla in parallelo  ( se così si dice)  alla log in dotazione, come collegarle  al ripetitore domestico? con uno sdoppiatore direte voi...  ma avendo anche il cavo della "vecchia" yagi per il 2g,  mi conviene calarle ogniuna per conto suo, e mettere lo sdoppiatore attaccato al dispositivo?
o per motivi che ignoro è meglio far viaggiare i segnali di entrambe su un unico cavo per quanto possibile?

2) sempre per non saper ne leggere ne scrivere... avendo DUE ripetitori in zona a cui i nostri dispositivi si collegano...  sarebbe opportuno/prudente per evitare qualunque tipo di interferenza  distanziare le due antenne tra loro  e puntarle ai due ripetitori?   O concentrarsi sul preferito proprio per evitare "salti" tra l'uno e l'altro?

3) essendo la log in dotazione ad uso anche dei telefoni, di vari operatori,  e nel mio intento la "superyagi"  riservata solo al download di un solo operatore...  ci sarebbe modo di iplementarla al massimo, dico stupidaggini, non arrabbiatevi  çç09  inserendo un diodo  ( cosa che mi son forse sognato di aver visto sulle antenne tv, destinate chiaramente solo alla ricezione e non alla trasmissione) oppure, per quando si debbono scaricare dati a manetta piuttosto che "comunicare"   forse è meglio utilizzare uno SWITCH anzichè uno sdoppiatore, per usare  alternativamente l'antenna più adatta all' uso in quel momento? çç17

grazie per la pazienza   çç37 con noi bestie incolte   çç19 , sebben dotate di buona volontà...

   


Offline LIMA 1 (RRM)

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
    • Rete Radio Montana
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #1 il: Lun 17 Mag, 12:35 2021 »
Io ti consiglio questa soluzione già pronta con tutto il necessario:

https://www.amazon.it/dp/B07V28BQDW/

E' un router+modem 4G da esterno, con antenna dedicata al 4G + antenna Wi-Fi. Lo monti in alto sul tetto, e dentro casa ti arriva direttamente il segnale a 2.4 GHz... Potenzialmente avrai copertura anche in giardino. Oppure fai scendere un cavo LAN, e lo colleghi a un router che hai dentro casa.

In questo modo ti eviti l'acquisto di un'antenna 4G, che si sa, con quei cavi rende poco.
Fondatore e Responsabile Nazionale della Rete Radio Montana
ID RRM: LIMA 1

Offline ONAIR

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 257
  • Karma: 7
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #2 il: Lun 17 Mag, 12:56 2021 »
Io la vedo complicata e non di poco, vuoi costruite una direttiva che abbia un grosso guadagno da 890 fino a ben 2.690 mhz, poi vuoi accoppiarla ad una logaritmica e sperare di ricevere anche Marte :) non funziona così e peggio ancora su frequenze altissime come queste dove se sbagli di un capello le cose anche più normali non si ottengono più i valori migliori e figuriamoci con un accozzaglia di antenne collegate l'una con l'altra.

Citazione
Ho provato ad acquistare un nuovo amplificatore-ripetitore, che dovrebbe lavorare addirittura su 4 bande, in maniera da avere una buona ricezione da tutti i dispositivi …..Chiaramente a corredo viene fornita una antenna direzionale logaritmica dai 700 ai 2700 mhz...  da installare sul tetto in direzione del migliore ripetitore a disposizione
Appunto, prima installa quello che hai comprato e poi tiri tutte le conclusioni del caso e che hai posto, non ha senso farle prima.

Offline Beppe

  • Full Member
  • ***
  • Post: 148
  • Karma: 3
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #3 il: Lun 17 Mag, 13:39 2021 »
Citazione
piacerebbe provare  a  realizzare una antenna , sempre direzionale, ma YAGI, con il più alto guadagno possibile (tipo 21 elementi, 15 Db?   çç49) specializzata sulla frequenza di download da parte del mio operatore, ovvero 1835 mhz.
Anche perchè una cosa del genere, pur volendo comprarla,  in commercio non l'ho trovata

Ciao. Non la trovi perché le antenne per telefonia sono multibanda proprio per poter funzionare su tutte le frequenze disponibili e anche se ne trovassi una per la sola banda dei 1800 mhz non ti cambierebbe nulla. Di progetti seri per autocostruirla invece non ne vedo ma se sai fare i calcoli giusti puoi partire da una Yagi per una banda più bassa, ovviamente devi avere già una buona dimestichezza con l'autocostruzione e anzi spesso nemmeno così non si riescono ad ottenere gli stessi risultati di un'antenna commerciale, e specie nel tuo caso che hai un segnale molto basso, dovrà essere eccezionale.

Se ho capito bene però, non hai ancora provato il ripetitore appena acquistato e la relativa antenna!

Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #4 il: Lun 17 Mag, 20:08 2021 »
grazie a tutti comunque per i vostri pareri...  ma forse non è stato capito tutto, in quanto tendo a divagare!  çç46
sintetizzo:

-Il kit che ho postato ha già una sua antenna logaritmica "multifrequenza" ,amplificatore che lavora su 4 bande,  ed antenna ripetitrice da mettere in casa.
E quello l'ho già comprato.   Ho altresi già un modem router 4g TPLINK  che già dalle sue  antennine  capta il 4g tramite una sim ILIAD dedicata, e fornisce in casa  un wifi  decente, ma ogni tanto "perde" il collegamento!

- facendo vari test con i telefoni ho 1-2 tacche di Iliad che saltuariamente spariscono, (e si nota specie guardando programmi alla smart tv o lavorando al computer ) e usando un telefono con sim NON iliad (ovvero wind) non ci sono nemmeno quelle.

L'obiettivo con il ripetitore/amplificatore multifrequenz e la sua antenna "tuttofare"  puntata dal mio tetto stabilmente al ripetitore telefonico , è quella di stabilizzare e potenziare il segnale telefonico di tutti gli operatori,  ed aiutare  il modem/router.
 Ma mi pare che quest' antenna pur sicuramente migliore di quelle minuscole omnidirezionali di telefoni e modem dentro casa, non abbia un guadagno enorme.    Ma magari come mi suggerite basta ed avanza!

In caso contrario una  YAGI  la vorrei "accoppiare" ,  per fornire il massimo guadagno possibile sulla frequenza di downlink iliad a 1835 mhz  ( quello che mi serve per scaricare dati)  e per questo  sarei disposto ad autocostruirmela " su misura" .

Ma al di la della realizzazione, sorgono gli altri quesiti che ho posto.  çç17


 

Offline Beppe

  • Full Member
  • ***
  • Post: 148
  • Karma: 3
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #5 il: Lun 17 Mag, 22:32 2021 »
Io però non ho ancora capito se questo ripetitore lo hai provato oppure no! Non per nulla ma al di la delle caratteristiche tecniche dell'antenna in dotazione devi anche considerare la sensibilità del ricevitore del ripetitore e del cavo in dotazione, l'antenna è si importante ma quando c'è un segnale che a volte c'è e a volte no significa che si è al limite e un buon ripetitore nel suo complesso può fare la differenza. Ci sono in giro ripetitori che sono talmente poco selettivi e sensibili che, migliore è l'antenna che userai e peggiore sarà il risultato poiché questa per via del suo maggior guadagno non farà altro che saturare il ripetitore.

Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #6 il: Mar 18 Mag, 19:11 2021 »
eh... vedi. questa non la sapevo. 

Molti venditori di questi accrocchi avvertono che se la copertura delle relative frequenze nella tua zona è ZERO, l'amplificatore non te la inventa! 

Da cui la mia idea di aiutare la cinesata con un' antenna un po' più specializzata per il downlink  su quella frequenza  e con alto guadagno... senza per contro buttare la sua che serve per tutto il resto.


Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #8 il: Mer 19 Mag, 14:38 2021 »
@onair... forse non riesco a spiegarmi.

Quelle che hai postato tu, oltre ad essere dannatamente costose, sono una coppia di logaritmiche (ad elevato guadagno) in modalità mimo... ovvero (detto come il turco alla predica eh...)   inclinate di 90 gradi per sfruttare due polarizzazioni sullo stesso segnale.

Chiami comunque l'argomento, perchè proprio vedendo queste ho pensato che si possa mettere una seconda  antenna parallelamente alla prima per il medesimo dispositivo!

il fatto è che a me per esempio non interessa affatto avere 15 db di guadagno sugli 800 mhz, o sui 2600!   ma solo ed esclusivamente attorno ai 1835! e per giunta solo "in ricezione", in quanto è la frequenza assegnata al downlink all' operatore di cui uso la sim per internet domestico!
Per tutte le altre frequenze, da 0.9 a 2.6 KHz la logaritmica in dotazione per una chiamata vocale sarà più che sufficiente.
(ignoro quanti elementi ci saran sotto la plastica... ma diciamo che se va tanto bene avrà 5 db di guadagno)

Correggetemi se sbaglio eh... ma la YAGI non è una sorta di "dipolo rinforzato"  che incentra la sua efficacia  ATTORNO AD UNA SINGOLA FREQUENZA?

infatti il vecchio amplificatore ( solo gsm, 900mhz e dintorni) aveva in dotazione una piccola Yagi... proprio perchè amplificava una singola banda.

Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #9 il: Sab 22 Mag, 12:40 2021 »
Arrivato e testato il dispositivo. l' antenna esterna è fatta nella stessa fabbrica delle strenne natalizie. Ma comunque qualcosina mi aspettavo, invece " Gain zero! "" title="" onresizestart="return false;" id="smiley_1_bur2.gif" style="padding: 0 3px 0 3px;

<img src="http://][ftp=ftp://]]][/ftp]][ftp][/ftp]" alt="" class="bbc_img">

Offline Saveriouno

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 380
  • Karma: 5
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #10 il: Sab 22 Mag, 14:01 2021 »
Ciao marcomato

Spesso il problema non è l’antenna ma il cavo in dotazione di bassa qualità e ti assicuro che su frequenze così alte significa molto.

Avendo avuto in passato una situazione simile alla tua, ovvero un segnale molto debole e instabile, nel mio caso non c'è stata antenna che teneva, ho risolto però posizionando l'antenna in dotazione il più in alto possibile assieme al ripetitore dentro ad una scatola stagna, fatto questo potevo essere più che soddisfatto. Poi ogni caso è a sé ma si tratta di una soluzione da provare.

Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #11 il: Sab 22 Mag, 16:56 2021 »
Quindi saverio, consigli di ridurre al minimo la lunghezza de cavo dell' antenna esterna per ridurne l'impedenza?

Tuttavia l'accrocco, pur non installato "volante" non è ammissibile sia TOTALMENTE inefficace.(ZERO db )  Potrebbe essere proprio qualche componente difettoso.  Ho contattato il venditore che chiedere ad un loro tecnico. Staremo a vedere.    Se il dispositivo non è un fake totale (ma non sembrerebbe... ha pure un case in alluminio bello consistente)  segna 5 barre... potrebbe essere anche l'antenna interna che si è danneggiata nel trasporto, o è difettosa di fabbrica.
 E che se la apro per curiosità, (a differenza di quella esterna il cui coperchio di plastica si sfilava facilemente, rischio di scassarla  potrei invalidare il diritto al rimborso... per cui al momento mi metto le dita in  çç42  e porto pazienza. çç18  son pur sempre 70 euro... peccato buttarli dalla finestra.

Poi se mi rimborsano e non vogliono la roba indietro, allora faremo tanti begli esperimenti! çç51

Offline Saveriouno

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 380
  • Karma: 5
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #12 il: Sab 22 Mag, 17:13 2021 »
Accorciando al minimo indispensabile la lunghezza del cavo avrai una minore attenuazione del segnale che, specie lavorando in frequenze così alte, è un fattore molto sensibile, poi sarebbe anche da capire se il cavo in dotazione è un porcheria oppure no ma potresti comunque sostituirlo con qualcosa di migliore, magari procurandoti un cavo a bassa perdita della Messi &Paoloni o simile.

Anche l'altezza è fondamentale perciò installala il più in alto possibile, chiaro che però, se alla fine l'antenna in dotazione è la causa di tutto andrà sostituita, tuttavia le cause di un cattivo segnale possono essere molte e di conseguenza va prima verificato da cosa dipende, le stesse cause possono essere anche più di una contemporaneamente, insomma non è facile da capire e solo tu puoi fare le prove del caso.

Offline marcomato

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 56
  • Karma: 0
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #13 il: Dom 23 Mag, 18:55 2021 »
Allora, aggiornamento.
 
Auto-critica:  çç50    il problema era duplice.  L'antenna troppo in basso riceveva comunque poco nulla,  e sopratutto... utilizzavo una app che sarà stata apparentemente professionale, ma ricavava evidentemente i dati solo dai ripetitori telefonici e NON rilevava assolutamente l'amplificatore!

E graziealcaxxx che non rilevava "migliorie".   çç46 

Ho rifatto i test portando perlomeno l'antenna al primo piano, e misurando il segnale con dei banalissimi tools  tipo "speed test"  o controllando banalmente le tacche dei device... çç41  ed il miglioramento era cospicuo e lampante!

Oggi ho completato l'installazione  per bene orientando correttamente la logaritmica in dotazione, che al di la dell' aspetto "modesto" fa il suo dovere,  con l'aiuto di Operatrice 2 ed una coppia di LPD sempre utili  çç40, nonchè machete/motosega per tagliare qualche ramo d'albero che gli sbatteva praticamente davanti, e posizionando al meglio  la omnidirezionale ambientale dentro casa.   

"Due tacche" guadagnate su tutti i device di casa, e  velocità di downlink sostanzialmente quintuplicata! çç2 çç23

Mi affascinava l'idea di auto-costruirmi una superantenna, sapendo che sui kit un po' cinesoni quelle che forniscono non saranno certo il top.... ma se il collegamento internet ora sarà abbastanza stabile e potente pure per la smart Tv e sky, forse mi conviene acquisire il risultato.  çç26 Che è già sudato a sufficienza!  çç8

Offline Saveriouno

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 380
  • Karma: 5
Re:autocostruzione antenna 4g di "rinforzo"... :)
« Risposta #14 il: Dom 23 Mag, 23:32 2021 »
Citazione
Ho rifatto i test portando perlomeno l'antenna al primo piano
Se fino ad ora hai fatto le prove dal pianterreno sfido che il segnale era basso, in poche parole aveva ragione il povero ripetitore, se poteva parlare te lo avrebbe detto fin da subito. :D

 

free countersfree countersfree counters