Autore Topic: Cosa è un hotspot?  (Letto 3633 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline scd_epl

  • Newbie
  • *
  • Post: 10
  • Karma: 0
Cosa è un hotspot?
« il: Lun 04 Dic, 22:15 2017 »

Ciao,
ora che ho il nominativo e AG sto cercando di fare un po' di pratica, guardavo la lista di ripetitori di IK2ANE, e vedo che alcuni sono identificati come HOTSPOT, in simplex, come funzionano? a cosa servono? cosa posso farci?

grazie a tutti
Ciao



Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #1 il: Mar 05 Dic, 10:18 2017 »
Ciao

Un HotSpot è un punto di accesso così come ad esempio lo può essere un Access Point anche se nel nostro caso si parla di accesso alla rete di ripetitori radioamatoriale e di conseguenza di un sistema che nel complesso è tecnicamente molto diverso da un normale hotspot internet.

Per capirci meglio, da diversi anni, oltre ai ripetitori analogici, esistono anche quelli digitali funzionanti a seconda dei casi in: C4FM, DMR, D-STAR.

I ripetitori digitali dispongono anche di una scheda di rete integrata per qui si possono collegare tra loro tramite internet grazie all’ausilio di server centrali. Questo consente potenzialmente di entrare da un ripetitore locale ed uscire ad esempio in uno che si trova in Giappone piuttosto che in Argentina o Sud Africa e questo crea una rete mondiale di ripetitori radio/internet.

Ora entra in campo l’Hotspot, altro non è che una scheda che può essere di tipo autonomo come ad esempio la famosa DVMEGA oppure la DV4Mini che invece richiede un PC, naturalmente poi il mercato offre diverse soluzioni in merito. Di fatto è una ricetrasmittente a bassa potenza che va connessa al router oppure allo smartphone. Una volta opportunamente configurata la si può collegare ai vari server esattamente come lo sono collegati i ripetitori, di fatto così diventa una sorta di ripetitore simplex personale di qui possiamo anche potenziarlo tramite l’uso di un’antenna esterna e anche di un amplificatore, tieni presente che la potenza di uscita è di pochi milliwatt.

Il vantaggio è che non si è più obbligati ad usare un ripetitore, ripetitore che tra l’altro non è neanche detto che arrivi nella nostra zona per qui si va ad ovviare ad una mancanza, inoltre se collego l’hotspot allo smartphone ho a disposizione un accesso alla rete digitale anche da mobile.

Preciso che naturalmente bisogna sempre avere con se un rtx digitale in quanto l’accesso diretto tramite ad esempio il mic del PC non è possibile così come anche il solo ascolto.

Un altro vantaggio nell’avere un proprio hotspot è che posso farlo funzionare in una modalità a mia scelta indifferentemente da quale rete è collegato, per esempio se l’hotspot viene configurato per far parte della rete DMR ho però la possibilità di far funzionare la parte radiofrequenza in un modo diverso, ad esempio in C4FM, il risultato sarà che pur non avendo una radio DMR vi posso comunque accedere, in questo caso con una radio C4FM, di fatto quindi esiste anche una interconnessione tra i vari sistemi e non sussiste più l’obbligo di avere tre rtx per le tre modalità.

Ho un pò sintetizzato la cosa ma credo di essermi spiegato a sufficienza o almeno spero, ovvio poi che se non hai mai trafficato con il digitale potrebbe essere che la cosa ti risulti comunque poco chiara.


Offline scd_epl

  • Newbie
  • *
  • Post: 10
  • Karma: 0
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #2 il: Mar 05 Dic, 23:46 2017 »
Grazie mille, sei stato molto chiaro, quello che a questo punto non mi è chiaro è perché questi Hotspot se sono punti di accesso alla rete privati siano nella lista dei ripetitori che si trova in rete? Sono comunque di pubblico utilizzo?

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #3 il: Mer 06 Dic, 09:15 2017 »
Ogni radioamatore ha il dovere e non solo morale di condividere le proprie idee come anche di mettere a disposizione i propri mezzi come ad esempio le cosiddette stazioni ripetitrici automatiche. Non esistono sistemi privati tra i radioamatori, ogni mezzo utile alla comunità deve poter essere condiviso da tutti come appunto i RIPETITORI gli HOTSPOT i nodi ECHOLINK o WIRES-X ecc...

Non fosse così sarebbe come se io installasi un ripetitore e poi cacciassi tutti quelli che lo usano tranne chi sta bene a me, di fatto sarebbe la fine del radioamatore che lo ricordo non è un hobby ma un servizio (servizio di radioamatore) anche se poi alla fine il divertimento personale prevale come è giusto che sia.

Al massimo può succedere che a volte per qualche motivo anche tecnico si decida di mettere delle restrizioni a certi sistemi ma il concetto che tutti li possano usare rimane alla base di tutto.

Offline scd_epl

  • Newbie
  • *
  • Post: 10
  • Karma: 0
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #4 il: Gio 07 Dic, 21:54 2017 »
ok, quindi se ho capito bene, posso usare un hotspot senza problemi, giusto? Perché sono in simplex?

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #5 il: Gio 07 Dic, 22:04 2017 »
Certo, non per nulla ci sono anche nella lista di IK2ANE.

Gli hotspot funzionano in simplex per il semplice motivo che ricevono il segnale via radiofrequenza e lo ritrasmettono tramite internet e viceversa, di fatto quindi se ci pensi bene funzionano già in duplex ma non radio/radio ma bensì radio/internet. Tecnicamente si potrebbe anche farli funzionare con due frequenze diverse rx/tx ma non avrebbe senso.

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #6 il: Mer 13 Dic, 20:44 2017 »
Con un hotspot c’è sempre da divertirsi oltre che a risultare molto utile quando mancano ripetitori in zona, prima di mettersi a trafficare con queste cose però è bene capire come funzionano i sistemi digitali stessi e le loro reti altrimenti diventa un sistema di qui non se ne capisce l’importanza, tuttavia se ce né qualcuno nella tua zona è sempre interessante provare ad usarlo dalla tua posizione.

Offline scd_epl

  • Newbie
  • *
  • Post: 10
  • Karma: 0
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #7 il: Dom 17 Dic, 17:41 2017 »
ma un Hotspot ovviamente non può essere usato da più utenti, giusto? Cioè se l'hotspot è connesso a una room, lo è per tutti, se uno cambia room la stessa cambia per tutti, giusto?

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #8 il: Dom 17 Dic, 18:31 2017 »
Ovvio, ma questo vale anche per i ripetitori e comunque dipende anche da che sistema si sta usando, in DMR ad esempio non ci sono problemi visto che se una delle due slot è libera si può usare un altro TG contemporaneamente nell’altra slot.

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #9 il: Mar 20 Mar, 09:19 2018 »


visto solo ora questo post..... bravi raga ottime spiegazioni !

calcola che per avere la lista ponti oltre alla mticia del walter  ANE, puoi andare nei

2 siti ufficali , quindi in quello del DMR Mark e del BM .




Poi se ti interessa anche io nel mio piccolo ho fatto una piccola guida , mi pare la trovi

nel mio sito web nella pagina :  ARTICOLI 2017


ciao 73 de IW2BSF   Rudy

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #10 il: Mer 21 Mar, 09:19 2018 »
Alla fine il digitale e ciò che gli ruota attorno è tutta una questione di informazione, si tratta di capire la creatura per poterla sfruttare a nostro vantaggio ma prima di farlo bisogna sconfiggere la paura dell’ignoto perché quando ci si trova di fronte alle nuove tecnologie o si scappa a la si rincorre. :D

Offline AlfaMike

  • Michele IZ8XOV
  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 295
  • Karma: 27
    • La mia stazione radio
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #11 il: Mer 21 Mar, 21:32 2018 »
Ogni radioamatore ha il dovere e non solo morale di condividere le proprie idee come anche di mettere a disposizione i propri mezzi come ad esempio le cosiddette stazioni ripetitrici automatiche. Non esistono sistemi privati tra i radioamatori, ogni mezzo utile alla comunità deve poter essere condiviso da tutti come appunto i RIPETITORI gli HOTSPOT i nodi ECHOLINK o WIRES-X ecc...

Non fosse così sarebbe come se io installasi un ripetitore e poi cacciassi tutti quelli che lo usano tranne chi sta bene a me, di fatto sarebbe la fine del radioamatore che lo ricordo non è un hobby ma un servizio (servizio di radioamatore) anche se poi alla fine il divertimento personale prevale come è giusto che sia.

Al massimo può succedere che a volte per qualche motivo anche tecnico si decida di mettere delle restrizioni a certi sistemi ma il concetto che tutti li possano usare rimane alla base di tutto.
Il problema saliente oltre alle cose che hai giustamente scritto, è che un hot spot è di fatto un nodo simplex e quindi se chi lo gestisce non ascolta in diretta chi impegna il suo nodo di fatto non può stabilire un Qso. Faccio un esempio personale: tempo addietro avevo messo su un nodo su Echolink che impegnavo col portatile da dentro casa. Se qualcuno impegnava il mio nodo io logicamente sul portatile non lo ascoltavo poiché essendo simplex il nodo dirotta la trasmissione di chi lo impegna direttamente sulla rete e non lo ripete come avviene con un ponte ripetitore che lavora invece in full-duplex (cioè ritrasmette sulla frequenza di uscita ciò che riceve sulla frequenza di ingresso). Questo è il maggior limite degli hot spot rispetto ai ponti ripetitori.
LA MIA STAZIONE RADIO
https://www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #12 il: Gio 22 Mar, 09:33 2018 »
E’ il limite dei sistemi simplex però va considerato che chi ha un proprio Hotspot ha speso anche un altro rtx con una propria antenna magari da base quindi può sempre usare questo in caso di necessità oppure può impegnare un ripetitore collegato allo stessa TG del nostro Hotspot, con Echolink invece, nel caso serva ci si può sempre collegare tramite smartphone al proprio nodo, insomma in parte una soluzione c’è e comunque che ci siano più di due corrispondenti che usano lo stesso Hotspot succede di rado.

Offline Roby66

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #13 il: Gio 22 Mar, 11:16 2018 »
Vorrei precisare alcune cose sugli hot-spot, solo per essere "pratico" e non "teorico". Spesso la posizione degli hot-spot è accessibile in un raggio molto limitato. Se un ponte radio copre fino a 100 km di raggio (dipende ciò dalla posizione e dalla altezza dal suolo) in quanto la potenza della maggior parte dei ponti omnidirezionali è di 10 W quella di un hot-spot è tipicamente di 100 m e raramente superano 1 km in quanto escono tipicamente con ca. 10 mW. Raro che un hot-spot sia amplificato a 10W! C'è poi la questione fondamentale che è intriseca nella definizione: l'hot-spot nasce per un uso "proprio" o "di pochi" e non nasce come un ponte radio "per molti". Spesso quindi la disposizione e la disponibilità non sono ottimali. In conclusione trovo che gli hot-spot siano una soluzione molto "contenuta" alla carenza di ponti efficienti ed in buono stato, posizionati correttamente. L'hot-spot sta al volontariato come il professionista sta al ponte radio e non è per sminuire il volontariato! Intendo dire che spesso in Italia ci si abitua a "tappare le falle" invece che a ripristinare gli acquedotti! Ben vengano i "volontari" ma non ci si può aspettare dai "volontari" che sostituiscano i professionisti ed invece ciò spesso accade! Ci sono i volontari che "tappano le buche" per le strade e quelli che "raccolgono i rifiuti lungo i fiumi o nelle aree ecologiche" ma mi chiedo perchè non si usino i "professionisti" per queste operazioni come in tutto il resto del mondo, lasciando ai volontari i lavori ... "veramente da volontari!?" Ma la risposta è semplice ... non ci sono i soldi o meglio i soldi che ci sono vengono usati "diversamente". Così accade anche con i ponti radio; in paesi più "civili" ci sono numerosi ed efficienti ponti radio che coprono vaste aree, in Italia quante aree sono coperte discretamente da ponti radio D-STAR, C4FM o DMR che funzionano con continuità? Non si possono sostituire le carenze dei ponti radio con gli hot-spot! Certo, se in una piccolissima valle, un posto isolato, etc. non arriva il ponte radio mettiamo pure un hot-spot.

Sarebbe bene che le Associazioni CISAR, ARI, etc. si adoperino per piazzare ponti radio adeguatamente ed assisterli professionalmente, altrimenti come ogni cosa in Italia ... ognuno se la "risolve" a modo suo, con un hot-spot çç09.

Ovviamente se qualcuno precisa, corregge e/o smentisce quanto sopra, ciò può essere utile a tutti. '73 IU6GWQ
IU6GWQ

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #14 il: Gio 22 Mar, 15:38 2018 »
Ciao. Naturalmente il mio discorso era in senso generale e quindi riguardava anche i nodi Echolink, Wires-X e quant’altro. Hai fatto comunque bene a precisare il fatto che gli hotspot sono essenzialmente ad uso personale e limitato quindi nulla è dovuto a terzi.

Purtroppo da noi gli Hotspot vanno alla grande proprio perché in Italia non c’è ancora una rete capillare di ripetitori digitali anche se questo dipende da zona a zona, da me ad esempio c’è una quantità assurda di ripetitori DMR perfino sulle stesse frequenze e con tanto di controversie tra radioamatori, insomma nemmeno quando c’è la volontà di fare le cose riescono bene ma si sa che in questo paese la gente è fatta così.  çç10

Offline AlfaMike

  • Michele IZ8XOV
  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 295
  • Karma: 27
    • La mia stazione radio
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #15 il: Gio 22 Mar, 15:53 2018 »
Il problema da come ho capito, almeno per ciò che riguarda il C4fm, è che di ripetitori Fusion ce ne sono molti ma non tutti sono connessi in rete vuoi per una questione di costi, vuoi per una questione di copertura di rete. Realizzare un ponte ripetitore (o comprarlo già pronto) è infatti solo una parte del lavoro da svolgere e quando la location è sul pizzo innevato di una cima non è facile avere la copertura internet. A mio personale parere i ripetitori digitali andrebbero installati solo se connessi alla rete poiché per fare Qso locali ci sono già ponti analogici a sufficienza senza considerare i Qso in simplex ma è solo una mia opinione personale.







LA MIA STAZIONE RADIO
https://www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Roby66

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #16 il: Ven 23 Mar, 08:13 2018 »
Approvo e sottoscrivo la tua affermazione: "A mio personale parere i ripetitori digitali andrebbero installati solo se connessi alla rete poiché per fare Qso locali ci sono già ponti analogici a sufficienza"!
IU6GWQ

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #17 il: Ven 23 Mar, 11:34 2018 »
In realtà il vero problema è la poca sinergia tra gli stessi radioamatori e associazioni, ci vorrebbe più collaborazione e meno menefreghismo, ognuno fa quel che vuole e il risultato si vede, o non ci sono ripetitori oppure sono troppi concentrati nella stessa zona, per non parlare poi delle polemiche tra i vari gruppi ad esempio quelli DMR che tutti ormai conoscono.

Sicuramente che ci siano anche molti ripetitori digitali non collegati alla rete è un peccato ma qui entrano appunto in ballo altri fattori a cominciare dalla mancanza di internet nei luoghi dove sono installati, tuttavia non dimentichiamo che i Fusion funzionano anche in analogico quindi sono doppiamente utili anche se fuori rete.

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #18 il: Ven 23 Mar, 14:14 2018 »


Radioamatori uniti e solidali ?  basta vedere che in DMR abbiamo ben 2 reti la DMR Mark e il BM , detto questo , no comment !   :(

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #19 il: Ven 23 Mar, 18:35 2018 »
Propongo che ogni singolo radioamatore abbia la sua rete DMR nazionale così abbiamo risolto ogni problema. :D

Sai per caso se DMR Marc e BM sono ancora ognuna per conto suo o se sono state interconnesse!!

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #20 il: Sab 24 Mar, 17:08 2018 »

lo erano tanti mesi fa (strano !) ma poi come ovvio si sono di nuovo divisi,,,, e ora sono 2 reti separate,  grandi i radioamatori !!!

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #21 il: Sab 24 Mar, 20:43 2018 »
DMR Marc e BM rappresentano l’anti radioamatore per eccellenza e non è tanto per dire. >:( :D

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #22 il: Dom 25 Mar, 10:12 2018 »

ma in generale !  loro sono l'apice ....  tanta superbia e superiorita' ... piu che om , informatici smanettoni , mah !  çç29

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #23 il: Dom 25 Mar, 14:49 2018 »
Quando anni fa ho richiesto l’ID, nel form da compilare c’era anche la casella dove inserire il Nickname! Evidentemente di mezzo c’è anche gente che non ha nulla a che vedere con la radio e ha scambiato i radioamatori per dei CB, forse si aspettavano che nel campo “Nickname” ci mettessimo a scrive CB Aquila Bianca o CB Camionaro Uno! :D

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #24 il: Dom 25 Mar, 19:43 2018 »

c'e ancora e vuoi ridere ? qualcuno c'e lo mette pure !!!  hi hi  ;)

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #25 il: Lun 26 Mar, 13:48 2018 »
Frecciattina... per me li c’è anche gente che ha la patente d’ufficio per convenienza (quella con l’esonero) e non hanno mai fatto un DX in vita loro. ^-^

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #26 il: Mar 27 Mar, 08:48 2018 »
Sono troppo abituati a stare davanti a un computer e la radio diventa una cosa secondaria, questo è il vero problema, sono computeramatori e non radioamatori. :D

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #27 il: Mar 27 Mar, 08:50 2018 »

ESATTO !!!  e con poco  Ham-Spirit !  :(

Offline Roby66

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #28 il: Mar 27 Mar, 09:27 2018 »
Secondo me avete tutti sollevato problemi reali e concreti:
a) la carenza di ponti digitali (connessi alla rete!), funzionanti con continuità (ma a guardare bene anche i ponti analogici non sono messi bene çç28)
b) all'interno di uno stesso modo digitale ad es. il DMR la divisione in due: BrandMeister e DmrMarc/DMR+ çç46
c) la non uniformità della distribuzione dei ponti sull territorio ed il loro posizionamento non strategico (molti su collinette di 200 m invece che su un monti di 2.000 m)
d) la non "unità" dei radiamatori (io faccio parte del CISAR e lo contesto! >:D)
e) la "superbia" di certi radioamatori e la loro convinzione di essere "superiori" çç37
f) l'individualismo "Italico" tra gli OM ... per non dire di peggio
g) la presenza di "smanettoni informatici"  çç23 o figure simili autoreferenziate che usano a proprio scopo e piacere associazioni, ponti (attivandoli, riconfigurandoli, riposizionandoli e disattivandoli), ... senza pensare che dovrebbero anche invece garantire un "servizio"
E Pensare che le soluzioni sarebbero semplicissime:
1) almeno le due maggiori associazioni nazionali CISAR ed ARI dovrebbero collaborare strettamente (o unificarsi  çç29) per dare un servizio
2) dalla lista ad es. di IK2ANE ( o simili) bisognerebbe selezionare le postazioni strategiche per i ponti sul territorio italiano
3) i ponti digitali dovrebbero essere realizzati/convertiti in ponti multistandard (cosa fattibile in altri paesi, come la Germania, ma ci sono esempi buoni anche in Italia!)
4) i ponti (tutti) dovrebbero godere di una certa "stabilità" funzionale nel tempo e negl'anni!
So che forse le soluzioni proposte sono utopistiche ma ... non vedo alternative; altrimenti, come qualcuno di voi ha detto, ognungo si fa il proprio hotspot ... e buona notte ai ponti çç45
IU6GWQ

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #29 il: Mar 27 Mar, 09:34 2018 »

parole sante Roby , hi hi !

ci vogliamo anche mettere la bella idea del ministero di dare la possibilita' a chiunque di mettere su uno o PIU' ripetitori ?

per me cosa ASSURDA !!!


infatti ai miei tempi lo potevano fare solo associazioni , ora invece chiunque puo' farlo, vedi poi certa gente tipo il "solito tipo"

qui in zona 2 che ha 3.000 frequenze sia in VHF e UHF .... mah !  çç29

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1250
  • Karma: 148
    • IW2BSF home page
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #30 il: Mar 27 Mar, 09:37 2018 »


PS per gli addetti ai lavori , ora in DMR pare che ci sia la "fregola" della  ZumSpot.....  OM o smanettoni informatici ?

    http://www.zumspot.com/

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #31 il: Mar 27 Mar, 18:41 2018 »
Più che un problema di ponti è appunto un problema degli stessi radioamatori che in tante occasioni sono frammentati sia come idee singole che come associazioni, le stesse vicende che da sempre riguardano proprio l’ARI ne è la più alta conferma, ho letto perfino di chi è venuto alle mani per le cariche interne ma qui andiamo pure oltre il problema in questione.

Pensate che dalle mie parti ci sono perfino due ripetitori DMR sulla stessa frequenza poco distanti tra loro e nessuno dei responsabili vuole darla vinta all’altro con il risultato che si faticano a usare entrambi, insomma la solita mentalità italica che si ripercuote praticamente in ogni settore quindi tanti complimenti a tutti. çç11

Lo ZumSpot ci manca proprio :) Se costava meno della DVMega avrebbe anche un senso ma mi sembra di capire che ne è solo un clone diverso!

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #32 il: Ven 30 Mar, 21:17 2018 »
Ricordo che ai tempi del D-STAR c’era la allora famosa scheda Satoshi da acquistare direttamente in Giappone e che puntualmente si perdeva per strada quando la ordinavano dall’Italia. :D

Oggi comunque nascono schede per fare HotSpot come i funghi segno che c’è molto interesse e il mercato tira.

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #33 il: Sab 31 Mar, 14:59 2018 »
Citazione
Ricordo che ai tempi del D-STAR c’era la allora famosa scheda Satoshi da acquistare direttamente in Giappone e che puntualmente si perdeva per strada quando la ordinavano dall’Italia
Me lo ricordo molto bene quel periodo, ad un certo punto Satoshi in persona disse chiaramente che non avrà mai più accettato ordini dall’Italia. Come al solito grande figura italica. çç42

Questa vicenda è sempre stata un mistero! Chissà perché in Italia si perdevano per strada e negli altri paesi no!!

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #34 il: Dom 01 Apr, 07:24 2018 »
Dimentichi che siamo in Italia çç19

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #35 il: Dom 01 Apr, 21:08 2018 »
Ah già me n’ero dimenticato çç35 çç38

Offline Roby66

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #36 il: Mar 03 Apr, 08:25 2018 »
Infatti sul sito http://www.d-star.asia/ c'è ancora, scritto in rosso: "Caution! I do not accept your order from Italy now. Because the custom of Italy was hiolding or lossing the parcel post. Already I lost over $1000. So I do not like to loss more money". Che figuraccia per l'Italia :-[. Questo però dimostra, ancora una volta che i ponti radio digitali e non (ho recentemente avuto delle conferme scritte da alcuni gestori) non sono presenti su tutto il territorio in quantità sufficienti, nè in buono stato e nemmeno aggiornati. Poi che ci siano problemi di coordinamento in un posto 2 DMR ed in un altro nessuno non fa che peggiorare le cosea ... Alcune associazioni mi dicono che stanno cercando di portare sui ponti i collegamenti internet con "ponti radio wifi dedicati" in quanto manca un collegamento internet! Non commento çç42, riporto solo le frasi che mi sono state dette. Molti ponti analogici poi soffrono di vari difetti e avrebbero bisogno di "manutenzione continua e specializzata" ma evidentemente essendo in Italia tutto quanto sopra è un problema, in primo luogo di fondi ma ovviamente anche di organizzazione. '73
IU6GWQ

Offline RadioMen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 201
  • Karma: 10
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #37 il: Mar 03 Apr, 09:47 2018 »
Haha proprio questo. Non pensavo che l’avviso fosse ancora li dopo tutti questi anni! çç29

Traduco anche direttamente con il traslatore per rimarcare meglio che paese primitivo siamo e come siamo considerati all’estero. çç42

Attenzione! Non accetto il tuo ordine dall'Italia ora. Perché l'usanza dell'Italia era di salutare o perdere il pacco postale. Ho già perso oltre $ 1000. Quindi non mi piace perdere più soldi.

Offline Radioso

  • Full Member
  • ***
  • Post: 193
  • Karma: 2
Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #38 il: Mer 04 Apr, 14:49 2018 »
C’è proprio da vergognarsi, anche i pacchi postali ci rubiamo. :-X

Forumradioamatori.it

Re:Cosa è un hotspot?
« Risposta #38 il: Mer 04 Apr, 14:49 2018 »

 

free countersfree countersfree counters