Autore Topic: Rete zincata per piano di terra  (Letto 43 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline alpino

  • Newbie
  • *
  • Post: 15
  • Karma: 0
Rete zincata per piano di terra
« il: Mer 25 Mar, 15:30 2020 »

Buongiorno ho letto in rete che si può fare un piano di terra per antenne verticali hf usando rete zincata .
Domanda è importante che la rete conduca con il terreno dove è collocata?
O il piano viene fatto dalla rete stessa anche se non conduce perfettamente con il terreno?
A che profondità va messa?
Grazie mille e saluti

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1475
  • Karma: 55
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Rete zincata per piano di terra
« Risposta #1 il: Mer 25 Mar, 20:36 2020 »
Ciao Alpino, la tua è una giusta curiosità a cui posso rispondere per esperienza personale.
Per prima cosa ti dico che la questione è molto complessa e non mi va di spiegare come funziona la resistenza del terreno e i tipi di terreno ecc. Tuttavia ti do degli accenni che sono utili.
Piano di terra, suppongo tu abbia una antenna verticale di tipo sbilanciata, la risposta è  sì ovvero la rete metallica poggiata al terreno oppure interrata a pochi centimetri è una buona scelta.
In piano di terra fatto così minimizza le perdite del terreno  e offre un buon effetto come piano riflettente.
La sua dimensione e lunghezza non è affatto critica in quanto a differenza dei radiali installati sopra il terreno che devono essere calcolati 1//4 d'onda + il 5% quindi radiali sintonizzati la rete interrata o poggiata al terreno ma anche se sono dei fili non è  necessario che siano lunghi un 1/4 d'onda.
Tutte le antenne sbilanciata hanno la necessità di avere la propia immagine ovvero il braccio mancante, se non ha la sua immagine la ricostruisce in un modo ho nell'altro ed ecco perché si utilizzano i radiali e in questo caso la rete metallica.
Quindi vai tranquillo se devi fare questo, e ricordati la rete ho fili ho ciò che utilizzerai poggiati nel terreno ho interrati si richiuderanno nel terreno principalmente per capacità.
Per dovere di cronaca sappi che i radiali sintonizzati e installati ad almeno 1/2 onda dal suolo hanno migliori performance della rete ho dei fili interrati ma si sà che spesso non tutti possiamo fare ciò anche per via della lungheria fIsca dell'antenna.
Come leggi ho cercato di essere sbrigativo ma la materia è complessa e richiederebbe pagine ma di certo Tu ti sei tolto qualche dubbio.
Saluti e buoni esperimenti, ps; togli la zincatura nei punti di collegamento poiché lo zinco è un pessimo conduttore.
73 de IW9BID

Offline alpino

  • Newbie
  • *
  • Post: 15
  • Karma: 0
Re:Rete zincata per piano di terra
« Risposta #2 il: Mer 25 Mar, 21:04 2020 »
Grazie per la risposta ma ancora un dubbio
Sono a conoscenza della resistività dei tipi di terreno e della resistenza di terra che può dare un numero casuale di metri quadri di tale rete.
Ho studiato il tutto tanti anni fa all,'itis e sono a conoscenza che migliore è conduttore il terreno minori sono le perdite di terra.
Domanda: la rete deve avere contatto elettrico con il terreno o viene sfruttato solo l'effetto capacitivo che il terreno offre?
Questa è il succo della questione grazie per la tua disponibilità
Saluti da Alpino tvt

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1475
  • Karma: 55
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Rete zincata per piano di terra
« Risposta #3 il: Gio 26 Mar, 06:53 2020 »
Ciao Alpino, la rete metallica deve essere a contatto con il terreno, se il terreno è favorevolmente conduttivo ancora meglio.
La dimensione in metri quadri come detto non è influenzata dalla frequenza poiché non si comporta come dei radiali accordati attenzione parliamo sempre di rete interrata oppure poggiata al terreno.
Per quanto ne so si ottengono buoni risultati in gamma  hf  già con 4/6 metri quadri, certo se ai un giardino e aumenti la sua superficie di certo male non fa.
A dover di cronaca in rete trovi delle info tipo 1/5 della lunghezza d'onda alla frequenza piu bassa di lavoro ma c'è chi è pronto a giurare che deve essere un piano circolare che simula dei radiali ma sai già che non è così.
Anche i militari fanno la stessa cosa ovvero tanti radiali oppure una rete circolare tra 1/3 e un 1/5 della lunghezza d'onda intesa come raggio circolare con al centro l'aereo.
Io abito in condominio e fino a qualche anno fà utilizzavo una filare random e come terra 8 metri quadri di rete per polli poggiata sul casotto del corpo scala e tutto andava bene ma il segreto era il Tuner CL collegato direttamente all'aereo.
Se tu utilizzerai una antenna risonante il tuner non ti servirà poiché resterai sulle gamme di lavoro della tua antenna che sintonizzerai opportunamente
Saluti.
73 de IW9BID

 

free countersfree countersfree counters