Autore Topic: Asportazione griglia della ventola  (Letto 248 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Asportazione griglia della ventola
« il: Mer 09 Set, 17:26 2020 »

Togliendo la griglia posta davanti alla ventola di estrazione di aria calda che si forma all'interno dell'alimentatore ho trovato miglioramenti in riguardo al rumore che generava.
La griglia era molto spessa e il rumore era molto fastidioso, ora è più accettabile.
73 a tutti

Offline Modulatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #1 il: Mer 09 Set, 18:21 2020 »
A volte le ide più semplici sono la miglior soluzione anche se dipende da caso a caso, avevo fatto la stessa cosa anni fa togliendo la griglia a rete fissata con le viti ma non era cambiato nulla, era proprio la ventola che era un motore di un jet.

La tua butta l’aria o la aspira fuori e che alimentatore è?

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #2 il: Gio 10 Set, 10:12 2020 »
A volte le ide più semplici sono la miglior soluzione anche se dipende da caso a caso, avevo fatto la stessa cosa anni fa togliendo la griglia a rete fissata con le viti ma non era cambiato nulla, era proprio la ventola che era un motore di un jet.

La tua butta l’aria o la aspira fuori e che alimentatore è?

La butta fuori, il problema è che queste ventple sono sempre attive in basso regime ma si sentono e vengono camuffate alzando il volume della radio. Io ho trovato accettabile questa soluzione, ci sono ventole a bsso rumore ma comunque si sentono.
L'alimentatore è il classico rimarcato da diverse aziende, io ho quello marcato LAFAYETTE

Offline Modulatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #3 il: Gio 10 Set, 22:32 2020 »
Purtroppo appunto non sono quasi mai termoregolate e si sente, e si che basterebbe poco, girano anche se nella stanza ci sono 10 gradi sotto zero, stupidi gli ingegneri se cosi si possono definire, altro non mi viene in mente. :)

Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #4 il: Ven 11 Set, 13:04 2020 »
Brutta bestia le ventole, io ho venduto diversi rtx e alimentatori per colpa loro, le sentivo anche dal piano di sotto e se ci metti le mani il risultato non è sempre quello sperato. Se volete saperlo, sul mio alimentatore principale l'ho proprio tolta, sono passati dieci anni e funziona ancora, anzi è fresco comunque. :)

Offline IW3HQD

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 843
  • Karma: 57
  • Sesso: Maschio
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #5 il: Ven 11 Set, 14:24 2020 »
Ventole, croce e delizia degli OM!
Io preferisco il raffreddamento per dissipazione indotta, non meccanica. La classica piastra ad alette, insomma.
Tutto ciò che è meccanico, in tema di raffreddamento mi sa di forzoso e pertanto inefficace. Ricordo che il raffreddamento meccanico con ventola fu proprio il tallone d'Achille di molti apparati, Kenwood TM732E tanto per citarne uno.....
73 de IW3HQD

Offline Cicciopanza

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 81
  • Karma: 2
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #6 il: Ven 11 Set, 21:53 2020 »
Buonasera, piccolo suggerimento, io di solito ascolto solamente, ma adesso ho (ri)cominciato anche a utilizzare i modi digitali, e visto che la sera la ventola dell'alimentatore mi disturbava ora alimento la radio con una batteria da 85Ah che mi avanzava con un caricabatterie evoluto, CTEK, sempre in tampone, e mi trovo molto bene, uso però solo 60 W out
73 Mauro

Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #7 il: Ven 11 Set, 22:48 2020 »
La cosa che fa rabbia è che dopo aver progettato delle ottime apparecchiature rovinano tutto per una ventola, spesso sono veramente insopportabili e viene da chiedersi perché debba fare un rumore che sembra di essere a Malpensa, e si che non ci vuole molto per rimediare, a volte basta semplicemente che sia termoregolata e invece le fanno girare alla velocità della luce anche quando non serve.

Ciao Cicciopanza, ottima idea anche questa se proprio non c’è altra soluzione ma è anche la conferma che qualcuno lassù ha commesso certamente qualche errore che noi invece dobbiamo rimediare. :)

Offline GianlucaB

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 528
  • Karma: 28
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #8 il: Ven 11 Set, 23:04 2020 »
Probabilmente le fanno girare a tutta velocità per evitare ulteriori guasti.
Se dall'alimentatore escono 13,8V la ventola gira e stop.
Non ci sono circuiti di termoregolazione che potrebbero rompersi o stararsi, con il rischio di mandare in fumo l'alimentatore perchè la ventola si è fermata.

Se uno vuole rischiare, in giro per la rete vendono ventole  con il sensore di temperatura

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #9 il: Sab 12 Set, 09:42 2020 »
Buonasera, piccolo suggerimento, io di solito ascolto solamente, ma adesso ho (ri)cominciato anche a utilizzare i modi digitali, e visto che la sera la ventola dell'alimentatore mi disturbava ora alimento la radio con una batteria da 85Ah che mi avanzava con un caricabatterie evoluto, CTEK, sempre in tampone, e mi trovo molto bene, uso però solo 60 W out
73 Mauro
Sicuramente la migliore soluzione, togliemdo il fatto di ricariucarla, Ciao

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #10 il: Sab 12 Set, 09:45 2020 »
La cosa che fa rabbia è che dopo aver progettato delle ottime apparecchiature rovinano tutto per una ventola, spesso sono veramente insopportabili e viene da chiedersi perché debba fare un rumore che sembra di essere a Malpensa, e si che non ci vuole molto per rimediare, a volte basta semplicemente che sia termoregolata e invece le fanno girare alla velocità della luce anche quando non serve.

Ciao Cicciopanza, ottima idea anche questa se proprio non c’è altra soluzione ma è anche la conferma che qualcuno lassù ha commesso certamente qualche errore che noi invece dobbiamo rimediare. :)
Ma ti dirò, ho provato varie soluzioni, interponendo una resistenza da 5 watt corrazzata per renderla a basso regime, andava bene intando l'alimentatore si scaldava talmenta tanto che nella stazione si sprigionava l'odore dei componenti elettronici dello stesso, allora tolsi anche quella.
Ciao carissimo.

Offline iRadiato

  • Full Member
  • ***
  • Post: 239
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #11 il: Sab 12 Set, 12:59 2020 »
Citazione
che nella stazione si sprigionava l'odore dei componenti elettronici dello stesso
Ne so qualcosa anch'io visto che in un occasione ho visto il fumetto :)

Qualche anno fa ho preso uno Yaesu FT-450 (roba costosa) e ho dovuto allungargli il cavo del frontalino per mettere l'unita base in fondo alla stanza, come dire: se la ventola non va da maometto maometto va alla ventola. :D

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #12 il: Sab 12 Set, 16:00 2020 »
Citazione
che nella stazione si sprigionava l'odore dei componenti elettronici dello stesso
Ne so qualcosa anch'io visto che in un occasione ho visto il fumetto :)

Qualche anno fa ho preso uno Yaesu FT-450 (roba costosa) e ho dovuto allungargli il cavo del frontalino per mettere l'unita base in fondo alla stanza, come dire: se la ventola non va da maometto maometto va alla ventola. :D
Complimenti per il tuo ft 450, bellissima radio. çç11
No era solo odore di compomenti niente di bruciato. ;D

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 887
  • Karma: 33
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #13 il: Sab 12 Set, 16:27 2020 »
Altro piccolo accorgimento valido per ventole 12v 150ma , in serie una semplice lampadina da 5w auto (quella delle plafoniere) , non servono resistenze particolari. Oppure un banale 7808/7809 regolatore.  I giri scendono, il rumore pure. 60w in digitale è tantissimo, quasi una follia. Con 10w ottieni gli stessi risultati e radio e alimentatore ne traggono buon beneficio.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #14 il: Sab 12 Set, 17:42 2020 »
Altro piccolo accorgimento valido per ventole 12v 150ma , in serie una semplice lampadina da 5w auto (quella delle plafoniere) , non servono resistenze particolari. Oppure un banale 7808/7809 regolatore.  I giri scendono, il rumore pure. 60w in digitale è tantissimo, quasi una follia. Con 10w ottieni gli stessi risultati e radio e alimentatore ne traggono buon beneficio.

Ciao SWL-181-TO, grazie del tuo intervento, sempre un piacere ascoltare esperienze altrui. Quello che descrivi in parte l'ho adottato anche io, ma non si è messo in campo che un alimentatore nella fase di trasmissione, riscalda, e quindi ha bisogno di ventole che girano al max regime. Il 7808 o il 7809 che si usa per tensioni inverse, vanno bene, ma quando la ventola deve poi girare al mx regime non avrà tensione sufficiente, quindi girerà alla stessa velocità dell'alimentatore in stato di riposo, ossia, non si trasmette.
Ciao 73

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 887
  • Karma: 33
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #15 il: Sab 12 Set, 17:48 2020 »
Puoi lasciare l'alimentazione limitata e bypassare quando è in TX.  Oppure se vuoi fare il grandeur usi un Arduino nano con sonda.
Io avevo fatto un circuito a due transistor con un diodo come sonda. Se trovo lo schema lo posto.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #16 il: Dom 13 Set, 08:52 2020 »
Puoi lasciare l'alimentazione limitata e bypassare quando è in TX.  Oppure se vuoi fare il grandeur usi un Arduino nano con sonda.
Io avevo fatto un circuito a due transistor con un diodo come sonda. Se trovo lo schema lo posto.
Grazie mille.Ciao 73

Offline Cicciopanza

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 81
  • Karma: 2
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #17 il: Dom 13 Set, 16:58 2020 »
Purtroppo i malefici alimentori switching imperversano, io cerco di usare sempre quelli lineari, ma sono più costosi e difficili da trovare fatti bene, perché in caso di guasto sarebbe poco gioioso ritrovarsi, per esempio, con i 35 volt del collettore dei finali direttamente sull'uscita.
Per Girberto, non ho nessun problema per il mantenimento della carica, anzi volendo, e lo farò, con un pannello solare opportuno hai un  risultato anche più soddisfacente.
Per Rinaldo, dovevo scrivere MAX 60 W out, uso la potenza minima necessaria, il DXCC in CW l'ho fatto con 4 W,
73 Mauro

Offline Modulatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #18 il: Dom 13 Set, 17:06 2020 »
Io l'anno scorso ho preso un Diamond GSV3000 e la ventola si accendo solo al raggiungimento di una certa temperatura ma sopratutto fa un rumore accettabile, diciamo pure che con le ventole è sempre un terno al lotto, il mio primo alimentatore Zetagi da 5 ampere che a suo tempo usavo con la CB non aveva nessuna ventola ma in compenso faceva un bel ronzio ...tanto per cambiare. ;D

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #19 il: Lun 14 Set, 09:01 2020 »
Purtroppo i malefici alimentori switching imperversano, io cerco di usare sempre quelli lineari, ma sono più costosi e difficili da trovare fatti bene, perché in caso di guasto sarebbe poco gioioso ritrovarsi, per esempio, con i 35 volt del collettore dei finali direttamente sull'uscita.
Per Girberto, non ho nessun problema per il mantenimento della carica, anzi volendo, e lo farò, con un pannello solare opportuno hai un  risultato anche più soddisfacente.
Per Rinaldo, dovevo scrivere MAX 60 W out, uso la potenza minima necessaria, il DXCC in CW l'ho fatto con 4 W,
73 Mauro

Sarebbe un altro metodo da sperimentare, almeno per coloro che vivono in case indipendenti elimnare gli alimentatori e usare pannelli fotovoltaici su terrazzo , con una alimentazione in stazione di 12 volt cc. così via ventole o disturbi vari.
Ciao,73

Offline Modulatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
  • Karma: 6
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #20 il: Lun 14 Set, 09:28 2020 »
Più che una casa indipendente ci vuole un mucchio di soldi ma per il silenzio si fa questo e altro. :)

Offline Cicciopanza

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 81
  • Karma: 2
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #21 il: Lun 14 Set, 10:00 2020 »
Dai, che per una batteria da Coop e un caricabatterie che trovi a poco dalle varie catene di accessori auto/ moto o da Lidl spendi meno che uno switch sgrauso, per cominciare.
73 m.

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #22 il: Lun 14 Set, 15:47 2020 »
Dai, che per una batteria da Coop e un caricabatterie che trovi a poco dalle varie catene di accessori auto/ moto o da Lidl spendi meno che uno switch sgrauso, per cominciare.
73 m.

Certo si metterebbe  in carica durante la motte-

ma quanto dura una batteria in genere? tra trasmissione e ricezione?
73

Offline Cicciopanza

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 81
  • Karma: 2
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #23 il: Lun 14 Set, 15:58 2020 »
In verità io la notte stacco tutto, elettricamente e anche le antenne, con quadro elettrico dedicato al laboratorio, chiamiamolo così, il caricabatterie è sempre attaccato e acceso alla batteria, essendo di tipo evoluto non ha e non crea problemi, se pensi che uso una 85Ah e in effetti l'assorbimento alla massima potenza che potrei usare è di circa 10A di autonomia ne ho, alla sera la batteria arriva carica.
73 m

Offline Cicciopanza

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 81
  • Karma: 2
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #24 il: Lun 14 Set, 16:06 2020 »
Ovviamente la radio devo ricordarmi di spegnerla autonomamente, altrimenti resterebbe accesa, essendo di fatto indipendente dalla rete elettrica domestica

Offline Girberto

  • Full Member
  • ***
  • Post: 131
  • Karma: 4
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #25 il: Lun 14 Set, 17:09 2020 »
In verità io la notte stacco tutto, elettricamente e anche le antenne, con quadro elettrico dedicato al laboratorio, chiamiamolo così, il caricabatterie è sempre attaccato e acceso alla batteria, essendo di tipo evoluto non ha e non crea problemi, se pensi che uso una 85Ah e in effetti l'assorbimento alla massima potenza che potrei usare è di circa 10A di autonomia ne ho, alla sera la batteria arriva carica.
73 m
Grazie dell'informazione, anche io avevo pensato di fare una linea di alimentazione della rete elettrica indipendente, naturalmente partendo dall'unico contatore enel di casa, cioè dal contatore in poi, partendo da sotto il contatore in poi.
Poi mi hanno detto che facendo questa linea mettendoci il i vari componenti elettrici quale il magnetotermico differenziale e qualche interruttore, forse sarebbe una linea secondaria da certificare con la conformità. ma sinceramente credo che mi abbiano detto una stupidata.
Complimenti per il tuo sistema
73

Offline Cicciopanza

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 81
  • Karma: 2
Re:Asportazione griglia della ventola
« Risposta #26 il: Lun 14 Set, 17:44 2020 »
Non è una seconda linea, è un ramo della principale, poi che in teoria tu debba far fare un progetto anche per aggiungere una presa a muro... è un problema di normativa. Comunque da curare le prese di terra e se puoi metti una presa sotto trasformatore d'isolamento e poi variac, nel caso ogni tanto pasticci con qualche riparazione.
73 m.

 

free countersfree countersfree counters