Autore Topic: Ricezione radio5 segnale3  (Letto 625 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline magius

  • Newbie
  • *
  • Post: 28
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Ricezione radio5 segnale3
« il: Ven 13 Apr, 19:29 2018 »

Ciao a tutti! Ho appena restaurato una vecchia Isam CB degli anni ‘80 e con sorpresa funziona ancora, ora non mi resta che intromettermi nell’etere con i suoi soli 4W. Riesco a sentire diverse comunicazioni, ma ho il dubbio che chi trasmette non lo fa solo con 4W! Domanda: sentire molto bene una conversazione, quindi radio 5, ma avere solo un segnale a S3, come si spiega?
Grazie a tutti in anticipo
magius



Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #1 il: Ven 13 Apr, 19:51 2018 »
Ciao. Ma è il modello della foto?

Citazione
Domanda: sentire molto bene una conversazione, quindi radio 5, ma avere solo un segnale a S3, come si spiega?
Ma nel senso che senti bene la modulazione ma l’S-Meter del CB ti da un segnale basso? Oppure intendi dire che chi ti ascolta ti da sempre dei segnali bassi?

Offline magius

  • Newbie
  • *
  • Post: 28
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #2 il: Ven 13 Apr, 20:11 2018 »
Ciao Martinoros!
No, purtroppo nessuno mi ascolta...
Intendevo in ricezione, S-Meter mi segna 3, quindi segnale basso, ma la comprensibilità è 5, quindi ottima. Capita spesso ascoltare i cbisti con questi valori e da quello che dicono, sono a una trentina di km da me. S-meter funziona bene perché facendo una prova con un altro cb a 100m, arrivava a fondo scala.
Sono curioso di questa cosa!

Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #3 il: Ven 13 Apr, 21:15 2018 »
Se ritieni che ad orecchio il segnale sia molto più forte allora dipende dall’S-Meter poco preciso, tieni presente che con precisione si intende che dia dei valori corretti su tutta la scala, nel senso che se un segnale vicino ti arriva a fondo scala non significa che con valori più bassi sia altrettanto preciso.

Ti faccio un esempio: in passato avevo un CB che dava segnali molto corretti fino a S6 ma poi faticava da matti ad andare oltre anche con dei segnali molto forti, in pratica un S-Meter che funziona bene deve avere una linearità di misura su tutta la scala e non solo in certi punti.

Offline magius

  • Newbie
  • *
  • Post: 28
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #4 il: Ven 13 Apr, 22:40 2018 »
Quindi mi stai dicendo che su un segnale S3 è poco probabile avere una comprensibilità a 5.
Con tutta probabilità i trent’anni suonati del mio s-meter ne hanno ridotto la precisione.
Grazie della risposta!
Mi chiedevo se c’era un nesso fra l’intensità del segnale portante “sparato” da molti W e la sensibilità del ricevitore.
73
magius

Offline Martinoros

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 254
  • Karma: 13
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #5 il: Ven 13 Apr, 23:26 2018 »
Un S3 in ampiezza modulata è un segnale che sicuramente non si ascolta in modo piacevole anche se dipende pure dalla qualità del ricevitore, alcuni hanno poco rumore di fondo altri di più, S3 rimane comunque un segnale basso ma solo per l’AM, in FM o SSB è ancora ascoltabile in maniera abbastanza pulita.

Citazione
Mi chiedevo se c’era un nesso fra l’intensità del segnale portante “sparato” da molti W e la sensibilità del ricevitore.
No non c’entra nulla, un segnale ha una sua intensità e basta, poi ovviamente un ricevitore può essere più sensibile di un altro o essere pure mezzo sordo.

Offline GRANDEW

  • Full Member
  • ***
  • Post: 213
  • Karma: 7
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #6 il: Dom 15 Apr, 10:01 2018 »
Non so se hai già verificato, ma internamente ci potrebbe essere un trimmer di regolazione o una piccola vite sullo stesso smeter.

Offline magius

  • Newbie
  • *
  • Post: 28
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #7 il: Dom 15 Apr, 20:42 2018 »
Grazie GrandeW per il tuo interessamento!
Oggi abbiamo definitivamente appurato che malgrado l’età, l’S-meter della vecchia isam funziona perfettamente.
La mia domanda iniziale, e forse non mi sono spiegato bene, era la curiosità che mi è nata ascoltando una conversazione con un segnale giunto sulla scala S a 3 però con radio 5.
Facciamo un po’ di chiarezza.
Quando si parla di radio check, la scala va da zero a cinque e ci indica la comprensibilità di ció che si sente: 5 perfettamente comprensibile; 4 abbastanza compr.; 3 appena compr.; 2 variabile, distorto, disturbato; 1 incomprensibile e 0 nessuna modulazione.
Quando invece si parla di S-RF, quindi segnale, è ciò che la radio indica su S-meter e corrisponde all’intensità di campo ricevuto. Solitamente si sa che a S9 la tensione all’antenna raggiunge ca 100uV fem.
Ora, non essendo un radioamatore di quelli veri, la mia curiosità è nata dal fatto che malgrado il segnale era così debole, la comprensione era perfetta! Chissà quale legge elettrofisicaradianticapropagata ;-) si interpone?
Ma in fondo Martinoros mi hai risposto che in FM e SSB un segnale a 3 è ancora pulito, mentre in AM è basso. Questo per il momento mi basta come info, poi approfondiremo. A proposito Martinoros, mi hai chiesto se la mia isam è come quella in foto: no, la mia mi sa che sia ancora più vecchia!
73 a tutti
magius

Offline GRANDEW

  • Full Member
  • ***
  • Post: 213
  • Karma: 7
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #8 il: Lun 16 Apr, 09:09 2018 »
Un segnale può essere forte ma disturbato oppure basso ma pulito, a parte ciò, non si tratta di nulla di matematico ma puramente indicativo, se ad esempio io riesco ad ascoltare senza alcun sforzo un segnale di 3 significa che per me la comprensibilità è 5, se il valore fosse correlata all’intensità del segnale in maniera scientifica allora sarebbe sufficiente dare solo il controllo del livello del segnale e non della comprensibilità, comunque si tratta di sottigliezze, per il resto direi che il tuo smeter funziona. :)

Offline magius

  • Newbie
  • *
  • Post: 28
  • Karma: 2
  • Sesso: Maschio
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #9 il: Lun 16 Apr, 09:54 2018 »
Grazie GRANDEW! Capito, hai ragione l’orecchio umano è in fin dei conti il miglior tester.
Oggi sono libero, yuppie! Ho appena acceso la radio e come al solito la mia mente corre a cercare risposte... perdonami, ma ti chiedo subito un’altra cosa, prendiamo la situazione all’esatto contrario: ora sono in 40AM e vedo s-meter che si move fino a S6, ma la conversazione che ascolto varia da un radio1 a radio2. Ecco, perché? Significa che il radioperatore è molto lontano da me, la sua portante arriva bene da me ma non abbastanza modulata da essere compresa? Oppure il mio ricevitore non è abbastanza sensibile da farmi comprendere meglio? ...magari è a 500m e la sua radio è una ciofeca...
Mi manca la teoria, le basi per soddisfare la curiosità, capire cosa succede ad un’onda radio dopo aver percorso tanta distanza. In un altro post nella sezione PMR, Volume mi aveva accennato all’esempio del sasso gettato nello stagno che più è grande il sasso, più le onde andranno a formare un più ampio diametro. Ma all’estremo diametro in cui vedo l’onda, su questa c’è ancora voce?
Grazie ancora per il tuo contributo!
73
magius

Offline GRANDEW

  • Full Member
  • ***
  • Post: 213
  • Karma: 7
Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #10 il: Lun 16 Apr, 11:52 2018 »
La comprensibilità della modulazione è direttamente proporzionata a: dalla forza del segnale, dalla pulizia e dalla stabilità dello stesso, all’intensità di amplificazione e qualità della modulazione, oltre che dal modo di emissione

Citazione
ora sono in 40AM e vedo s-meter che si move fino a S6, ma la conversazione che ascolto varia da un radio1 a radio2. Ecco, perché? Significa che il radioperatore è molto lontano da me, la sua portante arriva bene da me ma non abbastanza modulata da essere compresa?

Se ritieni che fatichi ad ascoltare devi cercare di capirne i motivi...

Hai troppo fruscio o rumore di fondo?

Il segnale è instabile e risulta molto fluttuante?

La modulazione di chi trasmette è troppo bassa? magari perché parla troppo lontano dal microfono o comunque ha un livello di amplificazione troppo basso?

La voce risulta distorta o di bassa qualità/comprensibilità?

Alla fine devi essere tu a capire i motivi per qui la comprensibilità non è buona, la causa è spesso sia del segnale ricevuto ma anche delle proprie apparecchiature.

Forumradioamatori.it

Re:Ricezione radio5 segnale3
« Risposta #10 il: Lun 16 Apr, 11:52 2018 »

 

free countersfree countersfree counters