Autore Topic: Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...  (Letto 210 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline in3eqa

  • Full Member
  • ***
  • Post: 211
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa

Fonte: http://www.carabinieri.it/cittadino/informazioni/comunicati-stampa/arrestato-radioamatore-in-fuga-su-veicolo-rubato

Citazione
Arrestato radioamatore in fuga su veicolo rubato.

Comando Provinciale di Bari - Andria (BT), 01/11/2017 10:45
L’attività di controllo del territorio dei Carabinieri ha consentito di intercettare ed arrestare un 58enne, sorpreso alla guida di un autocarro provento di furto.
il 58enne accortosi della presenza di una gazzella dell’Aliquota Radiomobile che gli intimava l’ALT, decideva di tutta risposta di accelerare, ingaggiando un pericoloso inseguimento.
I militari, quindi, azionati i dispostivi d’emergenza, tallonavano il mezzo pesante per circa 6 km, nel corso dei quali il fuggitivo tentava di tutto per “seminare” i Carabinieri. Ad un certo punto, aperto lo sportello, provava addirittura a lanciarsi dal mezzo in movimento, per fortuna desistendo. Vista l’insistenza dell’equipaggio, il malvivente tentava quindi con una manovra estrema di imboccare una strada di campagna: scelta, questa, che non si rivelava affatto vincente, dal momento che l’ingombrante veicolo si incagliava tra alcuni alberi, impedendo il proseguimento della folle corsa.
Raggiunto e bloccato immediatamente dai militari, il 58enne veniva sottoposto a perquisizione veicolare e personale, a seguito delle quali veniva trovato in possesso di una radio ricetrasmittente sintonizzata con i canali delle FF.PP., sottoposta a sequestro.
Al termine degli accertamenti, l’autocarro, un Fiat Iveco, oggetto di furto denunciato a settembre ad Andria, veniva restituito al legittimo proprietario. Al radioamatore invece venivano strette le manette ai polsi con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e installazione di apparecchiature atte ad intercettare conversazioni. Lo stesso, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato alla locale Casa Circondariale.

Attendiamo di conoscere dalla gendarmeria italiana il nominativo internazionale di stazione assegnato dalla direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica a questa persona. La gendarmeria è certamente a conoscenza che il termine "radioamatore" è codificato dall'art. 134 del decreto legislativo 259/2003...



Offline ONAIR

  • Full Member
  • ***
  • Post: 128
  • Karma: 4
Qui bisognerebbe arrestare chi ha scritto un simile insulto a tutti i radioamatori. L’arrestato non è un radioamatore ma purtroppo ai giornalisti basta che uno abbia una ricetrasmittente in mano che subito lo si identifica come tale senza sapere che radioamatore è prima di tutto una persona autorizzata dalla stato italiano ad esserlo.

Purtroppo siamo alle solite e la storia continua, poi, che ciò sia stato riportato sul sito carabinieri.it è un fatto lesivo e umiliante sia per noi che per loro.

Offline RadioLino

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 2
A questo punto, per correttezza, attendiamo di sapere quale sia il nominativo ministeriale dell’arrestato.

...forse CB Pecora ^-^

Offline in3eqa

  • Full Member
  • ***
  • Post: 211
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa
Qui bisognerebbe arrestare chi ha scritto un simile insulto a tutti i radioamatori. L’arrestato non è un radioamatore ma purtroppo ai giornalisti basta che uno abbia una ricetrasmittente in mano che subito lo si identifica come tale senza sapere che radioamatore è prima di tutto una persona autorizzata dalla stato italiano ad esserlo.

Purtroppo siamo alle solite e la storia continua, poi, che ciò sia stato riportato sul sito carabinieri.it è un fatto lesivo e umiliante sia per noi che per loro.

Essendo molto pragmatico, voglio dare il beneficio del dubbio. Ho quindi inviato una nota all'associazione COTA, pregando di intervenire tramite i loro associati e verificare.
Se ciò non dovesse essere sufficiente, e, nei prossimi giorni non avvenisse alcuna rettifica sulla pubblicazione di questa notizia, mi riservo di recarmi presso la questura di zona e presentare querela ai sensi degli artt. 494 (sostituzione di persona) e 597 (diffamazione) del codice penale verso l'amministrazione dei carabinieri. Come ho scritto, un organo di polizia giudiziaria non è ammissibile che non conosca la normativa di settore.

Offline ONAIR

  • Full Member
  • ***
  • Post: 128
  • Karma: 4
Anche se fosse un radioamatore con regolare licenza, mi chiedo come sia possibile che un pregiudicato possa esserlo visto che per poter diventare radioamatore e continuarlo ad esserlo bisogna avere la fedina penale pulita.

Poi mi chiedo su quali basi si dia al personaggio la qualifica di radioamatore! Se invece della ricetrasmittente aveva con se una canna da pesca allora sarebbe stato definito pescatore! O magari se gli trovavano un pallone da calcio nel furgone lo avrebbero definito calciatore! ^-^

Offline Marco

  • Full Member
  • ***
  • Post: 165
  • Karma: 1
Chissà cosa ne penserà l’associazione carabinieri radioamatori www.cota.cc di questo bel articolo! Praticamente la zappa sui piedi çç30

Offline IW2BSF

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 948
  • Karma: 94
    • IW2BSF home page
piu che in mano la penna certi giornalisti gli andrebbe meglio una bella zappa , hi !!!

Offline in3eqa

  • Full Member
  • ***
  • Post: 211
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa
piu che in mano la penna certi giornalisti gli andrebbe meglio una bella zappa , hi !!!

Non penso che sul sito "carabinieri.it" scrivano giornalisti... I comunicati-stampa vengono redatti da un ufficio apposito, gestito comunque da militari, ovvero ufficiali di polizia giudiziaria. Dunque un organo del potere esecutivo della repubblica. Se un giornalista scrive inesattezze sulla nostra attività amen... a meno che non sia una questione realmente eclatante. Se le scrive un organo del potere esecutivo della repubblica non sono disposto a lasciar correre allo stesso modo. Sbaglio ?
Per il momento dall'associazione COTA non ho ricevuto risposte. Ho contattato comunque un radioamatore di zona che lavora per quell'amministrazione.

Offline ONAIR

  • Full Member
  • ***
  • Post: 128
  • Karma: 4
Infatti ogni comunicato stampa non riporta la firma di chi l’ha scritto ma solo la dicitura con scritto il comando provinciale, a conferma che sono gli stessi militare a scrivere quegli articoli.

Offline in3eqa

  • Full Member
  • ***
  • Post: 211
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa
Infatti ogni comunicato stampa non riporta la firma di chi l’ha scritto ma solo la dicitura con scritto il comando provinciale, a conferma che sono gli stessi militare a scrivere quegli articoli.

Rimango alquanto perpelsso che in 24 ore non mi sia giunto alcun riscontro dall'associazione COTA al mio messaggio di segnalazione. Quantomeno un generico "abbiamo preso visione di quanto comunicato, ci attiviamo"... Utilizzato il loro account principale, menzionato nella pagina dei contatti (non lo riporto direttamente solo per non generare possibile spam).

A questo punto ho scritto direttamente al contatto principale presente sul sito carabinieri.it (redazioneweb@carabinieri.it). Confido che, almeno loro rispondano...
Magari, se anche qualcuno di voi volesse contribuire riporto il testo della missiva:

Gentile amministrazione, scrivo in merito ad un comunicato-stampa apparso in data 01/11/2017 sul vostro sito web: http://www.carabinieri.it/cittadino/informazioni/comunicati-stampa/arrestato-radioamatore-in-fuga-su-veicolo-rubato

Il sottoscritto è titolare di patente di operatore di stazione di radioamatore, con nominativo internazionale di stazione ......
Chiedo che venga rettificato il comunicato sopra menzionato, rimuovendo riferimenti al servizio di radioamatore, poiché tale servizio è codificato dal decreto legislativo nr. 259/2003 art. 134. Indicare che il soggetto tratto in arresto è “radioamatore” quando il soggetto medesimo non sia titolare di patente di operatore di stazione e nominativo internazionale, rilasciato dalla direzione generale per la pianificazione dello spettro radioelettrico del ministero dello sviluppo economico, espone il redattore al reato art. 494 codice penale (sostituzione di persona). Equivalente ad aver indicato che il soggetto sia titolare, ad esempio, di un titolo universitario. Se una mancanza di conoscenza della disciplina giuridica del titolo di “radioamatore” può essere giustificata ad un cittadino, la mancanza di conoscenza della disciplina giuridica non può essere giustificata in un organo del potere esecutivo, quale è l’arma dei carabinieri.

Nonché si può configurare il reato art. 597 codice penale (diffamazione) poiché un siffatto comunicato-stampa ingenera discredito, presso la pubblica opinione, verso il servizio di radioamatore medesimo. Servizio che annovera specialisti di primissimo livello, tra cui tutti gli astronauti italiani (dott. Paolo Nespoli attualmente in orbita sulla stazione spaziale internazionale è titolare di nominativo di stazione di radioamatore IZ0JPA).

In attesa di un vostro riscontro in merito, porgo cordiali saluti.


Mi sembra una forma cortese.

Offline Marco

  • Full Member
  • ***
  • Post: 165
  • Karma: 1
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #10 il: Ven 03 Nov, 11:52 2017 »
Ottima missiva IN3EQA, dire chiara come il sole e ricca di particolari. Attendiamo ora la risposta di qui non dubito ci sarà, non fosse così ci sentiremmo in 20 metri dalla Repubblica delle Banane, luogo in qui andrò ad abitare. 8)

Offline in3eqa

  • Full Member
  • ***
  • Post: 211
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #11 il: Ven 03 Nov, 13:37 2017 »
Ottima missiva IN3EQA, dire chiara come il sole e ricca di particolari. Attendiamo ora la risposta di qui non dubito ci sarà, non fosse così ci sentiremmo in 20 metri dalla Repubblica delle Banane, luogo in qui andrò ad abitare. 8)

Primo riscontro... il link al comunicato stampa non risulta (al momento) più raggiungibile... Sarà in corso l'aggiornamento del titolo... Non ho ricevuto ancora risposte da alcuno, ma ciò rappresenta un primo segnale che qualcosa si sta muovendo...
Ogni mia azione è sempre cortese ma estremamente puntuale.

Offline Marco

  • Full Member
  • ***
  • Post: 165
  • Karma: 1
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #12 il: Ven 03 Nov, 14:15 2017 »
Benissimo, direi che il tuo operato sta dando buoni frutti. Adesso sono curioso di sapere come procederanno, se rimuovono l’articolo o se lo correggeranno ma anche se ti daranno una risposta!! ....comunque imbarazzante :-[ :D

Offline OndaCorta

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 97
  • Karma: 1
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #13 il: Ven 03 Nov, 18:59 2017 »
Citazione
arrestato radioamatore in fuga su veicolo rubato

Al radioamatore invece venivano strette le manette ai polsi con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e installazione di apparecchiature atte ad intercettare conversazioni.
Nell’articolo si è abusato del termine radioamatore non solo senza cognizione di causa ma da proprio l'impressione di un dispregiativo! Veramente brutto da leggere.


Offline Urbano

  • Full Member
  • ***
  • Post: 134
  • Karma: 3
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #14 il: Sab 04 Nov, 09:27 2017 »
Mi sono permesso di correggere personalmente l’articolo riportandolo alla realtà dei fatti ;)

Citazione
arrestato il politico in fuga su veicolo rubato

Al politico invece venivano strette le manette ai polsi con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e installazione di apparecchiature atte ad intercettare conversazioni.



Offline Marco

  • Full Member
  • ***
  • Post: 165
  • Karma: 1
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #15 il: Dom 05 Nov, 09:45 2017 »
Haha questa si che è una notizia che corrisponde alla realtà oltre ogni ragionevole dubbio çç19

Offline ONAIR

  • Full Member
  • ***
  • Post: 128
  • Karma: 4
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #16 il: Lun 06 Nov, 09:38 2017 »
Hai aggiornamenti in merito IN3EQA! Qualcuno ti ha risposto nel frattempo?

Offline in3eqa

  • Full Member
  • ***
  • Post: 211
  • Karma: 4
  • Sesso: Maschio
  • Formatore TLC Croce Rossa
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #17 il: Lun 06 Nov, 14:47 2017 »
Hai aggiornamenti in merito IN3EQA! Qualcuno ti ha risposto nel frattempo?

Nessun ulteriore aggiornamento. Dall'associazione COTA mai nessuna risposta... Magari se qualcuno avesse contatti con  IZ6FUQ lo informi di questa mancanza di comunicazione da parte dell'associazione che lui rappresenta, quale presidente pro-tempore... Stessa mancanza di comunicazione dalla redazione del sito "carabinieri.it". Si sono solamente affrettati, in poche ore, a cancellare la pagina con la nota di stampa, senza apportare alcuna variazione al contenuto. Chiaro che se la mia cortese missiva fosse rimasta "lettera morta", entro questa settimana sarei passato personalmente presso la questura di pertinenza per far partire la querela. Personalmente, dopo aver avuto ragione nei confronti del "mistero" dello sviluppo economico italiano, ho avuto ragione anche nei confronti dell'amministrazione del sito "carabinieri.it"...
Schweizerdeutsch Mentalität...

Offline ONAIR

  • Full Member
  • ***
  • Post: 128
  • Karma: 4
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #18 il: Lun 06 Nov, 22:32 2017 »
Davvero mi dispiace il disinteresse e il non voler ammettere il proprio errore, certo ci sono cose più importanti nella vita però un minimo di serietà e correttezza me la aspetterei, da come stanno le cose direi che non gliene importa proprio nulla çç13

Offline RadioLino

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 2
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #19 il: Gio 09 Nov, 14:48 2017 »
Della serie: Nascondere la testa sotto la sabbia come gli struzzi! :-\


Offline ONAIR

  • Full Member
  • ***
  • Post: 128
  • Karma: 4
Re:Notizia molto interessante sul sito web della gendarmeria italiana...
« Risposta #20 il: Ven 10 Nov, 09:31 2017 »
Immagine alquanto significativa che rispecchia perfettamente la situazione :D

Forumradioamatori.it


 

free countersfree countersfree counters