Autore Topic: Consigli per cablaggio radio.  (Letto 66 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Stefano-91

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • Karma: 0
Consigli per cablaggio radio.
« il: Mar 05 Dic, 12:48 2017 »

Buongiorno come da titolo ho bisogno di un consiglio. L’associazione  Di Protezione Civile di cui faccio parte possiede un ducato prima serie immatricolato come Ufficio Mobile, su questo furgone stiamo installando una torre faro pneumatica che arriverà a 8 metri di altezza, sulla quale verrà montata un’antenna VHF. Per via dell’altezza l’antenna non può rimanere sempre montata, quindi verrà montata all’occorrenza.

Il furgone è diviso in 2 zone, zona ufficio (dove verrà montata la radio), e zona magazzino (dove verrà montata la torre faro).

Soluzione 1: far partire il cavo dalla radio e portarlo fin sul tetto (tratta di 2 metri grossi modo) dove verrà collegato ad un connettore femmina da pannello posto in una cassetta di Alluminio. Così facendo quando verrà montata l’antenna verrà collegata in questa cassetta.

Soluzione 2: far partire sempre il cavo dalla radio e portarlo nel “magazzino” dove verrà lasciato arrotolato. Quando si dovrà montare l’antenna si srotola e si collega direttamente senza giunti.

Quale mi consigliate ?

P.S. L’ufficio mobile era dei carabinieri della Sicilia prima di essere acquistato (che cadeva a pezzi), ora è stato completamente ristrutturato.



Offline Franco10

  • Full Member
  • ***
  • Post: 136
  • Karma: 5
Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #1 il: Mar 05 Dic, 13:38 2017 »
Direi che la soluzione migliore sarebbe la seconda, eviteresti di usare quella che diventerebbe una prolunga aggiunta a un altro connettore.

La lunghezza massima del cavo è però limitata e non ci saranno in tutti i casi perdite significative.

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 144
  • Karma: 1
Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #2 il: Mar 05 Dic, 15:43 2017 »
Concordo con quanto detto anche se in fondo tra una soluzione e l’altra è più che altro una questione di comodità in quanto tecnicamente parlando non cambia nulla se proprio non si è precisini su certe cose.

Offline Stefano-91

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • Karma: 0
Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #3 il: Mar 05 Dic, 18:40 2017 »
Concordo con quanto detto anche se in fondo tra una soluzione e l’altra è più che altro una questione di comodità in quanto tecnicamente parlando non cambia nulla se proprio non si è precisini su certe cose.

Esattamente, hai capito perfettamente lo scopo della prima soluzione. Io avevo pensato alla prima perchè così facendo eviterei di far fare buchi nel portellone posteriore (quello di accesso al magazzino) per far passare il cavo in modo comodo. Uno magari può pensare di farlo passare tra telaio e portellone schiacciando la guaina, però il cavo che voglio utilizzare per il collegamento è da 10mm (Inflex 50/20), inoltre se uno si dimentica che c'è il cavo e chiude il portellone in modo "tamarro" come spesso accade, lo rovina se non arriva a tranciarlo del tutto.
- con la 1° soluzione utilizzo 11 mt di cavo
- con la 2° soluzione utilizzo 15 mt di cavo grosso modo
In entrambi i casi non sono distanze molto lunghe e si potrebbero fare tranquillamente con un cavo più sottile, ma da quanto quanto ho appreso in questo campo, utilizzando quella tipologia di cavo si può dire che annullo completamente le perdite, o meglio, ci sarà sempre una minima perdita ma sarà insignificante.

Fortunatamente non si pone nemmeno il problema delle curve strette, perchè l'apparato che andrà montato è una Yaesu FT212RH che ha un connettore SO-239 collegato ad un 10 cm di cavetto (suppongo sia RG58) già di fabbrica. Al massimo in futuro si cambia apparato si mette una curva maschio/femmina a 90°.

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 144
  • Karma: 1
Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #4 il: Mar 05 Dic, 19:30 2017 »
Se vuoi evitare di bucare la carrozzeria allora meglio la prima soluzione. Direi che più che a noi spetta a te cosa decidere poiché una o l’altra soluzione non incide sul guadagno finale se non minimamente.

Citazione
Yaesu FT212RH che ha un connettore SO-239 collegato ad un 10 cm di cavetto (suppongo sia RG58) già di fabbrica
Spero che l’RG58 non venga utilizzato! Un cavo come questo va bene magari in mancanza di altro e se ci sono molte curve da fare visto il diametro contenuto e la relativa flessibilità ma per il resto è il minimo che esista in commercio.

Offline Stefano IU8IXZ

  • Newbie
  • *
  • Post: 10
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #5 il: Mer 06 Dic, 22:42 2017 »
Se vuoi evitare di bucare la carrozzeria allora meglio la prima soluzione. Direi che più che a noi spetta a te cosa decidere poiché una o l’altra soluzione non incide sul guadagno finale se non minimamente.

Citazione
Yaesu FT212RH che ha un connettore SO-239 collegato ad un 10 cm di cavetto (suppongo sia RG58) già di fabbrica
Spero che l’RG58 non venga utilizzato! Un cavo come questo va bene magari in mancanza di altro e se ci sono molte curve da fare visto il diametro contenuto e la relativa flessibilità ma per il resto è il minimo che esista in commercio.


La carrozzeria (tetto in vetroresina) verrà bucato ugualmente per inserire la torre faro, quindi buco più buco meno non ci interessa. Come cavo ho intenzione di mettere l'INFLEX 50/20 come ho scritto precedentemente, anche perchè le curve che deve fare sono abbastanza dolci quindi non crea problemi, tranne se cambiamo radio e ne mettiamo una con l'ingresso fisso sul case come le radio più moderne, ma in quel caso risolvo con l'adattatore a curva. Per quanto riguarda il cavetto installato nella radio non mi interessa, 1° perchè è uscita di fabbrica in quel modo, 2° perchè ha una lunghezza insignificante quindi non incide.

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 144
  • Karma: 1
Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #6 il: Gio 07 Dic, 11:57 2017 »
In tutti i casi la scelta del l'INFLEX 50/20 toglie già ogni problema, l’importante è non usare cavi simili all’RG58, per il resto sono mediamente tutti di ottima fattura sia dal punto di vista delle perdite che della resistenza agli agenti atmosferici, caratteristica questa molto importante per contrastare il passare del tempo.

Forumradioamatori.it

Re:Consigli per cablaggio radio.
« Risposta #6 il: Gio 07 Dic, 11:57 2017 »

 

free countersfree countersfree counters