Autore Topic: Guerra diplomatica-commerciale tra USA e Cina: Motorola Solutions vs Hytera  (Letto 94 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline in3eqa

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 419
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa

Notizia di poche ora la direttrice finanziaria della Huawei, Meng Wanzhou, è stata posta agli arresti a Voncouver in base a un mandato di arresto emesso da una corte di giustizia americana. Alla base di questa decisione sospette violazioni delle restrizioni verso la repubblica islamica dell'Iran. Ma lo scontro diplomatico-commerciale tra la federazione americana degli stati uniti e la repubblica popolare cinese non si ferma solo a Huawei. Da lungo tempo è in corso uno scontro giudiziario tra Motorola Solutions e Hytera, per violazioni di alcuni brevetti da parte della multinazionale con sede a Shenzhen. Lo scorso 20 novembre una sentenza presso il tribunale di Düsseldorf, ha stabilito:

Citazione
the Regional Court granted two injunctions against Hytera, preventing the company from offering the patented method in Germany, and from offering and delivering products capable of performing the patented method in Germany
(https://newsroom.motorolasolutions.com/news/motorola-solutions-sets-record-straight-on-recent-court-rulings-against-serial-infringer-hytera.htm?_ga=2.61523948.1103805473.1544079889-432594795.1542117619)

Secondo Motorola Solutions questi sono i terminali che violerebbero i brevetti registrati:
MD652, MD782, BD302, BD362, BD502, PD412, PD502, PD562, PD602, PD662, PD682, PD702, PD752, PD782, PD792, PD982, X1E, X1P - REPEATERS: RD622, RD982

Anche lo scontro a livello giudiziario anche tra Motorola Solutions e Hytera potrebbe presto arrivare a livello politico-diplomatico. Ricordo che Hytera controlla anche un'altro importante fornitore di terminali DMR/TETRA in ambtito civile quale è Sepura.



Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 350
  • Karma: 28
  • Sesso: Maschio
Ciao in3eqa,  che i Cinesi hanno copiato e che continuano a copiare è un fatto dimostrato, infatti in Cina i ns. brevetti e quelli degli altri sono carta staccia a meno che l'azienda che indende salvaguardare i suoi brevetti non apra una sede in Cina in modo da poterli proteggre in quel paese, ma attenzione chi apre sa bene che il pacchetto azionario è del 51% dei Cinesi e pertanto il bevetto........!
Io credo che queste cose sono più grandi di noi, in fin dei conti siamo dei piccoli consumatori finali, io la butto li per assurdo male che possa andare e nella peggiore delle ipotesi bloccheranno il funzionamento in digitale di tutte le radio con produzione e software illegale.
Tanto in un modo ho nel'altro il conto lo pagherà sempre PANTALONE.
Sia ben chiaro opinione personale, oggi è una bufala si vedrà quel che succederà.

Saluti per Tutti.

Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Se non sbaglio tutto è cominciato alcuni anni fa quando alcuni dipendenti della Motorola sono passati a lavorare per la Hytera portando illegalmente con se alcuni brevetti, i soliti furbetti pronti a far soldi e a negare tutto ma in questi casi porta a creare problemi non da poco anche oltre il fattore commerciale, tuttavia finirà a tarralucci e vino perché quando si parla di multinazionali chiunque perda non perde mai nessuno. :)

Offline Roby66

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Quanto accade ora ci dovrebbe far riflettere. Avevamo aziende che erano gioielli della tecnologia e ne cito solo una, la Telettra; nel 1976 venduta alla FIAT (e già la cosa era "stranetta" bene) e poi nel 1990 per problemi politici (boh!?) venduta alla Alcatel. Potremmo parlare di decine, ma forse anche centinaia, di altre aziende simili e strategiche ... che per ragioni politiche sono state "cedute" o quantomeno "non tutelate". Poi però abbiamo cominciato a tutelare con marchi DOP il "formaggio di fossa" ... Ora sui ripetitori cosa ci mettiamo? Se non compriamo da Huawei dei dispositivi 5G ... non credo che una forma di formaggio di fossa funzioni altrettanto bene çç8. Insomma i formaggi italiani li amo, ma ... la tecnologia serve ed è strategica. Peraltro ci sono molti altri che fanno ottimi formaggi in Europa e pochi che fanno alta tecnologia. A forza di fare autostrade per mandarli all'estero i nostri ingegneri ... non ne abbiamo più per "casa nostra". Così accade anche per chimici, fisici e medici. In compenso abbiamo linguisti, avvocati e preti che ... però non vanno quasi mai all'estero çç54. Quando certi politici che ancora oggi pontificano, si accorgeranno che sono loro, che hanno rovinato l'Italia, allora avremo fatto un passo avanti decisivo. Purtroppo ci sono ancora molti nell'opinione pubblica italiana che "stimano" e "sottoscrivono" le scelte assurde fatte nel passato, la situazione in cui ci troviamo è frutto, a mio parere di errori commessi prevalentemente ad inizio anni '70 (poco prima o poco dopo) e fino agl'anni '80. Dopo si è solo cercato di "correre ai ripari" ma ... la frittata era fatta. Il nostro turismo, la nostra arte, ed il nostro cibo vanno tutelati, certo! Ma bisogna avere anche la tecnologia e l'industria, senza dimenticare agricoltura e servizi. TUTTI i settori economici sono strategici, fondamentali ed interconnessi e vivere solo di turismo (come qualcuno auspica) sarebbe ... come una donna che spera di poter "vivere" sempre della propria bellezza ... (ogni conclusione affrettata è vietata >:D) '73 IU6GWQ
IU6GWQ

Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Ad ognuno le proprie eccellenze, c’è chi ha la tecnologia e chi come gli italiani i formaggi e la pizza, questo siamo e questo ci meritiamo. :)

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 350
  • Karma: 28
  • Sesso: Maschio
Ad ognuno le proprie eccellenze, c’è chi ha la tecnologia e chi come gli italiani i formaggi e la pizza, questo siamo e questo ci meritiamo. :)

Purtroppo i nostri "amministratori" precedenti e mi riferisco a partire da 25 anni fà ad ora del' hy-tech se ne sono fregati altamente perché  per loro pizza e mandolino erano cose buone e giuste.  çç42
Per chi non lo sapesse fin dal 2000 i settori ad alta tecnologia non facevano più  parte del programma strategico nazionale per esempio la chimica era già al terzo posto del programma strategico e a seguire tutti gli altri per loro il turismo per intenderci era da portare ai livelli massimi.
Un paese moderno e competitivo deve primeggiare nei settori strategici, certo non che l'agricoltura e il turismo sono da sottovalutare ma tutto il paese non può lavorare nel settore alberghiero e della ristorazione.
Qualsiasi paese può avere delle eccellenze specifiche ma non trascura tutti gli altri settori.
chiudo qui perché  ho visto troppe realtà piccole e medie sgretolarsi in questo paese è quelli che hanno avuto la forza sono andate nei paesi emergenti, si ed oggi molte tecnologie sono fatte da ex italiani e noi neppure lo sappiamo.
Comunque, non arresteranno nessun italiano coinvolto in intrallazzi hy-Tech al'estero statene certi semmai per la fornitura sottobanco della ricetta originale della pizza margherita ma quì in italia.  ;)
Saluti a tutti i buongustai.  çç53

Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Citazione
Certo non che l'agricoltura e il turismo sono da sottovalutare ma tutto il paese non può lavorare nel settore alberghiero e della ristorazione.
Qualsiasi paese può avere delle eccellenze specifiche ma non trascura tutti gli altri settori.
Credo che con queste parole hai già detto tutto quello che c’era da dire sulla questione e argomento chiuso. :D

Aggiungo solo che anche tra le teste giovani ce ne sono troppe con il cervello vecchio quindi non vedo comunque grandi speranze per il futuro. çç43

Offline in3eqa

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 419
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa
L'aspetto più importante di questa vicenda è legato al controllo degli strumenti di TLC anche nei servizi governativi. Avrete certamente letto che alcuni stati si oppongono all'utilizzo di tecnologia di Huawei nelle reti telefoniche 5G. Ma sarebbe il caso di informare che la tecnologia cinese già è in uso nella polizia statale italiana attraverso apparati TETRA di Sepura, controllata da Hytera. Oppure direttamente attraverso l'utilizzo di apparati Hytera presso la polizia penitenziaria. Dunque amministrazioni dello stato italiano già hanno delegato le comunicazioni a tecnologia cinese. Sarebbe interessante se queste informaizoni circolassero...

Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Alla fine non c’è comunque una grande scelta, gira e rigira se non è Motorola è Hytera o altre società controllate da loro, poi se i cinesi spiano, anche gli USA fanno altrettanto solo che sono più bravi a non farsi scoprire, almeno per ora. 8)

Per quanto riguarda gli rtx però non vedo problemi di essere spiati dai governi essendo le reti radio generalmente chiuse e non collegate a internet.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 350
  • Karma: 28
  • Sesso: Maschio
L'aspetto più importante di questa vicenda è legato al controllo degli strumenti di TLC anche nei servizi governativi. Avrete certamente letto che alcuni stati si oppongono all'utilizzo di tecnologia di Huawei nelle reti telefoniche 5G. Ma sarebbe il caso di informare che la tecnologia cinese già è in uso nella polizia statale italiana attraverso apparati TETRA di Sepura, controllata da Hytera. Oppure direttamente attraverso l'utilizzo di apparati Hytera presso la polizia penitenziaria. Dunque amministrazioni dello stato italiano già hanno delegato le comunicazioni a tecnologia cinese. Sarebbe interessante se queste informaizoni circolassero...

Ormai il danno è fatto,   non siamo ne i primi ne gli ultimi a essere spiati compresi i privati e storicamente gli apparati pubblici. Qualcuno si ricorderà  dei sistemi utilizzati dagli americani per intercettare anche le aziende ita e passare le info riservate ai loro rispettivi competitori,  corsi e ricorsi della storia.
Aime che ci piaccia o no siamo indietro e di parecchio  anche nel settore TLC.
Saluti per tutti.

Forumradioamatori.it


 

free countersfree countersfree counters