Autore Topic: ID Radio DMR ? .... esame radioamatore  (Letto 43 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Facip

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 63
  • Karma: 11
ID Radio DMR ? .... esame radioamatore
« il: Gio 08 Nov, 10:40 2018 »

Buongiorno, in attesa del corso teorico in aula che inizierà a gennaio 19 sto leggendo il testo del Neri.
Allo stesso tempo, essendo uno smanettone, sto facendo delle prove con due radio DMR (Boafeng e Ailunce).
Mentre cercavo di capire come impostare le radio mi sono imbattutto in un sito che parla di un modulo per farsi assegnare un ID ?  çç29 çç29 çç29
La Ailunce ha già preimpostati degli ID (ovviamente modificabili) e io per fare le prove ho messo come ID la mia data di nascita ... ma ancora non sono riuscito a comunicare !!
E' vero che l'ID digitale deve essere richiesto ?
Cosa succede, tecnicamente, se si usa un ID "casuale": non funziona ?
Sul Neri ho cercato ma non ho trovato nulla in merito alla DMR .... possibile che l'uso della radio non sia materia di esame ?



Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 210
  • Karma: 11
Re:ID Radio DMR ? .... esame radioamatore
« Risposta #1 il: Gio 08 Nov, 11:23 2018 »
Citazione
Sul Neri ho cercato ma non ho trovato nulla in merito alla DMR .... possibile che l'uso della radio non sia materia di esame ?
Premetto innanzitutto che il libro di nerio neri serve per la preparazione all’esame, mentre l’argomento digitale è puramente tecnico sperimentale e non ha nulla a che vedere con l’esame che rimane invece su argomenti base e classici, inoltre l’uso delle radio in digitale specie tramite ripetitori è praticamente un altro mondo rispetto al classico sistema analogico.

L’ID serve per poter accedere alle rete dei ripetitori DMR, senza ID puoi solamente comunicare in diretta oppure su di un singolo ripetitore a livello locale esattamente come per un analogico, in pratica senza un ID non si esce dalla parte internet. Se invece usi un ID non valido sarà come se non ci fosse.

Gli ID però sono pubblici come anche i nominativi e di fatto chiunque potrebbe usarne uno assegnato ad un altro radioamatore, questo è un problema non da poco ma ormai il sistema è nato così, ricorda anche che in usare un nominativo di un altro radioamatore è un reato, inoltre in caso di segnalazione ai gestori della rete DMR, la radio verrebbe bloccata senza più possibilità di potervi accedere se non localmente al ripetitore.

Offline Facip

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 63
  • Karma: 11
Re:ID Radio DMR ? .... esame radioamatore
« Risposta #2 il: Gio 08 Nov, 12:52 2018 »
Quindi se ho capito bene per usare i ponti radio DMR (con certe modalità) l'ID deve essere stato assegnato alla persona e, comunque, l'ID deve essere attivo sulla rete DRM. Diversamente se uso in ID non assegnato (a nessuno) la rete non lo riconosce.
In definitiva passato l'esame occorre chiedere sia un nominativo "analogico" che un ID "DMR" (mi auguro unico per ogni tipologia di sistema digitale).
Se, invece, voglio fare comunicare due semplici Radio DMR tra loro (come se fosse analogico per intenderci e senza passare dai ponti radio) l'ID non serve nel senso che: non ci vuole nessun ID o comunque serve un ID registrato ? Cosa succede se si usa un ID di altro radioamatore ma in comunicazioni tra portatili DRM senza uso dei ponti ?
Questo DMR come è visto dai radioamatori ? Sul Monte Cimone nel modenese credo ci sia un punte DMR ... che quindi possono usare soltanto i radioamatori con ID digitale. Ma il bello dei radioamatori non era poter parlare con tutti ? Si stanno creando dei gruppi "isolati" ?

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 210
  • Karma: 11
Re:ID Radio DMR ? .... esame radioamatore
« Risposta #3 il: Gio 08 Nov, 13:32 2018 »
Citazione
Quindi se ho capito bene per usare i ponti radio DMR (con certe modalità) l'ID deve essere stato assegnato alla persona e, comunque, l'ID deve essere attivo sulla rete DRM. Diversamente se uso in ID non assegnato (a nessuno) la rete non lo riconosce.
Esatto.

Citazione
In definitiva passato l'esame occorre chiedere sia un nominativo "analogico" che un ID "DMR" (mi auguro unico per ogni tipologia di sistema digitale).
Il DMR ne richiede uno specifico come anche per il D-STAR, praticamente ne servono due se si intende usare entrambe le reti direttamente, per il C4FM invece non serve alcun ID almeno che non si voglia attivare un proprio nodo Wires-X

Citazione
Se, invece, voglio fare comunicare due semplici Radio DMR tra loro (come se fosse analogico per intenderci e senza passare dai ponti radio) l'ID non serve nel senso che: non ci vuole nessun ID o comunque serve un ID registrato ?
Esatto, l’ID serve solo per poter accedere alla rete DMR formata dai ripetitori interconnessi tra loro in tutto il mondo, per le dirette o i collegamenti in locale tramite ripettore non serve alcun ID.

Citazione
Cosa succede se si usa un ID di altro radioamatore ma in comunicazioni tra portatili DRM senza uso dei ponti ?
Succede che stai usando un ID assegnato ad un altra persona, in pratica ti stai fingendo un altro perciò va evitato assolutamente.

Citazione
Questo DMR come è visto dai radioamatori ?
Nello stesso modo in qui veniva visto Echolink a suo tempo, c’era chi lo amava e chi lo odiava perché c’era poca radio e tanta internet, cosa comunque assolutamente non vera.

Citazione
Sul Monte Cimone nel modenese credo ci sia un punte DMR ... che quindi possono usare soltanto i radioamatori con ID digitale. Ma il bello dei radioamatori non era poter parlare con tutti ? Si stanno creando dei gruppi "isolati" ?
Appunto sono ripetitori radioamatoriali e tutti i radioamatori possono usarli, non vedo il problema! La rete DMR come anche quella D-STAR e Fusion permettono di mettere in comunicazione i radioamatori di tutto il mondo, se poi a uno non piace non è obbligato a usarli, l’ID serve soprattutto per evitare che un pinco pallino qualsiasi non radioamatore vi possa accedere.

Alla fine si tratta di uno dei tanti sistemi radioamatoriali esistenti e nulla più, se a uno piace ok sennò le alternative non mancano, io ad esempio ci faccio ogni tanto un QSO giusto per diversificare, mi piace variare e passo dai satelliti alle HF in SSB, dai QSO in analogico ai collegamenti in SSTV o PSK31 o magari ad un collegamento in telegrafia. Questo è il mondo dei radioamatori ed è bello proprio perché è vario, esistono tante possibilità di comunicare in modi diversi e ognuno scegli quello che preferisce, nessun sistema nasce per sostituirne un altro ma semplicemente per affiancarlo.

Forumradioamatori.it

Re:ID Radio DMR ? .... esame radioamatore
« Risposta #3 il: Gio 08 Nov, 13:32 2018 »

 

free countersfree countersfree counters