Autore Topic: AOR AR DV10 a maggio 2018  (Letto 2786 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ghost code

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
AOR AR DV10 a maggio 2018
« il: Gio 08 Mar, 13:06 2018 »

apro questo post , visto che io sono interessato e pronto all'acquisto ( e magari come me anche altri ).
Dal sito aorj e uk ( e un sito inglese )mi hanno risposto che il suddetto scanner sarà in vendita da maggio e in preorder qualche tempo prima. Prezzo 998 Euro .
73 a tutti...torno a studiare sul neri  çç37


...the numbers stations...

Offline Marco

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #1 il: Gio 08 Mar, 14:52 2018 »
Ciao. Anch’io sarei interessato all’acquisto. Per aspettare fino a Maggio non è un problema, il problema è che per spendere 1000 euro specie per uno scanner dovrò attendere una vita hi :D

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 407
  • Karma: 12
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #2 il: Gio 08 Mar, 19:45 2018 »
Appunto... la prossima! Quella in cui diventerò ricco e famoso ;D
IW5CWC - Icom ID-51

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #3 il: Ven 09 Mar, 11:52 2018 »
A parte la reincarnazione, per 1000 Euro mi aspetto che lo si possa anche convertire come minimo in uno Yaesu FT-991 :))

Offline Ghost code

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #4 il: Ven 09 Mar, 22:55 2018 »
 agggiorno con un paio di siti italiani di vendita materiale  che lo danno per maggio..sembra essere confermata la data. çç2
...the numbers stations...

Offline Ghost code

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #5 il: Sab 10 Mar, 13:53 2018 »
www.ers.be ( belgio ) è  disponibile  a 9.999 euro ( si novemila   çç2 ) ma direi si tratti di un errore..ho provato a mandare mail ma da errore strano.
...the numbers stations...

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #6 il: Sab 10 Mar, 16:10 2018 »
Facciamo 10.000 e non se ne parla più :))

Non essendo ancora disponibile hanno probabilmente messo 9.999,00€ come se fosse zero euro. :)

Offline Igor

  • Full Member
  • ***
  • Post: 163
  • Karma: 3
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #7 il: Dom 11 Mar, 09:12 2018 »
Comunque sui 1000 euro sono tanti soldi per essere un portatile, se ricordo i prezzi in genere direi che detiene certamente il record del costo seguito dall’imminente uscita dell’ Icom IC-R30 che non dovrebbe costare molto di meno!

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #8 il: Dom 11 Mar, 20:37 2018 »
In fondo quello economico non è un problema a differenza dei difetti tecnici! …anche se tutto sommato non avere soldi è un difetto pure quello quindi complimenti a chi potrà permetterselo a prezzo pieno.

Offline Ghost code

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #9 il: Ven 16 Mar, 13:06 2018 »
piccolo aggiornamento aor ar dv10

www.pmrcom.de lo da disponibile dal :
01/05/18 in poi 1145 €
possibile preorder paypal ( anche da aorfrance )

altri siti inglesi lo propongonoa poco sotto i mille euro col cambio.

73 a tutti
...the numbers stations...

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #10 il: Ven 16 Mar, 13:49 2018 »
In tutti i casi è presto per dare un prezzo preciso, questo lo sapremo quando sarà in vendita. Alla fine però che costi 950 o 1050 per me che non me lo posso permettere è uguale. >:( :D

Offline lutherblissett

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #11 il: Mer 27 Giu, 08:22 2018 »
salve, l'aor dv10 ha l ssb?

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #12 il: Mer 27 Giu, 09:13 2018 »
Si certo, oltre alle modalità digitali TETRA * (mobile-mobile), MOTORTRBO (Motorola), DMR (Tier1 e Tier2), dPMR, ICOM D-STAR, P25 (fase 1), NXDN, YAESU C4FM, ALINCO EJ-47U,  Digital CR riceve anche in quelle analogiche WFM/NFM/SFM, FM stereo, WAM/AM/NAM, SAH/SAL, USB/LSB, CW,



Ricevitore wide-band in configurazione digitale, opera tra 0.1-1300 MHz all-mode comprendendo la demodulazione di più standard digitali. Apparato innovativo nella produzione AOR. Anno di introduzione 2015, paese di ideazione Giappone.

1] Specifiche non garantite nel segmento 0.1~0.53 MHz
[2] Specifiche ufficiali non riferite ad una determinata larghezza di banda
[3] Il ricevitore tra 0.1~18 MHz è a campionamento diretto senza conversioni IF
[4] Il modo TETRA è stato aggiunto nei modelli introdotti successivamente ad una certa data

l ricevitore AR-DV1 è tra i primi modelli ad offrire, negli apparati scanner per usi hobbistici, la demodulazione di svariati formati digitali oltre ai consueti modi analogici quali SSB, AM ed FM. Si tratta dunque di un prodotto che fa avanzare di un passo decisivo le potenzialità di ascolto in ambiti prima poco accessibili. Dal lato tecnologico questo AOR utilizza una struttura convenzionale di conversione in frequenza (supereterodina) quando viene sintonizzato l'intervallo tra 18~1300 MHz mentre è a conversione diretta (SDR) per l'intervallo tra 100 KHz e 18 MHz. Specificatamente per le emissioni su bande VLF e HF l'AR-DV1 integra delle funzioni di elaborazione del segnale grazie alle quali è possibile ottimizzare il monitoraggio di uno spettro tipicamente condizionato da interferenze e fading. Tra queste funzioni l'auto-notch, ovvero il filtro che automaticamente individua ed attenua le componenti discrete presenti nell'audio, e la noise-reduction (NR) ovvero la riduzione adattativa del rumore per i modi AM ed SSB. Altro controllo che diviene apprezzabile nell'ascolto delle bande sotto i 30 MHz concerne l'AGC che può essere impostato per agire con costante di tempo lenta, media o veloce oltre che regolato manualmente tramite il comando RF-gain. Per migliorare la fruizione delle emittenti broadcasting in modulazione di ampiezza è disponibile la demodulazione sincrona (AM-S) con selezione della banda laterale inferiore (SAL) o superiore (SAH).

Notevoli le capacità per il segmento VHF/UHF, tra queste per rimanere ai modi analogici: voice-descrambler ad inversione di banda audio impostabile tra 2000~7000 Hz in passi di 10 Hz. Squelch che può essere regolato sulla soglia di rumore, su un determinato livello di segnale, sulla presenza di audio, od ancora sbloccato in presenza di specifici toni negli standard DCS (Digital Coded Squelch) e CTSS (Continuous Tone Controlled Squelch System). Impostazione di un offset per sintonizzare velocemente ingresso / uscita dei ponti ripetitori. Molteplici, e completi, passi di sintonia compreso lo step di 8.33 KHz utilizzato in banda aeronautica. Larghezze di banda di media frequenza (IF) adatte ad ogni condizione compresi i 30 KHz utili per la ricezione dei segnali SAT meteo su VHF. Uscita audio direttamente dal discriminatore FM per l'acquisizione di flussi dati.

La AOR ha sviluppato l'ARDV1 pensando agli standard digitali che si stanno consolidando nelle comunicazioni radio. In questo ambito l'apparato offre la decodifica dei maggiori sistemi impiegati a livello radioamatoriale e del settore PMR sia privato che professionale. Di seguito in tabella i diversi modi operativi ed associati le varianti supportate.

Da sottolineare che tali modi concernono comunicazioni codificate in flussi di dati digitali ma trasmessi in chiaro, ovvero senza l'intervento di algoritmi per il criptaggio del parlato che naturalmente richiederebbero chiavi di lettura dedicate. Altre funzioni generali: registratore audio digitale in formato wav poggiato su scheda SD/SDHC con durata tipica di 7 ore per 1 GB. Timer per allarme e registrazione non presidiata, timer di autospegnimento a 30, 60, 90, 120 minuti. Interfaccia USB per controllo da PC ed aggiornamento del firmware interno. Svariate funzioni di scansione tra frequenze, memorie, canale prioritario. Banchi di memorie con 2000 locazioni, possibilità di identificare ciascuna con un testo fino a 12 caratteri.

L'apparato AR-DV1 concentra in se molte funzioni. E' da chiarire che la principale vocazione è da riferirsi a quella di scanner avanzato che pone nelle mani dell'utilizzatore un ricevitore versatile ed allo stesso tempo capace di confrontarsi con le frontiere del radioascolto. Il campo di gioco vede dunque in primo piano le VHF e le UHF, proprio in questo scenario vale menzionare un paio di aspetti come esempi della filosofia di progetto. Da una parte uno schema di conversione di frequenza che vede una 1° IF a 1.7 GHz con l'intento, sostanzialmente riuscito, di minimizzare le problematiche dovute alle frequenze immagini - elemento che certo incide negativamente in molti altri modelli di scanner. Dall'altra aprire finalmente le porte al monitoraggio delle comunicazioni digitali libere, la compatibilità con lo standard dPMR-446 ovvero la controparte dei diffusi PMR analogici a 446 MHz ne è una prova tangibile. Sul lato delle onde lunghe, medie e corte le considerazioni si indirizzano forzatamente su un diverso piano, le prestazioni sono difatti ancora notevoli grazie alla possibilità di selezionare tra più larghezze di banda per ogni classe di modulazione - per citare una delle caratteristiche di rilievo - ma le molte funzioni (AGC, notch, NR, IF) concentrate su un limitato set di pulsanti/manopole ne rende l'ergonomicità d'uso non ideale.

Offline lutherblissett

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #13 il: Mer 27 Giu, 18:33 2018 »
Sono indeciso tra icom ic r30 e aor dv 10 o uno scanner analógico con ssb classico: sono cosi o saranno cosí diffuse le frequenze digitali dei due modelli? In caso data la diferencia di preso Basta l icom ic r30 o è inutile in confrontó all aor dv 10?

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #14 il: Mer 27 Giu, 21:32 2018 »
A parte il prezzo io non sarei affatto indeciso tra i due, l’IC-R30 a parte essere brutto :) supporta molte meno modalità digitali, non ha nemmeno il DMR e il C4FM che sono i più usati dai radioamatori di conseguenza è già nella mia black list. L’AOR DV-10 invece è decisamente uno scalino al di sopra e non solo perché ha più modalità digitali, costa anche di più ma non per nulla. Poi se non ti interessano i modi digitali puoi escluderli entrambi e passare oltre.

Se invece cerchi un buon scanner analogico (parliamo sempre di portatili) allora ti consiglio l’intramontabile Icom IC-R20 oppure l’AOR AR-8200, siamo al top della gamma e non ti sbagli, anche usati sono sempre un affare.

Per quanto riguarda la SSB però ti consiglio di guardare ad altro visto che questa è usata quasi esclusivamente nelle onde corte, per qui ti consiglio un bel ricevitore possibilmente da base anche vintage visto che sono assolutamente più indicati per questo tipo di ascolto.

Offline lutherblissett

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • Karma: 0
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #15 il: Mer 27 Giu, 22:12 2018 »
un utente che ha comprato l'aor dv 10 mi ha detto che e' pieno di bug e problemi di ricezione, voi lo avete usato e lo consigliate per questo o per partito preso?  ;)

Offline APRS

  • Full Member
  • ***
  • Post: 138
  • Karma: 2
Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #16 il: Gio 28 Giu, 07:51 2018 »
Eventuali bug possono essere risolti scaricando il firmware aggiornati che periodicamente vengono messi a disposizione dal produttore http://www.aorja.com/support/firmware_ar-dv10.html

Non l’ho mai provato personalmente ma non credo che uno scanner così costoso possa essere una porcata, al massimo potrebbe non valere i soldi che costa ma questo vale forse per qualsiasi scanner.

Forumradioamatori.it

Re:AOR AR DV10 a maggio 2018
« Risposta #16 il: Gio 28 Giu, 07:51 2018 »

 

free countersfree countersfree counters