Autore Topic: Correzione effetto doppler  (Letto 524 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 404
  • Karma: 12
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Correzione effetto doppler
« il: Mar 16 Gen, 20:15 2018 »

Per caso qualcuno sa indicare una formula (anche approssimata) per la correzione della frequenza per tenere conto dell'effetto Doppler?
A quanto leggo ad es. qui https://makezine.com/2009/07/22/catching-satellites-on-ham-radio/ pare che la frequenza sia intorno a 10 kHz più alta in avvicinamento e altrettanto più bassa in allontanamento (e quella nominale intorno alla massima altezza). Confermate che si tratta di una correzione di questo ordine di grandezza? Lo stesso numero vale sia per la banda dei 2 m che per quella dei 70 cm?
Grazie.


IW5CWC - Icom ID-51

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 404
  • Karma: 12
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Correzione effetto doppler
« Risposta #1 il: Mer 17 Gen, 11:05 2018 »
La formula dice che la nuova frequenza (quella "dopplerata") è proporzionale alla frequenza nominale moltiplicata per un termine che dipende dalla velocità relativa rispetto all'osservatore.
Il che significa che lo shift in frequenza è proporzionale alla frequenza nominale. In altre parole l'effetto in UHF è 3 volte superiore che in VHF. Quindi se in UHF un satellite varia la sua frequenza di 10 kHz tra quando è all'orizzonte e quando è alla massima altezza, in VHF la variazione dovrebbe essere di soli 3 kHz circa...
Vi torna?

IW5CWC - Icom ID-51

Offline Il Viaggiatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 151
  • Karma: 1
Re:Correzione effetto doppler
« Risposta #2 il: Mer 17 Gen, 11:18 2018 »
Ciao. Adesso qua si va sul complicato :D Direi che è corretto quanto affermi, ho anche letto un po’ in giro ma senza trovare nulla di preciso! Avrei comunque un'idea, potresti fare una prova sul campo e verificare tu stesso la deviazione tra V e U anche se mi rendo conto che non è una prova che si fa su due piedi al momento.

C’è però parecchia documentazione in rete sull’effetto doppler ma sinceramente non mi sogno di leggerla tutta sperando esca la formula magica in questione, anzi secondo me non saprebbe darti una risposta immediata nemmeno il più incallito della materia! Ho dato la frecciatina poi vediamo se qualcuno esce! :D

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 404
  • Karma: 12
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Correzione effetto doppler
« Risposta #3 il: Mer 17 Gen, 13:03 2018 »
Anche io facevo volentieri a meno di (ri)studiarmi questo nella foto allegata, ma se proprio devo...b
 ;D

Tra l'altro mi servirà anche per il rotatore... vedi qui http://www.forumradioamatori.it/forum/index.php?topic=2855.0
IW5CWC - Icom ID-51

Offline Il Viaggiatore

  • Full Member
  • ***
  • Post: 151
  • Karma: 1
Re:Correzione effetto doppler
« Risposta #4 il: Mer 17 Gen, 15:21 2018 »
Hehe, basterebbe estrapolare la parte incriminata, sempre che non sia distribuita a rate per l’intero libro. ^-^

Forumradioamatori.it

Re:Correzione effetto doppler
« Risposta #4 il: Mer 17 Gen, 15:21 2018 »

 

free countersfree countersfree counters