Autore Topic: Interferenze  (Letto 2104 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline alcool

  • Newbie
  • *
  • Post: 3
  • Karma: 0
Interferenze
« il: Sab 10 Feb, 12:59 2018 »

Salve a tutti,
un'amica mi dice che TV, radio e telefoni cordless, di casa sua sono spesso vittima di interferenze.
In alcune telefonate riesce a sentire distintamente la voce (metallica) di persone in sottofondo, o in genere interferenze.
Le ho consigliato di cambiare il cordless con un telefono fisso, ma pare che i disturbi rimangano.
Di fronte casa ha questa antenna molto grande





Mi sapete dire di che antenna si tratta?
Potrebbero essere dovute a questo tutte queste interferenze?
Ci sarebbe un modo per capirlo?


Spero che mi possiate aiutare.
Grazie

Offline Domini

  • Full Member
  • ***
  • Post: 147
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #1 il: Sab 10 Feb, 13:26 2018 »
Ciao. L’antenna della foto è tipica dei radioamatori, si tratta di una direttive per le onde corte, inoltre ne sono presenti altre due di tipo verticale, una la vedi proprio sopra la direttiva e un’altra si trova dietro più in basso.

Non è detto che sia la più grossa a causare i disturbi ma certamente se queste interferenze sono presenti in dispositivi diversi come: TV, Radio, Cordless ecc... allora direi che la causa potrebbe dipendere da due fattori, un riguarda gli apparecchi dove si sentono i disturbi, se questi sono vecchi è più facile che soffrano di questi inconvenienti, l’altra causa invece potrebbe essere che il radioamatore usi delle potenze (comunque a norma) parecchio alte.

Secondo me dovresti sentire il diretto interessato e farli presente dei disturbi in modo che possa prendere le sue precauzioni altrimenti non ci sarà mai una soluzione almeno che come detto inizialmente non dipenda dagli apparecchi vecchi o di scarsa qualità della tua amica, anche se dubito se le interferenze sono presenti un po’ ovunque.

Naturalmente io mi baso solo sul fatto che di fronte a casa ci sono  queste antenne ma può essere benissimo che non centrino proprio nulla. Molti anni fa un amico che abitava vicino ad un radioamatore aveva un problema molto simile al tuo e la causa delle interferenze era il ripetitore della polizia installato in zona, giusto per precisare che a volte le cose non sono quelle che sembrano.

Offline alcool

  • Newbie
  • *
  • Post: 3
  • Karma: 0
Re:Interferenze
« Risposta #2 il: Sab 10 Feb, 13:49 2018 »
Grazie per la risposta!
sicuramente le cose potrebbero non essere quelle che sembrano, ma la mia amica è alquanto infastidita e vorrebbe solo che la cosa terminasse.

Il problema è che ci vorrebbe un dato oggettivo.
Se il diretto interessato usa delle potenze a norma, ma parecchio alte, come si fa a dimostrarlo?

Se io fossi il radioamatore liquiderei qualunque lamentela dicendo che ho tutti i permessi (sempre che vero) e ciao.

Un altra curiosità: le comunicazioni con queste onde corte possono anche interferire un telefono standard (non cordless)?

Grazie mille

Offline in3eqa

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 584
  • Karma: 17
  • Sesso: Maschio
Re:Interferenze
« Risposta #3 il: Sab 10 Feb, 14:31 2018 »
Se io fossi il radioamatore liquiderei qualunque lamentela dicendo che ho tutti i permessi (sempre che vero) e ciao.

Un altra curiosità: le comunicazioni con queste onde corte possono anche interferire un telefono standard (non cordless)?

Grazie mille

I radioamatori seri si mettono a disposizione per risolvere eventuali interferenze. Sono gli unici soggetti privati che, in virtù del titolo conseguito superando un apposito esame, possono trasmettere con poternze fino a 500 watt allo stadio finale, al quale si moltiplica il fattore di guadagno dell'antenna (espresso in dB). Ciò vuol dire che una direttiva avente 2 dB di guadagno consente di irradiare (teoricamente) fino a 1000 watt ERP. Ovviamente sono un po' di meno in quanto vi è da togliere una piccola percentuale di potenza che si disperde per attenuazione del cavo coassiale di collegamento tra antenna e stadio finale di trasmissione. Altresì non si pongono limiti alle tipologie di antenne e alle tipologie di apparati, che possono essere legalmente anche modificati o auto-costruiti.

Per "onde corte" si intendono le frequenze comprese tra 3 e 30 MHz ed è altamente improbabile che si possano generare disturbi ad apparati che utilizzano frequenze superiori a 300 MHz. A meno di trasmettere con potenze ERP di decine di KW e in modo continuativo. Va infatti detto che i radioamatori passano la maggior parte del tempo in ascolto ed i tempi di trasmissione sono, in genere brevi (pochi secondi, massimo alcuni minuti). Potrebbe accadere con l'uso di frequenze supriori a 430 MHz, ma in questo caso la potenza di trasmissione si riduce notevolmente. Difatti mentre un apparato per onde corte radioamatoriale trasmette con 100-200 watt, un apparato per frequenze superiori a 430 MHz trasmette con al più 40-45 watt. Questo, ben inteso, senza tenere conto del possibile utilizzo di amplificatori lineari, che un radiaomatore può legalmente usare fino a 500 watt su quasi tutte le porzioni di frequenze assegnate.

In sintesi è necessario che i due soggetti si accordino per eseguire delle verifiche, consentendo di avere un riscontro effettivo durante le attività di trasmissione sulle frequenze maggiormente in uso dalla stazione di radioamtore limitrofa.

Offline Domini

  • Full Member
  • ***
  • Post: 147
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #4 il: Sab 10 Feb, 16:24 2018 »
Citazione
Se il diretto interessato usa delle potenze a norma, ma parecchio alte, come si fa a dimostrarlo?
Ci sono apposite apparecchiature (costose) per la misurazione anche senza dover collegare per forza fisicamente l’apparecchio alla linea d’antenna, comunque se la potenza è a norma non ha importanza a livello legale quanto sia effettivamente alta, se questa è entro i limiti lui è posto.

Citazione
Se io fossi il radioamatore liquiderei qualunque lamentela dicendo che ho tutti i permessi (sempre che vero) e ciao.
Infatti se ha regolare licenza non gli si può contestare nulla anche se deve sempre prevalere il buon senso e quindi deve cercare di ovviare ai disturbi creati.

Molto probabilmente nemmeno lui non è a conoscenza di creare dei fastidi quindi è in buona fede, motivo in più per farglielo presente, non credo che una volta venuto a conoscenza della situazione sarà troppo contento e di conseguenza si darà da fare per ovviare almeno che non sia una testa calda! :)

Offline alcool

  • Newbie
  • *
  • Post: 3
  • Karma: 0
Re:Interferenze
« Risposta #5 il: Sab 10 Feb, 16:31 2018 »
Grazie a tutti per le cortesi spiegazioni e le risposte.
Sicuramente dirò di far presente del problema.

Il mio dubbio era solo di avere un dato oggettivo in mano prima di andare a disturbare uno sconosciuto.
Comunque forse si potrebbe chiedere di far usare l'impianto al tipo e vedere se i disturbi si evidenziano. Che ne pensate?

Visto che mi dicono che durante le telefonate sentono voci strane e disturbi, in genere, un telefono casalingo (via cavo ) può essere disturbato da un impianto di questo tipo?

Offline Domini

  • Full Member
  • ***
  • Post: 147
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #6 il: Sab 10 Feb, 18:38 2018 »
Citazione
Comunque forse si potrebbe chiedere di far usare l'impianto al tipo e vedere se i disturbi si evidenziano. Che ne pensate?
Certamente è la cosa più logica da fare per capire se i disturbi provengono da li almeno che il tizio per non essere incolpato non abbassi la potenza di uscita appositamente. :D


Citazione
Visto che mi dicono che durante le telefonate sentono voci strane e disturbi, in genere, un telefono casalingo (via cavo ) può essere disturbato da un impianto di questo tipo?
Tutto è possibile, questi disturbi arrivano via radiofrequenza e può succedere che entrino soprattutto nella parta della bassa frequenza delle apparecchiature, cioè nel processo di amplificazione audio del circuito interno.
 
Ti consiglio comunque di essere il più gentile possibile nel dirglielo perché a nessuno piace sentirsi incolpare di qualcosa e a volte questo causa un atteggiamento di sfida che non porta a niente, poi dipende da persona a persona. çç31 O:-)

Offline mario castella

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
  • Karma: 0
Re:Interferenze
« Risposta #7 il: Sab 04 Apr, 18:09 2020 »
Ho un'antenna simile da quattro anni in un centro super abitato a Roma.  Mai dato nessun problema, ne a televisioni, ne radio, ne cordless, ne citofoni, ne ampificatori, e ne cellulari di tuuta la zona e di centinaia di appartamenti che ho vicino a me. Controlli bene se nella sua zona ci sono su qualche palazzo ripetitori di telefonia cellulare, che potrebbero certamente influire su disturbi telefonici anche di cordles. I segnali radioamatoriali trenta anni fa potevano creare disturbi solo sul segnale televisivo. Poi con il passaggio dall'analogico al digitale questo disturbo è scomparso. Dubito che il radioamatore in oggetto non abbia i requisiti necessari poichè per montare quel tipo di antenna si è sicuramente in possesso dei requisiti in quanto è un'antenna abbastanza costosa (sui 4.000 euro tra palo, antenna, rotore e control box) per cui un "non autorizzato" certamente non la comprerebbe ne la monterebbe per poi doverci rinunciare.
Tutte le antenne radioamatoriali trasmettono il segnale per pochi secondi, non inquinano e non sono lesive a niente come ampiamente dimostrato dalle varie sentenze di cassazione che ne hanno sempre autorizzato il montaggio. Saluti  Ing. Marco Castella - Roma

Offline IZETA5

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #8 il: Sab 04 Apr, 18:36 2020 »
Citazione
I segnali radioamatoriali trenta anni fa potevano creare disturbi solo sul segnale televisivo
Ciao Mario. Solo sul segnale televisivo? forse sei uno fortunato. :)

Lasciami però dissentire su questo punto a riguardo della tv, forse le cose sono migliorate rispetto all’analogico ma non risolte, purtroppo siamo ancora in tanti io compreso a far sparire il segnale o a farlo diventare con i classici quadrettoni quando si va in tx. Mi ricordo il periodo prima del digitale terrestre, in molti erano entusiasti perché il tvi diverrà solo un ricordo dicevano ma si è rivelato in parte un falso mito, non ti dico poi cosa succede se uso la radio dmr.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1862
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Interferenze
« Risposta #9 il: Sab 04 Apr, 19:10 2020 »
Citazione
I segnali radioamatoriali trenta anni fa potevano creare disturbi solo sul segnale televisivo
Ciao Mario. Solo sul segnale televisivo? forse sei uno fortunato. :)

Lasciami però dissentire su questo punto a riguardo della tv, forse le cose sono migliorate rispetto all’analogico ma non risolte, purtroppo siamo ancora in tanti io compreso a far sparire il segnale o a farlo diventare con i classici quadrettoni quando si va in tx. Mi ricordo il periodo prima del digitale terrestre, in molti erano entusiasti perché il tvi diverrà solo un ricordo dicevano ma si è rivelato in parte un falso mito, non ti dico poi cosa succede se uso la radio dmr.

Ciao senza offesa ne per te ne per gli altri, io andrei a verificare punto per punto l'impianto di ricezione televisiva perchè se in hf crei problemi c'è qualcosa che non va, inoltre se disturbi con il DMR dovresti verificare se è un problema di armoniche in questo caso disturberesti solamente qualche canale tv perché se si impalla il sistema ricevente sempre l'impianto tv devi attenzionare.
La potenza in antenna se è pulita non produce disturbi e credo di saperne qualcosa ma anche i sistemi di ricezione devono essere all'altezza, la verità non sta solo da una parte.
Infatti entrambi gli impianti devo essere fatti bene per una pacifica e serena convivenza, e giusto informare l'utilizzatore del'impianto che sono certo non si tirerà indietro, ma attenzione potrebbero essere i sistemi e l'impianto del disturbato ad essere fallati.
Quindi attenzione e cautela.
Saluti per tutti.
73 de IW9BID

Offline IZETA5

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #10 il: Sab 04 Apr, 19:38 2020 »
Ciao IW9BID. Tutto vero quello che dici ma il punto è che se siamo qui a discuterne significa che il problema tvi c'è ed esiste ancora, poi sul come e sul perché se ne può discutere a conferma che siamo punto e a capo oltre ogni ragionevole dubbio ...tvi prima e tvi dopo. :D

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1862
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Interferenze
« Risposta #11 il: Sab 04 Apr, 20:05 2020 »
Ciao IW9BID. Tutto vero quello che dici ma il punto è che se siamo qui a discuterne significa che il problema tvi c'è ed esiste ancora, poi sul come e sul perché se ne può discutere a conferma che siamo punto e a capo oltre ogni ragionevole dubbio ...tvi prima e tvi dopo. :D

Ciao IZETA5, ma ci mancherebbe siamo qui apposta per questo.
Il tuo caso purtroppo è simile a tanti altri, non nascondo la complessità della materia ma come tu ben sai è necessario essere metodici.
Suppongo tu conosca l'impianto almeno credo, se è condominiale diventa spinoso se non c'è uno spirito collaborativo nel tuo stale opure è patronale e quindi più facile.
Innanzi tutto giova materiale di pimordine niente Cineserie a partire dalle antenne al cavo coassiale al centralino se c'è al partitore fino ad arrivare alle colonne e prese da muro.
Potresti descrivere l'impianto TV minuziosamente?
Credo che tu sappia che la stragrande maggioranza di amplificatori tv sono cinesi e spagnoli e sono delle emerito schifezze, quelli seri ci sono ma come sempre costano e non possiamo farci nulla.
Da quello che ai descritto produci disturbi tv se usi il tx in HF, ci sono delle frequenze in particolare ho lo fai su tutte le bande?
Produci la stessa cosa anche in vhf uhf?
Asp Tue.
73 de IW9BID

Offline IZETA5

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #12 il: Sab 04 Apr, 21:02 2020 »
Aspetta, c'è un malinteso ma è colpa mia che non mi sono spiegato bene :) Quanto ho scritto in precedenza non era rivolto al mio problema di tvi ma era un discorso generico riguardante tutti, nel senso che prima del digitale terrestre si diceva che il tvi sarebbe diventato solo un ricordo ma la realtà è che è presente oggi come ieri ed appunto il fatto che ne stiamo discutendo lo conferma oltre ogni dubbio.

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1862
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Interferenze
« Risposta #13 il: Sab 04 Apr, 21:21 2020 »
Aspetta, c'è un malinteso ma è colpa mia che non mi sono spiegato bene :) Quanto ho scritto in precedenza non era rivolto al mio problema di tvi ma era un discorso generico riguardante tutti, nel senso che prima del digitale terrestre si diceva che il tvi sarebbe diventato solo un ricordo ma la realtà è che è presente oggi come ieri ed appunto il fatto che ne stiamo discutendo lo conferma oltre ogni dubbio.

Ok fa nulla, certo le interferenze non possono sparire tanti anni fa si entrava in 2 armonica in media frequenza e si usava l'AM e usciva l'interferenza in bf alla grande poi con l'avvento della SSB si trasformò in un disturbo gracchiante, oggi se disturbi piano vedi l'immagine a scacchi se è forte solo schermo blu ma non sentirai mai più voci e vocine.
Ritornando sul l'impianto di ricezione TV questo  se è curato e  fatto com materiale di qualità difficilmente sarà preda di disturbi ammeno che non sia il sistema trasmittente vicino a provocare interferenze.
Purtroppo nella realtà dei giorni nostri molti pseudo elettricisti ed antennisti usano materiali scadenti acquistati in rete a poco prezzo per far incetta di soldini spacciando il tutto per roba di qualità alla faccia degli ignari acquirenti.
E poi i risultati saltano fuori e sono guai per tutti.
73 de IW9BID

Offline IZETA5

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #14 il: Sab 04 Apr, 21:37 2020 »
Già proprio così, le cose cambiano ma i problemi rimangono anche se mutati ma in fondo è anche normale, questa è la radiofrequenza e tale rimane con tutti i suoi pro e contro.  ...anche gli antennisti furbetti rimangono e temo ci saranno per sempre. :)

Offline charles_forever

  • Full Member
  • ***
  • Post: 230
  • Karma: 15
  • Sesso: Maschio
Re:Interferenze
« Risposta #15 il: Dom 05 Apr, 11:43 2020 »
Caro alcool, di dati oggettivi in campo radioelettrico ci sono solamente quelli che sono già stati misurati. Non si possono usare dati oggettivi per induzione. Quindi io suggerisco di fare ciò che, circa 45 anni fa, fu fatto con me: un vicino di casa lamentava disturbi continui alla TV e al citofono (sic!), io fui felice di mostrare la mia stazione, tutto risultò nella norma, alla fine i disturbi risultarono dovuti ad una nascente "radio libera", come allora venivano definite le radio private, ubicata a 300/400 metri da casa mia. Quindi, se la tua amica è così indispettita, penso che l'unica cosa sia rivolgersi gentilmente al radioamatore vicino di casa (gentilmente, perché tutti sono innocenti fino a quando non se ne dimostra invece la colpevolezza) e chiedergli una collaborazione, magari denunciando la cosa al MISE (MInistero per lo Sviluppo Economico) della tua regione. Penso che alla fine si possa risolvere.
Si identificano sempre CB e Radioamatori come i colpevoli, ma ricordo che una volta la cosa fu scoperto che era causata da un monitor per bebè!... Posto al piano di sopra!

Saluti,

Charles

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1862
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Interferenze
« Risposta #16 il: Dom 05 Apr, 12:32 2020 »
Ciao Charles, nel condominio accanto a dove abito si è scatenata una vera guerriglia e sai perché?
In pratica ben 4 utenti utilizzano Smart TV con uscita cuffie in wifi con il risultato che essendo degli emeriti imbecilli non erano capaci di cambiare canale con il risultato che pur ascoltando il canale TV del vicino interferente era l'antenna del radioamatore accanto che INTERFERIVA nonostante la cosa palese.
Arrabbiature casini per fortuna finiti a tarallucci e vino,  ma ancora una volta cosa dimostra che l'ignoranza del genere umano è piu grande dell'infinito.
La gentilezza e l'umanità necessaria e da commisurare almeno al primo approccio è finita sulla brace da un pezzo.
Di certo sai quante denunce al MiSE sono sfumate con il costo sobbarcato dal denunciante cattivo e poco socievole.
Un cordiale saluto.
73 de IW9BID

Offline IZETA5

  • Full Member
  • ***
  • Post: 174
  • Karma: 2
Re:Interferenze
« Risposta #17 il: Dom 05 Apr, 14:51 2020 »
Il bello è che a volte anche dopo che viene a galla la vera fonte del disturbo c'è chi ancora continua ad accusare il povero radioamatore che non centra nulla, per questa gente servirebbe però un vaccino che ancora non esiste ..quello contro la stupidità. A me è successo con una signora quanto stavo al mio vecchio QRA, per quanto glielo spiegassi era come sbattere contro un muro di gomma. çç46

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1862
  • Karma: 63
  • Sesso: Maschio
    • https://www.qrz.com/db/IW9BID
Re:Interferenze
« Risposta #18 il: Dom 05 Apr, 15:06 2020 »
Il bello è che a volte anche dopo che viene a galla la vera fonte del disturbo c'è chi ancora continua ad accusare il povero radioamatore che non centra nulla, per questa gente servirebbe però un vaccino che ancora non esiste ..quello contro la stupidità. A me è successo con una signora quanto stavo al mio vecchio QRA, per quanto glielo spiegassi era come sbattere contro un muro di gomma. çç46

Ha ha roba da TSO!  çç16
73 de IW9BID

 

free countersfree countersfree counters