Autore Topic: Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.  (Letto 1350 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« il: Gio 10 Set, 14:13 2020 »

Buonasera a tutti,
non considerate il mio post come poco edotto oppure saccente ma vorrei limitarmi alla mia esperienza diretta.
Da qualche giorno frequento un mio amico radioamatore che ha il bao bao con memorizzati i ponti VHF/UHF FM della zona,
ero molto entusiasmato dal fatto di poter ascoltare ecc ecc.

...
Ecco diciamo che il risultato non è stato esattamente quello che mi aspettavo.
Ho trovato fondamentalmente delle stanze delle chiacchiere dove non si capisce niente,
Spesso si parla a caso senza cognizioni di causa, pochi riferimenti tecnici al mondo radioamatoriale oppure alle tecniche, nessun discorso serio, gente che qualche volta sembra disadattata, una cosa allucinante, peggio del peggio baretto over 90, ma non è questo il punto, è la totale mancanza della minima cognizioni di tutto quello che avevo pensato potesse essere l'attività radiantistica.

- Butta la pasta
- Le galline
- Versi
- Bau bau micio cicio
- QSO interminabili di politica attualità e trash

Ho una domanda per tutti e sono serio,
Ma cosa ve ne fate dei transceiver UHF/VHF?

Non lo so se ho fatto la cosa giusta a chiedere la patente, ma poi la patente per cosa, per fare il disadattato in queste stanze delle chiacchiere. Magari con un Ft3D da 400 euro...  çç18

Scusate lo sfogo.

Saluti.

“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #1 il: Gio 10 Set, 14:32 2020 »
Purtroppo non è un problema delle sole V/UHF... Vada a farsi un giro in 40 metri, cose da gettare via tutto.
Questo è il panorama attuale dei radioamatori: mediocremente desolante. I QSO realmente tecnici sono pochi e servono solo per attirare nugoli di "portantari", ruttatori e disturbatori della peggior specie: tutti radioamatori con patente e licenze, eh!! Lo dico senza timore di smentita! Gente che non saprebbe distinguere una resistenza da un cetriolo e per i quali la legge di Ohm si trova nel fondo del bottiglione di vino.
Ma tant'è!
Personalmente mi sono ricercato uno spazio in frequenze "anomale", poco frequentate ma ricche di soddisfazioni sia se voglio fare QSO locale, sia se voglio tentare un DX.
73 de IW3HQD

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 4
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #2 il: Gio 10 Set, 15:54 2020 »
Del resto chi all'epoca prendeva la patente di guida alla cacchio, portava la propria auto in maniera indegna, e così anche nel mondo radioamatoriale, trovi chi ,non solo usano le frequenze alla cacchio, ma addirittura non fanno entrare nessuno come se stessero al cellulare.
Monopolizzando la frequenza o il ponte.
Comunque carissimo, in questo mondo in ogni settori trovi i balordi e di queste discussioni c'è ne sono tante, ma come vedi nessuno impara.
Salutoni 73

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2028
  • Karma: 73
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #3 il: Gio 10 Set, 16:19 2020 »
Ciao RadioSkay, mi dispiace per Te ma sei andato a ravanare nel posto peggiore ovvero i PONTI comprese le stanze ecc. Ovviamente non sarebbe giusto fare di tutta l'erba un fascio ma nella stragrande maggioranza le cose da quelle parti stanno così.
Se ai letto i tanti post dedicati chi fà buona e seria radio (credo) fugge dai ponti tanto amati da chi forse ignora ciò.
Meno male che la radio in generale non è solo questo e non esagero dicendoti che questo settore lamentato da te equivale al ca. 6/7 % delle radio-comunicazioni.
La radio seria per me e spero anche per Te sta in altre gamme ed angolini ad esempio se vai ad ascoltare nella stessa gamma dei 2 mt in banda SSB apparentemete silenziosa scoprirai un mondo parallelo molto differente.
Ma aimè ti giova un setup di una certa sostanza e con un antennino ho collineare in verticale non udrai una mazza.
Concludo confermado quello che dici che è corrisponde al vero, ma se la radio dei coltivatori diretti e allevatori di pollame non ti và devi andare nelle frequenze più idonee cosa che il tuo portatile non può fare.
Ps; se la radio era solo fatta di questi qso la avrei eliminata già tanti anni fà.
Saluti cordiali.
73 de IW9BID

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #4 il: Gio 10 Set, 16:31 2020 »
Grazie a tutti delle risposte.

Sinceramente sui 40 metri non me lo aspettavo tanto pollame
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline Dantes

  • Full Member
  • ***
  • Post: 149
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #5 il: Gio 10 Set, 17:01 2020 »
Sarà ma da me nelle gamme alte non è così proprio per nulla, certo ci sono anche i discorsi poco amatoriali ma di qso seri o tecnici ce ne sono tanti, RadioSky hai preso certamente un momento un po' così, comunque l’idea te la farai da solo quando sarai attrezzato e operativo e solo dopo mesi di attività, ti assicuro che potrai fare anche tu ottimi qso tecnici, certo se ti metti a parlare della pasta tutti faranno altrettanto quindi fai il bravo hi. :D

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2028
  • Karma: 73
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #6 il: Gio 10 Set, 17:37 2020 »
Grazie a tutti delle risposte.

Sinceramente sui 40 metri non me lo aspettavo tanto pollame

Ha ha sarai capitato probabilmente intorno a 6075, ma stai in guardia gli zappa/allevatori che frequentano quella zona hanno finali metallo-ceramiche a due testate e certe volte anche singola ma con i manici!
Però dove sei capitato............  çç42

Ps, gira la manopolina e vai altrove dove non ci sono questi personaggi ed anche la radio ringrazierà.
Saluti.
73 de IW9BID

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #7 il: Gio 10 Set, 17:54 2020 »
Grazie a tutti delle risposte.

Sinceramente sui 40 metri non me lo aspettavo tanto pollame

Ha ha sarai capitato probabilmente intorno a 6075, ma stai in guardia gli zappa/allevatori che frequentano quella zona hanno finali metallo-ceramiche a due testate e certe volte anche singola ma con i manici!
Però dove sei capitato............  çç42

Ps, gira la manopolina e vai altrove dove non ci sono questi personaggi ed anche la radio ringrazierà.
Saluti.

Con tutto il rispetto per tutti
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline IK3OCA

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #8 il: Gio 10 Set, 20:55 2020 »
RadioSky (ciao a tutti!) quelle persone non ti piacciono perchè sei diverso, se no magari ci saresti stato bene. Siamo in tanti e siamo diversi.
Personalmente non esco in fonia in VHF e nemmeno a 7070, non mi piace la competitività, che ho trovata (sic!) fin dal corso per radioamatore; non faccio contest,
eccetera. Però sono appassionato di radio e di ciò che ci sta attorno, che credo sia stato capito solo parzialmente.
Credo che quelle persone abbiano diritto di divertirsi con la radio, nel lecito, come gli pare, anche se a me quel modo non piace; co con la radio mi diverto diversamente, e così anche i cari amici che ho trovato in radio.
Quindi sbaglieresti a generalizzare, siamo in tanti, ripeto, e diversi.

73 Rosario




Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #9 il: Gio 10 Set, 22:28 2020 »
73 a tutti. Aggiungo anche che la radio non è solo mettersi a parlare, io ad esempio ci parlo poco ma col resto mi ci diverto da matti, fare radio significa fare mille cose. :)

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #10 il: Ven 11 Set, 08:06 2020 »
73 a tutti. Aggiungo anche che la radio non è solo mettersi a parlare, io ad esempio ci parlo poco ma col resto mi ci diverto da matti, fare radio significa fare mille cose. :)
Perfettamente d'accordo!!  çç16
73 de IW3HQD

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #11 il: Ven 11 Set, 09:07 2020 »
73 a tutti. Aggiungo anche che la radio non è solo mettersi a parlare, io ad esempio ci parlo poco ma col resto mi ci diverto da matti, fare radio significa fare mille cose. :)

Tipo? Riparazioni?
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 231
  • Karma: 5
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #12 il: Ven 11 Set, 09:22 2020 »
Citazione
Da qualche giorno frequento un mio amico radioamatore che ha il bao bao con memorizzati i ponti VHF/UHF FM della zona ….Ecco diciamo che il risultato non è stato esattamente quello che mi aspettavo.
RadioSky non puoi giudicare i radioamatori perché una sola volta in vita tua ne hai ascoltato qualcuno a casa di un tuo amico, non ha senso, e se sentivi un disturbatore che ruttava (ci sono anche quelli) cosa pensavi che nelle frequenze dei radioamatori esistono solo i rutti! ::)

Il mondo dei radioamatori ha mille sfaccettature e la maggior parte sono persone serie e non dei cb dell’ultimo momento, poi è ovvio che non ci si può mettere a parlare di cose tecniche dalla mattina alla sera ed è normale discutere di qualcos’altro ma non si può fare di tutta l’erba un fascio.

Se vuoi farti un’idea lascia stare i ripetitori che alla fine servono solo per comunicazioni di servizio tra gruppi di om locali o per fare prove e provette e a far vendere i baofeng agli abusivi, ascolta invece le onde corte oppure le comunicazioni satellitari, i collegamenti digitali rtty, psk31 ecc poi la telegrafia i collegamenti in ATV, non dimenticare poi i bellissimi collegamenti in lunga distanza che si possono fare in ssb in banda vhf per non parlare dei 50 mhz o magari sfruttando il meteor scatter o altri fenomeni propagativi particolari e non, poi magari un po' di attività in APRS oppure nei sistemi radio/voip come Echolink ma anche le reti mondiali di ripetitori digitali, insomma c’è tanta carne al fuoco e giudicare da un unico ascolto come hai fatto tu senza avere esperienza alcuna non mi sembra corretto, detto in poche parole non si giudica un popolo dal matto del paese.

Citazione
Tipo? Riparazioni?
Ci sono anche quelle compreso soprattutto le autocostruzioni che sono o almeno dovrebbe essere il fine primo di ogni radioamatore, anzi molti radioamatori si sentono poco proprio perché preferiscono il saldatore alla chiacchierata, non dimentichiamo anche lo studio e l’applicazione dei sistemi radio che è praticamente infinito, mettersi a parlare non è lo scopo principale e non è nemmeno l’unico modo di comunicare via radio ma è un mondo che va praticato a 360 gradi per capirne e sfruttarne tutte le potenzialità.

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #13 il: Ven 11 Set, 09:26 2020 »
Citazione
Da qualche giorno frequento un mio amico radioamatore che ha il bao bao con memorizzati i ponti VHF/UHF FM della zona ….Ecco diciamo che il risultato non è stato esattamente quello che mi aspettavo.
RadioSky non puoi giudicare i radioamatori perché una sola volta in vita tua ne hai ascoltato qualcuno a casa di un tuo amico, non ha senso, e se sentivi un disturbatore che ruttava (ci sono anche quelli) cosa pensavi che nelle frequenze dei radioamatori esistono solo i rutti! ::)

Il mondo dei radioamatori ha mille sfaccettature e la maggior parte sono persone serie e non dei cb dell’ultimo momento, poi è ovvio che non ci si può mettere a parlare di cose tecniche dalla mattina alla sera ed è normale discutere di qualcos’altro ma non si può fare di tutta l’erba un fascio.

Se vuoi farti un’idea lascia stare i ripetitori che alla fine servono solo per comunicazioni di servizio tra gruppi di om locali o per fare prove e provette e a far vendere i baofeng agli abusivi, ascolta invece le onde corte oppure le comunicazioni satellitari, i collegamenti digitali rtty, psk31 ecc poi la telegrafia i collegamenti in ATV, non dimenticare poi i bellissimi collegamenti in lunga distanza che si possono fare in ssb in banda vhf per non parlare dei 50 mhz o magari sfruttando il meteor scatter o altri fenomeni propagativi particolari e non, poi magari un po' di attività in APRS oppure nei sistemi radio/voip come Echolink ma anche le reti mondiali di ripetitori digitali, insomma c’è tanta carne al fuoco e giudicare da un unico ascolto come hai fatto tu senza avere esperienza alcuna non mi sembra corretto, detto in poche parole non si giudica un popolo dal matto del paese.

Citazione
Tipo? Riparazioni?
Ci sono anche quelle compreso soprattutto le autocostruzioni che sono o almeno dovrebbe essere il fine primo di ogni radioamatore, anzi molti radioamatori si sentono poco proprio perché preferiscono il saldatore alla chiacchierata, non dimentichiamo anche lo studio e l’applicazione dei sistemi radio che è praticamente infinito, mettersi a parlare non è lo scopo principale e non è nemmeno l’unico modo di comunicare via radio ma è un mondo che va praticato a 360 gradi per capirne e sfruttarne tutte le potenzialità.

Molto completo grazie,
ho aperto questo topic perchè speravo in una discussione così
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 887
  • Karma: 33
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #14 il: Ven 11 Set, 10:55 2020 »
La parte tecnica è, o dovrebbe essere, la parte prima di ogni radioamatore.
Per quanto mi riguarda, ore e ore in laboratorio e 5 minuti di qso alla settimana.
Non sono uno di quelli che senti molto, anzi per niente.
Però l'universo della radio è tale, quindi infinito.
Troverai gli appassionati di grigliate e quelli di rutti. Ma troverai anche chi la radio la vive con il saldatore in mano, o con il pc.
L'importante è trovare il proprio posticino nell'universo.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IK3OCA

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #15 il: Ven 11 Set, 11:10 2020 »
Salve, ognuno si avvicina alla radio secondo la sua personalità; io, aggiungendo a quanto ho detto, assomiglio un po' a SWL-181-TO e sono molto interessato alle questioni di fisica che stanno dietro.
E' tutto soggettivo, e se per caso tu RadioSky, per com'è costruita la tua personalità, non senti interesse nè per la materia nè per le sue applicazioni, allora può darsi - lo dico rispettosamente - che la radio, almeno a prima vista, non possa rientrare nei tuoi interessi.

73 Rosario

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1401
  • Karma: 162
    • IW2BSF home page
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #16 il: Ven 11 Set, 14:26 2020 »


CONFERMO.... ormai i QSO  "seri e tecnici"  ormai sono  perle rare , sia in analogico che in digitale .... una vera tristezza , hi !    :(

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #17 il: Ven 11 Set, 14:42 2020 »
Non c'è molto di cui stupirsi.
La radio è diventata lo specchio dell'attuale società: come sui social viene fuori il peggio degli haters, così on air vi sono anche i sopraffattori, gli haters di professione, l'immondizia.
Come detto da chi mi ha preceduto, il rovescio della medaglia è che la radio è un universo in cui ognuno può trovarsi il suo spazio di tranquillità, lasciando il pollaio alle galline e dedicandosi a ciò che lo attira di più.
Non voglio fare il vecchio bacucco ricordando i tempi in cui radioamatore lo si diventava per vera passione, non in base a un quiz a crocette. E quando i vecchi I tenevano a battesimo i novellini, non esitando a cazziarli prepotentemente quando la facevano fuori dal vaso. Altri tempi, altra storia.
73 de IW3HQD

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 447
  • Karma: 12
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #18 il: Sab 12 Set, 00:44 2020 »
Francamente non sono del tutto d'accordo con quanto scritto qui. Io uso le VHF/UHF dagli anni 90 (anche se con una pausa di una quindicina di anni in mezzo  ::)) e non ho notato tutto questo scadimento di livello e assenza di contenuto. Qualcuno che usa la radio come i messaggi audio di whatsapp c'è, ma nella mia esperienza non sono affatto numerosi e tali da giustificare tutte queste critiche...
E poi mi sento di spezzare una lancia verso quelli che si avvicinano al radiantismo spinti dal desiderio di comunicare a distanza senza il Wifi o il 4g piuttosto che di sperimentare o autocostruire necessariamente.
Ovviamente tono, modi e contenuti delle conversazioni devono essere consoni (ci mancherebbe) ma non credo che per essere radioamatori si debba necessariamente girare con il saldatore in tasca. Quello è sicuramente un ottimo modo di fare radiantismo, ma non è l'unico. Come ho letto in qualche altra discussione qui sul forum sarebbe come se si dicesse che la pesca è solo quella a mosca mentre il carpodromo o il laghetto con le trote offendono la categoria della pesca sportiva. Ognuno si diverta come desidera, che siano ponti radio, satelliti, Dstar o CW. C'e posto per tutti! Incluso gli amanti del laboratorio che vanno on air solo per misurare il ROS delle proprie antenne  ;D
IW5CWC - Icom ID-51

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #19 il: Sab 12 Set, 07:57 2020 »
Sono contento di aver ricevuto tutte queste variegate risposte.

Credo che alla fine farò tutto quello che mi è possibile, dal saldatore (che per fortuna so usare bene) al link pastoriziale della cisar, passando per FT8 e tutto quello che ci sta nel mezzo, finanze permettendo ahahah.

L'importante è mantenere un certo standard qualitativo elevato e contribuire a far crescere l'hobby.
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 887
  • Karma: 33
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #20 il: Sab 12 Set, 09:37 2020 »
Lo standard te lo crei tu.
I bovini dediti all'emissione di anidride carbonica se vuoi li lasci nel loro pascolo.
Divertiti e non pensarci troppo. Negli anni 80 era quasi uguale.
Forse meno evidente perché i mezzi tecnici erano diversi e costavano molto, oggi nel bene o nel male uno straccio di Baofeng costa come una pizza. Ma il problema non è nemmeno quello. In 40 metri ignoranti inqualificabili pullulano con centinaia di watt e antenne che nemmeno gli alieni. Ieri sera ho ascoltato cose che nemmeno Zelig.

Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline Roby66

  • Full Member
  • ***
  • Post: 225
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #21 il: Lun 14 Set, 08:44 2020 »
Concordo in pieno con IW2BSF quando afferma che i QSO  "seri e tecnici" ormai sono perle rare, sia in analogico, sia in digitale ed aggiungo ... sia in V/U che in HF. Ieri sera ascoltavo dei QSO in 80 m e purtroppo si sentono sempre le stesse cose. Nel migliore dei casi la parte tecnica è confinata alla "qualità di ascolto" o ancora peggio alla qualità del microfono. Credo che tutti sappiano che in SSB la banda audio è di ca. 3 kHz e non di 22 kHz (come in HiFi) eppure ci si ostina a parlare di "qualità audio". Al massimo si può discutere di intelligibilità audio ... Spesso gli argomenti "tecnici" sono su apparati da molte migliaia di EURO di cui alcuni fanno sfoggio (e mi chiedo se questo sia veramente un argomento tecnico) oppure sui finali da 1kW. Il QRP non sanno nemmeno cosa sia. Molto raramente si parla di antenne e quando accade si sentono frasi del tipo: "un dipolo è sempre un dipolo!" ... che se non inserite in un contesto hanno veramente poco senso. Gli over 70 (di "giovani" sotto i 70 non se ne sentono) che dominano certe bande ed hanno certi argomenti, sono spesso con i suddetti costosi apparati collegati solo tra Roma e Napoli o tra Napoli e Palermo, ... . Dubito facciano QSO in inglese (in quanto non conoscono questa lingua) e spesso a sentirli parlare conoscono anche poco la lingua italiana, sperare che facciano QSO tecnici corretti è ... illusorio. Si sente spesso parlare di "gatti accarezzati", di "mogli che chiamano per la cena", ed altre banalità ... Altri argomenti sono "L'odio per il PC", "L'amore per il CW" (lo usano!?) ed i più "evoluti" esprimono il loro dissenso per i "modi digitali" di cui credo conoscano poco (spesso sono fermi concettualmente al packet). Le HF sono meglio delle V/U in termini di QSO? Ne dubito. Certo sia in V/U sia in HF esistono eccezioni da ... cercare con il lumicino. Sul perché siamo arrivati a questo punto ci sarebbe da scrivere un libro, ma temo che non farebbe molto piacere al 70% almeno degli OM e ... a quelli che vendono apparati ;-) '73
IU6GWQ

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 231
  • Karma: 5
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #22 il: Lun 14 Set, 09:22 2020 »
Posso anche essere d’accordo con quanto affermi ma sono solo normali situazioni che si vengono a creare quando c’è libertà di parola, di qso interessanti a livello tecnico se ne sono fin che vuoi, basta vedere, anzi ascoltare il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, poi ci sono le inevitabili diatribe che tra i radioamatori sono sempre esistite, i discorsi di circostanza, gli stessi temi tecnici ripetuti all’infinito, i contest dove si fanno miliardi di collegamenti al secondo, quello che ha la radio da 7000 euro e chi da 500, l’antenna grossa o piccola ecc e per ogni tema ne nasce una discussione a volte positiva e a volte no.

Insomma come dicevo in precedenza, il mondo dei radioamatori ha mille sfaccettature e ognuno ascolta o partecipa a quello che preferisce anche se è certamente vero che è più facile e sbrigativo fare dei discorsi frivoli che da accademia.

Offline Roby66

  • Full Member
  • ***
  • Post: 225
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #23 il: Lun 14 Set, 17:51 2020 »
Si, è vero Barra Mobile, ma come dice SWL-181-TO "In 40 metri ignoranti inqualificabili pullulano con centinaia di watt ...". Ora se troviamo sugli 80, sui 40, ma anche sui 10 m in HF QSO di basso o bassissimo livello ... perché non ci dovrebbero essere in V/U? Il punto chiave del discorso è se vale più il ben noto codice etico del radioamatore, ... Poi c'è da capire se ha più senso l'indicazione di fare prevalentemente QSO tecnici ... perché se così non fosse, allora, si può anche parlare di politica, religione, etc. Sbaglio? L'art. 7 e) recita che "Le radiocomunicazioni tra stazioni  di  radioamatore  dovranno essere effettuate soltanto  con  l'impiego  del  codice  Q,  e  delle abbreviazioni internazionali  previste  dal  L.A.R.U.  (International Amateur Radio Union) ed in linguaggio  chiaro  e  solo  nelle  lingue italiana, francese, inglese, portoghese, russa, tedesca e spagnuola." Quindi deduco che dialetti o messaggi "non chiari" sono vietati! Poi al punto g) è scritto "Le radiocomunicazioni dovranno essere limitate allo scambio di messaggi di carattere tecnico riguardanti esperimenti e osservazioni di carattere puramente personale ..." Insomma, ci sono regole o non ci sono!? Quanto e quando è possibile "interpretare"? Chi controlla veramente? '73
IU6GWQ

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 231
  • Karma: 5
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #24 il: Lun 14 Set, 20:54 2020 »
Citazione
Insomma, ci sono regole o non ci sono!? Quanto e quando è possibile "interpretare"? Chi controlla veramente
Diciamo pure che il periodo tipo pseudo fascista quando i radioamatori erano controllati giorno e notte dagli ispettori incaricati all’ascolto è finito da un bel po' e oggi nessuno verrà mai multato o segnalato perché parla in dialetto o di tematiche non correlate, è vero che si dovrebbe parlare solo di cose tecniche inerenti la radiofrequenza ma non è più un dogma di dio soprattutto nell’era di internet e sarebbe assurdo vietare ai radioamatori di parlare anche di altro, ormai è solo una questione di buon senso, su uno vuole fare il bravo radioamatore saprà già cosa fare altrimenti amen, poi è comunque impossibile non parlare almeno ogni tanto anche di questioni non tecniche o frivole e non esistono radioamatori che guai al mondo ad andare fuori tema, fosse obbligatorio e guai a chi sgarra io sarei il primo e restituire il nominativo perché è bello si farsi la chiacchierata tecnica ma ogni tanto parlare anche di altro, siamo esseri umani e non macchine e comunque ripeto che di qso seri se così li possiamo definire anche se non molto senso ce ne sono fin che si vuole ma sia sa che le brutte notizia fanno notizia mente la normalità non viene mai sottolineata.

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #25 il: Mar 15 Set, 07:58 2020 »
Per esperienza, quando normativamente il radioamatore balza agli onori delle cronache non è mai una bella cosa: di solito si tratta di aumenti (o proposte di aumento) dell'obolo annuale... I radioamatori più "stagionati" si ricorderanno alla fine degli anni Novanta il tentativo di toglierci la qualifica di "sperimentatori" e di farci passare a "utilizzatori", con tutto ciò che avrebbe comportato una simile scelta a livello economico (tasse di concessione sui singoli ponti radio, licenza con costi annuali più che decuplicati e via discorrendo). Non se ne fece per fortuna niente, grazie al "quadrato" fatto dalle associazioni di categoria. Oppure quella volta che cercarono di toglierci frequenze in varie lunghezze d'onda, a partire dai 70 cm fino al recente "attentato" ai 2M, che continua a fare gola a tantissimi.

Circa la qualità dei QSO, ormai pochissimi radioamatori si dedicano all'autocostruzione e alla sperimentazione. Fino agli anni settanta, complici i prezzi inarrivabili degli apparati e la presenza di linee valvolari su cui era un piacere immenso metterci le mani, la stragrande maggioranza di noi passava le proprie giornate con in mano il saldatore al posto del microfono o del keyer. I QSO avevano a oggetto prove squisitamente tecniche e non c'era né il tempo né la voglia di parlare del tempo, di cosa si cucinava o delle ferie pagate. In più, c'era lo spettro dell'Escopost che, senza scomodare i tempi del ventennio, ancora bastonava ferocemente per tutti gli anni Ottanta. Quindi, si doveva rigare dritti.
Oggi, la pappa è fatta dappertutto. Non serve nemmeno più che uno si sbatta ad andare in negozio, tanto c'è Internet e con un clic ti arriva a casa ogni bendiddìo.... Ergo, in radio cosa si fa? Si parla di facezie, si sparano idiozie tipo - fresca fresca di ieri - "mi dici con che segnale esce il mio microfono?" oppure "aspetta che abbasso l'amperaggio!". Ci si rende così conto che, soprattutto dopo l'infausta riforma dell'esame per OM, a molti mancano davvero i fondamentali.
73 de IW3HQD

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 231
  • Karma: 5
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #26 il: Mar 15 Set, 09:49 2020 »
La qualità media dei qso è ovviamente scesa per ovvi motivi ma i radioamatori di nome e di fatto ce ne sono e ce ne saranno sempre, basta non voler ascoltare a tutti i costi i qso di basso rango e si possono sentire discorsi tecnicamente molto utili e interessanti ma evidentemente anche noiosi per molti specie se non si è direttamente partecipi, io stesso quasi tutte le sere mi metto a parlare un po' di tutte le questioni tecniche e dove vi partecipano molti altri om locali e spesso di altre zone quindi non credo si debba generalizzare e darsi la zappa sui piedi sennò davvero è meglio che ci tolgano le frequenze e le assegnino alla telefonia o altri servizi perché proprio non ce le meriteremmo.

Di orrori confermo però che se ne sentono spesso specie dai nuovi arrivati ma non solo da loro e il tizio che ha detto “mi dici con che segnale esce il mio microfono” ne è un esempio lampante, poi ci sono pure quelli che sono esonerati dagli esami e chi gli esami non li ha mai fatti oppure li ha fatti ma è passato lo stesso nonostante non sapesse nulla, categoria quest’ultima che rappresenta una grossa percentuale di radioamatori più di quanto non si immagini, insomma certamente si può fare qualcosa per migliorare la situazione mettendo dei paletti ma ormai credo che farebbe solo male e farebbe sparire una categoria che è già a rischio e sempre meno considerata e l’alternativa rimasta è quella di tanti ma scarsi e non di pochi ma buoni che piaccia o no.

Offline IK3OCA

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #27 il: Mar 15 Set, 22:21 2020 »
Salve, la nostra categoria non merita di essere messa al banco degli imputati per qualche po' di giuggioloni.
Con la sua anima universale di superare tutte le distanza e divisioni politiche, di razza, religione, ecc. la nostra categoria avvicina tutti i popoli e dalle parole della legge, che parlò di "ricerca e sperimentazione" e, attualmente, di "istruzione individuale, intercomunicazione e di studio tecnico", si deduce il valore che il legislatore attribuisce all'attività radioamatoriale, quale mezzo di progresso tecnologico e di elevazione per il singolo e indirettamente per il Paese, e non mancano anche in tempi recenti imprese più che notevoli compiute da radioamatori come l'invio e ricezione di segnali (bounce) verso e da Venere.
Per cui il commento di chi di una categoria ha saputo notare solo qualche giuggiuloneria senza niente di più saper dire o capire dell'insieme ha il valore di una facezia di cui solo si sorride e si lascia perdere.

73 Rosario

Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #28 il: Mar 15 Set, 22:52 2020 »
Sicuramente non è tutto rose e fiori ma adesso far passare l'intera categoria o quasi per una banda di mezzi scemi mi sembra esagerato ...senza offesa. :)

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #29 il: Mer 16 Set, 06:46 2020 »
Sicuramente non è tutto rose e fiori ma adesso far passare l'intera categoria o quasi per una banda di mezzi scemi mi sembra esagerato ...senza offesa. :)
Lungi da me! Però evitiamo anche di nascondere la polvere sotto al tappeto....
73 de IW3HQD

Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #30 il: Mer 16 Set, 09:09 2020 »
Certamente ma a leggere qui sembra ci sia solo la polvere. çç50

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #31 il: Mer 16 Set, 09:55 2020 »
Certamente ma a leggere qui sembra ci sia solo la polvere. çç50
Il topic ha avuto per oggetto proprio la polvere.
Ovvio che il mondo radioamatoriale è composto da milioni di soggetti tra i più eterogenei. Ma si sa: fa più rumore un albero che cade, di una foresta che cresce...
73 de IW3HQD

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #32 il: Mer 16 Set, 11:41 2020 »
Nessuno qui vuole far passare l'intera categoria per mezzi scemi,
io ho solo espresso quello che è fattuale di fronte a esperienza -> risultato.

Ricordo anche che non ho detto che mi ha dato fastidio il fatto che i QSO non sono "seri e tecnici", mi ha dato fastidio il fatto che (a parte baumicio, buttalapasta e cicciccù che abbondano pesantemente) spesso sembra che si parlano soggetti incomprensibili nella forma espressiva e nei contenuti; tra questo e QSO spaziali astrali che dite voi, ci corre il mare.
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline IK3OCA

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #33 il: Mer 16 Set, 12:40 2020 »
Salve, c’è qualcos’altro da dire e ci aiuta una domanda: si può definire radioamatore una persona solo perché ha passato l’esame?
La risposta è no: è radioamatore chi si comporta da radioamatore e questo comportamento consiste nell'interesse di conoscere e capire la materia, spesso anche nel costruire e sperimentare, e l’attività di radio ne è l’aspetto pratico e corrente.

Chi, al contrario, usa la radio solo per chiacchierare con gli amici, di radioamatore ha poco o niente.
Lo dice anche la legge: l’attività di radioamatore consiste in “istruzione individuale, intercomunicazione e studio tecnico” e non solo, quindi, nell’uso della radio.
Quindi chi ha passato l’esame è autorizzato ad usare la radio, ma se a quella persona poi mancano gli interessi e l’attività che caratterizzano il radioamatore, non può essere definito radioamatore, e radioamatore non è.

73 Rosario

Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #34 il: Mer 16 Set, 13:20 2020 »
Sicuramente l’abito non fa il monaco e la patente non fa il radioamatore ma è anche vero che non tutti nascono o diventano geni dell’elettronica, anzi ormai buna parte sono solo smanettatatori pronti a rivendere i loro apparati su ebay dopo che li hanno irrimediabilmente compromessi mettendoci le mani dentro.

Citazione
Chi, al contrario, usa la radio solo per chiacchierare con gli amici, di radioamatore ha poco o niente.
Su questo punto però non sono d’accordo altrimenti così si decide di conto proprio chi è bravo e chi no, il piacere della radio non è il piacere del saldatore e anche se correlate sono due cose diverse, certo se però si ragiona pensando al radioamatore del passato alloro tutti noi a loro confronto siamo certamente dei babbei che cliccano e comprano e di questo ne possiamo essere convinti visto che siano tutti figli del consumismo nessuno escluso.

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 844
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #35 il: Mer 16 Set, 15:44 2020 »
Ad alcuni il contenuto dell'ultimo post di @IK3OCA può non andare a genio. Ma è innegabile che abbia descritto una grande verità.
Cosa significa essere radioamatori oggi?
La normativa è chiara nella sua staticità. Radioamatore = Sperimentatore.
Possiamo dire di contro che oggi non c'è più niente da sperimentare? NI
Rispetto a 50 anni fa, oggi abbiamo tutto a portata di mano. Questo ha portato la categoria a "impigrirsi": un'antenna la compri su Amazon, ti viene recapitata a casa, devi fare forse la fatica di installartela.... stessa cosa per ogni componentistica di stazione.
Dal mio punto di vista, si è persa la curiosità del "sapere" e del "saper fare": nessuno di noi è nato genio, tante autocostruzioni - almeno parlo per me - sono finite nel cestino, ho rischiato anche di restare folgorato, il saldatore lasciato acceso mi ha mangiato tanta carne di stupido.... Di contro, il poco che ho saputo realizzare mi ha dato una soddisfazione senza pari: e non parlo di opere di chissà quale finezza tecnica. Parlo ad esempio dell'ultima antenna realizzata in pieno lockdown: una J5RV per gli 80 metri fatta con quello che avevo in casa. La soddisfazione di avere fatto USA, Messico, Russia orientale è stata grande!
Quello che va evidenziato - che piaccia o no sentirselo dire - è che il livello medio dell'intera categoria è enormemente scemato: la "svendita" delle licenze ha ridotto molti QSO a un surrogato della peggiore 27 Mhz. E non parlo di discussione su diodi, valvole, bobine, induttanze... Parlo del comportamento medio che si sente in radio: la perdita d'abitudine di dare il proprio indicativo a inizio e fine QSO; passaggi chilometrici; chiamate sui ponti che neanche un pastore con le pecore...; impennata degli haters e dei so-tutto-io.
Per essere radioamatori non serve essere genii dell'elettronica, questo non è mai stato richiesto. Serve però quell'umiltà, quel saper ascoltare chi sa qualcosa più di te, quel minimo di preparazione che ti dovrebbero rendere DEGNO del nominativo che ti è stato assegnato. Indipendentemente da COME ti è stato assegnato.
73 de IW3HQD

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 231
  • Karma: 5
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #36 il: Mer 16 Set, 17:05 2020 »
Ottima spiegazione, aggiungo anche che oggi c’è molto più da sperimentare che in passato, vedi ad esempio l’sdr ma se vogliamo anche il dmr e le tecnologie più recenti che però sono complicate e spesso più da programmatori che da radiotecnico/radioamatore diventando così difficilmente accessibili a tutti. Forse il punto è che siamo in un epoca dove abbiamo ancora un piede nel passato e uno nel futuro quindi forse bisognerà aspettare le future generazioni di radioamatori anche se temo che da questo punto di vista diventeranno radioutilizzatori al servizi del commercio e nulla più anche perché costruire sta diventando sempre più complicato se non si rimane sul tradizionale.

Offline IK3OCA

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #37 il: Mer 16 Set, 19:13 2020 »
Salve, solo per puntualizzare e chiarire: radioamatore è chi ha interesse o curiosità per la materia che non si esaurisce con l'uso di un chiacchierofono; siamo persone che vogliono sapere e capire e sperimentare, e in questo sta la differerenza fra noi e i passivi utenti dei giocattoli sfornati dall'industria.

73 Rosario

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 231
  • Karma: 5
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #38 il: Mer 16 Set, 22:47 2020 »
Certo è così ma è vero anche il contrario, anche chi sta tutto il giorno a saldare invece che fare attività radio non è da considerarsi un vero radioamatore ma semmai un saldatoreamatore. :)

Offline IK3OCA

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
  • Karma: 6
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #39 il: Gio 17 Set, 14:38 2020 »
 çç30 poveri noi.....  ;D

Offline charles_forever

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 271
  • Karma: 24
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #40 il: Sab 19 Set, 12:33 2020 »
Con stupore devo constatare che sempre più il Radioamatore, l'Old Man, l'Uomo della Radio somiglia sempre più, incredibilmente, ad un CB. Mi aspetto di sentire sui ponti a 145 echi ad elicottero e gente che aggancia il ponte con un Supermicio 5 ventole!... (modificato, è ovvio!).  çç42

Offline Roby66

  • Full Member
  • ***
  • Post: 225
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #41 il: Lun 21 Set, 11:17 2020 »
Associandomi a quanto sostenuto da IK3OCA e IW3HQD devo dire che sicuramente con un semplice esempio, ci capiamo meglio. In Italia qualcuno pensa che essere "sportivo" sia sedersi sul divano e guardare una partita di calcio o la F1. Quanti veri sportivi, cioè persone che praticano sport attivo (non sul divano) esistono? Ce ne sono certamente, ma sono pochi se confrontati con gli altri! Di OM sperimentatori (anche un minimo ;-)) quanti ce ne sono? Pochi sicuramente, molti si siedono alla radio per chiacchierare non di questioni tecniche. Faccio un esempio: in diversi QSO tecnici tra me ed un altro OM nessuno si è fatto avanti, siamo sempre rimasti in 2, ... nemmeno un disturbatore  ^-^. Quando abbiamo cambiato argomento o la sera che facevamo un QSO non tecnico abbiamo subito avuto compagnia ... anche dal disturbatore. Un caso? Non credo. Teniamo presente, per rimanere nell'abito dello sport, che il grosso giro di affari c'è con il "finto sportivo" che guarda la TV e soprattutto la pubblicità e poi acquista scarpe, maglie, etc. suggerite dal "magico schermo": tutto rigorosamente di marca! Con il vero sportivo che spesso si fa qualche km di corsa a piedi con scarpe e maglie rigorosamente non di marca ... ci si guadagna poco. Lo stesso vale per gli OM. Con lo sperimentatore che si costruisce da solo gli apparati la ICOM, KENWOOD e YAESU ... non ci guadagnano certo, quindi ... è per loro preferibile il "chiacchieratore non tecnico e non sperimentatore"! '73
IU6GWQ

Offline Dantes

  • Full Member
  • ***
  • Post: 149
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #42 il: Lun 21 Set, 13:24 2020 »
Credo che alla fine ognuno faccia radio come meglio crede e piace ed è giusto così, d'altronde se a uno non piace saldare è inutile che lo faccia così come è inutile che a uno che piace il saldatore e basta si metta a parlare in radio perché evidentemente la radio non gli interessa o gli interessa poco.

Offline Roby66

  • Full Member
  • ***
  • Post: 225
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #43 il: Lun 21 Set, 14:41 2020 »
Dantes, in teoria hai ragione, sarebbe allora auspicabile che in pratica si assegnino nel Band Plan intervalli di freq. separati per coloro che vogliono "chiacchierare del più e del meno" da coloro che vogliono "parlare di questioni tecniche". Peraltro nel Band Plan ci sono talmente tante "separazioni" e "comparti" che uno in più o uno in meno ... cambierebbe poco >:D. Rifletto però sul "senso" di "chiacchierare" in radio ... Se non si è interessati a sperimentare le antenne, la radio, le modulazioni digitali/analogiche ... perché non si chiacchiera "via internet"? Chi si lamenta per i "limiti tecnici" e non ha interessi tecnici ... non farebbe prima a usare mezzi diversi ... più affidabili? Penso al S.O.T.A. (acronimo di “Summits On The Air”), al QRP, all'EME (Earth–Moon–Earth), alle attività AMSAT, HAM TV, ... tutte attività tecniche con difficoltà "diverse" ...  Molto meglio di sole 4 chiacchiere, ma questa opinione è personale. '73
IU6GWQ

Offline RadioSky

  • Newbie
  • *
  • Post: 49
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #44 il: Lun 21 Set, 16:34 2020 »
Dantes, in teoria hai ragione, sarebbe allora auspicabile che in pratica si assegnino nel Band Plan intervalli di freq. separati per coloro che vogliono "chiacchierare del più e del meno" da coloro che vogliono "parlare di questioni tecniche". Peraltro nel Band Plan ci sono talmente tante "separazioni" e "comparti" che uno in più o uno in meno ... cambierebbe poco >:D. Rifletto però sul "senso" di "chiacchierare" in radio ... Se non si è interessati a sperimentare le antenne, la radio, le modulazioni digitali/analogiche ... perché non si chiacchiera "via internet"? Chi si lamenta per i "limiti tecnici" e non ha interessi tecnici ... non farebbe prima a usare mezzi diversi ... più affidabili? Penso al S.O.T.A. (acronimo di “Summits On The Air”), al QRP, all'EME (Earth–Moon–Earth), alle attività AMSAT, HAM TV, ... tutte attività tecniche con difficoltà "diverse" ...  Molto meglio di sole 4 chiacchiere, ma questa opinione è personale. '73

Ciao Roby,
Sono d'accordo che una chiacchierata si potrebbe fare anche su internet, ma sinceramente quello che mi attira a me non è la chiacchierata in se, è il collegamento.
Mi spiego meglio: se sono in un punto alto di montagna e so che c'è un ponte radio U/V molto distante che copre un'area ad esempio vasta, mi diverte provare ad agganciarlo e parlare con qualcuno per vedere come arrivo ad esempio dalla mia posizione e dove arrivo, con la consapevolezza che la mia comunicazione non ha intermediari e non ci sono 9900000 switch che girano i pacchetti in chissà quale datacenter per gestire la mia comunicazione. Un giorno questa esperienza potrebbe servire ad esempio in caso di emergenza o in montagna; non è quindi l'argomento o la (breve) chiacchierata che è d'interesse ma il mezzo di comunicazione.

Ascolta bene: Se a uno che va a cavallo gli chiedi perchè ti sposti con il cavallo nei boschi che c'è il fuoristrada o altro quello ti risponde che ama gli animali, che non è la destinazione o il tempo che ci si mette che conta ma il mezzo che si usa, che andare a cavallo nei boschi è affascinante, che si diverte a curare ed allevare gli animali (analogie con il saldatore qui?) e poi il fuoristrada lo usa lo stesso quando non viaggia per diletto.

Se al radioamatore gli chiedi perchè parli con la radio che c'è internet/gsm.......... la risposta la sapete MEGLIO DI ME ed è totalmente sovrapponibile a quella del cavallo. Anche se poi di sicuro nemmeno chi è grande appassionato al giorno d'oggi va a fare la spesa in centro a milano con il cavallo, sarebbe come tentare di chiamare l'ufficio postale con il 144.

E' questa un pò la mia visione e il motivo per cui sono rimasto male quando mi sono accorto che in realtà poi quando ci vai è tutto un trogolaio che nemmeno i peggio grulli diahn
“1 dollaro per
l’RTX e 100 per l’antenna”

Offline Dantes

  • Full Member
  • ***
  • Post: 149
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #45 il: Lun 21 Set, 16:58 2020 »
Citazione
Se non si è interessati a sperimentare le antenne, la radio, le modulazioni digitali/analogiche ... perché non si chiacchiera "via internet"?
E' ovvio che se a uno piace la radio usa quella e a noi non deve importare se la usa solo per chiacchierare, è un pò come chiedere all'appassionato pescatore perché invece di pescare non compra il pesce direttamente in pescheria. ::)

Offline Roby66

  • Full Member
  • ***
  • Post: 225
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #46 il: Lun 21 Set, 17:11 2020 »
Giusto RadioSky! Questo mi dimostra che non sei l'OM che accende il TS-990S mezz'ora prima di cena per "ammazzare il tempo" in attesa della moglie che lo chiami e scambiare 2 parole con l'amico della provincia confinante: primo perché non va in VHF e poi perché portarselo in gita in montagna mi sembra poco maneggevole :o. L'esempio da te citato mi sembra calzante, c'è chi ama il cavallo e chi il fuoristrada per fare lo stesso percorso ... peccato che qualcuno usi il carro-armato per percorrere lo stesso sentiero çç7. Purtroppo il problema è sempre lo stesso ...  ci sono persone che sanno usare lo strumento giusto e persone che sfoggiano lo strumento ...  çç53 Forse questo non è l'esempio giusto, ma anche in tema di antenne c'è chi esagera https://pa2old.nl/radio-arcala/ ed infatti sembra sia caduta :-\
IU6GWQ

Offline Dantes

  • Full Member
  • ***
  • Post: 149
  • Karma: 1
Re:Mi dispiace, non mi è piaciuto per niente.
« Risposta #47 il: Lun 21 Set, 17:20 2020 »
Sicuramente c'è chi sfoggia perché può permetterselo ma se uno arriva a tanto è anche perché ha una grande passione, se avesse avuto la passione per i cavalli ne avrebbe comprato uno grande invece si è comprato una grande antenna. :)

 

free countersfree countersfree counters