Autore Topic: L'amplificatore disturba altre frequenze?  (Letto 630 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Firstarmy

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
L'amplificatore disturba altre frequenze?
« il: Mar 18 Feb, 22:35 2020 »

Ciao a tutti, sono un neofita alle primissime armi. Sto pensando di comprare l amplificatore che allego in basso. Mi hanno detto che potrebbe disturbare le frequenze bluetooth o disturbare il funzionamento dello stereo o della.tv. è vera questa cosa?

Offline SimplexFM

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 300
  • Karma: 10
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #1 il: Mar 18 Feb, 23:58 2020 »
Ciao. Beh certo che è vero, maggiore è la potenza è maggiore è la possibilità di disturbare altre apparecchiature, il problema più fastidioso è soprattutto la tv dei vicini di casa, anche con molto meno di 100 watt c’è il rischio molto elevato di fare quello che tecnicamente si chiama TVI, interferenze alla tv appunto, è così da sempre è fa parte del radiantismo stesso, praticamente è come scoprire l’acqua calda. 

Ci sono storie di ogni genere, da chi entra nel sistema audio della vicina chiesa durante la messa a chi bloccava il bancomat, anche a me in passato ne sono successe di tutti i colori a cominciare dai vicini di casa che non solo non vedevano la tv ma addirittura quando ero in AM sentivano tranquillamente tutto quello che dicevo perché entravo nella BF della tv, ti lascio immaginare che incubo anche perché quando arrivarono i computer mi sentivano pure nelle case audio, da allora eliminai ogni amplificatore e anche oggi pur essendo in banda amatoriale sto molto attento, già con 15 watt in VHF tutte le mie tv non si vedono più.

Tieni presente che di tali disturbi spesso non ce ne accorgiamo quindi bisogna stare molto attenti ad usare alte potenze, se però sei in una zona molto isolata da altre abitazioni allora sei estremamente fortunato.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1856
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #2 il: Mer 19 Feb, 08:48 2020 »
Ciao Simplex, nella peggiore delle ipotesi al giorno d'oggi aggiungerei che grazie al digitale terrestre vedi solo lo schermo blù oppure lo scuadrettamento del'immagine che difficilmente porta il vicino a capire la natura del disturbo.
Poi la caduta della connessione alla rete da parte del modem, mentre l'audio nelle casse del PC e altre amenità non si possono nascondere neppure se moduli in ssb.
Ma nella realtà dei fatti le cose sono molto più complesse, ad esempio tu dichiari che con 15 watt credo in Vhf già disturbi la la tua TV, bene ai verificato se è il tuo apparato ad avere una emissine spettrale sporca?
La tua antenna è installata sullo stesso palo della tua TV?
Il tuo imp. ricevente tv ha un preamplificatore a larga banda?
Il cavo tu è ossidato idem l'antenna ricevente ecc. ecc.
Le mie sono solo alcune ipotesi ma la realtà spesso supera la fantasia e accadono cose al limite della tecnica anche se tutto può essere spiegato.
Quello che posso dirti è che con potenze olre un 1K in VHF con un impianto per tropo non disturbavo nessuno poichè avevo preso le mie precauzioni.
E' che dire in HF con potenze maggiori, idem stessa cosa.
Nel caso di Firstarmy ci sono serie probabilità che quello che tu ai scritto si possa avverare per due semplici motivi, il primo è un amplificatore economico è non è dotato di tutti i dispositivi necessari per non produrre disturbi a partire dalla classe di funzionamento fino ai filtri per non parlare del baracchino della 27 che già detiene.
Secondo; lui dichiara di essere un neofita (questa non è certo una colpa lo siamo stati tutti inizialmente) è quasi certamente non farà un montaggio con tutti i sacri canoni per evitare disturbi al prossimo compresa la verifica preventiva del suo impianto TV e dei vicini.
Concludendo; magari non disturberà nessuno con questo amply ma sarà un bel terno al lotto, Firstarmy giocati questa carta ma ricordati il vicini oggi sono rissosi quindi stai vigile. 
Saluti per tutti
73 de IW9BID

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #3 il: Mer 19 Feb, 08:54 2020 »
Ciao, cercherò di semplificare al massimo ma spiegandoti:

Quando tu trasmetti, trasmetti in una frequenza fondamentale (esempio 26 Mhz) e contemporaneamente sulle sue armoniche (52 , 78, 104.....)  ovviamente in misura minore.
Ad evitare questo fenomeno i costruttori mettono in uscita dei filtri passa basso con lo scopo di attenuare il più possibile le armoniche.
In apparati economici o di basso livello l'attenzione verso queste problematiche è minore, perchè costa.
Inoltre in un CB la già bassa potenza fa si che non ci si sbatta più di tento.

Se io compro un amplificatore del genere che non ha filtraggio enfatizzo al massimo il fenomeno.
Supponi per assurdo:
26 Mhz fondamentale 5W
52 Mhz prima armonica 1W

e via a seguire, in via teorica se io inserisco un ampli da 50W avrò: 50W fondamentale 10 watt armonica .

Adesso capisci il fenomeno principale dei radiodisturbi.
Poi ci sono fenomeni secondari non meno importanti quali l'irradiazione del cavo , dovuto a disadattamenti.

Io ho semplificato in modo vergognoso, ma ci tenevo che tutti potessero capire.

Tu hai però diversi mezzi per limitare al massimo il fenomeno. il più semplice il meno usato:
Inserire un accordatore di antenna. Un accordatore di antenne è lui stesso un filtro che svolge parecchie funzioni :
E' un passabanda
E' un adattatore di impendenza



Riduce drasticamente le armoniche , adattando l'impedenza in uscita fa si che il cavo non irradi.
Trattandosi di CB trovi in vendita sui vari mercatini ottimi accordatori a prezzi bassissimi.
Ho visto recentemente un M27 Zetagi a 30 euro spedito, con quella cifra non compri nemmeno i condensatori (oltretutto nello M27 sono di buona qualità).

Altra cosa, interporre dei choke sulla linea di antenna e di alimentazione .
Sono palliativi, bisognerebbe prima capire, e per farlo servono strumenti e professionalità.

NOTA:::::::: Ho volutamente semplificato il tutto , non sono un libro, non sostituisco i testi sacri della radiantistica.
E spero di essere stao chiaro e poco noioso. 73'
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline SimplexFM

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 300
  • Karma: 10
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #4 il: Mer 19 Feb, 09:42 2020 »
La tua antenna è installata sullo stesso palo della tua TV?
Citazione
No, anzi è ben lontana.

Citazione
Il tuo imp. ricevente tv ha un preamplificatore a larga banda?
Niente di niente.

Citazione
Il cavo tu è ossidato idem l'antenna ricevente ecc. ecc.
E’ tutto in perfette condizioni.

Citazione
hai verificato se è il tuo apparato ad avere una emissione spettrale sporca?
Il problema si verifica indifferentemente dall’apparato, ti dirò anche che avendo due antenne dedicate e posizionate in due punti diversi il problema persiste in ogni caso.

Le considerazioni tecniche sono tutte corrette ma esiste anche il fattore casualità/sfortuna. :( Ho poi notato che ad esempio a 143 o 146 mhz tutto va alla grande ma evidentemente tutte le mie tv sono fatte apposta per essere disturbate da me stesso hi. In casa ho tre tv più una vecchiotta in disuso e tra le prime lcd prodotte e con questa non ho alcun problema, vabbè tanto con il nuovo digitale le devo cambiare tutte, poi ho un metro di cavo che passa di fianco a quelli delle radio ma non ho mai avuto voglia di verificare, comunque quello del tvi è un problema che conosco molto bene, è una lotta spesso a senso unico e senza vie di uscita, specie ma non è il mio caso, se si disturba la tv dei vicini.

Ad ogni modo a Firstarmy consiglio di fare tutte le verifiche del caso prima di usare un'amplificatore, le insidie sono tante e non sempre facilmente visibili ed individuabili.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1856
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #5 il: Mer 19 Feb, 10:25 2020 »
Ciao SimplexFM,
come volevasi dimostrare la realtà supera la fantasia ed accadono cose strane ma se analizzate con attenzione sono spiegabili.
Adesso e chiaro che finiremo furuori luogo, tuttavia io cominvcerei a verificare se il cavo TV è di buona qualità, esso deve avere una buona reiezione ai segnali esterni tipo 100/110 db, comincerei a verificare se il distubo arriva dal cavo del'antenna TV posizionando inizialmente degli RF-Choke con un torodide avvolgendo il cavo TV a qualche metro di distanza dal televisore e dopo se non basta metterei delle trappole a cavo oppure ancora meglio se sintonizzate per tagliare ed attenuare il tuo segnale al tv.
Lo stesso dicasi per l'alimetazione di rete anche la vanno posizionati i toroidi.
Insomma la ricerca e la strategia per eliminare le interferenze è complessa ma se ti ci metti con impegno seguendo le giuste direttive a mio parere risolvi.
PS; spero che non ai un centralino TV spesso non sono idonei e si saturano con dei segnali in banda limitrofa a quella TV.
Un saluto.
73 de IW9BID

Offline SimplexFM

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 300
  • Karma: 10
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #6 il: Mer 19 Feb, 11:17 2020 »
Non l'ho detto ma in realtà dopo le dovute verifiche durate un bel po' avevo già appurato la causa del problema :) e indovinata da cosa dipende! molto semplice, tutte e tre le tv sono di marca generica e di basso costo, in poche parole cineserie, vanno molto bene e non si sono nemmeno mai rotte ma hanno la sindrome da Baofeng, si pure sulle tv. :D

Come detto ne ho anche una quarta ma di marca, me ne ero anche fatte prestare un paio per fare delle verifiche e problemi non me ne davano, per fortuna le cambierò una alla volta prima del nuovo digitale ma stavolta non mi farò fregare ma tuttavia il fattore casualità/sfortuna è sempre in agguato e con il tvi c'è da aspettarsi qualsiasi cosa, speriamo bene.

Offline Firstarmy

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #7 il: Mer 19 Feb, 16:42 2020 »
Ciao ragazzi, grazie a tutti per le risposte esaustive. Devo proprio farmi una cultura perché starvi dietro è difficile, considerate che l’unico approccio con questo settore risale alla preistoria. Avevo un ricevitore Yaesu con cui mi divertivo ad ascoltare le frequenze delle forze dell’ordine e ogni tanto beccavo qualche cellulare. Poi l’ho venduto. Ieri ho letto sul forum che da anni sono tutte frequenze criptate, è cambiato tutto.  Ma torniamo al punto.

“è un amplificatore economico è non è dotato di tutti i dispositivi necessari per non produrre disturbi a partire dalla classe di funzionamento fino ai filtri”: che domande devo fare al venditore? Che classe di funzionamento deve avere? Che filtri?

“Ad ogni modo a Firstarmy consiglio di fare tutte le verifiche del caso prima di usare un'amplificatore, le insidie sono tante e non sempre facilmente visibili ed individuabili.”: che tipo di verifiche posso fare?

I  miei figli sono appassionati di pc e musica, potrei disturbare pure il pc o lo stereo con le casse con i fili o col bluetooth? Uno dei due suona, rischio di disturbare anche lo strumento?
Faccenda dell’antenna... non ho ben capito se basta accendere l’ampli per incappare negli incidenti descritti o questo avviene solo installando l’antenna. Se è l’antenna a causare il più del danno come consigliate di posizionarla?

Grazie a tutti


P.S. eccovi le specifiche tecniche dell'ampli di cui ho postato la foto

AMPLIFICATORE LINEARE PER CB 26-30 MHZ + CAVO COASSIALE RACCORDO RG8 MINI CABLATO CON CONNETTORI PL259

Il cavo di raccordo è prodotto con coassiale RG8MINI adatto a supportare elevate potenze.

Specifiche tecniche:

Amplificatore HF a 12 Volt
Commutazione elettronica - Protezione contro l´inversione di polarità.
Frequenza 18 - 30 MHz
Alimentazione 12-14 Vcc
Corrente assorbita 10 A
Potenza d´ingresso 0,5 - 10 W
Potenza d´ingresso SSB 1 - 20 W
Potenza d´uscita 100 W MAX
Potenza d´uscita SSB 200 W pep MAX
Modo AM-FM-SSB-CW
Fusibile 12 A
Livello di potenza d´uscita 1
Dimensioni 109 x 125 x 35 mm
Peso 325 gr

Offline SimplexFM

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 300
  • Karma: 10
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #8 il: Mer 19 Feb, 17:04 2020 »
Citazione
che domande devo fare al venditore? Che classe di funzionamento deve avere? Che filtri?
Anche se ti rispondono non cambierebbe molto, lo si capisce solo dal prezzo, inoltre non è un amplificatore da base ma da macchina il che è tutto un dire.

Citazione
che tipo di verifiche posso fare?
Principalmente la distanza che ci sarà tra la tua antenna e quella della tv e se il cavo dell’antenna CB scorrerà a fianco di quello della tv, poi il resto va provato sul campo quando avrai l’amplificatore e tutto il resto.

Citazione
I miei figli sono appassionati di pc e musica, potrei disturbare pure il pc o lo stereo con le casse con i fili o col bluetooth? Uno dei due suona, rischio di disturbare anche lo strumento?
Non esiste una risposta anticipata poiché ci sono una infinità di varianti, inoltre non dipende solo dalla tua stazione CB ma anche dagli altri dispositivi, alcuni sono progettati per essere immuni a determinati disturbi ma altri no.

Citazione
Faccenda dell’antenna... non ho ben capito se basta accendere l’ampli per incappare negli incidenti descritti o questo avviene solo installando l’antenna.
Ovviamente se accendi solo l’amplificatore non succede nulla, i problemi sorgono quando dopo averlo collegato all’antenna vai in trasmissione con questo acceso.

Citazione
Se è l’antenna a causare il più del danno come consigliate di posizionarla?
Su questo punto ci sarebbe da scrive una enciclopedia, per quanto riguarda possibili disturbi alle tua tv devi tenerla il più lontano possibile dall’antenna televisiva ma anche più in alto, poi come detto è meglio che il cavo dell’antenna cb non corra assieme a quello della televisione oltre a essere di buona qualità, detto questo aggiungici l’amplificatore a avrai amplificato anche eventuali problemi, non so se mi spiego.

Offline Firstarmy

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #9 il: Mer 19 Feb, 17:28 2020 »
Ciao Simplex e grazie innazitutto...

"Principalmente la distanza che ci sarà tra la tua antenna e quella della tv e se il cavo dell’antenna CB scorrerà a fianco di quello della tv, poi il resto va provato sul campo quando avrai l’amplificatore e tutto il resto.

Non esiste una risposta anticipata poiché ci sono una infinità di varianti, inoltre non dipende solo dalla tua stazione CB ma anche dagli altri dispositivi, alcuni sono progettati per essere immuni a determinati disturbi ma altri no.".


Allora... vivo in una villetta su due piani. Tv, pc e stereo sono al piano di sotto. L'ampli lo dovrei mettere al piano di sopra... tra l'altro, sono ignorante in materia, non capisco come potrei disturbare lo stereo o il pc visto che non trasmettono con antenna... E' possibile controllare se sono dispositivi progettati per essere immuni ai disturbi?

"Su questo punto ci sarebbe da scrive una enciclopedia, per quanto riguarda possibili disturbi alle tua tv devi tenerla il più lontano possibile dall’antenna televisiva ma anche più in alto, poi come detto è meglio che il cavo dell’antenna cb non corra assieme a quello della televisione oltre a essere di buona qualità, detto questo aggiungici l’amplificatore a avrai amplificato anche eventuali problemi, non so se mi spiego."

Se invece del classico antennone, montassi uno di quegli antennini che si collegano direttamente all'ampli??




Offline SimplexFM

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 300
  • Karma: 10
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #10 il: Mer 19 Feb, 18:33 2020 »
Citazione
Allora... vivo in una villetta su due piani. Tv, pc e stereo sono al piano di sotto. L'ampli lo dovrei mettere al piano di sopra.
Questo ha poca importanza, probabilmente eventuali disturbi ci saranno in tutta l’abitazione compreso l’esterno, poi come detto ci sono una infinità di varianti quindi bisogna provare con i fatti è può pure essere che non disturberai un bel nulla.

Citazione
tra l'altro, sono ignorante in materia, non capisco come potrei disturbare lo stereo o il pc visto che non trasmettono con antenna
I circuiti elettronici sono spesso soggetti a disturbi dovuti alla radiofrequenza quindi non ha importanza se un dispositivo non ha apposite funzioni di ricezione.

Citazione
E' possibile controllare se sono dispositivi progettati per essere immuni ai disturbi?
Come detto ci sono mille varianti, anche se le leggi le caratteristiche e trovi qualcosa significa poco, anche certe lampadine al led secondo il costruttore non dovrebbe creare disturbi ...eppure.

Citazione
Se invece del classico antennone, montassi uno di quegli antennini che si collegano direttamente all'ampli??
Qui ti devo bastonare çç46 :D Sappi che l’antenna è una parte integrante del circuito radio ed è anche la più importante, esiste un detto che dice: se hai 100 dollari spendine 10 per la radio e 90 per l'antenna e questo fa capire tutto. Le migliori prestazioni si hanno con le antenne ad alto guadagno, quindi pure grandi e deve essere posizionata il più in alto possibile e libera da ostacoli, ti lascio quindi immaginare che un’antennina dentro casa avvitata direttamente all’amplificatore equivale a non averla.

Poi mi stavo chiedendo perché mai dovresti usare un’ amplificatore specie se sei alle prime armi, questo serve solo per la trasmissione, cioè per essere ricevuto dagli altri più forte e più lontano, tra l’altro può anche accadere che qualcuno ti ascolti ma tu non ascolti lui proprio perché il tuo segnale è molto più forte per via dell’amplificatore, inoltre in molti lo usano solo per fare i fighi e farsi vedere che arrivano più forte degli altri quando invece andrebbe acceso solo in caso di reale necessità, comunque questo è assolutamente inutile poiché se usi una buona antenna installata come si deve otterrai dei risultati che compenseranno quello dell’amplificatore e i risultati saranno non solo in trasmissione ma anche in ricezione, ti consiglio dunque di non risparmiarti sull’antenna e nemmeno sul cavo che è importantissimo per non avere perdite, usane uno a bassa perdita e alla fine rinuncia all’amplificatore che non ti servirà a nulla se non più avanti da accendere solo in casi particolari, tipico è quando si fanno i DX, ovvero i collegamenti a lunga distanza sfruttando i fenomeni propagativi stagionali, ricorda poi che gli amplificatori sono illegali, la potenza massima consentita in banda CB è infatti di 4 watt in AM/FM e 12 watt in SSB.

Offline Firstarmy

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #11 il: Ven 21 Feb, 18:16 2020 »
Grazie mille Simplex, sto cercando di capirne di più... appena sono più preparato ti aggiorno, grazie davvero per i consigli  çç30

Offline SimplexFM

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 300
  • Karma: 10
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #12 il: Sab 22 Feb, 11:05 2020 »
La pratica è sempre la miglior scuola, quando ti sarai attrezzato nel modo giusto inizierai a capire da solo tante cose, il bello di questo hobby è anche la progressiva esperienza che si viene a creare, l’importante è non farsi vincere delle difficolta iniziali che appunto sono solo iniziali.

Offline Firstarmy

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #13 il: Sab 22 Feb, 11:21 2020 »
 çç16
La pratica è sempre la miglior scuola, quando ti sarai attrezzato nel modo giusto inizierai a capire da solo tante cose, il bello di questo hobby è anche la progressiva esperienza che si viene a creare, l’importante è non farsi vincere delle difficolta iniziali che appunto sono solo iniziali.

 çç16 çç16 çç16

Offline IK3OCA

  • Newbie
  • *
  • Post: 40
  • Karma: 4
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #14 il: Gio 05 Mar, 22:56 2020 »
Ciao!

Il Decreto Legislativo 18 Maggio 2016 che aggiorna il Decr. LGSL 6 Novembre 2007 indica che ogni apparecchiatura elettrica o elettronica, commercializzata nella Comunità Europea, deve essere sufficientemente immune ad ammissibili livelli di disturbi ambientali e sufficientemente poco emettitrice rispetto ai livelli consentiti, in altre parole la compatibilità elettromagnetica EMC è “ La capacità di un dispositivo a funzionare in un ambiente elettromagnetico in modo soddisfacente, senza produrre a sua volta disturbi elettromagnetici intollerabili per tutto ciò che si trova nello stesso ambiente”.

Il decreto indica anche che le apparecchiature per radioamatori NON sono assoggettate a questa normativa.

Ne consegue che eventuali disturbi lamentati dal vicinato sono nella maggior parte dei casi da attribuire a insufficiente compatibilità delle loro apparecchiature e non alle apparecchiature del radioamatore.

Tanti auguri + 73



Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #15 il: Ven 06 Mar, 08:16 2020 »
Mi sembra un po' semplicistico.
Nessuno è autorizzato a disturbare in modo indiscriminato.
Un amplificatore del genere, costruito per uso mobile, è di suo un ottimo generatore di disturbi.
La televisione, in particolare , è un pubblico servizio. Se tu disturbi la ricezione dei canali televisivi di fatto io posso denunciare una interruzione di pubblico servizio.
Ci andrei piano.
In gioventù facevo TVI pure sui citofoni con amplificatori piuttosto imbarazzanti costruiti con varie PL909, ma ero giovane ed incosciente.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IU2IDU

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 494
  • Karma: 52
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • IU2IDU Official Page
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #16 il: Ven 06 Mar, 12:48 2020 »
Buongiorno a tutti, i migliori amplificatori hanno filtri entrocontenuti mentre i modelli economici non filtrati sono sicuramente ottimi generatori di spurie e disturbi.
Per avere la certezza di un'emissione pulita si possono acquistare filtri passabanda/passabasso, ma a quel punto vale la pena valutare un modello già completo di filtri....

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
UNITA' COTA 686-SM - Associazione Radioamatori Carabinieri


Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #17 il: Ven 06 Mar, 14:01 2020 »
Vi posto questa immagine perchè rappresenta come dovrebbe essere costruito un buon amplificatore HF.
Spicca in bella mostra la sezione filtri e gli accoppiatori direzionali.
Ma un ampli del genere non costa 200/300 euro.
In generale tutti gli amplificatori per uso mobile sono delle discrete schifezze.
Non credo ci sia in giro tanta roba seria.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1856
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #18 il: Ven 06 Mar, 22:05 2020 »
Funzionano questi premontati di EB-104 e anche bene,   sono un alternativa al panorama degli LD-MOS commerciali.
Lo scotto da pagare e avere le competenze e capacità nel mettere insieme i pezzi e farli funzionare.
In ogni caso sono anni luce di distanza rispetto agli amplificatori veicolari low-cost autentici generatori di disturbi.
73 de IW9BID

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #19 il: Sab 07 Mar, 17:45 2020 »
Molto bene, ne ho montato uno per un amico. Sono progettati in modo esemplare. La costruzione è curata. Se ben assemblati risultano superiori a molti commerciali. Io l'ho assemblato in contenitore metallico RS.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1856
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #20 il: Sab 07 Mar, 22:02 2020 »
Sì risulta anche a me, interessante il raffreddamento a liquido che rispetto a quello  ad aria forzata funziona meglio.
73 de IW9BID

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #21 il: Sab 07 Mar, 22:05 2020 »
Argomento che magari interessa a pochi. Io ho usato un sistema da PC. Overclocking system. Sistema a liquido. Risultato fantastico.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IU2IDU

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 494
  • Karma: 52
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • IU2IDU Official Page
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #22 il: Dom 08 Mar, 01:11 2020 »
Argomento che magari interessa a pochi. Io ho usato un sistema da PC. Overclocking system. Sistema a liquido. Risultato fantastico.

Cosa sarebbe? (per curiosità)

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
UNITA' COTA 686-SM - Associazione Radioamatori Carabinieri


Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #23 il: Dom 08 Mar, 07:23 2020 »
Cooler Master , è un sistema per il raffreddamento a liquido delle CPU, io solo in un caso l'ho usato per un efficiente raffreddamento degli ldmos. Certo è molto, molto efficiente.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1856
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #24 il: Dom 08 Mar, 07:39 2020 »
Cooler Master , è un sistema per il raffreddamento a liquido delle CPU, io solo in un caso l'ho usato per un efficiente raffreddamento degli ldmos. Certo è molto, molto efficiente.

Possiamo senz'altro dire che oggi il raffreddamento a liquido applicato ache al settore Ldmos rappresenta una sorta di ultima frontiera.
Dato che le potenze di questi dispositivi stanno crescendo rapidamente per non parlare del guadagno intrinseco oggi quelli più avanzati toccano quasi i 30 Db. Una roba pazzesca se guardiamo appena indietro di qualche anno.
Infatti stanno crescendo le tensioni di alimentazione passate dai 55 vdc. a 80 vdc. e i prossimi saranno a 105 vdc. di alimentazione e 5Kw a RF di un solo dispositivo con appena 6,5 watt di ingresso.
Il calore generato deve essere smaltito con rapida uniformita ed efficienza che solo un sistema di scambio a liquido può consentire.
Le cpu raffreddate a liquido sono state dei precursori ma il settore cresce e i campi di applicazione si allargano, magari il prossimo nuovo RTX sarà dotato di tale sistema?
73 de IW9BID

Offline SWL-181-TO

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 750
  • Karma: 20
  • Sesso: Maschio
  • Without technician science is just a filosophy.
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #25 il: Dom 08 Mar, 07:55 2020 »
Non su una normale radio. Non avrebbe senso. Però su amplificatori a ldmos ha senso, eccome. Poi diciamolo, fa figo. In quel caso la scelta è stata dettata anche da motivi estetici, il che può sembrare folle, ma a certi livelli non lo è. L'amplificatore sta funzionando da circa 1 anno. Ad ora nessun problema.
Piccole radio, piccole potenze, grandi soddisfazioni.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1856
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:L'amplificatore disturba altre frequenze?
« Risposta #26 il: Dom 08 Mar, 10:44 2020 »
Non su una normale radio. Non avrebbe senso. Però su amplificatori a ldmos ha senso, eccome. Poi diciamolo, fa figo. In quel caso la scelta è stata dettata anche da motivi estetici, il che può sembrare folle, ma a certi livelli non lo è. L'amplificatore sta funzionando da circa 1 anno. Ad ora nessun problema.

Eppure molte radio blasonate durante i contesti scaldano come stufe, l'aspetto termico e dissipatIvo spesso è sottovalutato.
Se qualche costruttore farà una mossa simile ne vedremo delle belle.
73 de IW9BID

 

free countersfree countersfree counters