Forumradioamatori.it

Accessori – Prima di prendere o modificare qualcosa è sempre meglio chiedere, se invece vuoi costruirti un alimentatore oppure un microfono meglio avere qualche consiglio => Accessori in genere => Topic aperto da: tmmlrd - Ven 16 Ott, 00:14 2020

Titolo: Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Ven 16 Ott, 00:14 2020
Qualcuno ha montato e provato questo kit o uno dei suoi mille cloni offerti da svariati venditori cinesi?
https://m.banggood.com/1-30Mhz-LED-VSWR-DIY-Manual-Antenna-Tuner-Kit-For-HAM-RADIO-+-CW-QRP-Q9-BNC-Interface-p-1253567.html?akmClientCountry=IT&gmcCountry=IT&currency=EUR&cur_warehouse=CN&createTmp=1&utm_source=googleshopping&utm_medium=cpc_bgs&utm_content=xibei&utm_campaign=xibei-ssc-it-en-all-newcustom-nca50-0628&gclid=CjwKCAjw5p_8BRBUEiwAPpJO6xBVKXwV7QCkqRz-7UPV5RBPXYTdNZbsGK94GfMBZ49Euy_dko94NhoCUBQQAvD_BwE (https://m.banggood.com/1-30Mhz-LED-VSWR-DIY-Manual-Antenna-Tuner-Kit-For-HAM-RADIO-+-CW-QRP-Q9-BNC-Interface-p-1253567.html?akmClientCountry=IT&gmcCountry=IT&currency=EUR&cur_warehouse=CN&createTmp=1&utm_source=googleshopping&utm_medium=cpc_bgs&utm_content=xibei&utm_campaign=xibei-ssc-it-en-all-newcustom-nca50-0628&gclid=CjwKCAjw5p_8BRBUEiwAPpJO6xBVKXwV7QCkqRz-7UPV5RBPXYTdNZbsGK94GfMBZ49Euy_dko94NhoCUBQQAvD_BwE)
Per quel che costa varrebbe la pena comprarlo anche solo per la scatola e i due BNC  ;D
Magari poi funziona pure. .. in fondo il principio è semplice e l'interno assomiglia tanto ad un MFJ 9201 (con in più pure il LED)... solo che costa poco più di un decimo!
Sarei curioso di prenderlo, ma vista la provenienza e la scarsa documentazione mi farebbe piacere sapere che qualcun altro ci ha già provato con successo prima di me.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: Fulvio - Ven 16 Ott, 11:59 2020
11 euro? di solito ci si lamenta dei prezzi troppo alti ma adesso anche di quelli troppo bassi ma in fondo dentro non c'è nulla come per questo accordatore, quasi una scatola vuota. :)
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: IK3OCA - Mer 28 Ott, 22:36 2020
Vista la presenza di resistenze nel kit atte a ridurre il ros dissipando la potenza riflessa, io sconsiglio assolutamente l'acquisto.

Un accordatore deve fare da specchio alla potenza riflessa rimandandola in antenna, non dissipandola.

73 Rosario
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: SWL-181-TO - Mer 28 Ott, 22:52 2020
 E sulla base di cosa dici ciò? Hai visto lo schema?
Cosa significa resistenze atte a a ridurre il ros dissipando la potenza riflessa. Spiega.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Gio 29 Ott, 08:20 2020
Le resistenze non servono a dissipare se non in modalità di accordatura, servono a non far vedere al TX un ROS troppo elevato in caso di disadattamento feroce. Una volta raggiunto l'accordo (LED al minimo) le resistenze si bypassano.

In ogni caso nel frattempo ho trovato questa review, secondo cui l'accordatore va anche bene sostituendo i condensatori con altri più grandi e il toroide con uno di T106 vero
https://radioaficion.com/news/review-qrp-manual-antenna-tuner-ebay/ (https://radioaficion.com/news/review-qrp-manual-antenna-tuner-ebay/)

Invece un altro si lamenta proprio del circuitino con il LED che dice dovrebbe avere una massa di appoggio grande ed ha schermato l'interno della scatola. In effetti il circuito cinese differisce ad es. da questo proprio per il collegamento della parte con il LED alla massa
https://qrpguys.com/multi-tuner (https://qrpguys.com/multi-tuner)
anche questa non una modifica impossibile...

In ogni caso io ho deciso di investire questi 10 Euro e poi si vedrà. Di un accordatore da campo ho (avrò... appena mi prenderò un RTX HF vero... punto al FT818! ::)9201) bisogno e l'alternativa sarebbe spendere svariate decine di euro per prendere un MFJ9201. Vale la pena provarci, no?  ;)
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: SWL-181-TO - Gio 29 Ott, 08:34 2020
Ti sei risposto da solo, questo mi fa molto piacere.
Io ne ho comprati diversi perchè:
Con 13 euro dove comperavo scatoline preziose, polivarycon, etc etc???
Ne ho montati diversi in configurazioni diverse, anche ad L.
Lo schema è supertipico ed è lo stesso che si trova in molti qrp kit, dalla Hendricks al qrpword.
Sono tutti uguali, il circuito del ponte di misura è sempre lo stesso.

Non ho quasi mai usato il SWR bridge perchè uso il sistema del nonno... preaccordo in rx e ritocco finale con swr meter del 818.
Buon lavoro... la cosa più noiosa, adattare le manopoline.


Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Ven 30 Ott, 08:50 2020
Tra i due schemi che hai mostrato tu e quello del Multi Z Tuner di QRPguys (vedi sotto) la differenza nel circuito del LED di sintonia sta proprio nel modo in cui sono collegati verso massa il secondario del trasformatore, il diodo e il condensatore.

A sensazione tenderei a fidarmi di più di QRPguys che dell'anonimo progettista cinese (anche perché ci sono video che mostrano il Multi Z Tuner perfettamente in funzione, ma non altrettanti per quello cinese, per questo ho anche chiesto qui)... ma non ho abbastanza competenze per dire sulla carta quale possa funzionare meglio.

La prima foto che hai allegato tu da dove l'hai presa? Se fosse anche quello un kit da pochi euro varrebbe la pena provarlo (oppure farselo da sè su una millefori, non sono poi molti componenti, la cosa più rognosa sarebbe trovare il nucleo giusto per il trasformatorino...).

P.S. Come avevi scritto forse in un altro thread ci sono rivenditori esteri (QRPguys è tra questi) che grazie alle inefficienze delle nostre poste si rifiutano di spedire in Italia. Ma noi radioamatori non ci arrestiamo nemmeno di fronte a questo... siamo abituati a scavalcare oceani e montagne, no?  ;)
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: SWL-181-TO - Ven 30 Ott, 10:24 2020
Ti garantisco che il kit cinese funziona.
Chi non ci è riuscito ..... beh! Forse i Kit non fanno per lui.
Quello schema arriva da un sito cecoslovacco dove io compro ogni tanto.

https://www.hamshop.cz/data/items/48_23.pdf

E' qui che ho iniziato con le frequenze superiori (10Ghz).
Molto gentile, risponde anche al telefono.

Io preferisco usare solo in parte il kit, cioè uso il sistema QRP power meter .
Una roba del genere, anche se io lo costruisco diversamente:
https://www.pinterest.at/pin/308637380711749882/

Ci sono tanti modi per arrivare al risultato.
Nell'ottica della semplificazione, se la radio è un 817 ha il suo swr meter che funziona benissimo!
A me piacciono molto anche i vari MFJ 9020 etc etc...

Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: charles_forever - Sab 31 Ott, 08:45 2020
Sicuramente quei variabili non sopportano potenza, massimo pochi Watt.
Al di là di questo, oggi sembra che denigrare i Cinesi sia uno sport nazionale. Tutti comprano e tutti criticano. Un tempo questo si faceva con i Giapponesi, che oggi vengono invece individuati come i "sacri portatori delle Radioscienze". Un tempo si diceva che Yaesu faceva schifo, e che i Giapponesi, con le loro aradio fatte in cantina avrebbero portato a fallire case come Collins, Drake e Heathkit, esattamente come già avevano fatto estinguere la sacra John Geloso!  çç54
Corsi e ricorsi storici, cari amici.
Forse che comunque i Cinesi ci sono e faremmo meglio a farci i nostri interessi?!?...  çç33

Charles
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: GianlucaB - Sab 31 Ott, 09:57 2020
Sicuramente quei variabili non sopportano potenza, massimo pochi Watt.
Al di là di questo, oggi sembra che denigrare i Cinesi sia uno sport nazionale. Tutti comprano e tutti criticano. Un tempo questo si faceva con i Giapponesi, che oggi vengono invece individuati come i "sacri portatori delle Radioscienze". Un tempo si diceva che Yaesu faceva schifo, e che i Giapponesi, con le loro aradio fatte in cantina avrebbero portato a fallire case come Collins, Drake e Heathkit, esattamente come già avevano fatto estinguere la sacra John Geloso!  çç54
Corsi e ricorsi storici, cari amici.
Forse che comunque i Cinesi ci sono e faremmo meglio a farci i nostri interessi?!?...  çç33

Charles

Infatti il problema che vedo io è proprio nei condensatori variabili.
Alla fine l'accordatore è un filtro, a T o pi greco con 4-5 componenti, non c'è nulla da inventare.
Il costo elevato, è da ricercare proprio nei condensatori variabili, che per sopportare le tensioni e correnti in gioco, sono costruiti a lamelle, e da soli costano 30-40 euro l'uno.

Se al posto dei condensatori a lamelle, utilizzo piccoli condensatori da circuito stampato, magari ottengo lo stesso risultato, ma la potenza suppongo sia qualche centinaio di di mW.


Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: SWL-181-TO - Sab 31 Ott, 10:35 2020
Regge fino a 20w senza problemi. Li uso da anni e non ho mai avuto problemi. E non sono l'unico. In ambiente qrp sono gettonatissimi.
P.S. questo sarebbe da provare:
https://www.qsl.net/g3vgr/zmatch.html
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: IK3OCA - Sab 31 Ott, 20:12 2020
Salve, sono incuriosito dalla risposta di tmmlrd quando afferma che le resistenze del tuner vengono cortocircuitate quando si è prossimi all'accordo.
Sarebbe una buona idea anche per gli accordatori autocostruiti e cercherò di capire come ciò avvenga.

73 Rosario
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Sab 31 Ott, 21:26 2020
Salve, sono incuriosito dalla risposta di tmmlrd quando afferma che le resistenze del tuner vengono cortocircuitate quando si è prossimi all'accordo.
Sarebbe una buona idea anche per gli accordatori autocostruiti e cercherò di capire come ciò avvenga.

73 Rosario

Se vedi lo schema c'è un selettore manuale per bypassare le resistenze quando hai raggiunto l'accordo, servono solo in fase di accordo a non far vedere un Ros esageratamente grande al finale.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: SWL-181-TO - Sab 31 Ott, 21:51 2020
Inserisce il ponte di misura (swr bridge). Ad accordo effettuato lo disinscerisce.
Il solito invito ad una attenta lettura:
https://ftp.unpad.ac.id/orari/orari-diklat/teknik/qrp/antenna/swr/ledswr.htm

Con approfondimenti del caso. Sono tutte cose che si trovano facilmente.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: IK3OCA - Dom 01 Nov, 10:14 2020
Grazie delle dritte, in effetti non ho guardato lo schema (rimprovero gli altri per questo  çç09) perchè immaginavo altro.
73 Rosario
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Sab 14 Nov, 23:57 2020
Ho trovato una recensione qui:
http://radioaficion.com/news/review-qrp-manual-antenna-tuner-ebay/ (http://radioaficion.com/news/review-qrp-manual-antenna-tuner-ebay/)
l''autore sostiene che il toroide non è del materiale dovuto perché ha Al=22nH e u=16.3 mentre il T106.2 dovrebbe avere Al=13.5nH e u=10. Inoltre i due condensatori variabili hanno una capacità totale di 52 pF ciascuno mentre dovrebbero avere sui 200pF, per cui l'accordatore é giudicato insoddisfacente prima ancora del montaggio.

Ebbene, io ho misurato oggi i componenti del mio kit arrivato in settimana e questi sono i risultati:
Toroide: 5.5 uH con 20 spire --> Al=13.75nH e u=10.02 (vedi foto)
Capacità: 2 sezioni da 160 e 75 pF --> 235 pF

Se il buongiorno si vede dal mattino... sicuramente lo monterò con tutti i componenti originali del kit è vedremo come va.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: ZIODIO - Dom 15 Nov, 12:02 2020
Sulla idoneità del toroide possiamo parlare fino a domani. Ma ricordiamo che non viene usato come trasformatore . I condensatori sono i tipici polyvaricon per am . Quindi tutto assolutamente idoneo. È il problema di internet, qualunque coglione è libero di esternare la sua verità o informazioni palesemente errate, o semplicemente inutili. Unico consiglio, guarda lo schema del affidabile Hendrix e controlla i valori di quello schema con quelli che otterrai dal tuo alle varie prese. Giusto per farti un'idea. In rete trovi tutto e di più.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: pfav - Dom 15 Nov, 14:52 2020
scusate il leggero offtopic ...

@tmmlrd, scusa vedo che possiedi il "LCR meter" di amazon...

Lo stavo valutando, ma sono in dubbio sulla effettiva accuratezza. Per esempio sulla scala dei 200uH abbiamo  accuracy +- (3%+5).
Considerato che la risoluzione sulla scala 200uH un digit e` 0.1uH, una misura di base e` aprossimata a +- 0.5uH.
Come posso usarlo su induttanze dell'ordine di 1 .. 3 uH (esempio filtri passa basso in HF)?
Tu come ti trovi?

Ho gia` buttato €10 con un LC100A (quello basato su ARDUINO): funziona meglio uno "spannometro"

grazie

73 Paolo
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Dom 15 Nov, 22:52 2020
scusate il leggero offtopic ...

@tmmlrd, scusa vedo che possiedi il "LCR meter" di amazon...

Lo stavo valutando, ma sono in dubbio sulla effettiva accuratezza. Per esempio sulla scala dei 200uH abbiamo  accuracy +- (3%+5).
Considerato che la risoluzione sulla scala 200uH un digit e` 0.1uH, una misura di base e` aprossimata a +- 0.5uH.
Come posso usarlo su induttanze dell'ordine di 1 .. 3 uH (esempio filtri passa basso in HF)?
Tu come ti trovi?

Ho gia` buttato €10 con un LC100A (quello basato su ARDUINO): funziona meglio uno "spannometro"

grazie

73 Paolo

Sì è il meter di Amazon preso da poco. Sotto i 2 o 3 uH fa fatica... non ho fatto molte prove ma secondo me a quel livello non è il massimo. Però per induttanze maggiori di pochi uH va benissimo. Sull'induttanza dell'antenna ad es. da gli stessi valori predetti dal Radioutilitario dato numero e dimensioni delle spire. Ho le misue su un altro PC se vorrai potrò essere più preciso domani.
Lo stesso dicasi per le capacità.
Insomma secondo me i 30 Euro che costa li vale alla grande.

P.S. ha anche una discreta dotazione di puntali.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Dom 15 Nov, 23:00 2020
Sulla idoneità del toroide possiamo parlare fino a domani. Ma ricordiamo che non viene usato come trasformatore . I condensatori sono i tipici polyvaricon per am . Quindi tutto assolutamente idoneo. È il problema di internet, qualunque coglione è libero di esternare la sua verità o informazioni palesemente errate, o semplicemente inutili. Unico consiglio, guarda lo schema del affidabile Hendrix e controlla i valori di quello schema con quelli che otterrai dal tuo alle varie prese. Giusto per farti un'idea. In rete trovi tutto e di più.

Hendricks qrp kits pare morto da una da una decina d'anni... o non ho trovato io la cosa giusta? Inoltre ha (aveva) diversi modelli: quale è quello a cui ti riferisci? Magari un manuale in pdf si trova ancora in giro...

Il tuner cinese assomiglia al al multi Z tuner di QRPguys che però non menziona il valore di induttanza alle varie prese ma solo il numero di spire. Ed ha solo due posizioni al contrario del cinese che ne ha ben 12!
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: nuvistor - Dom 15 Nov, 23:14 2020
Guarda, usa questo. Ovviamente solo come riferimento:
Comunque cerca di ottenere almeno 20uH a tutta canna e poi vai a scendere. Poi vedi cosa riesci a fare.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: nuvistor - Lun 16 Nov, 07:35 2020
Ed ecco l'hendry trovato il PDF su Google in 3 minuti.
Filosofia diversa ma si può provare sfruttando gli stessi componenti del kit cinese.
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Lun 16 Nov, 08:19 2020
scusate il leggero offtopic ...

@tmmlrd, scusa vedo che possiedi il "LCR meter" di amazon...

Lo stavo valutando, ma sono in dubbio sulla effettiva accuratezza. Per esempio sulla scala dei 200uH abbiamo  accuracy +- (3%+5).
Considerato che la risoluzione sulla scala 200uH un digit e` 0.1uH, una misura di base e` aprossimata a +- 0.5uH.
Come posso usarlo su induttanze dell'ordine di 1 .. 3 uH (esempio filtri passa basso in HF)?
Tu come ti trovi?

Ho gia` buttato €10 con un LC100A (quello basato su ARDUINO): funziona meglio uno "spannometro"

grazie

73 Paolo

Sì è il meter di Amazon preso da poco. Sotto i 2 o 3 uH fa fatica... non ho fatto molte prove ma secondo me a quel livello non è il massimo. Però per induttanze maggiori di pochi uH va benissimo. Sull'induttanza dell'antenna ad es. da gli stessi valori predetti dal Radioutilitario dato numero e dimensioni delle spire. Ho le misue su un altro PC se vorrai potrò essere più preciso domani.
Lo stesso dicasi per le capacità.
Insomma secondo me i 30 Euro che costa li vale alla grande.

P.S. ha anche una discreta dotazione di puntali.

Mi cito per aggiungere questa tabella: realizzata una bobina di carico per una antenna stilo accorciata. Ancora l'antenna non funziona, ci sto ancora lavorando, ma la bobina è pronta: avvolte diverse spire accostate di filo da 1.5mmq di sezione (diametro esterno 3 mm isolante incluso) intorno ad un tubo di plastica di diametro 11 cm.
Ho fatto diverse prese sbucciando per un cm circa il cavetto ogni 4 spire.
In tabella vedi l'induttanza prevista da Radioutilitario e quella misurata. Errore <4% (ma più vicino a 3%) da 3 a 120 uH circa. Non mi pare niente male.
(anche io ero tentato dal LC100A ma poi, complice anche un regalo ricevuto, ho deciso di investire i 30 Euro e credo di aver fatto un ottimo acquisto ;) ).
Così ora oltre che col saldatore e la spelafili ho da divertirmi anche con questo ;D
Titolo: Re:Kit accordatore manuale cinese da 10 Euro (o giù di lì )
Inserito da: tmmlrd - Mar 17 Nov, 11:49 2020
Guarda, usa questo. Ovviamente solo come riferimento:
Comunque cerca di ottenere almeno 20uH a tutta canna e poi vai a scendere. Poi vedi cosa riesci a fare.

Il progetto cinese con la ferrite cinese che ho misurato io fornisce da 1.4uH (10 spire) ad un massimo di 18uH (36 spire). Vediamo cosa viene fuori. Mi ci vorrà un po' a montarlo perché ho poco tempo e anche altri progetti in ponte... ma prima o poi lo faccio!