Autore Topic: Aprire una stazione radio amatoriale  (Letto 489 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lupré

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
  • Karma: 0
Aprire una stazione radio amatoriale
« il: Dom 08 Ott, 22:43 2017 »

Ciao a tutti, mi chiamo Andrea e vorrei essere aiutato ad aprire una stazione per le comunicazioni amatoriale. Qualcuno mi può aiutare?



Offline tmmlrd

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 306
  • Karma: 6
  • Sesso: Maschio
  • Siamo in missione per conto di Dio!
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #1 il: Lun 09 Ott, 08:46 2017 »
La prima cosa da fare è prendere la patente. Dovresti trovare tutte le informazioni sul sito del MI.S.E. (Ministero Sviluppo Economico).
Dopo di che si può parlare di tutto il resto: radio, antenne, frequenze, ecc...  ;)
Forse la cosa più semplice (anche se non necessaria) è prendere contatto con qualche radioamatore dalle tue parti oppure con una sede ARI, che ti potranno aiutare sia con le pratiche che con la preparazione all'esame (a meno che tu ricada tra gli esonerati per titolo di studio).
Se hai domande più specifiche chiedi pure! Ciao.
IW5CWC - Icom ID-51

Offline Damianik

  • Full Member
  • ***
  • Post: 161
  • Karma: 4
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #2 il: Lun 09 Ott, 10:12 2017 »
Buona giornata a tutti.

Lupré, la tua domanda è un tantino breve e generica, ci sarebbero tante cose da dire in merito, innanzitutto c’è la parte legale se parliamo di radioamatore, oppure esistono anche i CB che richiedono una semplice autorizzazione. Dovremmo almeno capire in che direzione andare per poterti dare dei consigli che non siano solo superficiali.

Offline IU2IDU

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 403
  • Karma: 43
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • IU2IDU Official Page
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #3 il: Lun 09 Ott, 11:22 2017 »
Per avviare una stazione radioamatoriale bisogna soddisfare i requisiti di questo modulo, pertanto il percorso si configura così:
1) prendere la patente di operatore stazione radioamatoriale
2) con il numero di patente si richiede il nominativo di stazione
3) con il nominativo di stazione ed il numero di patente si richiede AUTORIZZAZIONE GENERALE

Il documento indispensabile è l'ultimo citato, infatti patente e nominativo NON autorizzano l'operatore ad utilizzare le radio amatoriali, ma sono solamente requisiti per richiedere l'autorizzazione generale.

Se invece intendi iniziare ad utilizzare le radio su frequenze libere, devi informarti su quali siano le radio di libero uso:
- radio PMR https://it.wikipedia.org/wiki/PMR_446
- radio CB https://it.wikipedia.org/wiki/Banda_cittadina

Queste radio trasmettono sulle frequenze a loro assegnate e con limitazioni di potenza che inizialmente possono sembrare una palla al piede, ma dovranno spronarti in futuro a desiderare di abbattere i limiti! Come si abbattono i limiti? CON LA PATENTE!
IU2IDU operatore GIULIO
UNITA' COTA 686-SM - Associazione Radioamatori Carabinieri


Offline IU2IDU

  • Global Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Post: 403
  • Karma: 43
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • IU2IDU Official Page
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #4 il: Lun 09 Ott, 11:28 2017 »
Allego un interessantissimo file per chi desidera installare la prima stazione e non sa dove iniziare, ricordo che all'inizio della mia attività questi suggerimenti furono utilissimi!
Si deve scegliere l'ubicazione, il tipo di cavo ed il percorso che questo farà tra radio ed antenna.............e qui inizia la nostra nuova vita!
Per utilizzare le radio di libero uso (CB e PMR) basta scaricare dal sito del MiSE (Ministero Sviluppo Economico) della propria regione il modulo di inizio attività e pagare 12€ all'anno attraverso l'apposito bollettino.

A questo punto tocca a Lupré..............raccontaci se hai già le idee chiare su cosa intendi fare oppure se sei alla ricerca delle prime informazioni! Non temere, tutti siamo passati per quella ricerca e questo è il posto giusto in cui fare le tue domande!

73 Giulio IU2IDU


PS 73 significa SALUTI
https://it.wikipedia.org/wiki/Linguaggio_CB <---- LEGGI QUI
IU2IDU operatore GIULIO
UNITA' COTA 686-SM - Associazione Radioamatori Carabinieri


Offline APRS

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 67
  • Karma: 0
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #5 il: Lun 09 Ott, 19:16 2017 »
Citazione
Aprire una stazione radio amatoriale

Forse al tua domanda è un po’ troppo generica, per definirla una stazione serve almeno un’antenna sul tetto, una radio con un alimentatore e ci metterei anche un rosmetro, giusto l’indispensabile per poter operare.

Se vuoi dei consigli su cosa comprare questi non mancheranno anche se dipende dalle tue disponibilità economiche, se invece parliamo di stazione a livello di radioamatore ti farebbe solo da sopramobile visto che non potresti usarla.

Offline frankypeated

  • Newbie
  • *
  • Post: 7
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #6 il: Mar 10 Ott, 10:38 2017 »
73 a tutti,
sempre in questo ambito avrei ulteriori domande (dubbi).

Successivamente ad aver richiesto l'autorizzazzione generale, diventa obbligatorio metter su una stazione casalinga o (se ci si accontenta) si può modulare eclusivamente con dispositivi portatili?  çç39
Esiste un quantitativo minimo di "collegamenti" che bisogna effettuare ogni mese e/o anno?

Il diritto di antenna, nel caso in cui si viva in un condominio, vale solo per il tetto o sul balcone (o finestre) potrei installare quello che voglio? Ci sarebbe qualche tipo di limitazione?
Se ad esempio dalla rignhiera del balcone mettessi un'antenna che va a finire (diventa visibile) anche agli inquilini del piano superiore sarebbe concesso?

Da quello che leggevo chi vuole mettersi in regola per i 27Mhz deve pagare 12e l'anno. Questo vale anche per chi ha la patente o in quel caso basta pagare solo 5e all'anno?

Grazie e buona giornata a tutti!  çç53

Offline APRS

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 67
  • Karma: 0
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #7 il: Mar 10 Ott, 13:44 2017 »
Ciao

Citazione
Successivamente ad aver richiesto l'autorizzazzione generale, diventa obbligatorio metter su una stazione casalinga o (se ci si accontenta) si può modulare eclusivamente con dispositivi portatili?
Obbligatorio? Sarebbe come se fosse obbligatorio comprarsi l'automobile dopo aver preso al patente. :)

Citazione
Esiste un quantitativo minimo di "collegamenti" che bisogna effettuare ogni mese e/o anno?
Questa non so come ti sia venuta in mente.!

Citazione
Il diritto di antenna, nel caso in cui si viva in un condominio, vale solo per il tetto o sul balcone (o finestre) potrei installare quello che voglio? Ci sarebbe qualche tipo di limitazione?
Se ad esempio dalla rignhiera del balcone mettessi un'antenna che va a finire (diventa visibile) anche agli inquilini del piano superiore sarebbe concesso?
L’antenna puoi installarla dove vuoi purché non rechi disagio ad altri, non finisca sulla proprietà altrui e non sia in linea con il decoro del condominio in maniera evidente, insomma serve buon senso, avere il diritto di installare l’antenna non significa fregarsene degli altri. Poi è chiaro che qui siamo su di una questione delicata e spesso il nostro diritto va a farsi benedire, alla fine c’è sempre almeno un inquilino che non ne vuole sapere in tutti i casi oltre a essere sempre pronto a incolparci ogni qual volta non vede bene la televisione. >:(

Citazione
Da quello che leggevo chi vuole mettersi in regola per i 27Mhz deve pagare 12e l'anno. Questo vale anche per chi ha la patente o in quel caso basta pagare solo 5e all'anno?
La licenza di radioamatore ci consente di utilizzare le frequenze assegnate ai radioamatori. La banda CB e quella PMR446 non sono frequenze assegnate ai radioamatori, se vogliamo usarle dobbiamo fare come tutti gli altri, inviare la dichiarazione di inizio attività e pagare i 12 euro l’anno, inoltre si ha l’obbligo di usare apparecchi omologati per tale scopo. Sulla banda CB si devono usare solo CB omologati e non modificati mentre sulla banda PMR446 si devono usare solo i portatili PMR446 omologati e non modificati.

Offline Gas

  • Newbie
  • *
  • Post: 29
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
  • IU4JLU
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #8 il: Mar 10 Ott, 14:23 2017 »
Ciao

Citazione
Successivamente ad aver richiesto l'autorizzazzione generale, diventa obbligatorio metter su una stazione casalinga o (se ci si accontenta) si può modulare eclusivamente con dispositivi portatili?
Obbligatorio? Sarebbe come se fosse obbligatorio comprarsi l'automobile dopo aver preso al patente. :)

Ho fatto la richiesta di autorizzazione generale da poco, e nel nuovo modulo (almeno, nel nuovo modulo che usano a Bologna) devi specificare "tipo e numero di apparati". Sono andato "live" e mi hanno spiegato che, senza questa parte compilata non possono far partire la domanda quindi.. in qualche modo si, pare serva avere almeno un apparato (ma senza distinzione tra base o mobile). Poi che nessuno venga a controllare che uno sia in possesso di quell'apparato.. è tutto un altro discorso :)
--
73 de IU4JLU - Gas

Offline BarraMobile

  • Full Member
  • ***
  • Post: 142
  • Karma: 2
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #9 il: Mar 10 Ott, 15:23 2017 »
L’autorizzazione è sulla persona e non sulle apparecchiature e appunto non c’è una correlazione tra le due cose, che io dichiari una radio piuttosto che un'altra è indifferente, potrei anche averla veramente ma poi venderla il giorno dopo oppure non avere proprio alcuna ricetrasmittente, non cambierebbe comunque nulla ne tecnicamente ne umanamente.

In realtà credo si tratti  di una voce risalente alla note dei tempi quando sapere che apparecchiatura si possedeva era considerato importante, oggi però è totalmente fuori luogo e al massimo potrebbe essere utile nel caso qualcuno scrivesse ingenuamente di detenere una radio per uso nautico o magari un CB :D di certo in tal caso l’autorizzazione non gliela danno, insomma in fondo la sua utilità questa domanda c’è l'ha ancora. :D

Offline frankypeated

  • Newbie
  • *
  • Post: 7
  • Karma: 0
  • Sesso: Maschio
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #10 il: Mar 10 Ott, 16:44 2017 »
Grazie a tutti, siete stati chiarissimi!

Offline GianlucaB

  • Full Member
  • ***
  • Post: 233
  • Karma: 20
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #11 il: Mar 10 Ott, 22:20 2017 »
L’autorizzazione è sulla persona e non sulle apparecchiature e appunto non c’è una correlazione tra le due cose, che io dichiari una radio piuttosto che un'altra è indifferente, potrei anche averla veramente ma poi venderla il giorno dopo oppure non avere proprio alcuna ricetrasmittente, non cambierebbe comunque nulla ne tecnicamente ne umanamente.

In realtà credo si tratti  di una voce risalente alla note dei tempi quando sapere che apparecchiatura si possedeva era considerato importante, oggi però è totalmente fuori luogo e al massimo potrebbe essere utile nel caso qualcuno scrivesse ingenuamente di detenere una radio per uso nautico o magari un CB :D di certo in tal caso l’autorizzazione non gliela danno, insomma in fondo la sua utilità questa domanda c’è l'ha ancora. :D

In realtà non è così, la patente è della persona, ma nominativo e  aut.generale fanno riferimento alla stazione.
Al contrario di quanto si pensi, il nominativo non identifica un radioamatore, ma una stazione radioamatoriale, infatti esso è il nominativo di stazione.
Quindi quando si richiede una aut.generale, essendo quest'ultima legata ad una stazione radioamatoriale, è logico  indicare almeno un apparato radioamatoriale.




Offline APRS

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 67
  • Karma: 0
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #12 il: Mar 10 Ott, 22:36 2017 »
Si tratta però anche di una contrazione, di fatto è vero che la patente fa riferimento alla persona ma questo non significa che la stazione in questione la possano usare tutti, stazione che tra l’altro può anche non esistere fisicamente, il punto è che stiamo parlando di radioamatori e non di una stazione radio commerciale, secondo me si dovrebbe dare più importanza alla persona e mettere in secondo piano se non escludere completamente quali apparecchiature si andranno a usare, sinceramente poi, scrivere che si ha un Baofeng sa anche un po’ di ridicolo, manco fossimo la BBC. ;D
 

Offline GianlucaB

  • Full Member
  • ***
  • Post: 233
  • Karma: 20
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #13 il: Mer 11 Ott, 22:51 2017 »
E' un pò ridicola la cosa, anche perchè non essendoci obbligo di dichiarare nuovi apparati aggiunti o sostituiti alla stazione, uno potrebbe scrivere qualsiasi cosa sulla domanda di aut. generale, e in caso di controllo dire che ha venduto e/o cambiato l'apparato.
Però così è, l'aut. generale è legata alla stazione, quindi se tu richiedi un aut. generale devi avere una stazione da cui trasmettere, che può pure essere tranquillamente un portatile.



Offline APRS

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 67
  • Karma: 0
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #14 il: Gio 12 Ott, 10:00 2017 »
Infatti all’epoca io scrissi di avere un vecchio portatile con sintonia a contraves quando in realtà avevo già quella che a casa mia chiamano la centrale della NASA :D Da una parte mi sentivo preso in giro e dal’altra mi sembrava di prenderli in giro a conferma che scrivere quale radio si utilizza è solamente una cosa fine a se stessa.

Offline Lupré

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
  • Karma: 0
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #15 il: Gio 19 Ott, 22:12 2017 »
Ragazzi, buonasera a tutti...
Martedì ho inviato la richiesta al Mi.s.e. per avere il patentino con l'esonero dagli esami. Ho scritto a u  fu zionario e mi ha detto che avendo un diploma in elettronica dall'istituto professionale, sono esonerato dal fare gli esami. Ora attendo che mi inviino il patentino o che mi convochino per ritirarlo.
Il prossimo passo?
Considerate che non ho ancora u a radio. Dovrei comprarne una o assemblarla. Ma legalmente parlando, devo fare altro?
Grazie...

Offline Damianik

  • Full Member
  • ***
  • Post: 161
  • Karma: 4
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #16 il: Ven 20 Ott, 08:31 2017 »
Benissimo. Allora complimenti al nuovo arrivato :D

Citazione
Dovrei comprarne una o assemblarla
Dipende se sei un ingegnere elettronico oppure no ;)

Citazione
Ma legalmente parlando, devo fare altro
La patente l’hai già richiesta quindi immagino che hai già inviato il modulo per la richiesta della patente con esonero dagli esami.

Una volta arrivata la patente dovrai inviare il modulo per la richiesta del nominativo.

Una volta arrivato il nominativo dovrai inviare il modulo per l’autorizzazione generale, assieme a questa va inserita anche una copia del bollettino postale inerente al contributo annuo di 5 euro.

Offline Paulin

  • Full Member
  • ***
  • Post: 140
  • Karma: 3
Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #17 il: Ven 20 Ott, 15:41 2017 »
La trafila burocratica è ancora lunga, anzi è più difficile che sostenere l’esame hi :)

Forumradioamatori.it

Re:Aprire una stazione radio amatoriale
« Risposta #17 il: Ven 20 Ott, 15:41 2017 »

 

free countersfree countersfree counters