Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Non sentirti imbarazzato... Questo mondo è in Continua evoluzione ed è difficile stare al passo.
Le cose sono cambiate... Una volta per avere la licenza dovevi studiare e farti il mazzo per passare l'esame... Per non parlare poi dei 2 esami di cw...
Comunque va bene così.... Chi ha la passione resta... Per gli altri è solo un gioco che dopo un po' viene abbandonato.
2
Mah... credo che nulla sia cambiato ...
Vedo la stessa attenzione per le categorie tipo pesca e caccia....
Paghi e poi va tutto bene.... (gli unici che ci tengono un po' sono i veri radioamatori - tra i quali onestamente non so neanche se annoverarmi sentendo certi QSO così tecnici da imbarazzarmi per la mia ignoranza)

E come per i pescatori e i cacciatori (quelli giusti) l'unica è fare del tuo meglio per tenere in ordine l'ambiente... senza contare troppo su chi ti dovrebbe garantire nell'esercizio della tua passione/attività...
3
LPD/PMR/SRD / Re:Vendo ponte ripetitore abusivo per frequenze PMR446/LPD
« Ultimo post da SSB il Oggi alle 13:42 »
In fondo stiamo parlando di quelli che oggi chiamiamo social e tutti sappiamo che dove ci sono le persone ci sono anche i problemi, l’imbecillità fa parte della natura umana e il buon senso va a farsi così benedire, ad esempio quando si usavano i 45 metri per provare vecchie apparecchiature era anche accettabile pur nell’illegalità ma poi tutto si è trasformato in un manicomio con i vari registromani, tremolini e rutto libero ed è un vero peccato rovinare qualcosa che poteva essere utile per molti per colpa di pochi esagitati, sono situazioni che spesso si sentono anche sul link nazionale o sulla cb ma come detto l’imbecillità fa parte della natura umana ma a pagarne il prezzo sono sempre le persone sensate, vedi i fanatici allo stadio i mafiosi i delinquenti e chi più ne ha più ne metta, i dementi di turno non mancano mai e dobbiamo farcene una ragione.
4
Citazione
Tipo:
Nr. apparati: 1
Dati di omologazione:
Approvazione:
Compatibilità elettromagnetica:
Etc????

A dimostrazione che sono rimasti ai tempi delle caverne, c'è da vergognarsi a chiedere cose che non hanno un senso e non lo hanno mai avuto. çç42
5
Accetto!  ;D
6
Ricordo, quando ero giovane, che i radioamatori, se in un QSO veniva chiesto "Come sta tua moglie?", venivano sanzionati per aver infranto il monopolio postale.
Quando la CB nacque, la "concessione" era talmente piena di obblighi e divieti da sembrare la costituzione. Poi sono nate le radio private. Poi le TV private. Già un CB poteva fare quel piffero che voleva, nessuno era più in grado di controllare, quindi chi si preoccupava più di controllare "...i femtowatt parassiti irradiati casualmente dalla parte ricevente a causa dell'eterodinaggio dei segnali..."? La repubblica aveva iniziato imponendo una tale quantità di cose a chi irradiasse qualcosa nell'etere, da non essere fisicamente in grado di controllare tutto! La scure di grazia fu calata dai cellulari e da tutto il marasma legislativo che si tirarono dietro, poi fu la volta di Internet. In mezzo a tutto questo, leggi inutilmente "liberiste" fanno il gioco dei pirati. Leggo che qualcuno si rammarica che un Baofeng costi 20 Euro. Io sono stracontento che costi così poco, ma ci vorrebbe uno straccio di licenza per poterlo comprare, è vero che non sparano, ma allora vi sta bene il bailamme degenerativo attuale! Poche leggi, ma giustamente severe! A cosa cacchio serve normare i femtowatt parassiti, se poi chiunque regala a dei bambini il walkie-talkie, che però, ops, è una radio amatoriale e ci vuole la patente... Ma chi se ne frega! E non è che io sia bacchettone, assolutamente. Quando, sui 45 metri, c'era una banda di matti che, alla domenica mattina, con 8 Watt in AM giocavano un po' con residuati bellici, mi facevano anche un po' ridere, quando però hanno svaccato, e Piero dalla zona 1, e Giovanni dalla zona 7, e fanghiglia del genere, in LSB, con radio allucinanti, via via, in galera e buttate la chiave.
Ma è così, il crimine cresce dove manca il controllo, e il controllo manca dove il "poliziotto" non sa da che parte voltarsi, con 10.000 leggiacce stupide e inutili, e milioni di furbi che li vogliono fregare (e spesso ci riescono pure!!).

Saluti,

Charles
7
Io all'epoca ho inserito solo il modello di radio in mio possesso(che poi ho venduto) senza nessun'altra dicitura.
E comunque il radioamatore nasce come sperimentatore e autocostrutture quindi esente da certificazioni
Quindi secondo me dichiara n°1 Yaesu ft23      
8
Vi chiedo un aiuto.

Nell'ipotesi di inserire un FT-23R nel modulo come declino la richiesta relativa agli apparati posseduti:
presenta le seguenti caratteristiche:(tipo; n°apparati; dati di omologazione, approvazione, compatibilità elettromagnetica, etc.) ?

Tipo:
Nr. apparati: 1
Dati di omologazione:
Approvazione:
Compatibilità elettromagnetica:
Etc????

Grazie del supporto :-)
9
Speriamo... perchè ho sempre il dubbio che quando le cose sono così semplici alla fine.....
Va beh.
IO metto insieme il tutto e spedisco.
Da domani IW2IFF torna operativo :-)
10
Ottimo.... Se riesci a mantenere il vecchio nominativo sei fortunato.
Ad esempio a me non è stato concesso e ho dovuto chiederne uno nuovo.
Secondo me tu hai avuto dalla tua il fatto che è scaduta da pochi mesi.
Se ti butti sul dmr magari ci sentiamo su qualche TG
73 IV3FNK
Pagine: [1] 2 3 ... 10
free countersfree countersfree counters