Autore Topic: Consigli per acquisto stazione saldante  (Letto 558 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 298
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Consigli per acquisto stazione saldante
« il: Gio 13 Lug, 09:07 2017 »

Possiedo un saldatore di quelli a stilo, da 25W. Ottimo per la microelettronica, ma se devo saldare qualcosa di leggermente più massiccio va in crisi. Già per stagnare ad es. la calza di un RG58 si deve insistere parecchio, un connettore un po' più grosso tipo un PL non lo salda proprio, troppa poca potenza, non ce la fa  riscaldare tutta la massa. Oltretutto il controllo interno che fa della temperatura (non si può variare, ma presumo che internamente abbia un termistore per evitare il surriscaldamento) è troppo impreciso perché durante il lavoro ci si accorge che la temperatura della punta ha delle grosse variazioni, in certi momenti quasi non fonde più nemmeno lo stagno, poi dopo qualche minuto riparte...

L'anno scorso pensando di risolvere il problema ho preso una piccolissima (ed economicissima, meno di 30 euro in centro commerciale) stazione saldante da 50W ma anche questa di fatto ha gli stessi identici problemi dell'altro, nonostante sulla carta sia più potente e addirittura con potenza controllabile. Praticamente rispetto al saldatore a stilo è solo più ingombrante (!)
http://www.kempergroup.it/it/c/ProdottiKEMPER-59/SALDATURAELETTRICA-100/SALDATURAELETTRICA-101/SaldatoreaPotenzaRegolabile040W-348.htm

Infine, tentato anche dalla praticità di non avere il filo, ho comprato un saldatore a gas sempre della stessa ditta (mai più!). Questo non andava male, per diverso tempo l'ho usato quasi esclusivamente finché un bel giorno ha iniziato a non accendersi più bene e infine si è fermato del tutto, non esce più il gas. Altri soldi buttati.
http://www.kempergroup.it/it/c/ProdottiKEMPER-59/SALDATURAAGAS-92/MICROSALDATORI-134/KitMicrosaldaturaFiammaLiberaPunteCatalitiche-112.htm

Adesso vorrei una volta per tutte prendermi una stazioncina saldante decente, in questo momento sono proprio col sedere per terra, come si suol dire (con l'autocostruzione di un'antenna a metà oltretutto, che rabbia, volevo completarla per portarla in vacanza ma non so se ce la farò). In ogni caso anche il budget è limitato, se no sarebbe facile, basterebbe spendere..., invece vorrei andare sul sicuro su un prodotto che mi dia qualche garanzia di funzionamento senza costare uno sproposito.

Qualcuno ha da consigliarmi qualcosa in base alla sua esperienza?


IW5CWC - Icom ID-51

Offline Ercole

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 78
  • Karma: 0
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #1 il: Gio 13 Lug, 09:49 2017 »
Ciao. In commercio ne trovi molte io però ti consiglio di non risparmiarti e di lasciar perdere i trabiccoli, per esempio ti consiglio una di queste che vedi nei link, se vuoi ce ne sono anche di più costose, poi non so cosa devi fare come e perché ma se non ti vanno bene nemmeno queste allora non saldare più hi :D

http://amzn.to/2vfwiLk
http://amzn.to/2uh0Zm4
http://amzn.to/2uTPXkJ
http://amzn.to/2thny6l

Offline AntennaVerde

  • Full Member
  • ***
  • Post: 188
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #2 il: Gio 13 Lug, 20:56 2017 »
Ciao tmmlrd. Purtroppo ne esistono troppi e quasi tutti di provenienza cinese, in genere però più spendi e più qualità hai, 50 watt sono sufficienti anche per grosse saldature ma se il tuo non rendeva allora probabilmente era una ciofeca.

Il La Fayette Turtle ce l’ha un amico e so che ne è particolarmente soddisfatto, se non ti serve anche l’aria calda con questo vai certamente sul sicuro.

Offline Saveriouno

  • Full Member
  • ***
  • Post: 171
  • Karma: 2
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #3 il: Ven 14 Lug, 14:02 2017 »
Citazione
Possiedo un saldatore di quelli a stilo, da 25W

Qualsiasi tu prenda di più potente andrà bene ma se poi ti capitano le ciofeche pazienza :) in giro ce ne sono tante, non ci puoi fare niente, più potenza significa maggior calore. Comunque non è difficile scegliere un buon saldatore ...sfortuna a parte.

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 298
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #4 il: Ven 14 Lug, 14:33 2017 »
Citazione
Possiedo un saldatore di quelli a stilo, da 25W

Qualsiasi tu prenda di più potente andrà bene ma se poi ti capitano le ciofeche pazienza :) in giro ce ne sono tante, non ci puoi fare niente, più potenza significa maggior calore. Comunque non è difficile scegliere un buon saldatore ...sfortuna a parte.

Proprio per ridurre la probabilità di ciofeca mi piacerebbe sentire da qualcuno: "io uso questa e mi ci trovo bene", oppure anche: "fuggi da quest'altra, l'ho comprata e gettata nel giro di sei mesi" (come è capitato con le due che ho indicato io).
Vero che il giudizio è sempre soggettivo, ma almeno le ciofeche già manifeste in questo modo le potrei evitare...
IW5CWC - Icom ID-51

Offline Saveriouno

  • Full Member
  • ***
  • Post: 171
  • Karma: 2
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #5 il: Ven 14 Lug, 18:03 2017 »
Bisogna anche considerare che a volte lo stesso identico prodotto non ha prestazioni uguali, ma il punto è soprattutto le difficoltà che hai incontrato con le saldature più grandi, se devo dirti la verità io le faccio tranquillamente anche usando saldatori da 25 watt.

Non è che per caso usi dello stagno di bassa qualità! A me è successo diverse volte in passato e non mi sono più risparmiato sullo stagno, forse è anche per questo che problemi non ne ho nemmeno con i saldatori meno potenti, d’altronde compro sempre stagno che costa una cifra e direi che faccio benissimo :D

Offline AntennaVerde

  • Full Member
  • ***
  • Post: 188
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #6 il: Sab 15 Lug, 13:27 2017 »
Quello di usare un buon stagno è sempre un ottimo consiglio, sempre che tmmlrd non lo usi già!

Offline Television

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #7 il: Sab 15 Lug, 22:28 2017 »
Buona serata a tutti voi. Io uso da anni un semplice ma favoloso saldatore pagato 32 euro comprato su ebay, purtroppo però è di una marca generica, o per meglio dire non ha alcuna marca, praticamente non c’è alcuna scritta, sicuramente è roba cinese ma è il migliore che abbia avuto.

Strano ma vero ma a volte le cose di dubbia provenienza si rivelano invece di ottima qualità. Personalmente poi ne ho gettati non so quanti, al massimo mi duravano un anno ad essere generosi, non ho mai usati di costosi ma come minimo mi aspetterei che durino a lungo e che saldino senza alcun problema.

Come vedi non ti sono stato di aiuto ma era giusto per raccontarti la mia esperienza :)

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 298
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #8 il: Sab 15 Lug, 23:53 2017 »
 Non ho mai fatto caso alla qualità dello stagno a dire il vero, ma l'ho sempre comprato in negozio. Comunque non penso che i miei problemi dipendano da quello. L'ultima volta ad es. avevo stagnato un bel tratto di filo di sezione piuttosto grossa. Quando sono andato a riscaldarlo ancora non si fondeva nemmeno lo stagno che c'era già sopra perché la massa del filo più quella dello stagno era troppo grossa per il mio misero saldatore...
IW5CWC - Icom ID-51

Offline Television

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #9 il: Dom 16 Lug, 09:15 2017 »
La qualità dello stagno è importantissima, se poi è abbinato ad un buon stagnatore allora si ha la massima resa. Usa possibilmente il vecchio stagno 60/40 (percentuale di stagno/piombo) e non quello senza piombo (lead free).

Offline AntennaVerde

  • Full Member
  • ***
  • Post: 188
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #10 il: Lun 17 Lug, 09:37 2017 »
Ricorda anche di controllare la punta se è consumata, se ha lavorato troppo diventa un dramma, lo stagno che si soglie male e che tende a rimanere attaccato e un vero incubo. Se la cambi il saldatore diventa come nuovo, sempre che non abbia già problemi di suo.

Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 298
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #11 il: Lun 17 Lug, 12:58 2017 »
Un sacco di consigli çç10 tranne quello che avevo chiesto  >:D
Ma uno di voi che sia soddisfatto del suo saldatore e cortesemente mi dice che marca e modello usa (e cosa ci salda, se solo resistente o anche connettori o cavi di una certa consistenza)?
Forse nessuno si vuole prendere la responsabilità della mia prossima spesa radiantistica?  ;D
(state tranquilli, non farò menzione delle vostre identità alla moglie quando revisionerà i conti o quanto troverà il terzo saldatore nel bidone nell'immondizia, me ne assumerò tutta la responsabilità)  ;D ;D ;D
IW5CWC - Icom ID-51

Offline Tomas

  • Full Member
  • ***
  • Post: 160
  • Karma: 6
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #12 il: Lun 17 Lug, 13:52 2017 »
73 a tutti. Rispondo alla tua domanda in quanto sono un felice possessore del già citato La Fayette Turtle e posso dirti che sono soldi spesi bene anche se non costa poco, non lo uso tanto ma sono sempre riuscito a fare i miei lavori senza alcun problema, nemmeno con le saldature più grandi o vecchie di 30 anni ho riscontrato difficoltà.

Questa è il mio consiglio tmmlrd anche se devo ammettere che problemi non ne ho mai avuti neppure con i saldatori generici da 15 euro.

Ti faccio anche presente che quelli generici da pochi euro sono bene o male tutti figli della stessa madre e dalla provenienza spesso dubbia, questo te lo dico perché quando si va su questo genere di prodotti li si prendono per quello che danno, se poi non riesci a fare le saldature che ti servono non vuol dire che non funziona ma solo che te ne serve uno di più potente ma anche qualità migliore, sicuramente quelli che ti sono stati proposti fino ad ora non sono delle ciofeche anche se bisogna sborsare parecchio.

Offline AntennaVerde

  • Full Member
  • ***
  • Post: 188
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #13 il: Mar 18 Lug, 09:22 2017 »
Citazione
Un sacco di consigli   tranne quello che avevo chiesto 

Allora veniamo al sodo....

Dunque, io da un po’ sto usando questo che ho preso su Amazon, con circa 20 euro hai un ottimo saldatore da 60 watt, se vuoi comprarlo vai tranquillo, se invece vuoi una stazione saldante ho pure questa LaFayette (va di moda 8) ) e di qui mi ci trovo benissimo.

http://amzn.to/2u4s8bv
http://amzn.to/2u2ywyn

Per quanto mi riguarda sono più che soddisfatto e il loro lavoro lo fanno, poi non so come e cosa devi saldare tu!

Offline Dalton

  • Full Member
  • ***
  • Post: 132
  • Karma: 3
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #14 il: Mer 19 Lug, 18:35 2017 »
Se ti serve sapere le opinioni per una stazione saldante basta che vai su Amazon e le leggi direttamente li, già dalle stellette ti rendi conto.

Poi ci sono i singoli commenti e da li saprai vita morte e miracoli del prodotto. Ciao

Topic chiuso ;)

https://www.amazon.it/s/ref=as_li_ss_tl?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias=aps&field-keywords=stazione+saldante&linkCode=ll2&tag=f028f-21&linkId=37b5789943d03b8dccb0a3801abb8cf0

Offline Television

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Karma: 5
Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #15 il: Gio 20 Lug, 16:33 2017 »
Confermo che i commenti sui prodotti sono utilissimi, facendo una media si ha un’idea ben chiara di cosa si sta comprando. Se poi riescono anche a fare le saldature grandi con lo stagno che usi tu questo non è dato a sapersi :D

Forumradioamatori.it

Re:Consigli per acquisto stazione saldante
« Risposta #15 il: Gio 20 Lug, 16:33 2017 »

 

free countersfree countersfree counters