Autore Topic: La radio “nel computer”  (Letto 446 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ALL MODE

  • Full Member
  • ***
  • Post: 120
  • Karma: 7
La radio “nel computer”
« il: Mar 24 Lug, 12:24 2018 »

Salve a tutti. Mentre girovagavo per la rete mi sono imbattuto in una realizzazione tanto semplice quanto efficace, ovvero sfruttare un vecchio case per PC per usarlo come contenitore per apparecchiature radiantistiche.

La foto si commenta da sola, nello specifico vediamo inseriti nelle spazio dei lettori cd due veicolari e un TNC, ecco fatto dunque un sistema APRS, un nodo Echolink, una BBS o qualsiasi idea si voglia realizzare, insomma le idee più semplici sono spesso le migliori per non dire le più geniali. :)



Offline Mark

  • Full Member
  • ***
  • Post: 152
  • Karma: 2
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #1 il: Mar 24 Lug, 18:02 2018 »
Veramente geniale. Potrei farci qualcosa anch’io visto che di vecchi computer abbandonati ne ho da buttare. Guardando quell’immagine mi frulla il cervello. çç51

Offline SSB

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 73
  • Karma: 1
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #2 il: Mer 25 Lug, 07:18 2018 »
In barba ai moderni SDR. E’ proprio il caso di dire che le radio sono sempre più simili ai computer. ;)

Offline Gianluca

  • Full Member
  • ***
  • Post: 198
  • Karma: 3
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #3 il: Mer 25 Lug, 13:42 2018 »
Oggi ho imparato che il Kantronics KAM e il Kenwood TM 221/421 stanno giusti nell’alloggiamento ^-^

Offline Modulatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 108
  • Karma: 5
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #4 il: Gio 26 Lug, 12:37 2018 »
Idea molto interessante e non di difficile attuazione, rimane il problema che le apparecchiature non devono superare le dimensioni dell’alloggiamento ed eventualmente della limazione ma il risultato finale può essere davvero notevole, per esempio ci potrebbe stare anche un panello LCD, un panello di alimentazione ecc. Le idee sono proprio tante, ci vuole solo la buona volontà.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 221
  • Karma: 22
  • Sesso: Maschio
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #5 il: Sab 28 Lug, 20:38 2018 »
Idea molto interessante e non di difficile attuazione, rimane il problema che le apparecchiature non devono superare le dimensioni dell’alloggiamento ed eventualmente della limazione ma il risultato finale può essere davvero notevole, per esempio ci potrebbe stare anche un panello LCD, un panello di alimentazione ecc. Le idee sono proprio tante, ci vuole solo la buona volontà.
   

OTTIMO!

E' propio vero ci vuole ingegno, l'idea di usare un vecchio case di PC non è male.

Buone idee a Tutti

Offline ALL MODE

  • Full Member
  • ***
  • Post: 120
  • Karma: 7
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #6 il: Dom 29 Lug, 16:20 2018 »
A proposito, il sito con il progetto è questo  http://wa8lmf.net/EPIAserver

Offline Mark

  • Full Member
  • ***
  • Post: 152
  • Karma: 2
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #7 il: Lun 30 Lug, 13:39 2018 »
Certo che dentro ci stanno un sacco di cose interessanti, è comunque una sorta di alternativa alla classica valigia per realizzare i Go-Box.

Offline ALL MODE

  • Full Member
  • ***
  • Post: 120
  • Karma: 7
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #8 il: Mar 31 Lug, 11:11 2018 »
Ho trovato ancora un paio di foto di un case per pc trasformato in “shack” Non ho ben capito la presenza di un vecchio telefono cellulare mobile di vecchia generazione ma ben venga ogni idea. :)

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 221
  • Karma: 22
  • Sesso: Maschio
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #9 il: Mer 01 Ago, 10:12 2018 »
Interessante realizzazione anche questa,  sono 3 rtx  un Uhf a 440 Mhz,  un Vhf 144 Mhz,  un CB 27Mhz, tanti accessori interni tra cui la ventola di raffreddamento, il microtelefono con tastiera toni DTMF, (con il telefono credo non centri nulla) ammeno che non utilizzano una interfaccia telefonica su un trasponder remoto, ma la tastiera DTMF serve per fare un sacco di cose.
Saluti

Offline Mark

  • Full Member
  • ***
  • Post: 152
  • Karma: 2
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #10 il: Mer 01 Ago, 14:26 2018 »
Per la tastiera DTMF bastava anche un semplice microfono ma evidentemente quando si tratta di recuperare le cose ci si adatta con tutto. :)

Noto invece l’interruttore FRS (Family Radio Service), evidentemente il sistema viene usato anche sugli standard americani!

Offline ALL MODE

  • Full Member
  • ***
  • Post: 120
  • Karma: 7
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #11 il: Ven 03 Ago, 12:38 2018 »
Io ho trovata quest’altra foto con un mini case, decisamente simatico ma ci aggiungerei qualcos’altro li dentro.

Offline Mark

  • Full Member
  • ***
  • Post: 152
  • Karma: 2
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #12 il: Dom 05 Ago, 12:36 2018 »
Sicuramente dentro c’è anche una batteria sennò sarebbe una cosa fine a se stessa!

Offline Gianluca

  • Full Member
  • ***
  • Post: 198
  • Karma: 3
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #13 il: Ven 10 Ago, 08:36 2018 »
Una cosa è certa, più guardo queste foto e più mi viene voglia di fare altrettanto çç51

Offline Mark

  • Full Member
  • ***
  • Post: 152
  • Karma: 2
Re:La radio “nel computer”
« Risposta #14 il: Dom 12 Ago, 07:50 2018 »
È una cosa normale, assolutamente normale, non è diverso neanche per me, mi manca solo la voglia di fare le cose ^-^

Forumradioamatori.it

Re:La radio “nel computer”
« Risposta #14 il: Dom 12 Ago, 07:50 2018 »

 

free countersfree countersfree counters