Autore Topic: FILM su Radioamatore che parla con Cosmonauta sulla stazione spaziale MIR !  (Letto 788 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1208
  • Karma: 141
    • IW2BSF home page


Da OGGI al cinema :  "Il cosmonauta sovietico rimasto nello spazio mentre non c’era più l’URSS ! "


Il protagonista del film "Sergio & Sergei" è ispirato alla sua storia, e fa amicizia con un radioamatore cubano !


 

Quando l’Unione Sovietica sparì, cambiò tutto per per moltissime persone; quelle che la abitavano, quelle che le vivevano intorno, e molte in tutto il mondo. E infine, per il cosmonauta sovietico Sergej Konstantinovič Krikalëv: che invece si trovava nello spazio, nella stazione spaziale Mir, in rappresentanza di uno Stato che nel frattempo non c’era più.

C’è un film che prende spunto da quella storia: si chiama Sergio & Sergei – Il professore e il cosmonauta e sarà nei cinema italiani dal 24 maggio.

Parte dalla vera storia di Krikalëv e parla dell’amicizia tra un cosmonauta sovietico e un professore cubano di filosofia. Il film è ambientato nel 1991: grazie a una radio, Sergio, il professore, entra in contatto con Sergei, il cosmonauta. I due diventano amici e confidenti, parlano tra loro di piccole cose quotidiane ma si fanno anche importanti confidenze personali e seri discorsi sulla direzione che stanno prendendo i loro paesi e quindi il mondo.

 

Diana Sanchez ha scritto che il film mescola in modo delizioso «utopia comunista, entusiasmo da radioamatori, atmosfere del cosiddetto Período especial di Cuba,

 

 Fonte:

https://www.ilpost.it/2018/05/24/sergio-sergei-cosmonauta-sovietico/

 


PS bei tempi quando collegai appunto negli anni ’90 il Comandante Korzun  sulla mitica stazione MIR, e da li fondai il MIR fan Club  con tanti soci OM in tutto il mondo, quanti ricordi , hi hi !


73 de IW2BSF - Rudy





Offline Deltanove

  • Full Member
  • ***
  • Post: 111
  • Karma: 1
Bello. Nel cinema la radio è sempre materia di ispirazione sia nei film vecchi che quelli nuovi, spero di riuscire a vederlo!

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Non lo conoscevo ed è’ sempre un piacere quando vengo a sapere di queste cose çç25

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1208
  • Karma: 141
    • IW2BSF home page

si bella notizia specie se fanno pubblicita' al nostro hobby, hi hi !

si al cinema dal 24 maggio .....  73

Offline Radiofaro

  • Full Member
  • ***
  • Post: 142
  • Karma: 5
Grazie per l’informazione, non ne ero a conoscenza nemmeno io dell’esistenza di questo film e credo che me lo guarderò quanto prima. La trama sembra interessante, e poi la MIR aveva un fascio incredibile a differenza della perfettina ISS alla portata di tutti. :D

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Chissà perché nei film i radioamatori usano sempre dei ruderi da museo! >:( :D

Offline Radiofaro

  • Full Member
  • ***
  • Post: 142
  • Karma: 5
E’ vero ma evidentemente utilizzano cose che hanno già nei loro magazzini giusto per fare scena, tanto la gente non è in grado nemmeno di notare la differenza tra una lavatrice è una ricetrasmittente. :D

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Di certo non mi spetto che usino un Icom IC-7850 Special Edition, ma qualcosa di più recente non guasterebbe, ho notato che al massimo si arriva al vintage anni 90 anche nei film ambientati ai giorni nostri, tuttavia come giustamente hai detto, i comuni mortali un rtx non lo sanno nemmeno riconoscere.

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Da questa immagino noto che pur essendo all’interno della MIR sembra di essere in una cameretta con la sua bella scrivania, chissà se per evitare che voli tutto per aria, tutti gli oggetti appoggiati sopra son attaccati con la colla :D

Offline Radiofaro

  • Full Member
  • ***
  • Post: 142
  • Karma: 5
Non credo che nella vera MIR c’era una scrivania e con tanto di foto sul muro! ci manca solo il poster dei Duran Duran ;D

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Tra l’altro quello sembra un ricevitore HF e non un rtx VHF, sulla sinistra invece si intravede qualcosa di più credibile, non si capisce bene ma sembra appunto un VHF anni 80/90! o forse un CB?

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Vado a vederlo oggi, prima che lo tolgano dalle sale.
L'interno della MIR così a occhio mi sembra poco realistico, bisognerebbe cercare documentazione online per verificare l'accuratezza della ricostruzione. Vero che col velcro si può attaccare qualunque cosa sulle pareti delle stazioni spaziali, ma l'insieme non mi convince.

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Infatti l’angolino radio sa tanto di cameretta. :D

Ho pero notato ingrandendo l’immagine, che sia il grosso ricevitore che il libro sono stati fissati con una sorta di tiranti di colore rosso.

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Allora, in sala eravamo in 4..letteralmente 4 gatti hi!
A me e' piaciuto molto, per l'atmosfera complessiva che ho trovato affascinante.

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Immagino che non sia un film che possa piacere a tutti tranne a chi è per così dire del settore! Io ancora non l’ho visto, ma se come dici l’atmosfera è quella giusta credo sia già un buon motivo per guardarlo, cosa che farrò appena mi sarà possibile. çç2

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Citazione
Allora, in sala eravamo in 4..letteralmente 4 gatti hi!

No comment :D

Offline Radiofaro

  • Full Member
  • ***
  • Post: 142
  • Karma: 5
Quattro gatti ma buoni intenditori

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Come non amare la MIR?

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Noi guardiamo con occhi diversi e vediamo ciò che gli altri non vedono çç2

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Noi guardiamo con occhi diversi e vediamo ciò che gli altri non vedono çç2

Le antenne nel mondo animale sono organi di senso..naturale che chi traffica con le antenne "veda" più degli altri :-)

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Mi è venuto in mente che molti decenni fa quando cominciai a trafficare con le radio me ne andavo in giro (quasi in modo maniacale) con lo sguardo rivolto verso l’alto in cerca di antenne sui tetti e ogni volta rimanevo sorpreso quando ne trovavo di nuove nella mia città.

Naturalmente poi la curiosità di sapere di chi fossero le antenne mi era quasi un tormento. :D

Offline Radiofaro

  • Full Member
  • ***
  • Post: 142
  • Karma: 5
Credo che questa fase l’abbiamo passata tutti, anzi devo dire che questa mania io (ma credo un pò tutti) me la porto ancora appresso ;D

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Credo che questa fase l’abbiamo passata tutti, anzi devo dire che questa mania io (ma credo un pò tutti) me la porto ancora appresso ;D

Per me peggiora perchè prima guardavo solo stelle, pianeti e satelliti, adesso anche le antenne.

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Confermo che anche il sottoscritto ha sempre l’occhio vigile sulla eventuale presenza di antenne, cosa questa che accomuna tutti (o quasi) i radioamatori.

Citazione
Per me peggior perchè prima guardavo solo stelle, pianeti e satelliti, adesso anche le antenne.
çç2 :D :D :D :D :D :D :D

Offline Apollo 11

  • Newbie
  • *
  • Post: 12
  • Karma: 2
  • Per aspera ad astra
Da questa immagino noto che pur essendo all’interno della MIR sembra di essere in una cameretta con la sua bella scrivania, chissà se per evitare che voli tutto per aria, tutti gli oggetti appoggiati sopra son attaccati con la colla :D

In orbita non esiste la gravita', quindi tutti gli oggetti devono essere ancorati alle pareti.

Una nota sulla genuinità'/veridicita' delle apparecchiature usate.

Quello che non si tiene conto e' il fatto che questi siano film e non documentari. Chi vuole vedere quale apparecchiatura usano sulla ISS o MIR o altro, farebbe meglio a guardare un documentario.

Esiste un principio fondamentale su cui si basa la cinematografia, chiamato sospensione del dubbio (suspension of disbelief in inglese), e consiste nell'atto volontario, da parte dello spettatore, di sospendere o interrompere le proprie facoltà logiche e critiche con lo scopo di ignorare le incongruenze della narrazione e godere appieno di un'opera di fantasia.

Se non si e' in grado di fare questo, come dicono le Pringles, si gode solo a meta'.

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Mi accorgo solo ora di aver fatto un casino durante la scrittura, specie l’ultima virgola ha cambiato il senso di quello che volevo dire quindi lo riporto in modo corretto.

Da questa immagine noto che pur essendo all’interno della MIR sembra di essere in una cameretta con la sua bella scrivania, chissà se per evitare che voli tutto per aria tutti gli oggetti appoggiati sopra sono attaccati con la colla :D 

Ora si capisce meglio che quella sulla colla era una battuta e non una domanda. :)

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Tornando in pieno tema, qualcun altro ha visto il film?

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Io ancora no anche perché un film così è impossibile trovarlo al cinema. Appena avrò tempo userò i canali non ufficiali, anche perché altrimenti nisba. :)

Offline Radiosa

  • Newbie
  • *
  • Post: 35
  • Karma: 3
  • Sesso: Femmina
Io ancora no anche perché un film così è impossibile trovarlo al cinema. Appena avrò tempo userò i canali non ufficiali, anche perché altrimenti nisba. :)

Nella mia città era in tre cinema, ma ci è rimasto una decina di giorni.

Sulla questione sollevata da Apollo: non so, a me piace che la realtà storica e fisica dei film sia riprodotta il più possibile fedelmente, per esempio, stonerebbe molto in un film tipo Ben Hur un antico romano coi jeans. E per quanto riguarda lo spazio in effetti sono parecchio rompina, è "colpa" di un altro forum che frequento, un po' una mia deformazione.
In questo film comunque ci sono molte cose anche un po' comiche molto piacevoli..insomma lo rivedrei volentieri.

Offline Ercole

  • Full Member
  • ***
  • Post: 159
  • Karma: 1
Dalle mie parti è più facile trovare 100 euro per terra che trovare questo film al cinema. :D

Citazione
Esiste un principio fondamentale su cui si basa la cinematografia, chiamato sospensione del dubbio (suspension of disbelief in inglese), e consiste nell'atto volontario, da parte dello spettatore, di sospendere o interrompere le proprie facoltà logiche e critiche con lo scopo di ignorare le incongruenze della narrazione e godere appieno di un'opera di fantasia.

Se non si e' in grado di fare questo, come dicono le Pringles, si gode solo a meta'.

Più che suspension of disbelief io li chiamerei errori cinematografici. ;)

Offline IW9BID

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 222
  • Karma: 22
  • Sesso: Maschio
In fin dei conti una bella fiction per noi è la ns. passione, certi errori tecnici si possono digerire, in fin dei conti il regista di radio non ne capiva e capisce un tubo non vi pare?
Ma mi ripeto per me è una bella storia.
buon ferragosto a Tutti.

Offline BASEATTIVA

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Karma: 11
Certamente non critichiamo troppo gli errori e gustiamoci i film così come sono, magari un consulente lo potevano sentire ma va bene anche così. :D

Forumradioamatori.it


 

free countersfree countersfree counters