Autore Topic: Settaggio Midland G18, un aiutino grazie  (Letto 821 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« il: Mar 10 Ott, 10:41 2017 »

Buon giorno a tutti,
sono un nuovo iscritto (già fatta presentazione) ed ho un problemino.
Per le escursioni in montagna (90% Abruzzo) ho acquistato per mio figlio il Midland G18 ed ha già pagato le 12€ e inviato la domanda.
Dal venditore (in Roma) sono riuscito a farmi settare il canale 8 per Rete Radio Montana. Purtroppo per altre cose mi ha rimandato al Manuale Istruzioni adducendo che queste operazioni si fanno da soli...
Ho scaricato anche il manuale elettronico ma informazioni su come inserire le frequenze NON ci sono!
Trovo questo assurdo! Comunque il problema che ho è che sono ignorante in elettronica e non so settare questa ricetrasmittente.
Vorrei acquistare anche per me il Midland G18 ma poi non saprei dove mettere le mani, potrei fare dei tentativi ma ho paura di peggiorare tutto.
Gentilmente c'è qualche anima gentile ed esperta che conosca questo apparato o che sappia spiegarmi (in modo molto elementare) come posso agire in questi casi?
Le domande sono queste:
- passo passo come settare il canale 8 per Rete Radio Montana (CANALE 8-16 (canale 8 + codice CTCSS 16). Tale canale corrisponde alla frequenza radio 446.09375 MHz con applicazione del tono subaudio (CTCSS) 114.8 Hz. Il CTCSS va impostato sia in TX (trasmissione) che in RX (ricezione);
- se desidero parlare con mio figlio presumo che debba usare i canali dall'1 al 7, giusto? Però credo che il venditore sul G18 di mio figlio abbia messo tutti i canali su Rete Radio Montana! Così sentivo che diceva a bassa voce e lì per lì non ci ho fatto caso;
- ho visto che girando la manopola ha una miriade di canali ma sono già settati? A cosa servirebbero?
- sabato scorso durante una escursione in un vastissimo e fitto bosco in Abruzzo, la ricetrasmittente era muta, solo quasi in cima a un monte mio figlio è riuscito a parlare con un altro iscritto a R.R.Montana per alcuni secondi, poi la comunicazione e scomparsa improvvisamente. So che è vietato ma con una antennina più lunga e portarla a 5w forse la renderebbe adatta al suo utilizzo che è quello dell' emergenza. Così infatti è completamente inutile quindi averla o non averla al seguito è la stessa cosa! E' chiaro che queste modifiche si apporterebbero nel momento dell'urgenza (facciamo gli scongiuri). Non so voi che esperienze avete in merito.
- a titolo informativo della domanda quì sopra: per cambiare l'antennina (con quella poco più lunga originale Midland) come agire? So invece che per portare la Midland G18 a 5w occorre una sequenza di tasti che non conosco.
Precedentemente ho scritto su Facebook a R.R.Montana, mi hanno subito risposto ma purtroppo non è un Forum e non ho ricevuto le informazioni che chiedevo.
Mi scuso per il lungo post ma non sono riuscito a restringerlo.
Chi fosse così gentile da avere qualche minuto da dedicarmi potrei lasciare il mio numero di cellulare tramite email o 'chiaramente', chiamare chi fosse disponibile.
Ringrazio anticipatamente per le risposte che gentilmente mi vorrete dare sia quì che via email.

Un sincero saluto a tutti.



Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #1 il: Mar 10 Ott, 12:13 2017 »
Ciao.

Premetto che essendo un pmr/lpd non si possono aggiungere alteri canali/frequenze ma solo personalizzare alcune funzioni tra cui aggiungere un tono ad un canale già esistente.

Se vuoi che ti insegni come fare dovresti come minimio passarmi il software, magari allegamelo qua, di fatto comunque basta che aggiungi appunto il tono CTCSS 114.8 Hz al canale 8.

Se tuo figlio ha già smanettato allora non ho idea di cosa abbia fatto senza poter controllare di persona.

Per cambiare l’antenna invece bisogna smontare la radio e fare tutto un lavoro, non so se sei pratico ma è un lavoro non da poco, inoltre non è assolutamente detto che poi vi sentiate dove prima non vi sentivate. Quando ci sono di mezzo ostacoli come i dislivelli ad esempio, non c’è antenna o potenza che tenga, la modifica della potenza tra l’altro credo si faccia tramite il software che come ripeto se me lo alleghi ti posso dire molte più cose.

Offline David

  • Full Member
  • ***
  • Post: 167
  • Karma: 2
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #2 il: Mar 10 Ott, 13:58 2017 »
Ciao. Se il software è uguale a quella della schermata che allego, allora non devi far altro che inserire il tono 114.8 Hz alla voce decode encode sulla colonna relativa alla frequenza 446.09375 del canale 8.

Poi non so cosa è stato smanettato fino ad ora! Magari hai sconvolto tutto. :)

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #3 il: Mer 11 Ott, 05:37 2017 »
Ciao.

Premetto che essendo un pmr/lpd non si possono aggiungere alteri canali/frequenze ma solo personalizzare alcune funzioni tra cui aggiungere un tono ad un canale già esistente.

 :)-- Claudio, non devo aggiungere canali, dovrò solo inserire la frequenza di ReteRadioMontana sul canale 8 all'altra ricetrasmittente quando la comprerò.

Se vuoi che ti insegni come fare dovresti come minimio passarmi il software, magari allegamelo qua, di fatto comunque basta che aggiungi appunto il tono CTCSS 114.8 Hz al canale 8.

 :)-- Il software non ce l'ho ma quando mi arriverà, se non avrai impegni, ti invierò la mia email, così magari ci sentiamo per telefono.

Se tuo figlio ha già smanettato allora non ho idea di cosa abbia fatto senza poter controllare di persona.

 :)-- Mio figlio non ha toccato nulla. E' stato il negoziante.

Per cambiare l’antenna invece bisogna smontare la radio e fare tutto un lavoro, non so se sei pratico ma è un lavoro non da poco, inoltre non è assolutamente detto che poi vi sentiate dove prima non vi sentivate. Quando ci sono di mezzo ostacoli come i dislivelli ad esempio, non c’è antenna o potenza che tenga, la modifica della potenza tra l’altro credo si faccia tramite il software che come ripeto se me lo alleghi ti posso dire molte più cose.

 :)-- L'antennina originale mi è arrivata ieri e a vederla basta solo avvitare ma il problema è che non sò com'è stata montata quella di serie che c'è ora.
Grazie per la tua disponibilità. Quando mi arriverà il software proverò a inserire quì una schermata.
Si è vero, l'ho letto anch'io che quando ci sono ostacoli allora addio segnale radio.

Ciao Claudio e grazie ancora. :D

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #4 il: Mer 11 Ott, 05:46 2017 »
Ciao. Se il software è uguale a quella della schermata che allego, allora non devi far altro che inserire il tono 114.8 Hz alla voce decode encode sulla colonna relativa alla frequenza 446.09375 del canale 8.

Poi non so cosa è stato smanettato fino ad ora! Magari hai sconvolto tutto. :)

 :) -- Davide grazie della risposta.
Il software non ce l'ho è stato il negoziante a inserire i codici manualmente.
In settimana mi dovrebbe arrivare e ho letto che ci sono problemi a installarlo, figuriamoci per me che non sono un esperto di PC...

Grazie ancora e un sincero saluto.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #5 il: Mer 11 Ott, 07:42 2017 »
Ho dato per scontato che tu stessi usando il software di programmazione ma visto che non è cosi allora è tutto più semplice, se leggi il manuale di istruzioni c’è scritto come fare, come vedi dalla schermata che ti allego è semplicissimo.

Per quanto riguarda l’antenna dei portatili pmr, per legge deve essere di tipo non removibile, tuttavia a volte le case costruttrici usano dei trucchetti dove invece risulta removibile. Per quanto riguarda il Midland G18 non ti so dire di preciso ma di solito sono semplicemente incollate, per qui per toglierla bisogna svitarla con forza.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #6 il: Mer 11 Ott, 14:09 2017 »
Ho dato per scontato che tu stessi usando il software di programmazione ma visto che non è cosi allora è tutto più semplice, se leggi il manuale di istruzioni c’è scritto come fare, come vedi dalla schermata che ti allego è semplicissimo.

Per quanto riguarda l’antenna dei portatili pmr, per legge deve essere di tipo non removibile, tuttavia a volte le case costruttrici usano dei trucchetti dove invece risulta removibile. Per quanto riguarda il Midland G18 non ti so dire di preciso ma di solito sono semplicemente incollate, per qui per toglierla bisogna svitarla con forza.

Claudio sei un 'angelo'! ;D ;D ;D
Ora ho capito! :)
Anzi no. çç30
Esempio su Rete Radio Montana: Canale 8-16 (canale 8 + codice CTCSS 16). Tale canale corrisponde alla frequenza radio 446.09375 MHz con applicazione del tono subaudio (CTCSS) 114.8 Hz.   
Quindi:
- vado sul canale8 e premo Menu
- giro la manopola sino a C-CDC e premo Ent
- ora ruoto la manopola sino al tono sub-audio ma NON il 16! Per i 114.8 Hz devo scelgliere il 17 o il 18 (perché sul Midland G18 stanno li)  e premo Ent. Questo l'ho capito perché ho curiosato sulle tabelle in fondo al manuale ma non ho capito perché i 114.8 Hz sono su due canali: il 17 e 18.
Avrai capito che essendo totalmente inesperto ogni piccola cosa mi manda in crisi, come i codici DCS. Infatti niente spiegazione sul manuale, a che serviranno?
Claudio spero di aver capito ed essermi fatto capire.
Quindi se il venditore ha incasinato tutto basta che riporto i primi 7 canali a come sono sulla tabella, sbagliato?

Altra cosa che mi incuriosisce, letta su un Forum: Se la radio lo permette userei il tono solo in tx e mai in rx.                                                                                                                                                                                                   La differenza è come il giorno e la notte.
Quando si utilizzano i toni chi trasmette deve assolutamente usare il tono giusto affinche al corrispondente si apra lo squelch e possa sentire. Se in tx usi un tono diverso il corrispondente non potrà mai sentirti. Viceversa chi ascolta se non utilizza toni in rx puo sentire tutto il traffico che avviene su un determinato canale sia che i corrispondenti usino i toni e qualsiasi tono oppure no.
Personalmente uso i toni dove servono ma solo in tx per l'apertura di un ponte radio, in ricezione non ne uso mai , assolutamente mai.



Grazie ancora e un sincero saluto. çç53
                                                                                                                                       

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #7 il: Mer 11 Ott, 15:32 2017 »
Citazione
ora ruoto la manopola sino al tono sub-audio ma NON il 16! Per i 114.8 Hz devo scelgliere il 17 o il 18 (perché sul Midland G18 stanno li)
Di solito i toni vengono riportati con il valore della frequenza del tono stesso, in questo caso 114.8. Capita però che sui PMR al posto della frequenza della nota ci sia semplicemente abbinato un numero, in questo caso ti confermo che devi usare quello corrispondente al numero 17.

Citazione
Avrai capito che essendo totalmente inesperto ogni piccola cosa mi manda in crisi, come i codici DCS. Infatti niente spiegazione sul manuale, a che serviranno?
I toni DCS svolgono esattamente la stessa funzione dei toni CTCSS, la differenza è che i CTCSS sono di tipo analogico, cioè una nota continua (tipo un fischio) con frequenza molto bassa non udibile ad orecchio. I DCS invece usano un sistema di tipo digitale, quindi niente nota poiché si basa sul riconoscimento di codici.

Citazione
Quindi se il venditore ha incasinato tutto basta che riporto i primi 7 canali a come sono sulla tabella, sbagliato?
Esatto.

Citazione
Altra cosa che mi incuriosisce, letta su un Forum: Se la radio lo permette userei il tono solo in tx e mai in rx
Se metti il tono anche in ricezione significa che sull’altoparlante sentirai solamente i segnali delle radio che hanno abilitato lo stesso tono anche in trasmissione ed escluderai tutto il resto, appunto il senso dell’uso dei toni, serve per non essere disturbati da eventuali altre comunicazioni sullo stesso canale.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #8 il: Gio 12 Ott, 11:36 2017 »
Claudio grazie delle gentili risposte! çç11
Ieri pomeriggio è arrivato il programma, ho provato ad installarlo ma a causa delle mie scarse competenze mi sono dovuto arrendere.
Il programma l'ho installato, collegato il cavo ma il collegamento con la ricetrasmittente non c'è.
Ci sono troppi programmi e sottoprogrammi (anche per altre ricetrasmittenti) che mi confondono e non voglio installare tutto.
Per fortuna e se va bene, domani dovrebbe venire un esperto di PC che conosco da anni, sicuramente lui saprà come installarlo e non dovrebbe costarmi molto.
Tanto l'altra Midland G18 dovrebbe arrivare la prossima settimana e l'Identificativo di Rete Radio Montana ancora non mi è arrivato.
Peccato, forse l'avrei sfruttato questa settimana ma almeno mio figlio è OK.

Un sincero saluto.

p.s.
provo ad allegare la foto dei programmi che sono nel piccolo CD

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #9 il: Gio 12 Ott, 11:50 2017 »
Claudio,
per tua conoscenza (sperando che già non lo hai) ti allego il Manuale del G18.
Forse può soddisfare le curiosità anche di altri.
Sono riuscito miracolosamente a restringerlo alla sola lingua italiana!

Una buona giornata.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #10 il: Ven 13 Ott, 09:28 2017 »
Probabilmente non hai installato il driver! Comunque se sei poco pratico di queste cose maglio lasciar fare ad altri sperando in un aiuto “gratuito”.

Grazie per il manuale, questo comunque si trova già facilmente in rete in formato PDF.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #11 il: Ven 13 Ott, 13:26 2017 »
Quando deve andare tutto storto...

Allora il tecnico di PC è venuto, ci ha perso poco tempo. Ha configurato la porta e installato i driver.
Poi si stava arrendendo perché la G18 non veniva riconosciuta dal programma.
Gli ho indicato che forse doveva provare ad andare su collegamento da G18 a PC o da PC a G18 e miracolosamente ha funzionato.
Ma gli avevo detto varie volte di NON toccare o premere niente!
Ha toccato...
Ha fatto collegamenti da PC alla radio e viceversa due/tre volte prima che lo fermassi.
Ha fatto saltare tutto... e chiaramente l'ho dovuto pagare!
Non riconosco più i canali, le frequenze e la potenza è massima!
Nel mio piccolo ho provato a rimettere a posto ma non sono più sicuro di niente e non riesco a inserire la frequenza di R.R.Montana!
Ho una rabbia che non ti dico! Domani dovevamo andare in Abruzzo...

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #12 il: Ven 13 Ott, 14:09 2017 »
Citazione
Non riconosco più i canali, le frequenze e la potenza è massima!
Ma intendi dire che quando cambi queste impostazioni da software non te le accetta? Prova a essere più chiaro.

Citazione
Ha fatto collegamenti da PC alla radio e viceversa due/tre volte prima che lo fermassi.
Se il primo salvataggio lo ha fatto dal PC alla radio e non viceversa allora significa che ha cancellato tutto quello che era sulla radio e ha memorizzato quello che c’era nel PC, se nel PC c’erano solo degli esempi allora ha memorizzato quelli, poi di preciso non so cosa abbia combinato veramente!

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #13 il: Ven 13 Ott, 16:56 2017 »
Citazione
Non riconosco più i canali, le frequenze e la potenza è massima!
Ma intendi dire che quando cambi queste impostazioni da software non te le accetta? Prova a essere più chiaro.

Citazione
Ha fatto collegamenti da PC alla radio e viceversa due/tre volte prima che lo fermassi.
Se il primo salvataggio lo ha fatto dal PC alla radio e non viceversa allora significa che ha cancellato tutto quello che era sulla radio e ha memorizzato quello che c’era nel PC, se nel PC c’erano solo degli esempi allora ha memorizzato quelli, poi di preciso non so cosa abbia combinato veramente!

Si Claudio, sicuramente ha memorizzato quello che era nel programma base e chissà cosa c'era!
Miracolosamente sono riuscito a parlare e successivamente è entrato nel mio PC, il tecnico della Midland.
Ragazzo molto gentile ma molto frettoloso.
Ha dato uno sguardo sommario poi insieme a lui ho rivisto alcune (pochissime) cose ma sempre di corsa.
A suo dire è tutto ok, cosa che io non credo, comunque...
Oltre a controllare il tutto (molto, molto sommariamente) gli ho chiesto tre cose a cui ha risposto in parte.
Gli ho chiesto se potevo aumentare a 5w solo un canale e mi ha fatto vedere dove aumentare la potenza (va inserito 255 in tre caselle).
Esempio aumento a 5w il canale 1: si aumenta la potenza (wattaggio) su quelle tre caselle, poi si va alla colonna TX Power e si mette Low dal canale 2 all’8, il canale 1 si lascia Hight.
Sinceramente non mi pareva molto convinto.
Poi gli ho chiesto del pulsante rosso allarme se me lo configurava sul canale 8 ma ha detto che non si poteva, invece ho letto che si può!
Gli ho chiesto anche dell'antenna di 3 cm più lunga (circa) che vende Midland e mi ha detto che invalida l'omologazione (lo sapevo), comunque si svita e va via il silicone poi serve una non meglio identificata chiavetta.
Vabbè... domani si vedrà sul campo se e come funziona questa ricetrasmittente.
Se hai informazioni tecniche su quello che ho scrito allora, gentilmente, fammelo sapere.

Ciao Claudio, grazie e buon fine settimana.
 

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #14 il: Ven 13 Ott, 19:19 2017 »
Se ti ha risposto un tecnico allora ritieniti già fortunato e comunque mi sembra il minimo che debba conoscere certe cose quindi se così ha detto così dovrebbe essere.

Il pulsante rosso in effetti non si può configurare in quanto è solo il pulsante di emergenza, nel manuale c’è anche scritto a cosa serve...
 
Funzione Allarme (Emergenza)

Premendo il tasto Emergenza la radio passerà in modalità Allarme Emer¬genza.
G18 andrà in trasmissione per 30 secondi generando un allarme sonoro, per altri 30 secondi rimarrà in trasmissione attivando il microfono interno per permettere all’utente di comunicare il proprio stato. Al termine la ra¬dio ritornerà in ricezione.
Se necessario, è possibile ripetere la chiamata di allarme.


Comunque secondo me non vale la pena cambiare l’antenna, quella in dotazione và già più che bene e la differenza sarà relativa, comunque prima di tirare delle conclusioni fai appunto una prova sul campo.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #15 il: Sab 14 Ott, 05:58 2017 »
Se ti ha risposto un tecnico allora ritieniti già fortunato e comunque mi sembra il minimo che debba conoscere certe cose quindi se così ha detto così dovrebbe essere.

Il pulsante rosso in effetti non si può configurare in quanto è solo il pulsante di emergenza, nel manuale c’è anche scritto a cosa serve...
 
Funzione Allarme (Emergenza)

Premendo il tasto Emergenza la radio passerà in modalità Allarme Emer¬genza.
G18 andrà in trasmissione per 30 secondi generando un allarme sonoro, per altri 30 secondi rimarrà in trasmissione attivando il microfono interno per permettere all’utente di comunicare il proprio stato. Al termine la ra¬dio ritornerà in ricezione.
Se necessario, è possibile ripetere la chiamata di allarme.


Comunque secondo me non vale la pena cambiare l’antenna, quella in dotazione và già più che bene e la differenza sarà relativa, comunque prima di tirare delle conclusioni fai appunto una prova sul campo.

Grazie della risposta Claudio.
Stiamo per uscire.
La notte porta consiglio, infatti mi è venuto in mente che quando la ricetrasmittente non si collegava e facevo prove sul programma
per mettere il canale di R.R. Montana dovevo agire su tre campi, ora su uno!
Credo che il tecnico abbia sconfigurato e poi salvato il programma!
Dovrò reinstallare il programma e vedere come sarà.
Era meglio che il tecnico non fosse venuto e che la radio rimaneva così com'era, configurata dal negoziante.
Oggi vediamo se funziona.
Hai ragione per il tasto emergenza ma avevo letto da qualche parte che si poteva configurare.
L'antenna rimarrà così, almeno sulla ricetrasmittente di mio figlio, poi come arriverà quella mia ci penserò.

Grazie Claudio e buon fine settimana.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #16 il: Sab 14 Ott, 09:52 2017 »
Visto che ti arriverà una radio uguale puoi sempre procedere in questo modo per sistemare l’altra, carichi i parametri della radio nuova verso il PC e poi li salvi, successivamente colleghi la radio vecchia e gli carichi le impostazioni dell’altra precedentemente salvati, in questo modo sarà come quando era appena arrivata e tu ti limiterai a modificare il canale 8 e il discorso della potenza ...sempre se ti ricordi come si fa!

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #17 il: Dom 15 Ott, 09:56 2017 »
Visto che ti arriverà una radio uguale puoi sempre procedere in questo modo per sistemare l’altra, carichi i parametri della radio nuova verso il PC e poi li salvi, successivamente colleghi la radio vecchia e gli carichi le impostazioni dell’altra precedentemente salvati, in questo modo sarà come quando era appena arrivata e tu ti limiterai a modificare il canale 8 e il discorso della potenza ...sempre se ti ricordi come si fa!

Si, credo sia l'unica cosa da fare.
Intanto ora provo a reinstallare il programma e a salvarlo per vedere se la schermata iniziale cambia.
Poi quando arriverà l'altra farò come mi hai scritto: salverò i dati sul programma che riporterò sul modello precedentente.

Intanto ieri mio figlio ha ricevuto solo due segnali (squelch ?) in 10 ore che era accesa.
Tieni conto che siamo arrivati a 2.000m, vedevamo il Gran Sasso in lontananza e tutta la Val di Comino.
Ha effettuato varie chiamate ma non ha mai risposto nessuno!
Molto strano a quell'altezza, luogo completamente libero con una spaziatura immensa, possibile nessuno con il PMR?
Probabilmente era settata male.
Eravamo a Serra delle gravare, Monte San Nicola. In pratica sopra la Val Fondillo.
https://www.google.it/maps/@41.7963331,13.8489062,5505a,35y,180h,38.33t/data=!3m1!1e3

Considerazioni sulla sicurezza (cercherò di essere breve).
Dopo sei ore di cammino (con zero allenamento) di cui quattro in salita dura, siamo arrivati (distrutti!) al valico.
Purtroppo, cosa grave, non trovavamo il percorso per scendere (giro ad anello e non a ritroso).
Abbiamo dovuto allontanarci aggirando ' in salita'  Monte S.Nicola.
Non ce la facevo più. Prima volta che avevo le energie finite. Ero quasi alla disperazione vedendo quanto ancora c'era da salire.
Ci voleva molto per tornare al valico e non sò quante ore per scendere.
Cellulare inutile, il PMR idem. Se sarei arrivato ad avere necessità di un aiuto, un elicottero, questo non sarebbe arrivato.
Mentre ero lì riflettevo su avere dietro un mezzo di comunicazione di salvezza come può essere il Vhf/Uhf.
Abbiamo percorso tutta la cresta di questo Monte e per fortuna scendendo abbiamo trovato la via che era in uno stretto e poco
visibile canalone. Discesa di quasi quattro ore e siamo arrivati.
In definitiva: me la sono cercata? Si. Imprevisti? Si. Ci sono sempre.
Non sò se rifarò una cosa del genere ma chi ha intenzione di fare escursioni simili e non ha dietro mezzi idonei a chiedere aiuto è
un incosciente come lo sono stato io.


Grazie Claudio e buona domenica



Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #18 il: Dom 15 Ott, 10:13 2017 »
A 2000 metri con tutta la vallata aperta direi che dovevano risponderti anche da Marte :) mah, non saprei dirti come mai non hai ascoltato nulla, forse avrai messo senza volerlo il tono in ricezione su tutti i canali!!

Direi che la miglior sicurezza è la prevenzione, salire su di una montagna per ore senza avere la giusta preparazione fisica non è decisamente una cosa da fare.

Purtroppo in certe zone non c’è radio che tenga specie se portatile, inoltre per coprire grandi distanze si usano i ripetitori, tra portatile e portatile si fa quello che si può in base alle caratteristiche morfologiche del terreno, al limite esistono sistemi di emergenza specifici di tipo satellitare oppure proprio i telefoni satellitari anche se forse è meglio fare un po’ di allenamento così il fiato e le gambe non ci lasciano sul più bello. :D

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #19 il: Dom 15 Ott, 18:47 2017 »
A 2000 metri con tutta la vallata aperta direi che dovevano risponderti anche da Marte :) mah, non saprei dirti come mai non hai ascoltato nulla, forse avrai messo senza volerlo il tono in ricezione su tutti i canali!!

Direi che la miglior sicurezza è la prevenzione, salire su di una montagna per ore senza avere la giusta preparazione fisica non è decisamente una cosa da fare.

Purtroppo in certe zone non c’è radio che tenga specie se portatile, inoltre per coprire grandi distanze si usano i ripetitori, tra portatile e portatile si fa quello che si può in base alle caratteristiche morfologiche del terreno, al limite esistono sistemi di emergenza specifici di tipo satellitare oppure proprio i telefoni satellitari anche se forse è meglio fare un po’ di allenamento così il fiato e le gambe non ci lasciano sul più bello. :D

Claudio hai ragione su tutto.
Da circa 15 anni faccio escursioni con la famiglia e principalmente durante le vacanze.
Certo sono trascorsi 4/6 anni da quando abbiamo rallentato e di molto, inoltre a me questo non giova perché più passa il tempo e
più sono penalizzato (i 60 sono passati da un pò).
Potrai capire che in questi anni ho potuto acquistare tutto il necessario, le uniche cose mancanti (importanti) sono il GPS (ieri sarebbe
stato fondamentale) e la ricetrasmittente, questa appena acquistata.

Visto che oramai stò impazzendo ti allego sette foto di come è stata settata questa Midland G18.
Dato che tu sei competente ed estremamente gentile, ti chiederei cortesemente di dare uno sguardo e cercare di capire se c'è qualcosa che non và.
Un appunto: sulla potenza di uscita/entrata in quelle tre caselle, c'è impostato 60, 63 e 55 ma se resetto il programma da zero e senza collegarci
nulla mi da 240, 240 e 240. Ora per portarla a 5w mi hanno detto che bisogna scrivere 255 su tutte e tre le caselle, quindi 240 saranno 4w o giù di li.


Spero riuscirai nel miracolo di scoprire il problema.

Sinceramente ti auguro una felice settiamana. :)

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #20 il: Dom 15 Ott, 19:02 2017 »
Pagina 1

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #21 il: Dom 15 Ott, 19:03 2017 »
Pagina 2

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #22 il: Dom 15 Ott, 19:04 2017 »
Pagina 3

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #23 il: Dom 15 Ott, 19:04 2017 »
Pagina 4

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #24 il: Dom 15 Ott, 19:05 2017 »
Pagina 5

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #25 il: Dom 15 Ott, 19:08 2017 »
Pagina 6 - ultima

Scusa Claudio ma conoscendo poco il Forum la settima l'ho inserita per prima e la prima l'ho inserita due volte.
Comunque sono riuscito a renderle visibili.

Ma non è che manca il canale 16 che quì non vedo?
Questo riporta Rete Radio Montana:
Per convenzione e a livello nazionale è stato stabilito l’uso di un canale unico per tutto il territorio nazionale, da noi denominato
CANALE 8-16 (canale 8 + codice CTCSS 16).   
Tale canale corrisponde alla frequenza radio 446.09375 MHz con applicazione del tono subaudio (CTCSS) 114.8 Hz.                                                                                                                                          Per chi è in possesso di apparati PMR-446 programmabili, il CTCSS va impostato sia in TX (trasmissione) che in RX (ricezione).




Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #26 il: Dom 15 Ott, 21:06 2017 »
P.S. le schermate le commento in ordine di apparizione

Citazione
hanno detto che bisogna scrivere 255 su tutte e tre le caselle
Si, metti su tutte le tre caselle sulla destra il valore 255 e avrai 5 watt. La tre caselle sono quelle contrassegnate con High Power (400-430.

La seconda schermata è ok anche se potevi lasciare com’era i canale 8 e aggiungere invece il tono al canale 16 visto che dal 9 in poi sono tutti doppioni ma con il tono attivo.

La terza schermata è uguale alla precedente quindi no comment.

La quarta è quinta schermata sono uguali alla seconda ma senza i toni e comunque le colonne in più che appaiono vanno bene così.

La sesta schermata va bene così con le caselle senza la spunta.

La settima schermata va bene così con le caselle senza la spunta.

Anche l’ultima schermata va bene così

Citazione
Ma non è che manca il canale 16 che quì non vedo?
In che senso! ti ricordo che il canale 16 sarebbe un sub-canale, ovvero il canale 8 con il tono 114.8 attivo.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #27 il: Lun 16 Ott, 08:39 2017 »
P.S. le schermate le commento in ordine di apparizione

Citazione
hanno detto che bisogna scrivere 255 su tutte e tre le caselle
Si, metti su tutte le tre caselle sulla destra il valore 255 e avrai 5 watt. La tre caselle sono quelle contrassegnate con High Power (400-430.

La seconda schermata è ok anche se potevi lasciare com’era i canale 8 e aggiungere invece il tono al canale 16 visto che dal 9 in poi sono tutti doppioni ma con il tono attivo.

La terza schermata è uguale alla precedente quindi no comment.

La quarta è quinta schermata sono uguali alla seconda ma senza i toni e comunque le colonne in più che appaiono vanno bene così.

La sesta schermata va bene così con le caselle senza la spunta.

La settima schermata va bene così con le caselle senza la spunta.

Anche l’ultima schermata va bene così

Citazione
Ma non è che manca il canale 16 che quì non vedo?
In che senso! ti ricordo che il canale 16 sarebbe un sub-canale, ovvero il canale 8 con il tono 114.8 attivo.

Grazie sei stato veramente, veramente gentile! :D
Per il canale 16 ora ho capito.
Quindi ora dovrebbe avere, 'finalmente', i settaggi giusti.
Ma anche sabato era così eppure zero comunicazioni, a meno che non abbia sbagliato qualcosa, il chè è facile... rivedendo tutto di corsa prima di uscire.

Perdona le ultime due domandine:
- sulla potenza di uscita/entrata in quelle tre caselle, c'è impostato 60, 63 e 55 e credo siano quelle di fabbrica. Voglio stare in regola ma  secondo il tuo parere è effettivamente 0,500 o sono addirittura sotto?
- alla colonna W/N c’è Narrow su tutto. Se metto Wide non cambia nulla, giusto?

Grazie Claudio, ti auguro una felice settimana.


Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #28 il: Lun 16 Ott, 10:04 2017 »
Citazione
sulla potenza di uscita/entrata in quelle tre caselle, c'è impostato 60, 63 e 55 e credo siano quelle di fabbrica. Voglio stare in regola ma  secondo il tuo parere è effettivamente 0,500 o sono addirittura sotto?
Per aumentare o abbassare la potenza bisogna inserire dei valori che vanno da 1 a 255. 255 rappresenta la potenza massima erogata mentre i bassi valori de default rappresentano i 500 milliwatt regolari per legge.

L’unica cosa anomale e che non mi ero accorto prima è che ci sono valori impostabili non solo per la banda comprendente i 466 mhz, cioè quella di effettivo funzionamento del portatile, ma anche di altre bande da 400 a 480 mhz e addirittura vedo da 134 a 176! Forse il medesimo software è usato anche su altri modelli non pmr446 anche se questa comunque è solo una mi osservazione.

Comunque decidi tu se tenere la potenza regolare per legge o se aumentarla, di certo prima che qualcuno ti venga a controllare questa cosa fai prima a vincere la lotteria anche se non si sa mai nella vita. :)

Citazione
alla colonna W/N c’è Narrow su tutto. Se metto Wide non cambia nulla, giusto?
Questa voce riguarda la larghezza di banda, in pratica l’audio risulterà come se fosse un po’ più basso e pulito se lo metti su Wide, tu tienila comunque su Narrow altrimenti con Wide potresti interferire sui canali adiacenti avendo appunto Wide una larghezza di banda maggiore, inoltre anche la larghezza di banda è regolamentata per legge proprio per evitare disturbi sui canali adiacenti quindi lascia su Narrow.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #29 il: Lun 16 Ott, 10:56 2017 »
Citazione
sulla potenza di uscita/entrata in quelle tre caselle, c'è impostato 60, 63 e 55 e credo siano quelle di fabbrica. Voglio stare in regola ma  secondo il tuo parere è effettivamente 0,500 o sono addirittura sotto?
Per aumentare o abbassare la potenza bisogna inserire dei valori che vanno da 1 a 255. 255 rappresenta la potenza massima erogata mentre i bassi valori de default rappresentano i 500 milliwatt regolari per legge.

L’unica cosa anomale e che non mi ero accorto prima è che ci sono valori impostabili non solo per la banda comprendente i 466 mhz, cioè quella di effettivo funzionamento del portatile, ma anche di altre bande da 400 a 480 mhz e addirittura vedo da 134 a 176! Forse il medesimo software è usato anche su altri modelli non pmr446 anche se questa comunque è solo una mi osservazione.

Comunque decidi tu se tenere la potenza regolare per legge o se aumentarla, di certo prima che qualcuno ti venga a controllare questa cosa fai prima a vincere la lotteria anche se non si sa mai nella vita. :)

Citazione
alla colonna W/N c’è Narrow su tutto. Se metto Wide non cambia nulla, giusto?
Questa voce riguarda la larghezza di banda, in pratica l’audio risulterà come se fosse un po’ più basso e pulito se lo metti su Wide, tu tienila comunque su Narrow altrimenti con Wide potresti interferire sui canali adiacenti avendo appunto Wide una larghezza di banda maggiore, inoltre anche la larghezza di banda è regolamentata per legge proprio per evitare disturbi sui canali adiacenti quindi lascia su Narrow.

Grazie delle risposte.
No la radio non la modifico, poi è quella di mio figlio, scrupolosissimo delle regole tanto quanto ci perde poco tempo nel conoscerla.

Sulle bande 'extra' ho letto questo:
addirittura programmarla manualmente da 400MHz 520MHz con 256 memorie disponibili da utilizzare, ma si va ad invalidare l'omologazione nazionale
perché poi la radio diventa un vero e proprio UHF.


Poi anche volendo impostarla (sempre ai fini sicurezza) non saprei come fare, come poi non saprei passare da PMR a UHF e viceversa.
Forse è possibile mettere queste frequenze sul canale 9 senza stravolgere tutto...
Se non sbaglio Uhf è in ambito Aeronautico e Vhf in quello marino. Quindi ci hanno infilato un qualcosa in più...

Grazie Claudio per queste ultime gentili risposte.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #30 il: Lun 16 Ott, 11:57 2017 »
Spesso le case costruttrici adoperano dei trucchetti per poter vendere di più e così succede che un portatile che dovrebbe avere otto canali in realtà funziona ovunque ....meglio stenderci una pietra sopra. çç29

La VHF si estende da 30 a 300 Mhz mentre la UHF da 300 a 3000 Mhz. In pratica all’interno vi si trovano servizi radio di ogni tipo e non solo quelli aeronautici e marini, ovviamente le frequenze libere o per uso hobbystico sono ben definite ed è bene attenersi alle regole per non rischiare guai anche grossi. C:-) :D

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #31 il: Mar 17 Ott, 09:25 2017 »
Spesso le case costruttrici adoperano dei trucchetti per poter vendere di più e così succede che un portatile che dovrebbe avere otto canali in realtà funziona ovunque ....meglio stenderci una pietra sopra. çç29

La VHF si estende da 30 a 300 Mhz mentre la UHF da 300 a 3000 Mhz. In pratica all’interno vi si trovano servizi radio di ogni tipo e non solo quelli aeronautici e marini, ovviamente le frequenze libere o per uso hobbystico sono ben definite ed è bene attenersi alle regole per non rischiare guai anche grossi. C:-) :D

Ciao Claudio,
scusa il ritado nel risponderti ma ieri, dalla tarda mattinata sino a sera, ho dovuto accompagnare un familiare all'ospedale per un intervento programmato.

Conosco molto poco del campo radioamatoriale ma ha un grande fascino e indubbia utilità.
Una quarantina d'anni fa quando avevo una attrezzatura CB da far paura (in casa e auto) sono riuscito da Roma a parlare con Valencia in Spagna e con una città della Francia che non ricordo più. Come ho fatto ad arrivare così lontano non lo so ma è vero.

Ho sempre desiderato prendere la patente da radioamatore ma viste le materie mi sono arreso, anche se in un forum ho letto che le vere domande tecniche sono poche e non è così impossibile. Forse un giorno...
Comunque non potrei mai mettere l'antenna sul terrazzo condominiale perché l'ha già fatto un condomino radioamatore (che vedo raramente, anzi non c'è mai) e quindi potrei usare solo una ricetrasmittente portatile ma questa è una ipotesi molto, molto lontana.

La Midland G18 ancora non è arrivata al negoziante ed è probabile che quando ci andrò acquisti anche la Midland CT-590 per questioni di sicurezza (alla luce dell'ultimo episodio è meglio averla spenta nello zaino che non avere nulla) e per saltuario radioascolto casalingo.

Una buona giornata.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #32 il: Mar 17 Ott, 14:49 2017 »
Citazione
Una quarantina d'anni fa quando avevo una attrezzatura CB da far paura (in casa e auto) sono riuscito da Roma a parlare con Valencia in Spagna e con una città della Francia che non ricordo più. Come ho fatto ad arrivare così lontano non lo so ma è vero.
Tutto normale, il bello della CB è che si trova in onde corte quindi quando c’è propagazione si possono effettuare collegamenti potenzialmente in tutto il mondo. Personalmente all’epoca ne ho fatti centinaia americhe comprese e di qui ho ancora le cartoline qsl di conferma.

Citazione
Ho sempre desiderato prendere la patente da radioamatore ma viste le materie mi sono arreso, anche se in un forum ho letto che le vere domande tecniche sono poche e non è così impossibile. Forse un giorno...
Basta che ti impegni e ti iscrivi ad un corso di preparazione di qualche associazione vicino a te tipo l’ARI o la CISAR, i corsi li fanno tutti gli anni.

Citazione
Comunque non potrei mai mettere l'antenna sul terrazzo condominiale perché l'ha già fatto un condomino radioamatore (che vedo raramente, anzi non c'è mai) e quindi potrei usare solo una ricetrasmittente portatile ma questa è una ipotesi molto, molto lontana.
Nulla ti vieta di farlo anche tu (se c’è spazio) e comunque le soluzioni sono tante.

Citazione
La Midland G18 ancora non è arrivata al negoziante ed è probabile che quando ci andrò acquisti anche la Midland CT-590 per questioni di sicurezza(alla luce dell'ultimo episodio è meglio averla spenta nello zaino che non avere nulla) e per saltuario radioascolto casalingo.
Quando te la porti dietro ti consiglio di tenerla con l’antenna staccata come anche la batteria e memorizzata solo le frequenze dei radioamatori, così facendo anche se ti controllassero non ti possono contestare nulla (si spera) visto che la radio non è operativa.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #33 il: Mar 17 Ott, 18:52 2017 »
Citazione
Una quarantina d'anni fa quando avevo una attrezzatura CB da far paura (in casa e auto) sono riuscito da Roma a parlare con Valencia in Spagna e con una città della Francia che non ricordo più. Come ho fatto ad arrivare così lontano non lo so ma è vero.
Tutto normale, il bello della CB è che si trova in onde corte quindi quando c’è propagazione si possono effettuare collegamenti potenzialmente in tutto il mondo. Personalmente all’epoca ne ho fatti centinaia americhe comprese e di qui ho ancora le cartoline qsl di conferma.

Citazione
Ho sempre desiderato prendere la patente da radioamatore ma viste le materie mi sono arreso, anche se in un forum ho letto che le vere domande tecniche sono poche e non è così impossibile. Forse un giorno...
Basta che ti impegni e ti iscrivi ad un corso di preparazione di qualche associazione vicino a te tipo l’ARI o la CISAR, i corsi li fanno tutti gli anni.

Citazione
Comunque non potrei mai mettere l'antenna sul terrazzo condominiale perché l'ha già fatto un condomino radioamatore (che vedo raramente, anzi non c'è mai) e quindi potrei usare solo una ricetrasmittente portatile ma questa è una ipotesi molto, molto lontana.
Nulla ti vieta di farlo anche tu (se c’è spazio) e comunque le soluzioni sono tante.

Citazione
La Midland G18 ancora non è arrivata al negoziante ed è probabile che quando ci andrò acquisti anche la Midland CT-590 per questioni di sicurezza(alla luce dell'ultimo episodio è meglio averla spenta nello zaino che non avere nulla) e per saltuario radioascolto casalingo.
Quando te la porti dietro ti consiglio di tenerla con l’antenna staccata come anche la batteria e memorizzata solo le frequenze dei radioamatori, così facendo anche se ti controllassero non ti possono contestare nulla (si spera) visto che la radio non è operativa.

Non conoscendo il Forum ti rispondo saltando le righe.

Beh ho parlato con Spagna e Francia ma tu oltre oceano!!! Complimenti e bella soddisfazione!
Avevo 40w sotto il sedile dell'auto e non so quanti a casa, sempre se non ricordo male.
Ma le trasmissioni più lontane le ho fatte sempre dall'auto.
All'epoca 40w era potenza illegale e credo lo sia ancora oggi.
Prima del PMR446 avevo letto del CB nei vari Forum, descrivono che in pratica l'ha ancora qualche camionista poi il 'silenzio assoluto'!
Mi dispiace veramente molto. In un modo semplicissimo potevi parlare sempre e con persone diverse invece ora stanno tutti col cellulare e su Internet.
A proposito di parlare, ricordo due persone con cui dialogavo spesso: una era Mario Bora Bora, persona con una facilità nel dialogo impressionante. Riuscii poi a sapere che era Pippo Baudo. L'altra era una persona anziana che da un punto alto di Roma si collegava tutte le sere a orario convenuto, con un suo amico a Katmandù. Katmandù!!!

Sempre sui Forum ho letto dell'esame patente: c'è che scrive che non è impossibile, chi facile e chi molto difficile.
Dipende da quanto sai di tecnica e se sei giovane di studi, diciamo che per me sono passati 45 anni dall'ultima volta, tranne corsi o refreshment aziendali.
La vedo molto dura a meno che la commissione non s'impietosisca davanti a un'anziano...
Ho letto dei corsi che fanno e sembra pure gratis, se aumenta il desiderio allora vedrò di decidermi.

Ottimo per l'antenna grazie, infatti lo spazio sul terrazzo c'è anche se ha messo tiranti ovunque.

Per il VHF/UHF lo porterei solo nello zaino e chiaramente con antenna e batteria in tasche diverse.
Sempre se lo porterei poiché ho letto che si va addirittura sul penale quindi sono molto combattuto.
Intanto farò radioascolto (sempre e solo quello) da casa, sperando che l'antennina di serie prenda qualcosa dal balcone.
Ho cercato in Internet ma antenne più performanti non ne ho trovate per questo Midland CT-590, forse il negoziante ne saprà di più.
Comunque mi piacerebbe ascoltare un pò tutto ma principalmente la Protezione Civile, poi se non ti disturbo, in merito ti chiederò aiuto
sempre se miracolosamente non riesco da solo a sintonizzarmi su quella frequenza.
Ho visto anche gli apparati 'portatili' per il solo radioascolto (che sono legali) costano tanto e devo tener conto che se non mi piace o
non prendo niente sono soldi buttati, col CT-590 me la cavo con 70€.

Grazie per la gentilezza sempre dimostrata e buona serata.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #34 il: Mar 17 Ott, 19:18 2017 »
Citazione
Prima del PMR446 avevo letto del CB nei vari Forum, descrivono che in pratica l'ha ancora qualche camionista poi il 'silenzio assoluto'!
I camionisti sono molto attivi ma gli appassionati in genere non mancano di certo, chiaramente i bei tempi sono finiti da un bel po’ ma c’è ancora tantissima gente specie all’estero. Più raramente non mancano nemmeno i QSO locali anche se dipende molto da zona a zona.

Citazione
A proposito di parlare, ricordo due persone con cui dialogavo spesso: una era Mario Bora Bora, persona con una facilità nel dialogo impressionante. Riuscii poi a sapere che era Pippo Baudo
Haha ma dai! Questa si che è una notiziona che non sapevo. çç29 :D Chissà se si fa ancora sentire!

Citazione
Sempre sui Forum ho letto dell'esame patente: c'è che scrive che non è impossibile, chi facile e chi molto difficile.
Dipende da quanto sai di tecnica e se sei giovane di studi, diciamo che per me sono passati 45 anni dall'ultima volta, tranne corsi o refreshment aziendali. La vedo molto dura a meno che la commissione non s'impietosisca davanti a un'anziano...
Ho letto dei corsi che fanno e sembra pure gratis, se aumenta il desiderio allora vedrò di decidermi.
Sono dei QUIZ di circa 60 domande con tre possibili soluzioni per ogni domanda e ne devi indovinare mi sembra il 60%. Ovvio che non si può andare a casaccio ma ti assicuro che agli esami ci sono spesso più pensionati che persone giovani, di certo l’età medi è molto elevata.


Citazione
per il VHF/UHF lo porterei solo nello zaino e chiaramente con antenna e batteria in tasche diverse.
Sempre se lo porterei poiché ho letto che si va addirittura sul penale quindi sono molto combattuto.
Appunto. :D

Citazione
Ho cercato in Internet ma antenne più performanti non ne ho trovate per questo Midland CT-590, forse il negoziante ne saprà di più.
Di antenne ce ne sono tante però è inutile cambiare un gommino con un altro gommino anche se migliore, dovresti invece installare un’antenna seria sul tetto, allora si che cambierebbe tutto, al limite potresti provare con un’antenna telescopica da usare al posto dell’originale, non sarà una rivoluzione ma qualcosa meglio andrà di certo.


Citazione
Comunque mi piacerebbe ascoltare un pò tutto ma principalmente la Protezione Civile
Tanto non si sentono praticamente mai. :)

Citazione
Ho visto anche gli apparati 'portatili' per il solo radioascolto (che sono legali) costano tanto e devo tener conto che se non mi piace o non prendo niente sono soldi buttati, col CT-590 me la cavo con 70€.
Esistono anche gli scanner economici e quelli usati, chiaro però che nessuno te li regala, magari comincia con poco per valutare se sei interessato all’argomento.

Per il solo ascolto lo puoi fare anche con il Midland CT-590, ricorda però di prendere quello già espanso di frequenza altrimenti poi sarai costretto a comprare anche il cavo di programmazione e relativo software.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #35 il: Mer 18 Ott, 07:05 2017 »

Per il CB 'portatile' ho provato a trovare qualcosa di usato ma sono tutti apparati 'anteguerra' e quelli attuali tipo Alan 48 costano molto
diciamo se aggiungo qualcosa in più lo compro nuovo però mi costerebbe più del Midland G18!
Per l'apparato CB fisso con relativa antenna sul tetto al momento non farei nulla, passati i bei tempi ora non mi entusiasma.
Se un giorno andrò sul tetto sarà solo per il VHF/UHF chiaramente dopo la patente.

Per Mario Bora Bora è vero, sono cose che non dimentichi. Ci parlai molte volte da solo o in gruppo, chiaramente si collegava poco.

Per la patente ho letto che varia molto da regione a regione. C'è quella con quiz da 60 domande e quella con 36, devo leggere per il Lazio ma credo siano 60 anche quì.
Immagino che l'età di chi affronta l'esame sia anche alta, probabile molti pensionati che hanno tempo, un pò il caso mio.

Per il VHF/UHF in radioascolto l' antenna da mettere sul parapetto del balcone sarebbe ideale ma ai vicini non credo piacerebbe.
Sul terrazzo cambierebbe tutto ma per ora non lo prendo in considerazione.
Bravissimo, ottima idea l'antenna telescopica! Debbo sentire il negoziante se si può montare e la può ordinare. Grazie!

Peccato per la Protezione Civile che non si prende mai.
Visto scanner portatili da 80 a 180€ su Amazon e su tutti consigliano antenna, vedrò ma è prematuro.

Per il Midland CT 590 non sono riuscito a trovare quello 'espanso in frequenza', come non sono riuscito a trovare in vendita il kit programmazione che da istruzioni è il PRG G10.
Nemmeno il manuale del software ho trovato, quindi non so se poi si riesca ad ampliare la frequenza.
Quì ne parlano: http://www.forumradioamatori.it/forum/index.php?topic=2514.0


Ciao e buona giornata  :)

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #36 il: Mer 18 Ott, 10:23 2017 »
Citazione
Per il CB 'portatile' ho provato a trovare qualcosa di usato ma sono tutti apparati 'anteguerra' e quelli attuali tipo Alan 48 costano molto
Se è vecchio non vuol dire nulla, anzi io preferisco quelli di una volta, sono costruiti meglio e più robusti, e poi erano 40 canali una volta è lo sono anche oggi, chiaro che essendo usato bisogna sperare che siano veramente a posto.

Comunque lascia perdere i CB portatili e prendi un normale veicolare, ad esempio il Polmar ZX-40, riesci a trovarlo anche a circa 80 euro oppure prendi il CRT-2000 anche se costa di più. Occhio però a non confonderti con eventuali versioni non omologate, poi per il resto c’è tanta carne al fuoco. Per l’antenna invece basta che metti una boomerang sul balcone. Ci sarà poi anche la spesa per l’alimentatore e il cavo.

Citazione
Per l'apparato CB fisso con relativa antenna sul tetto al momento non farei nulla, passati i bei tempi ora non mi entusiasma.
Naturalmente se manca la voglia manca tutto. :)

Citazione
Per la patente ho letto che varia molto da regione a regione. C'è quella con quiz da 60 domande e quella con 36, devo leggere per il Lazio ma credo siano 60 anche quì. Immagino che l'età di chi affronta l'esame sia anche alta, probabile molti pensionati che hanno tempo, un pò il caso mio.
E’ così ma appunto il radioamatore è da sempre un soggetto mediamente per nulla giovane.

Citazione
Bravissimo, ottima idea l'antenna telescopica! Debbo sentire il negoziante se si può montare e la può ordinare. Grazie!
Ne trovi tante ma tu prendi la più lunga come ad esempio la RH-795. Poi se il connettore non è uguale a quello della tua radio ti basta prendere un raccordo.

Citazione
Per il Midland CT 590 non sono riuscito a trovare quello 'espanso in frequenza', come non sono riuscito a trovare in vendita il kit programmazione che da istruzioni è il PRG G10.
Nemmeno il manuale del software ho trovato, quindi non so se poi si riesca ad ampliare la frequenza.
Io ti consiglio di lasciar perder le radio cinesi rimarchiate Midland, Intek, Polmar ecc. Alla fine sono le stesse Baofeng che trovi a 30 euro ma con tanto di garanzia ma soprattutto il software/cavo costa parecchio. Se prendi un Baofeng, il cavo costa pochissimo e i software sono gratuiti e fai le stesse cose oltre al fatto che generalmente sono già espanse, magari spendi 30 euro per un Baofeng UV-5 oppure qualcosa in più per un Baofeng GT-3, tanto bene o male è sempre lo stesso apparecchio.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #37 il: Mer 18 Ott, 19:18 2017 »
Ciao Claudio,
grazie sei stato (come al solito) veramente gentile. :D

Come ho scritto, per il CB da casa non sono intenzionato in quanto ho letto che c'è il nulla...
Se riesco a sapere com'è la situazione attuale allora farò qualcosa seguendo naturalmente i tuoi consigli oppure quando trovo un attimo
di calma mi metto a cercare l'usato che suggerisci e se va male avrò buttato pochi soldi.

Grazie per le informazioni sull'antenna RH-795, ho letto che è vendutissima! :D

Il Midland CT 590 me lo sono fatto mettere da parte dal negoziante poiché era l'ultimo e questo in attesa che gli arrivi il G18.
Costa 70€, non molto, quindi una quindicina di euro in più di un Baofeng di valore o il doppio di un modello base (prezzi Amazon).
Non è da persona corretta richiamarlo e dire che non lo prendo più anche perché è stato gentile e si è fidato.
A parte questo non sono riuscito a trovare in vendita il programma PRG G10 per espandere le frequenze, forse il negoziante ne saprà qualcosa.

Comunque il problema principale è che non sò se poi lo porterò in escursione.
Anche se separo i componenti ho sempre timore, certo se vado in un posto dove è difficile incontrare qualcuno, ossia meno sicurezza
allora un pensierino ce lo farei, se no rimane in cucina per radioascolto a titolo di curiosità.

Grazie ancora Claudio e buona serata. :D

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #38 il: Mer 18 Ott, 21:14 2017 »
Comunque parlarne fa sempre bene e sopratutto credo che ti sarai fatto delle idee più chiare su questi argomenti.

Buona serata a te e a risentirci magari in frequenza, non si sa mai! :)

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #39 il: Gio 19 Ott, 07:59 2017 »
Comunque parlarne fa sempre bene e sopratutto credo che ti sarai fatto delle idee più chiare su questi argomenti.

Buona serata a te e a risentirci magari in frequenza, non si sa mai! :)

Le idee più chiare le ho ma solo grazie alle tue tante indicazioni e ai tuoi preziosi consigli!  :D :D :D
Poi quando avrò queste due ricetrasmittenti ti farò sapere.

Ti auguro sinceramente una buona giornata. :)

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #40 il: Mar 24 Ott, 18:39 2017 »
Ciao Claudio,

spero leggerai il post.

Ti avevo scritto che nel mo palazzo c'è un condomino radioamatore che ha l'antenna sul tetto.
Dialogando in un altro post, 'Franco' mi ha scritto che due antenne vicine VHF-UHF non possono convivere, ossia se uno parla l'altro non lo può fare.
Da una tua risposta mi era parso di capire che c'era qualche possibilità facendo qualcosa.
Ne sai di più o provo a inserire un post per il problema?

Ciao e grazie.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #41 il: Mar 24 Ott, 19:23 2017 »
Dovrei rileggere tutto quello che ho scritto ma comunque credo che hai capito male. Se due antenne per la stessa banda sono a pochi metri l’una dall’altra significa che quando una delle due radio trasmette l’altra avrà grossi problemi a ricevere poiché creerà un battimento del segnale e più le due frequenze saranno vicine e peggio sarà, al limite potresti ricevere solo i segnali più forti. Non per nulla i ripetitori che devo ricevere e trasmettere su due frequenze molto vicine utilizzano dei filtri chiamati cavità. E’ quindi chiaro che se entrambi vi mettete in radio nello stesso momento sulla stessa banda sarà un bel problema.

Se tu avessi due radio e una delle due le sintonizzassi dove c’è un segnale e poi con l’altra andassi in trasmissione in una frequenza vicina ti accorgeresti che il segnale sparirebbe o si abbasserebbe di molto. E’ una cosa normale quando due antenne sono troppo vicine.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #42 il: Mer 25 Ott, 08:02 2017 »
Caro Claudio,
ieri mi ha risposto l'ARI di Roma per i corsi da radioamatore che iniziano a gennaio e sempre ieri mi è arrivato il libro di Nerio Neri.
Ora questo grosso problema.
Come sai ne so poco ma ho pensato a quattro soluzioni e vorrei il tuo parere poi inserirò un nuovo post alla sezione 'Antenne' sperando che fra tanti utenti qualcuno abbia avuto lo stesso problema e che sia riuscito a risolverlo in qualche modo.
Allora... il palazzo è lungo e sopra il terrazzo (o lastrico solare) c'è un piccolo locale per ogni scala che comprende lavatoi e ascensore.
Immagina un terrazzone dove a distanza di circa 15 metri l'uno dall'altro, ci sono sopra questi due mini locali.
Sopra la mia scala ce ne è uno con questa antenna (sembra una Diamond X30N), a circa 15 metri c'è l'altro locale dal tetto libero.
Soluzione 1: potrei far montare l'antenna (la stessa che ha lui) quì sopra ma sempre se poi il condominio non faccia opposizione perché è un'altra scala.
Poi il cavo dovrebbe passare dentro un tubo lungo il bordo terrazzo sino alla mia cucina, diciamo 30/40 metri di cavo.
Questo non dovrebbe essere un problema perché il cavo passerebbe internamente a lato del terrazzo e dalla strada non si vedrebbe, poi passerebbe sopra il tetto del balcone sino in cucina.
Quindi avrei sto cavolo di cavo in cucina da sistemare alla meglio.
Soluzione 2: potrei montare la stessa antenna sul parapetto del balcone cucina (il balcone ha il terrazzo condominiale sopra) e sarebbe rivolta ad est. Sto al quinto piano ma chiaramente si vedrebbe, poco ma si vedrebbe. Quindi lamentele da parte di mia moglie e probabili lamentele del condominio ma diciamo che farei finta di nulla e la lascerei.
Contemporaneamente monterei la stessa antenna sul parapetto balconcino della sala che è rivolto ad ovest, anche quì si vedrebbe ecc. ecc.
Chiaramente sarebbe una attacca e stacca di cavi antenna il chè non mi sembra ottimale.
Soluzione 3: 'mi attacco al tram' e lascio montata solo quella sul parapetto balcone cucina chiaramente capto solo le trasmissioni lato est.
Soluzione 4: montaggio antenna sul parapetto terrazzo sopra la cucina. Starebbe a circa 6/8 metri dell'antenna dell'altro condomino e starebbe più in basso di circa 4 metri. Quì però non so come la prenderebbe il condominio, non disturberebbe nello stendere i panni ma è chiaro che si vedrebbe dalla strada (anche se da lontano) sto cavolo di antenna fermato al parapetto.
Altro non riesco a vedere.
Ho scattato ora delle foto e spero di essere riuscito a farmi capire.

Claudio ho inserito il problema in questione, con tante foto, su un nuovo Topic alla sezione antenne: 'Problema due antenne sullo stesso terrazzo'.
Gentilmente se potresti fornirmi il tuo parere li.


Ciao e grazie.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #43 il: Mer 25 Ott, 11:40 2017 »
Soluzioni elencate a parte, il punto è che sarebbe un peccato non installare l’antenna sul terrazzo visto che c’è, anche perché dal punto di vista del battimento del segnale cambierebbe poco o nulla se la metti da un'altra parte, le due antenne sono comunque troppo vicine in tutti i casi, tuttavia visto che per ora la patente non ce l’hai ti consiglio di installarla sul parapetto anche perché l’altro radioamatore non credo sarebbe contento che un “pirata” ha installato un’antenna a fianco alla sua, questo magari lo farai in un secondo momento quando sarai in regola e nessuno potrà dirti nulla.

Citazione
Immagina un terrazzone dove a distanza di circa 15 metri l'uno dall'altro, ci sono sopra questi due mini locali.
Ho visto le foto che hai messo nell’altra discussione che hai aperto e direi che se alla fine le due antenne saranno distanti almeno 10 metri qualche piccolo beneficio dal punto d viista tecnico ci sarà anche se il problema della coesistenza rimarrà sempre e comunque, mal che vada parlerete tra voi due quando entrambi userete la stessa banda nello stesso momento. :)

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #44 il: Mer 25 Ott, 12:48 2017 »
Soluzioni elencate a parte, il punto è che sarebbe un peccato non installare l’antenna sul terrazzo visto che c’è, anche perché dal punto di vista del battimento del segnale cambierebbe poco o nulla se la metti da un'altra parte, le due antenne sono comunque troppo vicine in tutti i casi, tuttavia visto che per ora la patente non ce l’hai ti consiglio di installarla sul parapetto anche perché l’altro radioamatore non credo sarebbe contento che un “pirata” ha installato un’antenna a fianco alla sua, questo magari lo farai in un secondo momento quando sarai in regola e nessuno potrà dirti nulla.

No, no, ora sul terrazzo non installerei nulla.
Nei prossimi giorni provo a montare la Diamond X30N sul parapetto cucina usando tutto in ricezione.


Citazione
Immagina un terrazzone dove a distanza di circa 15 metri l'uno dall'altro, ci sono sopra questi due mini locali.
Ho visto le foto che hai messo nell’altra discussione che hai aperto e direi che se alla fine le due antenne saranno distanti almeno 10 metri qualche piccolo beneficio dal punto d viista tecnico ci sarà anche se il problema della coesistenza rimarrà sempre e comunque, mal che vada parlerete tra voi due quando entrambi userete la stessa banda nello stesso momento. :)

Casomai starebbero a circa 20 metri se la monto sul punto più lontano ma forse alla fine cambia poco.
Bel problema.
Credo che forse sarà un problema anche se la monto sul balcone dopo la patente.
Sarebbe rivolta a est e più in basso di cinque metri e da quanto mi scrivi credo che il problema rimanga.
Certo che con la patente l'antenna sul balcone la monterei e NON la toglierei assolutamente!


Ci sarebbe un'altra soluzione ma è proprio limite: montare l'antenna non alla scala dopo ma a quella prima.
Diciamo che in questo caso forse a 30 metri l'una dall'altra ci sarebbero.
Ma è un macello di montaggio e forse permessi (bisogna vedere che ne pensa l'Aministratore).
In breve dovrei far montare l'antenna alla scala prima, passando il cavo lungo il bordo del palazzo, inoltre dovrei chiedere
al condomino di sopra se mi fa affiancare il cavo al suo muro esterno sino alla mia cucina.
Il problema principale è che questo lungo palazzo ha il terrazzo fatto a scale e ogni due si scende di un piano.
Quindi la scala prima della mia sta su un piano sopra e i condomini della scala non sò come la prenderebbero.
Invece, come avevo scritto, lo spazio libero della scala dopo è allo stesso piano del mio terrazzo.
Scusa è un casotto e spero di essermi fatto capire.
Tutto questo per guadagnare forse 10 metri.

Certo potrei arrivare anche alla prima scala allora forse 100 metri di distanza ci sarebbero, sempre se sono sufficienti.
Ma il cavo dovrebbe passare dentro un corrugato per tutto il palazzo.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #45 il: Mer 25 Ott, 13:31 2017 »
Citazione
Casomai starebbero a circa 20 metri se la monto sul punto più lontano ma forse alla fine cambia poco.
20 metri è già meglio che di una manciata, diciamo che è come se fossero due case una a fianco all’altra, sempre vicine sono ma almeno qualche miglioria ci sarà. Poi dipende anche dalla selettività della radio dell’altro radioamatore, alcune risentono meno del problema ma su altre il buio è totale.

Citazione
Certo potrei arrivare anche alla prima scala allora forse 100 metri di distanza ci sarebbero, sempre se sono sufficienti.
Attento che poi non ti servano altrettanti metri di cavo :) ti costerebbero una fortuna, anche perché per avere poche perdite te ne servirebbe uno di costoso, comunque la situazione generale la conosci tu ma io ti consiglio di fare un passo alla volta, prima metti la X-30 sul parapetto (si noterà poco perché è piccola) e in un secondo momento quando sarai in regola installerai l’antenna che vuoi dove meglio credi.

Anche se non si vede bene quindi potrei sbagliarmi, notavo anche dalla foto che non è presente solo l’antenna bibanda ma anche un dipolo per le onde corte, è quello che sembrano due tiranti. Lo dico anche a sottolineare che in futuro la coesistenza delle antenne riguarderà anche quelle per le altre frequenze non solo V-UHF ma soprattutto le HF.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #46 il: Mer 25 Ott, 14:37 2017 »
Citazione
Casomai starebbero a circa 20 metri se la monto sul punto più lontano ma forse alla fine cambia poco.
20 metri è già meglio che di una manciata, diciamo che è come se fossero due case una a fianco all’altra, sempre vicine sono ma almeno qualche miglioria ci sarà. Poi dipende anche dalla selettività della radio dell’altro radioamatore, alcune risentono meno del problema ma su altre il buio è totale.

Bella situazione. Si saprà solo quando montata.

Citazione
Certo potrei arrivare anche alla prima scala allora forse 100 metri di distanza ci sarebbero, sempre se sono sufficienti.
Attento che poi non ti servano altrettanti metri di cavo :) ti costerebbero una fortuna, anche perché per avere poche perdite te ne servirebbe uno di costoso, comunque la situazione generale la conosci tu ma io ti consiglio di fare un passo alla volta, prima metti la X-30 sul parapetto (si noterà poco perché è piccola) e in un secondo momento quando sarai in regola installerai l’antenna che vuoi dove meglio credi.

Anche se non si vede bene quindi potrei sbagliarmi, notavo anche dalla foto che non è presente solo l’antenna bibanda ma anche un dipolo per le onde corte, è quello che sembrano due tiranti. Lo dico anche a sottolineare che in futuro la coesistenza delle antenne riguarderà anche quelle per le altre frequenze non solo V-UHF ma soprattutto le HF.

Ah io ci capisco poco. Ho visto che ci sono 4/5 tiranti che sembrano cordini e un paio di essi hanno dei tubi grossi a metà.

Al filo ci avevo pensato come avevo pensato che più è lungo e più deve essere buono.
Ora che ci penso con tutta quella lunghezza ci sarà pure dispersione di segnale quindi chissà che servirà...
Vabbè si vedrà.

Intanto mi è arrivata l'antenna RH795 per la ricetrasmittente.
L'ho comprata su Ebay e avevo prima scritto al venditore di assicurarsi che fosse l'attacco giusto ma non ha risposto.
Infatti è arrivata, ho aperto la confezione e ho scoperto che ha attacco SMA maschio e invece serviva sma femmina!
La mia solita fortuna. 30€ buttati!!!
Gli ho scritto che se non mi invia un adattatore non gli avrei rilasciato una buona recensione.
Sono molto arrabbiato. L'aspettavo con trepidazione perché volevo avere una migliore ricezione rispetto alla pessima che ho.

Ciao e grazie per il tuo parere.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #47 il: Mer 25 Ott, 16:58 2017 »
Citazione
Al filo ci avevo pensato come avevo pensato che più è lungo e più deve essere buono.
Ora che ci penso con tutta quella lunghezza ci sarà pure dispersione di segnale quindi chissà che servirà...
Sul cavo dipende quanto sei disposto e spendere, un buon cavo senza esagerare è ad esempio l’RG8 Mini, lo si trova a poco più 1 euro al metro quindi il calcolo è presto fatto.

Citazione
Infatti è arrivata, ho aperto la confezione e ho scoperto che ha attacco SMA maschio e invece serviva sma femmina!  La mia solita fortuna. 30€ buttati!!!
Ti basta appunto l’adattatore sperando che te lo mandi gratis anche se in fondo costa poco quindi vale sempre la pena comprarlo anche perché in futuro potrai usare la telescopica sia sui portatili che usano l’SMA maschio che femmina.

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #48 il: Mer 25 Ott, 18:20 2017 »
Citazione
Al filo ci avevo pensato come avevo pensato che più è lungo e più deve essere buono.
Ora che ci penso con tutta quella lunghezza ci sarà pure dispersione di segnale quindi chissà che servirà...
Sul cavo dipende quanto sei disposto e spendere, un buon cavo senza esagerare è ad esempio l’RG8 Mini, lo si trova a poco più 1 euro al metro quindi il calcolo è presto fatto.

Se fosse solo per la spesa del cavo che dovrei fare? Pazienza. Il problema è se poi sarà fattibile.
Non è uno scherzo passare il cavo per tutto il palazzo, senza pensare al permesso e alle proteste dei condomini.


Citazione
Infatti è arrivata, ho aperto la confezione e ho scoperto che ha attacco SMA maschio e invece serviva sma femmina!  La mia solita fortuna. 30€ buttati!!!
Ti basta appunto l’adattatore sperando che te lo mandi gratis anche se in fondo costa poco quindi vale sempre la pena comprarlo anche perché in futuro potrai usare la telescopica sia sui portatili che usano l’SMA maschio che femmina.

Beh dopo aver riposato la rabbia è un poco passata. L'adattatore ho provato a cercarlo ma sembra che non esista!
O sono io che non digito i termini giusti... o proprio non c'è.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #49 il: Mer 25 Ott, 18:59 2017 »
Citazione
ho aperto la confezione e ho scoperto che ha attacco SMA maschio e invece serviva sma femmina!
L'adattatore ho provato a cercarlo ma sembra che non esista! O sono io che non digito i termini giusti... o proprio non c'è.
Se ho ben capito hai il connettore maschio sia sulla radio che sull’antenna! correggimi se sbaglio! in questo caso devi cercare un adattatore RPSMA femmina a SMA femmina come quello della foto.


Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #50 il: Gio 26 Ott, 05:26 2017 »
Citazione
ho aperto la confezione e ho scoperto che ha attacco SMA maschio e invece serviva sma femmina!
L'adattatore ho provato a cercarlo ma sembra che non esista! O sono io che non digito i termini giusti... o proprio non c'è.
Se ho ben capito hai il connettore maschio sia sulla radio che sull’antenna! correggimi se sbaglio! in questo caso devi cercare un adattatore RPSMA femmina a SMA femmina come quello della foto.

Esatto, bravissimo!  çç11
Lo scrivo con parole da bambino per farmi capire meglio: l'antenna deve uscire con un bulloncino perché ho la ricetrasmittente che ha un buco.
Però mi hanno spedito l'antenna col buco e ho la ricetrasmittente col buco.
Quindi mi occorre un adattatore bulloncino-bulloncino.

Da quanto ho capito su ebay l'adattatore antenna si chiama attacco femmina e la ricetrasmittente maschio.
Ma non mi è chiaro.
Da che mondo è mondo le cose 'maschie' hanno, diciamo una cosa a punta e le cose 'femmine' un foro, invece vedendo le antenne su ebay
sembra tutto al contrario, mah...

Ordinato ora un raccordo 'sma femmina- sma femmina', circa 10€.
Poi mi sono accorto che arriva alla fine della prossima settimana.  >:(
Allora li ho ricercati e ho trovato una confezione da 4 da un'altro venditore e dovrebbe arrivare entro venerdì, oltre 17€.
Lo scherzetto dell'attacco antenna sbagliato mi è costato 27€ e credo di aver pagato l'antenna di meno! >:( >:( >:(
Ahhhhhhhhhhh.... pazienza pazienza  çç46

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #51 il: Gio 26 Ott, 10:37 2017 »
Dovresti mettere delle foto per capire veramente la situazione, spero che hai ordinato quelli giusti altrimenti la cosa ti costerà una fortuna çç09

Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #52 il: Gio 26 Ott, 11:53 2017 »
Dovresti mettere delle foto per capire veramente la situazione, spero che hai ordinato quelli giusti altrimenti la cosa ti costerà una fortuna çç09

Giustissimo infatti i dubbi li ho.
Comunque o avvitato le due antenne e si incastrano perfettamente, speriamo sia la conferma che non ho sbagliato.
Ecco le foto te le ho fatte al volo. Puoi vedere che la ricetrasmittente ha l'attacco a filo chassis come poi l'antenna.

Altra novità: questa mattina stavo leggendo in Internet che l'antenna (Diamond 30) che dovrei comprare e mettere sul balcone non è adatta per i portatili.
Infatti più d'uno a scritto che non si sente nulla.
Riporto dagli appunti:
è vero che diventa sordo e la cosa è risaputa ma non per colpa delle antenne ma sono i Baofeng che sono fatti così, in pratica usando un’antenna esterna specie nelle città o nelle zone dove c’è una certa intensità di radiofrequenza il ricevitore va letteralmente in tilt in quanto manca di filtri e accorgimenti vari, questo è uno dei motivi per qui costano così poco
Quindi se riguarda i Baofeng riguarderà anche il Midland CT 590.
Vabbè, pazienza. Sul balcone monterò quella estensibile che va direttamente sulla ricetrasmittente, cioè quella che ho comprato.
Infatti ho scritto al venditore dei connettori per sapere se vende SMA maschi e femmine da saldare al filo e se eventualmente lo fa lui.
Mah... vediamo che esce fuori.

Per farla breve se voglio stare comodo in cucina ad ascoltare seduto (e non in piedi fuori al balcone) devo comprare un ricevitore da base usato e poi l'antenna Diamond la posso montare.
Ho escluso i veicolari perché poi occorre il trasformatore quindi sul tavolo della cucina ci starebbero troppe cose e mia moglie si arrabbia di brutto perché già c'è il notebook.
Ho fatto un giretto sull'usato e c'è poco a prezzi bassi, ossia di buonino stiamo sui 500€ ripeto che a meno c'è pochissimo.
C'è molto invece sui veicolari a prezzi ottimi ma c'è il fatto del trasformatore...
Da Hobby radio c'è addirittura un veicolare nuovo a 125€ https://www.hobbyradio.it/det/2811/juentai-jt-6188.html ma è una marca cinese che forse è la più economica al mondo. Comunque al momento posso solo comprare l'antenna.

Alla fine mi sono deciso e voglio comprare questa
https://www.hamradioshop.it/icom-7851-p-62.html?language=it
che dici il prezzo è buono? çç30

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #53 il: Gio 26 Ott, 13:52 2017 »
Citazione
Altra novità: questa mattina stavo leggendo in Internet che l'antenna (Diamond 30) che dovrei comprare e mettere sul balcone non è adatta per i portatili.
Non è un problema della Diamond ma un problema della radio, perciò l’inconveniente si presenta con qualsiasi antenna da tetto. I Baofeng hanno purtroppo questo inconveniente o perlomeno in banda VHF anche se dipende da dove ci si trova, tuttavia non escludo che negli ultimi modelli le cose siano migliorate.

Citazione
Quindi se riguarda i Baofeng riguarderà anche il Midland CT 590
Non saprei ma è probabile almeno che la Midland abbia commissionato questo modello con delle caratteristiche migliori per quel che riguarda questo inconveniente, tieni presente però che la cosa è anche normale, ci sono anche portatili decisamente più costosi e non cinesi con lo stesso problema, il punto è che essendo portatili sono spesso progettati con un livello di sensibilità piuttosto alto per poter dare il massimo con l’antenna in dotazione, insomma per essere appunto dei portatili e non per usarli con un’antenna sopra il tetto come per gli apparecchi non portatili.

Citazione
Ho escluso i veicolari perché poi occorre il trasformatore quindi sul tavolo della cucina ci starebbero troppe cose e mia moglie si arrabbia di brutto perché già c'è il notebook.
Esistono anche trasformatori relativamente piccoli ma se il problema è la moglie allora diciamo direttamente che sono tutti grandi anche quando non lo sono.  :D

Citazione
Ho fatto un giretto sull'usato e c'è poco a prezzi bassi, ossia di buonino stiamo sui 500€ ripeto che a meno c'è pochissi
Se ti riferisci alle radio HF allora è si.

Citazione
Da Hobby radio c'è addirittura un veicolare nuovo a 125€ https://www.hobbyradio.it/det/2811/juentai-jt-6188.html ma è una marca cinese che forse è la più economica al mondo.
Di mini veicolari ne esistono tanto a partire da circa 70 euro in su, ovviamente la qualità sarà quel che sarà come anche tutti i difetti che portano con se.

Citazione
Alla fine mi sono deciso e voglio comprare questa  .....che dici il prezzo è buono? 
Cosa vuoi che siano 12.000 euro! In fondo anche se non c’è scritto ti danno sopra anche un automobile. ;D


Offline Boscofresco

  • Newbie
  • *
  • Post: 46
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #54 il: Dom 29 Ott, 11:01 2017 »
Claudio,
scusa il ritardo nel risponderti.
Purtroppo è accaduto un fatto gravissimo di salute a un componente della mia famiglia per cui
l'aspetta intervento, chemio, radio e non so che altro.
Il discorso radioamatore finisce quì.

Ti ho voluto scrivere perché sei stato sempre gentile e disponibile, non mi piaceva abbandonare senza dare una risposta.
Grazie per tutto.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #55 il: Dom 29 Ott, 11:46 2017 »
Mi spiace per quanto accaduto. Speriamo che con il passare del tempo e con le dovute cure la cosa si risolva. Auguri per tutto e a risentirci a presto!

Offline metal_fire

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #56 il: Lun 04 Dic, 11:47 2017 »
Ciao a tutti,

Scusate sono un neo iscritto, che legge da un po' a dire il vero!  :) Riesumo un vecchio post, ma non mi sembrava il caso di farne uno nuovo  :-\
Ho cercato in tutto il software (PRG-15)di programmazione acquistato assieme al cavetto per la mia Midland G18 , ma io la schermatina dove impostare il valore di riferimento per High Power (ed utilizzare o meno i 5W) non lo trovo... Sto iniziando ad impazzire  çç30
Qualcuno mi sa dire in che menù si trova? Li ho davvero passati tutti...e quello non c'è!

Grazie mille per qualsiasi info!

Metal

P.S. le schermate le commento in ordine di apparizione

Citazione
hanno detto che bisogna scrivere 255 su tutte e tre le caselle
Si, metti su tutte le tre caselle sulla destra il valore 255 e avrai 5 watt. La tre caselle sono quelle contrassegnate con High Power (400-430.

La seconda schermata è ok anche se potevi lasciare com’era i canale 8 e aggiungere invece il tono al canale 16 visto che dal 9 in poi sono tutti doppioni ma con il tono attivo.

La terza schermata è uguale alla precedente quindi no comment.

La quarta è quinta schermata sono uguali alla seconda ma senza i toni e comunque le colonne in più che appaiono vanno bene così.

La sesta schermata va bene così con le caselle senza la spunta.

La settima schermata va bene così con le caselle senza la spunta.

Anche l’ultima schermata va bene così

Citazione
Ma non è che manca il canale 16 che quì non vedo?
In che senso! ti ricordo che il canale 16 sarebbe un sub-canale, ovvero il canale 8 con il tono 114.8 attivo.

Offline Claudio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 146
  • Karma: 8
  • Sesso: Maschio
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #57 il: Lun 04 Dic, 12:07 2017 »
Ciao

Sinceramente non saprei dirti poiché il software non l’ho mai avuto, però se sei sicuro che la schermata in questione non esista allora potrebbe essere che ci sia un metodo particolare per richiamarla, a volte c’è un file di testo nella cartella di installazione del software da modificare, solitamente c’è da mettere un 1 al posto del 0 o cose del genere.

Purtroppo come detto non saprei se è li caso anche del software della Midland, tuttavia ti consiglio di inviare un MP all’utente Boscofresco, se ha le notifiche attivate riceverà anche una mail di conferma.

In alternativa prova a contattare anche tu l’assistenza Midland, non credo ci saranno problemi a farti spiegare l’arcano! :)

Offline metal_fire

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
  • Karma: 0
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #58 il: Mar 05 Dic, 09:47 2017 »
Ciao

Sinceramente non saprei dirti poiché il software non l’ho mai avuto, però se sei sicuro che la schermata in questione non esista allora potrebbe essere che ci sia un metodo particolare per richiamarla, a volte c’è un file di testo nella cartella di installazione del software da modificare, solitamente c’è da mettere un 1 al posto del 0 o cose del genere.

Purtroppo come detto non saprei se è li caso anche del software della Midland, tuttavia ti consiglio di inviare un MP all’utente Boscofresco, se ha le notifiche attivate riceverà anche una mail di conferma.

In alternativa prova a contattare anche tu l’assistenza Midland, non credo ci saranno problemi a farti spiegare l’arcano! :)

Ciao!
Grazie della risposta! Proverò a guardare nella cartella di installazione se vi è un qualche file di configurazione..se non ne esco proverò a mandare un MP a Boscofresco ed eventualmente sentiamo la Midland...che stranezza!  :o
Grazie  :)

Ciao!

Metal

Offline David

  • Full Member
  • ***
  • Post: 167
  • Karma: 2
Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #59 il: Mar 05 Dic, 11:43 2017 »
Si tratta sicuramente di un menu nascosto. Per entrarci ci sono diversi modi anche se non saprei dirti in questo caso, è probabile che ci sia una combinazione di due o tre tasti da premere contemporaneamente del tipo ALT+F2 o qualcosa di simile che però non mi è dato a sapersi.

Forumradioamatori.it

Re:Settaggio Midland G18, un aiutino grazie
« Risposta #59 il: Mar 05 Dic, 11:43 2017 »

 

free countersfree countersfree counters