Autore Topic: Ricettrasmittenti zastone A19 10w dual band ; vhf uhf come funziona?  (Letto 156 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Engeleyes

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
  • Karma: 0

Ho 2 ricetrasmittenti zastone A19 10w, come si usano?....
Hanno 99 canali vorrei capirci qualcosa al fine di poterle usare al meglio......dual band Vhf/uhf çç30



Offline Romero

  • Full Member
  • ***
  • Post: 175
  • Karma: 6
Ciao. Dipende da cosa vuoi sapere, di cose ce ne sono tante da dire anche se mi sembra di intuire che sei alle prime armi e non sai da dove cominciare. :D  Di certo c’è che è poco diffuso e sei uno dei pochi ad averlo.

Offline Engeleyes

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
  • Karma: 0
Buon giorno e grazie per avermi risposto.....be si credo sia uscita da poco...  a me interesserebbe tanto per iniziare come programmare i canali, sul display vedo ci sono due diverse tipologie di frequenza, diciamo innanzitutto che l'uso che ne devo fare, è a scopo lavoro, mi occupo di sicurezza stradale, e a volte per è molto importante dover interagire con i miei colleghi in particolare quando si opera in situazioni di assenza di visibilità , comunicare spostamenti e gestire casi di emergenza.
Ora ciò che mi interessa sapere una volta accesa cosa devo fare per avviare la conversazione.....devo prima sintonizzare la radio .....

Offline Romero

  • Full Member
  • ***
  • Post: 175
  • Karma: 6
Diciamo che è poco conosciuta non tanto perché si tratta di un modello recente ma quanto perché Zastone è un marchio non diffuso ad esempio come Baofeng o Wouxun.

Comunque non è che devi fare nulla di particolare, di fatto è sufficiente che digiti dal tastierino la medesima frequenza su entrambe le radio, tutto qua, ad esempio 434.100.

L’importante è che ti trovi in modalità VFO e non memoria altrimenti non puoi cambiare la frequenza. Dal manuale non è chiaro ma comunque la procedura per inserire una frequenza è quella di scriverla è poi confermarla con il tasto enter, oppure prima enter poi la frequenza e poi ancora enter, fai una prova e verifica. Inoltre puoi spostarti di frequenza a piccoli passi usando i tasti UP e DOWN.

Volevo anche farti presente che l’apparecchio che hai preso è soggetto ad autorizzazione generale quindi in caso di controlli rischi il sequestro e la denuncia, inoltre essendo in grado di operare sua tutta la gamma VHF e UHF potresti creare dei disturbi ad altri servizi visto che non conosci il bandplan e comunque non hai un idea generale di come funzionino lo cose.

Offline Engeleyes

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
  • Karma: 0
Ha be......e quindi dovrei denuciarle in teoria?.....di solito questo tipo di trasmittente per cosa si usa? O meglio una frequenza che non arrechi disturbi di sorta quale potrebbe essere?..... :o

Offline Romero

  • Full Member
  • ***
  • Post: 175
  • Karma: 6
Citazione
Ha be......e quindi dovrei denuciarle in teoria?.....di solito questo tipo di trasmittente per cosa si usa?
E ad uso esclusivo per radioamatori e non può essere usato legalmente in altre frequenze se non quelle appunto dei radioamatori, di fatto dovresti sostenere un esame ministeriale e comunque anche se fosse non potresti usarlo per scopi di lavoro sulle frequenze dei radioamatori.

Citazione
O meglio una frequenza che non arrechi disturbi di sorta quale potrebbe essere?
Non è questo il punto, per ogni servizio ci sono specifiche ricetrasmittenti da usare e ci sono apposite autorizzazioni da richiedere. Nel tuo caso puoi usare i cosiddetti portatili PMR446, sono quelli che trovi dappertutto e sono fatti apposta per usi di qualsiasi utilità.

Non so che cosa intendi per sicurezza stradale ma ad esempio gli operai che fanno manutenzione sulle strade usano quasi sempre i portatili della tipologia sopra citata, sono di libero uso anche se in Italia richiedono una apposita autorizzazione di inizio attività chiamata DIA, c’è anche un contributo annuo da pagare di 12 euro.

Offline Engeleyes

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
  • Karma: 0
In questo modello di trasmittente ci sono i pmr ?come si impostano?

Offline Romero

  • Full Member
  • ***
  • Post: 175
  • Karma: 6
Il problema non è di tipo tecnico ma di normative ben precise. Per poter usare le frequenze dei PMR446 è obbligatorio usare una radio che sia omologata in tal senso, queste tra l’altre oltre a essere canalizzate (quindi otto frequenze fisse) hanno anche una potenza di solo mezzo watt. Sono dispositivi definiti a corto raggio a differenza del tuo Zastone che è tutt’altra cosa.

Le frequenze corrispondenti ai canali PMR446 sono quelle a seguire. Bisogna comunque impostare lo step a 6,25 khz per poterci arrivare correttamente altrimenti si risulta scentrati. Naturalmente è molto più comodo memorizzare ogni singola frequenza sfruttando le memorie a disposizione nella radio anche se in realtà basterebbe spostarsi avanti e indietro con i tasti direzionali.

Canale   Frequenza (MHz)
1   446.00625
2   446.01875
3   446.03125
4   446.04375
5   446.05625
6   446.06875
7   446.08125
8   446.09375

Ti consiglio anche di dare una letta su Wikipedia per capire meglio di cosa stiamo parlando. https://it.wikipedia.org/wiki/PMR_446

Forumradioamatori.it


 

free countersfree countersfree counters